Tag "ravenna e dante"

 

Ravenna. Conversazioni dantesche: ‘Tutto l’oro ch’è sotto la luna’. Pensieri su oro, ricchezza e denaro.

Ravenna. Conversazioni dantesche: ‘Tutto l’oro ch’è sotto la luna’. Pensieri su oro, ricchezza e denaro. Dopo il grande apprezzamento per i primi appuntamenti dedicati alla cultura materiale al tempo di Dante e alla persistenza delle suggestioni dantesche sull’oro nel romanzo moderno, martedì 15 ottobre alle 17.30 alla sala Dantesca della Biblioteca Classense (via Baccarini 3) viene proposta una conversazione che entra nel vivo nelle questioni legate alle monete e alla loro circolazione. Luigi Canetti direttore del Dipartimento di Beni culturali dell’Università di Ravenna incrocia il proprio eclettico ambito di ricerca che dalla storia del Cristianesimo approda alle questioni complesse dell’antropologia, della sociologia e della storia economica, con Lucia Travaini dell’Università di Milano, grande conoscitrice di questioni numismatiche e legate alla circolazione del denaro. Due studiosi che intrecciano le accurate indagini sulla storia medievale al contesto in cui Dante si è trovato ad elaborare il proprio pensiero politico e sociale. Mezzo di scambio e misura del valore, basterebbero queste due definizioni, solo in apparenza ovvie, di cosa sia il denaro per evocare la straordinaria complessità teorica e la vastità di orizzonti storici e antropologici di questa sua funzione di 'equivalente generale'. Il denaro, soprattutto, è stato ed è ancora lo strumento di negoziazioni rituali e simboliche con il mondo invisibile (gli dèi, gli antenati, i santi, e soprattutto il futuro) nutrite dalla sua inquietante relazione con l’universo sacrificale: al punto che il cristianesimo, più di altre religioni, ha istituito il proprio dispositivo salvifico e la propria escatologia sulle metafore creditizie dello scambio e del riscatto dei peccati preparando il terreno alla modernità capitalistica e alla sua inesausta dimensione cultuale.

RAVENNA. L’edizione 2019 delle Conversazioni dantesche, progetto realizzato dal Centro relazioni culturali del comune di Ravenna in collaborazione con il Dipartimento di Beni culturali dell’Università di Bologna, a cura di Sebastiana Nobili e Luigi Canetti, è dedicata ad una riflessione sull’oro, la ricchezza e il denaro e le implicazioni etiche, [...]

11 ottobre 2019 0 commenti

Ravenna. La Divina Commedia nel mondo. Le traduzioni spagnole e la consegna del lauro dantesco.

Ravenna. La Divina Commedia nel mondo. Le traduzioni spagnole e la consegna del lauro dantesco. Sarà il sindaco Michele de Pascale a conferire l’ambito premio proprio per la centralità assoluta di Walter Della Monica nella storia culturale della città. 'Sue' sono alcune delle iniziative più fortunate della tradizione cittadina a partire da quel lontano Trebbo poetico che diede vita poi al Centro relazioni culturali, al premio Guidarello e alla Divina Commedia nel Mondo, rassegna originata dalla lettura integrale di Sermonti, che una geniale intuizione di Della Monica portò a Ravenna e che costituisce la prima esperienza nella storia di lettura commentata dell’intero poema sacro. La prima parte della serata sarà dedicata ad un approfondimento delle traduzioni spagnole. La ricezione di Dante in Spagna ha registrato una forte impennata nei periodi relativi ai due anniversari del XX secolo, quello del 1921 e quello del 1965.

RAVENNA. Venerdì 20 settembre, alle 21, nella basilica di San Francesco nell’ambito de ‘La Divina Commedia nel mondo’  verranno presentate le traduzioni spagnole da parte di Raffaele Pinto, con la lettura di Carmen Aldama e la conduzione di Anna De Lutiis. Dopo la lettura in spagnolo reciterà il canto nella [...]

19 settembre 2019 0 commenti

Ravenna. ‘Divina commedia’ nel Mondo: venerdì 21, la XXIV edizione dedicata alla Germania.

Ravenna. ‘Divina commedia’ nel Mondo: venerdì 21, la XXIV edizione dedicata alla Germania. Nella basilica di San Francesco si presenta in veste nuova la rassegna internazionale La 'Divina commedia' nel Mondo, giunta all’edizione numero 24, organizzata dal Centro relazioni culturali del Comune, dedicata quest’anno alle traduzioni tedesche.Tra le 60 traduzioni è stata presentata quella dell’austriaco Hans Werner Sokop, ma la ricchezza delle versioni tedesche richiede necessariamente di proseguire tale riflessione. Infatti malgrado il pregiudizio secondo il quale la poesia in generale e la Commedia in particolare sarebbero intraducibili, quest'ultima dal Settecento in poi è stata tradotta in tedesco – sia parzialmente che completamente – più di centosettanta volte. Non solo i romantici ma anche i filologi dell'Ottocento hanno contribuito in maniera decisiva a questa intensa ricezione. Nel Novecento la pratica della traduzione è stata portata avanti da due grandi poeti: Stefan George e Rudolf Borchardt. A riprova del grande successo dell’opera dantesca in Germania è la Deutsche Dante-Gesellschaftal, sviluppo della Dante-Verein prima società dantesca, fondata dal Karl Witte nel 1825.

RAVENNA. Venerdì 21 settembre alle 21 nella basilica di San Francesco si presenta in veste nuova la rassegna internazionale La Divina commedia nel Mondo, giunta all’edizione numero 24, organizzata dal Centro relazioni culturali del Comune, dedicata quest’anno alle traduzioni tedesche. La serata propone una tavola rotonda, coordinata dall’assessora alla Cultura [...]

