Tag "ravennate"

 

Ravennate. Ausl: nuovi orari anti Covid 19, per limitare contatti tra operatori e pubblico.

Ravennate. Ausl: nuovi orari anti Covid 19, per  limitare contatti tra operatori e pubblico. A seguito dei provvedimenti governativi e in relazione al rapido evolversi del quadro epidemiologico rispetto all'infezione da Covid 19, al fine di ridurre l’afflusso di persone presso le strutture e limitare i contatti tra operatori e pubblico, si comunica che, con decorrenza da mercoledì 25 marzo, i seguenti sportelli: Sportelli della Palazzina 13 di Faenza (Sportello unico Faenza), Sportelli della Piattaforma amministrativa del Presidio ospedaliero Ravenna, Sportelli dell'Ufficio CIP/Tariffazione/Lp del Presidio ospedaliero di Lugo: saranno aperti negli orari di seguito riportati.

RAVENNATE. A seguito dei provvedimenti governativi e in relazione al rapido evolversi del quadro epidemiologico rispetto all’infezione da Covid 19, al fine di ridurre l’afflusso di persone presso le strutture e limitare i contatti tra operatori e pubblico, si comunica che, con decorrenza da mercoledì 25 marzo, i seguenti sportelli: Sportelli della Palazzina 13 di Faenza [...]

24 marzo 2020 0 commenti

Ravenna. #myRavennAmbassadors, l’affascinante storia della città e del territorio letta dal divano di casa.

Ravenna. #myRavennAmbassadors, l’affascinante storia della città e del territorio letta dal divano di casa. Ai tempi del Covid-19 #myRavennAmbassadors è un inno d'amore alla bellezza di Ravenna, un viaggio attraverso i suoi luoghi e i suoi monumenti fatto di parole, visioni ed immagini. A raccontarlo di volta in volta scrittori, guide turistiche e ambientali, ma anche semplici cittadini. L'impossibilità a muoversi dalle proprie dimore in questi giorni ha spinto, infatti, il Servizio turismo a promuovere questo nuovo progetto, già in cantiere da tempo, finalizzato a un racconto collettivo della nostra città e delle sue bellezze. Da una parte brevi filmati video caricati direttamente sui profili istituzionali di @RavennaTourism. Chi desidera partecipare a questo racconto collettivo, può inviare la sua richiesta a turismo@comune.ra.it.

RAVENNA. Ai tempi del Covid-19 #myRavennAmbassadors è un inno d’amore alla bellezza di Ravenna, un viaggio attraverso i suoi luoghi e i suoi monumenti fatto di parole, visioni ed immagini. A raccontarlo di volta in volta scrittori, guide turistiche e ambientali, ma anche semplici cittadini. L’impossibilità a muoversi dalle proprie [...]

17 marzo 2020 0 commenti

Ravenna. Aggiornamento. Le nuove misure di prevenzione e di contrasto alla diffusione del Coronavirus.

Ravenna. Aggiornamento. Le nuove misure di prevenzione e di contrasto alla diffusione del Coronavirus. Il presidente del Consiglio ha appena annunciato nuove misure di prevenzione e contrasto alla diffusione del Coronavirus: Chiusura di tutte le attività commerciali, di vendita al dettaglio, ad eccezione dei negozi di generi alimentari, di prima necessità, delle farmacie e delle parafarmacie; Chiusura di negozi, bar, pub, ristoranti e esercizi artigianali assimilabili. Consentite solo le consegne a domicilio; Chiusura di parrucchieri e centri estetici; Le industrie e le fabbriche e la logistica potranno continuare a svolgere le proprie attività produttive, assumendo protocolli di sicurezza adeguati a proteggere i propri lavoratori • Garantito lo svolgimento dei servizi pubblici essenziali tra cui i trasporti, i servizi di pubblica utilità, i servizi bancari, postali, finanziari, assicurativi. Nonché di tutte quelle attività accessorie rispetto al corretto funzionamento dei settori rimasti in attività; Garantite le attività del settore agricolo, zootecnico, di trasformazione agroalimentare comprese le filiere che offrono beni e servizi rispetto a queste attività.

