Mercato Saraceno. Domenica 1: la Fiera di maggio. Con vini e specialità dei forni, formaggi e cappelletti.

Mercato Saraceno. Domenica 1: la Fiera di maggio. Con vini e specialità dei forni, formaggi e cappelletti. L’obiettivo è quello di ricreare l’atmosfera delle fiere del passato, di cui è possibile sentirne ancora i profumi, i richiami, il vociferare tipico di uno spazio che da secoli è stato teatro di incontri e scambi, di certo non solo materiale, con cui gli organizzatori intendono preservare le tradizioni legandole a doppio filo con il presente. La particolare conformazione urbanistica del territorio, che dispone il paese su terrazzamenti di diversi livelli, viene oltremodo valorizzata durante la Fiera grazie alla divisione delle categorie di vendita messa a punto negli ultimi anni: si trovano così distribuiti per il paese oltre ai consueti banchi di abbigliamento, calzature e minuterie, degli spazi che diventano veri e propri percorsi alla scoperta dei gusti del territorio. Piazza Mazzini, la piazza principale del paese, è il fulcro dell’evento e viene dedicata alla vendita di prodotti agroalimentari naturali e biologici. Ma anche gli altri spazi del centro storico saranno adibiti al mercato e tanto spazio anche per i bimbi per tutta la durata della Fiera si potranno divertire con i gonfiabili e l’animazione a cura del Drago blu: giochi, truccabimbi e bolle di sapone. In piazzetta del Savio sarà allestito lo stand gastronomico a cura della Pro Loco, con i rinomati cappelletti rigorosamente fatti a mano dalle 'azdore' della Pro Loco agli strozzapreti fino alla profumata salsiccia alla griglia preparata con le migliori carni.

MERCATO SARACENO. Grande soddisfazione da parte delle Pro Loco di Mercato Saraceno che finalmente dopo due anni di stop forzato può annunciare che domenica 1 maggio dalle ore 8 alle ore 20 ritorna la tradizionale Fiera dei salumi e dei formaggi a Mercato Saraceno, una Fiera delle tradizioni secolari infatti fin [...]