Ravenna. Muti dirige ‘ Le nozze di Figaro’. Brani del capolavoro mozartiano al teatro ‘Alighieri’.

Ravenna. Muti dirige ‘ Le nozze di Figaro’. Brani del capolavoro mozartiano al teatro ‘Alighieri’. 'Un regalo che Mozart fa al repertorio italiano' - parola di Riccardo Muti - e in questo caso anche una nuova opportunità per il pubblico di avvicinarsi al cuore dell’opera: 'Le nozze di Figaro' è infatti protagonista assoluto del concerto in programma mercoledì 31 luglio, alle 20.30 al teatro Alighieri, quando Muti dirigerà la sua Orchestra giovanile Luigi Cherubini e il cast di cantanti in una selezione di brani del titolo mozartiano. Proprio a questo caposaldo assoluto di tutta la letteratura musicale è stato dedicato l’intenso percorso di studio, aperto al pubblico e ai giovani direttori e maestri collaboratori selezionati, della quinta edizione dell’Italian Opera Academy.Per il concerto di venerdì 2 agosto, dedicato allo IOR (Istituto oncologico romagnolo) di cui ricorre il quarantennale dalla fondazione, i cinesi Jiannan Cheng e Lik-Hin Lam, il tedesco di origini vietnamite David Bui, l’italo-tedesco Nicolò Foron e l’austriaco Felix Hornbachner saranno introdotti da Muti e saliranno sul podio della Cherubini per concludere il loro percorso nell’Accademia, a cui hanno preso parte come maestri collaboratori anche le italiane Veronica Cornacchio e Clelia Noviello Tommasino, e Daniel Strahilevitz, di nazionalità spagnola, sudafricana e israeliana.

RAVENNA. ‘Un regalo che Mozart fa al repertorio italiano‘ – parola di Riccardo Muti – e in questo caso anche una nuova opportunità per il pubblico di avvicinarsi al cuore dell’opera: ‘Le nozze di Figaro’ è infatti protagonista assoluto del concerto in programma mercoledì 31 luglio, alle 20.30 al teatro [...]