Tag "Ravenna"

 

Ravenna. Arriva in Darsena ‘La pulce d’acqua’, il coloratissimo mercatino delle numerose occasioni.

Ravenna. Arriva in  Darsena  ‘La pulce d’acqua’, il coloratissimo  mercatino delle numerose occasioni. Come per l’edizione tradizionale de 'La pulce nel baule', la nuovissima 'Pulce d’acqua' consentirà ai cittadini di poter acquistare a prezzi contenutissimi libri, bijoux, oggettistica, abbigliamento, giochi, utensili della tradizione e tantissimo altro; pezzi unici e spesso introvabili. La filosofia dei Mercatini de La pulce è quella di unire al risparmio la cultura del riutilizzo, oggi di fondamentale importanza per arginare lo spreco incessante di risorse e tutelare l'ambiente.L’evento è aperto a tutti i privati cittadini che desiderano svuotare cantine, soffitte e armadi dagli oggetti che non usano più, ma che possono essere utili ad altri, innescando un circolo virtuoso e allungando la vita degli oggetti. L'ingresso per i visitatori è gratuito.

RAVENNA. Il 24 marzo, dalle 9 alle 19, arriva a Ravenna ‘La pulce d’acqua’. Una mostra mercato dell’usato che con i suoi colori e la sua allegria movimenterà i giorni di festa in Darsena. Come per l’edizione tradizionale de ‘La pulce nel baule’, la nuovissima ‘Pulce d’acqua’ consentirà ai cittadini [...]

21 marzo 2019 0 commenti

Ravenna. Sequestro di discarica abusiva a Campiano. Rifiuti diversi per circa un ettaro di terreno.

Ravenna. Sequestro di discarica abusiva a Campiano. Rifiuti diversi per circa un ettaro di terreno. I tecnici di Arpae, presenti al sopralluogo, hanno accertato la presenza di varie tipologie di rifiuti speciali, pericolosi e non, in quantità importanti, ed effettuato campionature. C’erano gomme – un cumulo di pneumatici di circa 17 metri per 17, con un’altezza massima di circa tre metri - rottami metallici, lana di roccia, macerie, teli in pvc, pallet di legno, tubi di gomma, carcasse di frigo, isolante poliuretanico, big bags, pannelli isolanti tipo sandwich, batterie al piombo, tubi neon per lampade, attrezzi agricoli in disuso, tubi da irrigazione in plastica, materassi, divani, televisori, tubi catodici, due carcasse di roulotte, diverse autovetture, pompe uso irriguo, bidoni contenenti vernice da muro, fusti pieni di liquido, cinquanta lastre di eternit e cinque vasche in eternit. Il terreno era organizzato, seppur in modo rudimentale, con sentieri battuti, presumibilmente al fine di facilitare l’accesso per i veicoli a motore ai diversi accumuli di rifiuti.

RAVENNA. La Polizia locale sequestra una discarica abusiva a Campiano: i rifiuti occupavano circa un ettaro di terreno.  Gli agenti dell’ufficio edilizia della Polizia locale di Ravenna hanno posto sotto sequestro un deposito di rifiuti vari abbandonati, a Campiano, che occupavano circa un ettaro di terreno. I tecnici di Arpae, [...]

19 marzo 2019 0 commenti

Ravenna. In agosto i Campionati mondiali di tuta alare per la prima volta in Italia. Attesi oltre 80 atleti.

Ravenna. In agosto i Campionati mondiali di tuta alare per la prima volta in Italia. Attesi oltre 80 atleti. Il campionato mondiale, che è alla sua quinta edizione e sarà valevole anche come 1° Campionato federale europeo, richiamerà a Ravenna oltre 80 atleti provenienti da 25 Paesi e 15 giudici mondiali. Venerdì 23 agosto è prevista la cerimonia di apertura nel Marina Bay dove si svolgerà il lancio degli atleti con le bandiere delle proprie nazioni mentre la cerimonia di chiusura si terrà nell’aeroclub Pull Out con le premiazioni accompagnate dall’esibizione spettacolare del campione mondiale di aliante acrobatico, Luca Bertossio. Nell’occasione l’aeroclub Pull Out Ravenna festeggia il 30° anniversario della sua fondazione.

