Tag "ravennate"

 

Ausl Romagna. Responsabilità ambientale. Interventi nel Ravennate su plastica e risparmio energetico.

Ausl Romagna. Responsabilità ambientale. Interventi nel Ravennate su plastica e risparmio energetico. L'attività è stata illustrata in una conferenza stampa cui hanno partecipato il direttore amministrativo dell’Azienda Franco Falcini, l’eco manager Gianluigi Giorgetti, l’ energy manager Paolo Bianco. I tavoli della mensa sono stati poi dotati di caraffe con le quali i dipendenti che vanno a mangiare possono attingere liberamente l’acqua. Sono stati infine inseriti bicchieri riciclabili e non usa e getta. Sono pertanto state eliminate le bottigliette d’acqua da mezzo litro che venivano prima utilizzate. Anche gli operatori che, per particolari mansioni, asportano il pasto e lo consumano presso il proprio posto di lavoro (in particolare il personale del 118) può attingere alle spillatrici, semplicemente dotandosi di proprie borracce. Gli impianti, che sono gestiti dalla ditta che si occupa del servizio mensa, garantiscono sanificazione e filtrazione dell'acqua unitamente alle analisi chimiche biologiche di qualità.

RAVENNA. Forte attenzione all’ambiente, da parte dell’Ausl Romagna, sia negli investimenti strutturali sia nell’attività quotidiana. L’attività è stata illustrata in una conferenza stampa cui hanno partecipato il direttore amministrativo dell’Azienda Franco Falcini, l’eco manager Gianluigi Giorgetti, l’ energy manager Paolo Bianco.  “Vogliamo che l’attenzione alle politiche ambientali, pur nell’ambito della [...]

2 dicembre 2019 0 commenti

Ravenna. Di nuovo disponibile per cittadini e attività l’isola ecologica interrata di piazza Andrea Costa.

Ravenna. Di nuovo disponibile per cittadini e attività l’isola ecologica interrata di piazza Andrea Costa. Come funziona l’isola ecologica interrata? L’isola ecologica interrata di piazza Costa è esattamente uguale a quella di piazza G. Garibaldi e contiene contenitori dedicati alla raccolta di organico, plastica, carta/cartone, vetro e rifiuto residuo (Indifferenziato). Il funzionamento è semplice: si possono gettare in qualsiasi momento del giorno i propri rifiuti (correttamente differenziati e gli imballaggi di carta e plastica opportunamente ridotti di volume) inserendoli nelle bocche di carico apribili sia attraverso un pulsante elettrico, sia manualmente mediante maniglia. Un tutor di Hera sarà a disposizione degli utenti nei prossimi 3 giorni per spiegare il funzionamento dell’isola ecologica interrata e fornire informazioni su come conferire correttamente i rifiuti.

RAVENNA. Sarà possibile riutilizzare l’isola ecologica interrata di piazza Costa. Una soluzione originale e a minore impatto visivo che ha sostituito in pieno centro i cassonetti al servizio del ‘salotto buono’ della città. La sospensione dell’utilizzo dell’isola risale al 2015 con la delimitazione del cantiere per il rifacimento del Mercato [...]

2 dicembre 2019 0 commenti

Ravenna. Il bando di gara del progetto ‘Ravenna Port Hub’. Storica tappa nella vita del porto romagnolo.

Ravenna. Il bando di gara del progetto ‘Ravenna Port Hub’. Storica tappa nella vita del porto romagnolo. Conferenza stampa di presentazione del bando di gara del progetto 'Ravenna Port Hub'. Davanti ad una platea numerosa come poche volte è capitato di vedere in questi anni, è stato illustrato il contenuto del bando che, dopo un lungo iter burocratico oggi, con la pubblicazione, segna una tappa storica nella vita del porto di Ravenna. 'Con la pubblicazione del bando di gara del progetto 'Ravenna Port Hub' - ha concluso il presidente dell’Autorità di sistema portuale Daniele Rossi - raggiungiamo un traguardo storico del quale tutta la comunità portuale deve essere fiera - Sono sempre stato fiducioso che saremo riusciti a raggiungere questo risultato, ci abbiamo creduto, lo abbiamo voluto, con impegno e determinazione e oggi è realtà'.