RAVENNA.  Aggiornamenti ( giovedì 12 ). Il presidente del Consiglio ha appena annunciato nuove misure di prevenzione e contrasto alla diffusione del Coronavirus: • Chiusura di tutte le attività commerciali, di vendita al dettaglio, ad eccezione dei negozi di generi alimentari, di prima necessità, delle farmacie e delle parafarmacie • [...]

12 marzo 2020 0 commenti

Ravenna. Coronavirus: modifiche orari e accesso del pubblico ai vari uffici e sportelli decentrati.

Ravenna. Coronavirus: modifiche orari e accesso del pubblico ai vari uffici e sportelli decentrati. Gli uffici decentrati del comune di Ravenna riceveranno il pubblico esclusivamente su appuntamento, con preghiera all'utenza di presentarsi all'orario prenotato, al fine di evitare situazioni di sovraffollamento dei locali e della sala d'attesa. Per prenotare un appuntamento è possibile contattare i diversi uffici via mail o telefonicamente, nei regolari orari e giorni di apertura al pubblico, di cui forniamo elenco. L’ufficio Anagrafe è aperto dal lunedì al venerdì 8 - 13; giovedì anche 14.30 - 16.30. Gli sportelli saranno pertanto chiusi al pubblico nel pomeriggio di martedì 10 marzo e nella mattina di sabato 14. Si precisa che nelle giornate di chiusura gli appuntamenti per l’emissione della carta di identità elettronica sono confermati. Per i cambi di indirizzo e per le iscrizioni anagrafiche si invitano i cittadini a seguire la procedura già consolidata che prevede o l’appuntamento allo 0544/482482 oppure l’invio della modulistica reperibile sul sito www.comune.ra.it

RAVENNA. In ottemperanza alla normativa vigente sulle misure di contrasto e contenimento della diffusione del Coronavirus, da domani cambiano orari e modalità per l’accesso del pubblico agli uffici comunali (alcune modifiche erano già entrate in vigore nei giorni scorsi ma le si riportano nuovamente per completezza d’informazione).  Uffici decentrati Gli [...]

Ravennate. #Coronavirus: necessaria precisazione su eventi e competizioni sportive e sport di base locali.

Ravennate. #Coronavirus: necessaria precisazione su eventi e competizioni sportive e sport di base locali. 'Sono sospesi - si legge nel comunicato - gli eventi e le competizioni sportive di ogni ordine e disciplina, svolti in ogni luogo, sia pubblico sia privato; resta comunque consentito, nei comuni diversi da quelli di cui all’allegato 1 al decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 1° marzo 2020, e successive modificazioni (zona rossa, ndr) lo svolgimento dei predetti eventi e competizioni, nonché delle sedute di allenamento degli atleti agonisti, all’interno di impianti sportivi utilizzati a porte chiuse, ovvero all’aperto senza la presenza di pubblico; in tutti tali casi, le associazioni e le società sportive, a mezzo del proprio personale medico, sono tenute ad effettuare i controlli idonei a contenere il rischio di diffusione del virus COVID-19 tra gli atleti, i tecnici, i dirigenti e tutti gli accompagnatori che vi partecipano. Lo sport di base e le attività motorie in genere, svolte all’aperto ovvero all’interno di palestre, piscine e centri sportivi di ogni tipo, sono ammessi esclusivamente a condizione che sia possibile consentire il rispetto della raccomandazione di cui all’allegato 1, lettera d) (distanza di sicurezza personale di almeno un metro, ndr)'.

RAVENNATE. Per maggiore chiarezza, anche su richiesta di società sportive, si riporta l’intero testo della lettera c, comma 1, articolo 1 del decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri del 4 marzo con misure riguardanti il contrasto e il contenimento sull’intero territorio nazionale del diffondersi del Coronavirus. Nelle comunicazioni diffuse  [...]

Ravenna. ‘ Un paesaggio che attraversa la storia’: alla Classense la mostra sulla città e il territorio.