RAVENNA. I Campionati mondiali di tuta alare, in Italia per la prima volta, si terranno a Ravenna nell’aeroclub Pull Out dal 23 al 30 agosto 2019. Questo sport consiste nel lanciarsi da un aereo indossando la tuta alare, wingsuit in inglese, che aumenta la superficie del corpo umano conferendogli un profilo alare [...]

11 marzo 2019 0 commenti

Ravenna. Eventi: ‘La Pietà’ di Giovanni Manfredini alla Biblioteca Classense visitabile fino al 14 marzo.

Ravenna. Eventi:  ‘La Pietà’ di Giovanni Manfredini alla Biblioteca Classense visitabile fino al 14 marzo. Manfredini ha presentato il suo lavoro nell'ambito della rassegna 'Ascoltare bellezza' , che ha portato nel 2018 quattro importanti artisti contemporanei ad esporre un'opera site-specific nella sala del Mosaico della Classense. L’esposizione di Giovanni Manfredini è stata inaugurata il 21 dicembre 2018, per il solstizio d'inverno, e ha subito registrato un notevole interesse di pubblico e stampa specialistica. La Pietà riporta il calco dell'artista, una tecnica molto particolare, frutto di attente sperimentazioni che vogliono richiamarci all'esperienza del Cristo. Presso il Museo della Città di Rimini Manfredini presenta Corpo Sacro, un’opera posta in relazione con la Pietà di Giovanni Bellini e con la scultura lignea di Giovanni Teutonico. Sue opere sono presenti in collezioni private e pubbliche e in diversi musei internazionali.

RAVENNA. E’ visitabile fino a giovedì 14 marzo nella sala del Mosaico della Biblioteca Classense l’opera di Giovanni Manfredini La Pietà (calco corporeo e tecnica mista su tavola, cm 200×150). Manfredini ha presentato il suo lavoro nell’ambito della rassegna ‘Ascoltare bellezza’ , che ha portato nel 2018 quattro importanti artisti contemporanei [...]

Ravenna. Al ‘Delle Croci’ spazi più adeguati per odontoiatria. Nel 2018, oltre 9mila prestazioni.

Ravenna. Al ‘Delle Croci’ spazi più adeguati per odontoiatria. Nel 2018, oltre 9mila prestazioni. L’attività specialistica odontoiatrica di Ravenna svolge un’intensa opera di prevenzione e cura: nel corso del 2018, nel territorio del Distretto di Ravenna, sono state erogate 4.922 visite tra generiche e urgenti, 170 visite finalizzate alla chirurgia orale, 3.167 prestazioni di odontoiatria generica, 483 prestazioni di ortodonzia e relativi dispositivi destinati a pazienti di fascia d’età compresa tra 0 e 14 anni, 749 prestazioni di protesi dentale. L’assetto organizzativo prevede in particolare una sezione di attività di cura e prevenzione odontoiatrica ambulatoriale rivolta a pazienti portatori di disabilità e, nel caso di pazienti non collaboranti, è stato previsto il trattamento di cura in regime di anestesia generale che ha registrato, nello scorso anno, l’erogazione di prestazioni speciali per 46 pazienti pediatrici e 12 adulti. Una specifica sezione è rivolta alla gestione delle complicanze orali conseguenti alle terapie farmacologiche su pazienti affetti da patologie di tipo oncoematologico, che ha registrato l’erogazione di 223 prestazioni. Infine, in fattiva collaborazione integrata con le Unità operative ospedaliere sono state erogate 98 consulenze e trattamenti per pazienti in regime di ricovero ospedaliero ordinario.

RAVENNA. Spazi più adeguati e una miglior accoglienza per i pazienti delle cure odontoiatriche seguiti, a Ravenna, dall’Ausl Romagna grazie alla riorganizzazione e trasferimento degli ambulatori odontoiatrici dalla sede del Cmp (via Fiume Montone Abbandonato) all’ospedale ‘Santa Maria delleCroci’. Una scelta dunque collegata al potenziamento ed ampliamento dell’attività odontoiatrica in [...]

