Non solo sport. Vladimir ( Putin) Vladirimovic, ma che fai? E’ proprio questa la Grande Madre Russia?

Non solo sport. Vladimir ( Putin) Vladirimovic, ma che fai? E’ proprio questa la  Grande Madre Russia? E chi l'avrebbe mai detto che in un' Europa ancora a frammenti, nonostante due ecatombi come quelle della prima e seconda guerra mondiale, è sopravvissuto un Tizio che ha in testa la voglia di rifarne un' altra, di guerra, una terza, magari usando qualche invisibile glinker ipersonico nucleare per cancellare dalla faccia della terra generazioni di degenerati ? Che dicevano i vecchi? O giovani, ricordate, che del peggio non c'è mai il fondo. E comunque il Tizio, figlio d'una polizia tra le più feroci e odiate del secolo scorso, finito ( non si sa come) sul trono che fu degli Zar ( Cesari), di ragionar non intende. E', il suo, un desiderio un po' anacronistico, fuor del senno, come si dice, anche perchè se c'è qualcosa che il tempo insegna, riguarda proprio quelle guerre che cercando di resuscitare la storia oltre a riprodurre ecatombi di innocenti, con tanto di ( sanguinante) vincitore e vinto, non modificano più di tanto la sorte degli uomini. Due Europe che sembravano essersi riavvicinate tornano invece ad allontanarsi. Come è stato per secoli. Con la Gran Madre Russia di nuovo lassù, o colà, solitaria nelle sue steppe imbiancate, e la Leggiadra Europa ancora quaggiù, o colà, tra spettacolari fiordi artici e calde acque mediterranee. L'Occidente tenta di indurre l'interlocutore al dialogo ' toccando' il tasto dell'economia. Che, si sa, funziona e non funziona. Precedenti illustri e dolorosi lo confermano. L'economia della nuova Grande Madre Russia è inferiore ( perfino) a quella nostrana: pil 1.700 mld contro 2.004 mld dollari. Su 424 mld dollari d'esportazioni 264 ( 41,3%) mld sono dovuti a entrate energetiche. Se si guarda la spesa militare la cifra prevista per il 2024 è di 52 mld dollari. Un po' più della nostra ( 33, 8 mld dollari), più o meno quanto la Francia ( 55 mld dollari) e la Germania ( 51 mld dollari), meno del Regno Unito ( 61,5 mld dollari) e molto meno di Cina ( 194 mld dollari) e Stati Uniti ( 738 mld dollari). Praticamente un nano con ambizioni da gigante. Le sue forze armate, scrupolosamente ricostruite in questi ultimi anni, ammontano a 900 mila uomini, più 550 mila paramilitari e 2 milioni di riservisti. E se è vero che possono disporre di 4,5 soldati in più dell'Ucraina ( superficie 603 mila kmq, pil 154 mld, abitanti 44 mln), a confronto di quel che può mettere in campo la sola Ue è roba da poco. Qui, a far paura, è più la inimmaginabile capacità di auto controllo dello Zar piuttosto che le forze armate che sta mettendo in campo. Con ( eventuale) dispendio di risorse che dovesse dar corso ad una profonda e protratta invasione chissà quanto potrà recuperare. Putin, uomo dal passato controverso. Figlio di un operaio e di una lavandaia, a tredici anni partorisce l'idea di arruolarsi nel Kgb. L'ambizione lo spinge ad impegnarsi come pochi altri coetanei nello studio. Entra nell'ambita facoltà di Giurisprudenza dell'università di Leningrado. Ma Vladimir Vladirimovic ( Putin) è un ragazzo dalla doppia personalità. Teppista di strada, sempre più edotto in arti marziali, ma studiosissimo, lettore vorace di storia e diritto. Che cresce in una nazione passata in poco più di un secolo dall'assolutismo monarchico-zarista a quello bolscevico-comunista. Il susseguente esperimento liberale finì in breve e miseramente. Praticamente bocciato da un Paese che qualcuno definì una ' Nigeria con la neve', con riferimento alla corruzione e alla mafiosità di quella stagione . Campionato di calcio serie A e Coppe.

CRONACA DAL DIVANO. ( dal 21 al 28 febbraio 2022). Mentre il Campionato ancora una volta  stupisce lasciando le prime tutte ( o quasi) a bocca asciutta ( o quasi), la Champions non è che esalti. Anzi. La Beneamata dopo il solito frullare per 7o minuti circa è stata amenamente sbeffeggiata da quei ‘facoglioni‘  del Liverpool che come tutte squadre di Sua [...]