RAVENNA. Si è svolta a Ravenna, presso la sede dell’Autorità portuale, la conferenza stampa di presentazione del bando di gara del progetto ‘Ravenna Port Hub‘. Davanti ad una platea numerosa come poche volte è capitato di vedere in questi anni, è stato illustrato il contenuto del bando che, dopo un lungo [...]

22 novembre 2019 0 commenti

Alfonsine. A palazzo Marini due testi di storiografia locale. Su ‘ Romagna estense’ e ‘La Romandiola’.

Alfonsine. A palazzo Marini due testi di storiografia locale.  Su ‘ Romagna estense’ e ‘La Romandiola’. Nei venerdì 15 novembre e 6 dicembre sono infatti in programma due serate proposte dal Circolo filatelico 'Vincenzo Monti' e Pro Loco di Alfonsine e dedicate alla storia locale.Il 15 novembre viene presentato il libro Il ramingo della valle di Agide Vandini. Il secondo appuntamento, venerdì 6 dicembre, vede la presentazione del libro 'La Romandiola' durante le guerre di successione europea di Norino Cani. Durante la serata saranno approfonditi alcuni sconosciuti episodi della storia alfonsinese, a partire dall'VIII secolo fino alle guerre di successione europee della prima metà del Settecento.

ALFONSINE. Doppia presentazione a palazzo Marini di Alfonsine (via Roma 10). Nei venerdì 15 novembre e 6 dicembre sono infatti in programma due serate proposte dal Circolo filatelico ‘Vincenzo Monti’ e Pro Loco di Alfonsine    dedicate alla storia locale.Il 15 novembre viene presentato il libro Il ramingo della valle di [...]

13 novembre 2019 0 commenti

Ravenna. Al Centro relazioni culturali il libro: ‘Falso! Ravenna. Copie, calchi e riletture in città e all’estero’.

Ravenna. Al Centro relazioni culturali il libro: ‘Falso! Ravenna. Copie, calchi e riletture in città e all’estero’. Come anticipa il titolo, il volume contiene informazioni riguardo edifici o tecniche o materiali della storia e dell’arte ravennati che nel corso degli ultimi tre secoli sono stati imitati e riprodotti. A partire dal mausoleo di Galla Placidia, copiato nel corso dell’Ottocento come tomba monumentale per privati e sovrani, per passare alla imitazione dei temi presenti nei mosaici bizantini, per finire con la riproduzione seriale in scagliola e gesso delle sculture più note della città; i capitelli bizantini, le transenne delle chiese e, soprattutto i due capolavori: la cattedra d’avorio e la tomba di Guidarello Guidarelli. L’opera è corredata da circa 120 illustrazioni che non sono un mero artificio decorativo, ma una presenza sostanziale per la comprensione del testo che viene così documentato spesso attraverso immagini d’epoca inedite. Alla serata sarà presente anche l’assessore alla Cultura Elsa Signorino. Prossimo appuntamento: venerdì 15 novembre Refettorio Museo nazionale, via San Vitale 17, ore 17.30 in collaborazione con il Polo museale dell'Emilia Romagna Simone Facchinetti presenta 'Storie e segreti del mercato dell'arte'.

RAVENNA. Nell’ambito degli incontri del Centro relazioni culturali – martedì speciale Romagna, domani, martedì 12 novembre, alle 18 nella sala Muratori della Classense Paola Novara, dialogando con Franco Gabici, presenta il suo ultimo lavoro ‘Falso! Ravenna. Copie, calchi e riletture in città e all’estero’ edito dalla Società editrice Il ponte [...]

12 novembre 2019 0 commenti

Ravenna. Il vintage con ‘La pulce d’acqua’ torna a colorare la Darsena. Con tanti pezzi unici e introvabili.