Ravenna. Da marzo i lavori per la messa in sicurezza del ponte ‘Assi’. Per un importo di 700 mila euro,

Ravenna. Da  marzo i lavori per la messa in sicurezza del ponte ‘Assi’. Per un importo di 700 mila euro, Il progetto prevede interventi di ripristino tecnologico e risanamento strutturale dell’impalcato per ristabilire la funzionalità dello stesso e togliere le limitazioni di portata a 40 tonnellate attualmente vigenti. Si procederà poi al taglio dei cordoli continui che sorreggono il guard-rail al fine di sostituire gli appoggi delle travi. A completamento dell’opera è previsto il rifacimento della raccolta e convogliamento delle acque meteoriche, la ripavimentazione stradale e la sostituzione dei guard-rail esistenti. In una prima fase dei lavori, della durata di circa 5 mesi, sono previste modifiche alla circolazione viaria attraverso l’istituzione di un senso unico di circolazione per tutti i veicoli (comprese le biciclette) e i pedoni, relativamente al solo ponte Assi con direzione dalla periferia verso il centro città. Sarà installata segnaletica temporanea in loco per tutte le relative deviazioni, suggerite nella planimetria allegata.

RAVENNA. Inizieranno durante il  mese di marzo i lavori sul ponte della Ravegnana che attraversa il fiume Montone, conosciuto come ponte Assi. Lunedì 4 la ditta assegnataria infatti potrà cominciare ad apprestare il cantiere e successivamente inizieranno i lavori. Il progetto, del valore di 700 mila euro, prevede interventi di [...]

Ravenna. L’arte del fumetto incontra l’arte del mosaico. Pico di Bisanzio e il ‘mosaico barbaro’.

Ravenna. L’arte del fumetto incontra l’arte del mosaico. Pico di Bisanzio e il ‘mosaico barbaro’. Come è noto, la caratteristica degli sceneggiatori e disegnatori di Topolino è di saper trasformare Topi e Paperi in personaggi storici per interpretare storie a fumetti in grado di divertire e allo stesso tempo istruire. La storia Pico di Bisanzio e il mosaico barbaro, realizzata dello sceneggiatore Roberto Gagnor e dal disegnatore Giampaolo Soldati, è ambientata a Ravenna nel 540 d.C., in pieno scontro tra Impero romano d'Oriente e Impero romano d'Occidente. Per l'occasione Paperone diventa Paperoniano nei panni dell?Imperatore Giustiniano, Rockerduck è Rockerico nei panni del re dei Goti, i Bassotti diventano La B.B.B (Banda Bassotti Barbari) al servizio di Rockerico con il compito di sabotare i maestri del mosaico chiamati da Paperoniano, Ciccio è Ciccioacre da Merenda, Paperoga è Paperoghila da Impiastren, Paperino è Paperinico da Sfortunhaus, tre artisti reclutati all'ultimo minuto da Paperone! In concomitanza dell'uscita del numero dedicato a Ravenna, in edicola da mercoledì 27 febbraio, a tutti i ragazzi che si presenteranno al Museo con una copia di Topolino RavennAntica riserverà un ingresso ridotto, valido anche per un accompagnatore, pari a euro 5 a persona (anziché 7).

RAVENNA. L’inaugurazione del Museo Classis non ha destato ammirazione e apprezzamento solo fra tutte le maggiori testate giornalistiche, ma ha ispirato anche lo storico Topolino, edito da Panini Comics. Il magazine più letto dai ragazzi, che ogni settimana  propone 6 storie a fumetti inedite per soddisfare un pubblico incredibilmente trasversale [...]

22 febbraio 2019 0 commenti

Ravenna. Concorso dedicato alla memoria di Enrico Liverani. Tema: ‘I ricordi’( domande entro il 30 marzo).

Ravenna. Concorso dedicato alla memoria di Enrico Liverani. Tema: ‘I ricordi’( domande entro il 30 marzo). Realizzato in collaborazione con il comune di Ravenna e con il patrocinio del Ministero dei Beni e delle Attività culturali, il concorso ha come tema 'I ricordi' ed è articolato in tre sezioni: poesia, racconto breve e fotografia. I tre premi previsti per ogni categoria, verranno assegnati dalla giuria composta dal direttore dell'Istituzione Biblioteca Classense, Maurizio Tarantino, dalla professoressa Livia Santini, dal fotografo Gabriele Pezzi dell’istituzione Biblioteca Classense, da Andrea Bernabini, artista visivo, e dallo scrittore Eraldo Baldini. Il concorso è aperto a tutti coloro che sono residenti in Italia o in un Paese dell'Unione europea che abbiano 18 anni compiuti alla data di pubblicazione del bando e ogni partecipante potrà candidarsi per una sola sezione, presentando una singola opera. Per la sezione poesia non ci sono limiti di lunghezza, il racconto breve non dovrà superare le 4mila battute spazi inclusi e la fotografia dovrà essere in formato digitale ad alta risoluzione. A chi desidera partecipare, l’invito è rivolto anche a poeti, romanzieri e fotografi in erba, si chiede di contribuire ad arricchire 'La biblioteca di Enrico', situata all’interno dell’ospedale civile 'S. Maria delle Croci' di Ravenna.

