Ravenna. Da mercoledì 8, ciclo di incontri ‘I malfattori di maggio’. Con nuovi argomenti e nuove storie.

Ravenna. Da mercoledì 8, ciclo di incontri ‘I malfattori di maggio’. Con nuovi argomenti e nuove storie. Mercoledì 8 maggio, alle 18, Gianni Morelli apre il ciclo con una conversazione dal titolo Galla Placidia. Una donna da amare. 'Provo un sentimento di ammirazione per quella donna lontana nel tempo, le cui vicende hanno influito non poco sul passaggio d’epoca confuso e crudele dalla storia antica al medioevo' dichiara il professor Morelli. 'I mosaici del suo mausoleo mancano ancora di un percorso unitario di lettura. Scopo del mio lavoro è appunto quello di offrirne uno'. Si prosegue mercoledì 15 con … era di maggio, incontro dedicato da Silvia Carrozzino e Fulvia Missiroli alle tante suggestioni poetiche e letterarie ispirate dal mese dell’abbondanza e del risveglio. Il 22 maggio Anna Firrincieli propone una riflessione sul tema Frontiere, muri confini… Solo ciò che è umano può essere davvero straniero. Il resto è bosco misto, lavorio di talpa e vento. Dalla caduta del muro di Berlino, all’attuale dibattito sulle frontiere, il concetto di confine permea la storia dell’umanità, evocando di volta in volta l’idea di difesa o di limite, e stimolando le riflessioni di poeti, scrittori e storici di ogni tempo. La rassegna si conclude mercoledì 29 maggio con una conversazione a cura di Carlo Pilotti, presidente degli Amici di RavennAntica.

RAVENNA. Reduci dal grande successo dell’edizione autunnale, a partire da mercoledì 8 maggio, e per i successivi tre mercoledì, presso il museo TAMO, negli ormai tradizionali incontri delle 18, torna il ciclo di incontri de I MalfAttori, con nuovi argomenti e nuove storie. Mercoledì 8 maggio, alle 18, Gianni Morelli apre il ciclo con una conversazione dal [...]