Tag "rassegna digerire i classici"

 

Cesena. Hansel e Gretel arrivano alla Rocca Malatestiana per la rassegna ‘digerire i classici’.

Cesena. Hansel e Gretel arrivano alla Rocca Malatestiana per la rassegna ‘digerire i classici’. Una storia per grandi e piccini con case di marzapane e strega cattiva in una cornice unica.

CESENA. L’appuntamento per per giovedì 22 gennaio alle 20. Nutrire la fantasia e la pancia. Con la fiaba dei fratelli Grimm, ‘Hansel e Gretel’ in programma il 22 gennaio dalle 20 in avanti alla Rocca Malatestiana è possibile fare una vera e propria scorpacciata di storie, divertendosi con una delle più [...]

20 gennaio 2015 0 commenti

Cesena. I nostri classici: omaggio a Pinocchio, con un art buffet e una lettura recitata.

Cesena. I nostri classici: omaggio a Pinocchio, con un art buffet e una lettura recitata. Un secondo momento verrà dedicato alla lettura recitata del capolavoro di Collodi curato ed interpretato dall’attrice Sara Masotti. Con un inedito Pinocchio in cui verranno messi in luce personaggi minori, figure poco conosciute.

LA RASSEGNA ‘DIGERIRE I CLASSICI‘. Nuovo appuntamento con la rassegna ‘Digerire i classici’ alla Rocca Malatestiana di Cesena , mercoledì 22 ottobre, a partire dalle ore 20. Protagonista della serata sarà il burattino più celebre del mondo. SI comincerà con l’installazione gastronomica: ‘Pinocchio‘ curata da Genuino Mangiarino: un percorso di degustazione [...]

21 ottobre 2014 0 commenti

Cesena. Ultimo appuntamento alla rocca con la ressegna ‘Digerire i classici’

Cesena. Ultimo appuntamento alla rocca con la ressegna ‘Digerire i classici’ Venerdì 31 gennaio, alle ore 19.30, alla Rocca Malatestiana, Alessandro Pieri interpreta "L'Elenco Telefonico" nell’ultimo appuntamento della rassegna "Digerire i Classici".

CESENA. Venerdì 31 gennaio, alle ore 19.30, alla Rocca Malatestiana, Alessandro Pieri interpreta “L’Elenco Telefonico” nell’ultimo appuntamento della rassegna “Digerire i Classici”. “Ho scelto l’Elenco Telefonico perché è davvero un Classico Moderno – spiega Pieri – tutti lo hanno in casa e tutti prima o poi lo leggono, come la [...]