RAVENNA. C’è tempo fino al 30 marzo per partecipare alla prima edizione del concorso artistico-letterario nazionale dedicato alla memoria di Enrico Liverani, assessore ravennate prematuramente scomparso nel 2015, uomo di cultura e di grande umanità che amava l’arte. Il concorso è stato ideato da Livia Santini, dell’associazione ‘Con Enrico nel [...]

21 febbraio 2019 0 commenti

Ravenna. Il vicesindaco Fusignani a Roma alla presentazione del libro sulla Brigata Ebraica.

Ravenna. Il vicesindaco Fusignani a Roma alla presentazione del libro sulla Brigata Ebraica. 'È stato un onore – ha detto Fusignani, vicesindaco – rappresentare Ravenna, decorata di Medaglia d’oro al Valor Militare, che ospita le spoglie dei ragazzi della ‘Brigata’ nel cimitero militare di Piangipane. E proprio nel ravennate la Brigata Ebraica fu autorizzata dalle Nazioni Unite a portare la bandiera degli ebrei che si battevano dall’inizio del 900 per uno stato ebraico in Palestina, la stessa che sarebbe diventata la bandiera della Stato di Israele. Anche perché sono convinto che la difesa dell'Europa e dei suoi Stati membri cominci dalla difesa delle mura di Israele. È stata occasione anche per incontrare Ofra Farhi, vice ambasciatrice israeliana, che venne a Ravenna lo scorso ottobre e partecipò alla commemorazione che ogni anno si svolge al cimitero militare, e per rinsaldare i rapporti di amicizia legati a questo luogo sacro e del ricordo'.

RAVENNA. Il vicesindaco Eugenio Fusignani ha partecipato, a Roma, a Palazzo Montecitorio, alla presentazione del libro ‘La brigata ebraica 1944-1946′scritto da Luciano Meir Caro, rabbino di Ferrara, e Romano Rossi. Sono intervenuti anche Ettore Rosato, vice presidente della Camera dei Deputati, Noemi Di Segni, presidente Unione delle comunità ebraiche italiane [...]

15 febbraio 2019 0 commenti

Ravenna. Studenti sul set contro il bullismo. Torna il concorso ‘Diventa il regista del cambiamento’.

Ravenna. Studenti sul set contro il bullismo. Torna il concorso ‘Diventa il regista del cambiamento’. Il contest fa parte del progetto di contrasto al bullismo e al cyberbullismo che da circa tre anni vede impegnate Cuore e Territorio e Ravenna24ore.it in conferenze formative dedicate ai più giovani, ai loro genitori e agli insegnanti, coadiuvati anche dall’esperienza della scrittura cinematografica e del set, che si sono dimostrati validissimi strumenti nella prevenzione del disagio giovanile. La prima edizione del concorso ha portato alla realizzazione del cortometraggio 'Spegni il cellulare, accendi il cuore', il cui soggetto era stato ideato dalla classe III G della scuola Don Minzoni, nell’anno scolastico 2016/2017. Il film – donato alle scuole di Ravenna come strumento didattico - è stato presentato in una conferenza stampa alla Camera dei Deputati ed è stato selezionato in numerosi festival nazionali e internazionali. 'Spegni il cellulare, accendi il cuore' si può vedere all'indirizzo: youtu.be/vDie5kOnGGk. L'edizione 2019 è rivolta agli studenti delle scuole secondarie di primo grado e del primo biennio delle Scuole secondarie di secondo grado di Ravenna e Provincia.

Ravenna, 14 febbraio – Vestire i panni dello sceneggiatore, scrivere una storia e vederla poi trasformarsi un un corto per il grande schermo. È l’esperienza che gli studenti delle scuole di Ravenna e provincia si preparano a vivere grazie alla seconda edizione del concorso ‘Diventa il regista del cambiamento’, ideato [...]

15 febbraio 2019 0 commenti