Ravenna. ‘ Un paesaggio che attraversa la storia’: alla Classense la mostra sulla città e il territorio. L’esposizione, allestita nel Corridoio grande, prende spunto dall'omonimo volume pubblicato da Osiride Guerrini e Pietro Barberini, prima della prematura scomparsa di quest’ultimo (SBC Edizioni, 2019). Gli autori, ottimi conoscitori della città, del territorio e delle trasformazioni avvenute nei secoli, tracciano nel volume una storia così chiara che merita di essere seguita ed ulteriormente indagata anche grazie ai documenti presentati in mostra. L’occasione si presta anche a valorizzare le mappe manoscritte dell’Archivio storico comunale di Ravenna, conservato presso la Biblioteca Classense, e le splendide incisioni della biblioteca stessa che mostrano il territorio e la città nei secoli passati. Là dove è impossibile mostrare documenti coevi, il visitatore avrà la sorpresa di vedere vedute fantastiche di una Ravenna divenuta quasi città di fiaba, suggestive ricostruzioni del porto della flotta romana ad opera di un anonimo cartografo del XVI secolo e la rappresentazione di Ravenna su isole, realizzata dal grande geografo Vincenzo Coronelli (1650-1718) e ispirata a Venezia. Suggestive le immagini della stele dei militari romani e dei carpentieri che costruivano e riparavano le imbarcazioni della flotta. Non si può studiare l’evoluzione della città e del territorio senza leggere le opere di Lucio Gambi, Paolo Fabbri e Arnaldo Roncuzzi che hanno dedicato buona parte dei loro lavori all’ argomento. Ed ecco le loro ricostruzioni della linea di costa, delle valli, dei corsi d’acqua che attraversavano Ravenna nell’ antichità, completati dai disegni a mano libera di Pietro Barberini che ci aiutano ad immaginare quello che non esiste più da molti secoli, ma che ancora ci influenza e si impone alla nostra attenzione.

RAVENNA. Da lunedì 24 febbraio, alla Classense , la mostra ‘Ravenna, un paesaggio che attraversa la storia’ che resterà visitabile fino al 29 marzo. L’esposizione, allestita nel Corridoio grande, prende spunto dall’omonimo volume pubblicato da Osiride Guerrini e Pietro Barberini, prima della prematura scomparsa di quest’ultimo (SBC Edizioni, 2019). Gli autori, [...]

21 febbraio 2020 0 commenti

Ravenna. Hera potenzia la raccolta differenziata dell’olio alimentare con tre nuove colonnine stradali.

Ravenna. Hera potenzia la raccolta differenziata dell’olio alimentare con tre nuove colonnine stradali. Le 3 nuove colonnine ravennati sono state collocate in piazzetta dei Classiari (Classe), in via 2 Agosto 1980 presso l’Isola ecologica di base (Ieb) di fronte a via 24 Gennaio 1979 (Fosso Ghiaia) e in via Rivalta, di fronte al civico 17 (Madonna dell’albero). Sull’app di Hera 'Il rifiutologo', scaricabile gratuitamente, digitando indirizzo e numero civico utilizzando la funzione 'Cerca rifiuto', è possibile visualizzare l’elenco completo e la colonnina più vicina a disposizione. I contenitori stradali collocati sono di nuova tipologia, rispetto ai precedenti, hanno una capacità di 240 litri e consentono di raccogliere agevolmente l’olio da recuperare aprendo uno sportellino. Infatti, l’olio non va versato direttamente ma deve essere conferito all’interno di normali bottiglie in plastica, purché non abbiano un diametro superiore ai 18 cm, chiuse ermeticamente con il loro tappo. L'olio alimentare esausto può essere sempre conferito anche presso le stazioni ecologiche (centri di raccolta) di Hera, che dà anche diritto allo sconto di 0,15/kg.

RAVENNA. Sono 3 le nuove colonnine stradali che, in accordo con l’Amministrazione comunale, sono state installate a Ravenna e che vanno ad aggiungersi alle 58 già presenti sul territorio per la raccolta dell’olio alimentare esausto. Si tratta dell’olio adoperato in cucina, l’olio da frittura o utilizzato per conservare gli alimenti [...]

4 febbraio 2020 0 commenti

Cotignola. Per il Santo Patrono le ‘Notti della polenta’. Gran festa alla parrocchia di via Madrane.

Cotignola. Per il Santo Patrono le ‘Notti della polenta’. Gran festa alla parrocchia di via Madrane. Si comincia il primo febbraio alle 18.30 con la celebrazione della Santa Messa solenne, a suffragio di don Adamo Caroli e parroci defunti. Domenica 2 febbraio, dalle 19.30, il circolo parrocchiale Anspi 'M. Fani' di via Madrane 16 organizza le Notti della polenta, con il suggestivo falò all’aperto ad allietare la cena a base di polenta al ragù, carne alla griglia, ciambella e bisò, acqua e vino. La quota di partecipazione alla cena è di 13 euro per gli adulti, 7 euro bambini dai 6 ai 12 anni, gratis per i bambini con meno di 6 anni. La sala ha una capienza limitata ed è necessaria la prenotazione.