19 settembre 2018 0 commenti

Ravenna. Come insegnare Dante? Due appuntamenti di rilievo nazionale. Protagonisti i giovani.

Ravenna. Come insegnare Dante? Due appuntamenti di rilievo nazionale. Protagonisti i giovani. Il mondo della scuola, e quello della didattica e della divulgazione in generale, sfruttano i più contemporanei mezzi di comunicazione per centrare il fondamentale obiettivo di una nuova divulgazione, sintetizzando modalità canoniche e nuove opportunità. Nei prossimi giorni ne avremo due mirabili esempi”. Il web e l’elaborazione delle immagini sono infatti al centro dei due progetti. Mercoledì 18 aprile, a partire dalle 9 verrà presentata alla città la quarta edizione del concorso dantesco multimediale nazionale a premi per le scuole superiori, realizzato dalla libera associazione di insegnanti Dante in Rete con il Centro dantesco e con la collaborazione della Fondazione Cassa di Risparmio di Ravenna e del Comune. L’edizione 2018, dal titolo 'Io mi dilettava di guardare', è dedicata ad Andrea Chaves, giovane e formidabile lettore di Dante tragicamente scomparso, che proprio attraverso questo concorso aveva iniziato la propria carriera di interprete. Come già negli anni scorsi saranno a Ravenna le classi vincitrici: il liceo classico San Nilo di Rossano Calabro (Cosenza) - classi quarta A e quinta B; il liceo artistico Nervi - Severini di Ravenna - classi terza B e terza G e l’ Itis Meucci di Firenze - interclasse seconda – terza – quarta e quinta.

RAVENNA. Due importanti eventi realizzati in collaborazione con l’assessorato alla Cultura del Comune collocano Ravenna al centro della riflessione nazionale su come insegnare Dante: si tratta della quarta edizione del concorso dantesco multimediale nazionale a premi per le scuole superiori realizzato dalla libera associazione di insegnanti Dante in Rete con [...]

17 aprile 2018 0 commenti

Ravenna.’Ricordati di me che son la Pia’, pièce ai Chiostri francescani della compagnia Carnevale.

Ravenna.’Ricordati di me che son la Pia’, pièce ai Chiostri francescani della compagnia Carnevale. Dal 1 giugno il doppio appuntamento quotidiano di 'Giovani artisti per Dante' (alle 11 agli Antichi chiostri francescani) e 'Vespri a San Vitale' (alle 19 presso la Basilica di San Vitale) si rinnova con due nuovi eventi: fino al 7 giugno, Ricordati di me che son la Pia della Compagnia Carnevale porta in scena uno dei personaggi della Commedia, mentre la settimana dei Vespri è divisa fra il Coro polifonico 'Ludus Vocalis' con Il movimento ceciliano a Ravenna: omaggio a Giuseppe Calamosca (dall’1 al 4 giugno) e il Coro dell’Istituto superiore di studi musicali 'G. Verdi' con Grandi pagine corali (5, 6 e 7 giugno).

RAVENNA.  ’Ricordati di me che son la Pia’ è il malinconico appello della misteriosa Pia che Dante incontra nel canto V del Purgatorio: a questa figura, tradizionalmente identificata con la gentildonna senese Pia de’ Tolomei che fu forse uccisa dal marito impaziente di convolare a nuove nozze, è dedicata la pièce [...]

31 maggio 2017 0 commenti

Emilia Romagna.Ravenna: dopo i restauri, il Refettorio camaldolese della Classense.

Emilia Romagna.Ravenna: dopo i restauri, il Refettorio camaldolese della Classense. Edificata nella seconda metà del 500 nel corso della prima fase di ampliamento del monastero di Classe entro le mura, nel 1580 la Sala venne ornata dello scenografico dipinto raffigurante l'episodio evangelico delle Nozze di Cana eseguito sul muro settentrionale dal noto pittore Luca Longhi. Un grande affresco sul soffitto rappresenta la scena del Sogno di San Romualdo e preziosi stalli lignei ornano le pareti. I laboriosi ed accurati lavori di restauro sono stati sostenuti dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Ravenna e dalla regione Emilia Romagna.

RAVENNA. Sabato 11 marzo alle 10.45 riapre al pubblico dopo un lungo lavoro di restauro il Refettorio camaldolese della Biblioteca classense, dal 1921, sesto centenario della morte dell’Alighieri, Sala Dantesca. Edificata nella seconda metà del Cinquecento nel corso della prima fase di ampliamento del monastero di Classe entro le mura, [...]

6 marzo 2017 0 commenti

Emilia Romagna. Presentato a Ravenna il ‘Divin canto’. Letture dantesche al San Francesco.

Emilia Romagna. Presentato a Ravenna il ‘Divin canto’. Letture dantesche al San Francesco. Il V canto dell’Inferno recitato da Olivia Magnani. L'assessore Cameliani: ' Nel 40° della scomparsa, Ravenna dedicherà una via ad Anna Magnani'.

IL DIVIN CANTO &  BASILICA DI SAN FRANCESCO. «In occasione del 40° anniversario della scomparsa, nel 2013, l’amministrazione comunale di Ravenna dedicherà ad Anna Magnani una via della città». Questo è quanto  anticipato da Massimo Cameliani, assessore all’ Artigianato, Agricoltura, piccola e media Impresa, Industria, Cooperazione, Servizi Demografici, URP e Statistica, durante la [...]

13 agosto 2012 0 commenti