Ravenna. Il vintage con ‘La pulce d’acqua’ torna a colorare la Darsena. Con tanti pezzi unici e introvabili. In un’atmosfera di relax e allegria, poter riscoprire ciò che ormai si era rinunciato a cercare, con la soddisfazione di concludere piccoli, grandi affari. La filosofia dei Mercatini della pulce è quella di unire al risparmio la cultura del riutilizzo, oggi di fondamentale importanza per arginare lo spreco incessante di risorse e tutelare l'ambiente. L’evento è aperto a tutti i privati cittadini che desiderano svuotare cantine, soffitte e armadi dagli oggetti che non usano più, ma che possono essere utili ad altri, innescando un circolo virtuoso e allungando la vita degli oggetti. L'ingresso per i visitatori (dalle 9 alle 19) è gratuito.

RAVENNA. Sabato 9 novembre torna La pulce d’acqua in Darsena, la mostra mercato dell’usato che consente a cittadini e turisti di poter acquistare a prezzi contenutissimi libri, bijoux, oggettistica, abbigliamento, giochi, utensili della tradizione e tantissimo altro; pezzi unici e spesso introvabili. E così, in un’atmosfera di relax e allegria, [...]

6 novembre 2019 0 commenti

Ravenna. Torna l’esposizione felina. Le fotografie dei gatti realizzate dall’olandese Nynke Van Holten.

Ravenna. Torna l’esposizione felina. Le fotografie dei gatti realizzate dall’olandese Nynke Van Holten. Protagonisti saranno dunque oltre 250 gatti appartenenti a diverse razze riconosciute in ambito internazionale dalla FIFe (Féderation International Féline), con 40 Paesi aderenti nei quali si svolgono esposizioni con gli stessi regolamenti nel rispetto degli stessi standard di razza. Si potranno ammirare i maestosi Maine Coon, le eleganti toilettature dei blasonati Persiani, le movenze sinuose degli orientali, gli Abissini dal colore dell’Africa, gli Sphynx i gatti nudi, gli occhi zaffiro del gatto Birmano e la dolcezza di suo cugino, il gatto Ragdoll. E ancora, i Norvegesi delle foreste, i British, i Certosini, e i ricciuti Devon Rex; tanti esemplari provenienti da tutta Europa, affronteranno un lungo viaggio con l'unico intento di farsi ammirare. Sono 60 milioni gli animali d’affezione presenti in Italia, di cui il 12,4% sono gatti. Il ruolo degli animali all’interno della famiglia può essere descritto in: funzioni 'affettive', grazie alla capacità degli animali d’affezione di portare buonumore e serenità, rendendo più unito il nucleo familiare, tanto più valido con lo sviluppo odierno della società che vede sempre più famiglie con 1 solo componente.

RAVENNA. “Si tratta di un evento – ha affermato l’assessore Cameliani – che accende un ‘focus‘ molto interessante sui gatti, animali d’affezione che fanno ormai parte di moltissime famiglie. Il benessere degli animali è un tema importante per questa Amministrazione che cerca di essere vicina alle loro esigenze tanto che [...]

31 ottobre 2019 0 commenti

Ravenna. Sane abitudini alimentari a scuola e in famiglia. Quali le filiere alimentari più sicure e sostenibili?

Ravenna. Sane abitudini alimentari a scuola e in famiglia. Quali le filiere alimentari più  sicure e sostenibili? Gli obiettivi del progetto educational 'Dal campo al banco con Ortilio' promosso da Fruttagel, rivolto a 75 classi delle scuole primarie di Alfonsine e Ravenna e, per la prima volta, anche a 20 classi sul territorio molisano, regione in cui ha sede uno dei due stabilimenti aziendali. L’iniziativa – presentata nella sede di Fruttagel ad Alfonsine (RA), nel corso di un open day rivolto agli insegnanti – prevede per ciascun docente la possibilità di personalizzare il percorso didattico da sviluppare con la classe, organizzando e integrando i diversi strumenti che costituiscono le proposte didattiche in cui si articola il progetto. Materiali formativi dedicati, incontri con un esperto del settore, narrazioni, giochi a squadre e laboratori, permetteranno di condividere con i più piccoli i principi dell’educazione alimentare e ambientale di cui Ortilio, mascotte dell’iniziativa, è portavoce.