COTIGNOLA. La frazione di San Severo di Cotignola si prepara a festeggiare il suo Santo Patrono con iniziative in programma per sabato 1 e domenica 2 febbraio. Si comincia il primo febbraio alle 18.30 con la celebrazione della Santa Messa solenne, a suffragio di don Adamo Caroli e parroci defunti. [...]

31 gennaio 2020 0 commenti

Ravenna. Progetto carta di credito a bordo dei bus. Partito il futuro del trasporto pubblico ravennate.

Ravenna. Progetto carta di credito a bordo dei bus. Partito il futuro del trasporto pubblico ravennate. Grazie a questo 'upgrade' tecnologico, si allargherà l’offerta di soluzioni per acquistare e validare il proprio titolo di viaggio, aprendo in particolare all’utilizzo della carta di credito. La gara ha riguardato nuovi validatori, dotati di SIM, che saranno continuamente on-line e dunque si interfacceranno con la 'rete' in tempo reale rendendo possibile anche il pagamento con la carta di credito. Il funzionamento sarà semplicissimo: il Cliente dovrà solamente avvicinare la propria carta di credito direttamente alla validatrice a bordo mezzo. Il lettore riconoscerà il chip e provvederà all’addebito che sarà però formalizzato solamente alla mezzanotte quando verrà calcolata automaticamente la miglior tariffa per il Cliente. In caso di più validazioni nel corso della stessa giornata verrà infatti addebitato un titolo giornaliero dal costo più favorevole per il passeggero. Prosegue intanto in Start Romagna nelle province di Forli-Cesena, Ravenna e Rimini la diffusione e l’utilizzo delle app Roger, Mycicero, Muver e Dropticket .

Ravenna, 24 gennaio 2020 – Si è conclusa in questi giorni la gara pubblicata da Tper – per conto ed insieme a Tep, Seta e Start, le aziende del trasporto pubblico regionale – per la fornitura complessiva di nuove e moderne validatrici con tecnologia EMV. Nella direzione di prestare massima [...]

24 gennaio 2020 0 commenti

Ravennate. Inrete: anche nell’entroterra l’installazione dei nuovi contatori elettronici del gas.

Ravennate. Inrete: anche nell’entroterra l’installazione dei nuovi contatori elettronici del gas. Iniziata è l’installazione, da parte di Inrete, di circa 5.000 nuovi contatori elettronici del gas nelle frazioni di: Ammonite, San Michele, Camerlona, Santerno, Savarna, Fornace Zarattini, Villanova di Ravenna, Borgo Montone, San Romualdo, San Marco, Sant’Antonio, Mandriole e Torri di Mezzano. L’installazione del contatore elettronico del gas rappresenta un obbligo normativo anche per il cliente finale: il vecchio contatore meccanico deve infatti cedere il posto a quello elettronico di nuova generazione, secondo quanto stabilito dalla Delibera 631/13/R/Gas dell’ex Aeegsi, ora Arera (Autorità di regolazione per energia reti e ambiente). I misuratori di nuova generazione, conformi a tutte le direttive nazionali e comunitarie in materia, potranno essere tele-letti, rendendo possibile la fatturazione su consumi reali, e gestiti da remoto, come già ora accade per i contatori dell’energia elettrica. A sostituzione avvenuta, saranno lasciate al cliente, direttamente o vicino al contatore o nella cassetta della posta, le istruzioni per accendere il display e leggere, a fini di controllo e conoscenza personale, il numeratore della lettura.

RAVENNATE. Prosegue l’operazione ‘Smart Metering Gas‘ di Inrete Distribuzione Energia Spa, società del Gruppo Hera che gestisce la distribuzione di gas ed energia elettrica in Emilia Romagna, a Ravenna. Iniziata è  l’installazione, da parte di Inrete, di circa 5.000 nuovi contatori elettronici del gas nelle frazioni di: Ammonite, San Michele, [...]

24 gennaio 2020 0 commenti