Ravenna, 18 ottobre 2019 – Promuovere sia a scuola che in famiglia stili di vita sani e abitudini alimentari corrette, valorizzare filiere alimentari genuine, sicure e sostenibili, incoraggiare comportamenti rispettosi dell’ambiente. Questi gli obiettivi del progetto educational ‘Dal campo al banco con Ortilio’ promosso da Fruttagel, rivolto a 75 classi delle scuole [...]

21 ottobre 2019 0 commenti

Ravennate. Valle della canna: aggiornamenti sull’episodio acuto di contaminazione da botulino tipo C.

Ravennate. Valle della canna: aggiornamenti sull’episodio acuto di contaminazione da botulino tipo C. Dalla mattina di sabato 5 ottobre è stata fornita acqua in quantità pari a circa 65 mila metri cubi al giorno, e l'immissione proseguirà fino a domenica 13, portando il livello ad un massimo di 10/15 centimetri e oltre in tutta la valle. La situazione è in miglioramento e questo porta a ritenere che il picco della diffusione della contaminazione sembra ormai superato, ferma restando la necessità di attendere l’esito dei monitoraggi specifici previsti nei prossimi giorni. I dati raccolti venerdì 4 ottobre riportavano il recupero di circa 1600 volatili morti e circa 200 convalescenti (in massima parte salvati grazie alle operazioni di somministrazione di antibiotico ad ampio spettro e di soluzione fisiologica da parte di volontari); nella quasi totalità si tratta di anatidi di specie non protette, mentre sono risultati pochi gli esemplari di specie protette (una quindicina). Martedì 8 ottobre sono stati recuperati circa 500 volatili morti e 21 vivi (nelle medesime proporzioni). Per proseguire con il monitoraggio della situazione, in accordo con tutti gli enti, si è convenuto un sopralluogo congiunto venerdì 11 ottobre di Polizia provinciale, Carabinieri forestali, Ispra, Parco del Delta e tecnici comunali al fine di valutare se la fase di emergenza possa considerarsi conclusa.

RAVENNA. Si è riunito il tavolo tecnico per l’emergenza di Valle della Canna convocato in via straordinaria dall’Amministrazione comunale per monitorare la situazione. Presenti al tavolo tutti gli enti e gli attori a vario titolo coinvolti nelle fasi relative al conclamarsi di un episodio acuto di contaminazione da botulino di [...]

9 ottobre 2019 0 commenti

Romagna. In cammino con il calice, destinazione Santiago. L’originale viaggio di due romagnoli.

Romagna. In cammino con il calice,  destinazione Santiago. L’originale viaggio di due romagnoli. . E’ l’esperienza che stanno vivendo i romagnoli Simone Rosetti e Francesco Antonelli, che lo scorso 30 settembre hanno iniziato da Pamplona un originale cammino verso Santiago di Compostela. Il primo è imprenditore e sommelier degustatore di diverse attività di ristorazione (tra cui la Vineria del Popolo di Cesena, la Ca’ de Be’ di Bertinoro e l’Enoteca Pisacane di Cervia) sotto il marchio Romagna Gourmet, il secondo è una guida turistica e scrittore con all’attivo due libri di narrativa di viaggio sul tema vitivinicolo. Dal cammino che si concluderà il 15 ottobre nascerà una nuovo volume intitolato 'Con il calice in cammino – Destinazione Santiago'. La particolarità del viaggio verso Santiago dei due romagnoli è infatti quella di percorrere le tappe del cammino che toccano vigne, con particolare attenzione a quelle che lavorano in maniera naturale, biologica o comunque con il minor intervento possibile per poter unire all’esperienza spirituale un approfondimento in prima persona di vitigni e vini del nord della Spagna.

ROMAGNA. Due amici, due zaini, la passione condivisa per il vino e l’idea di mettersi in marcia lungo uno degli itinerari più affascinanti del mondo per raccontarlo da un punto di vista inedito. E’ l’esperienza che stanno vivendo i romagnoli Simone Rosetti e Francesco Antonelli, che lo scorso 30 settembre [...]

8 ottobre 2019 0 commenti