Tag "ravennate"

 

Ravennate. Il 10 gennaio scatta la quinta domenica ecologica. Chi può circolare e chi no.

Ravennate. Il 10 gennaio scatta la quinta domenica ecologica. Chi può circolare e chi no. Il 10 gennaio è in programma la quinta delle 'domeniche ecologiche' istituite nell’ambito delle misure di regolazione della circolazione veicolare previste dal Piano aria integrato regionale (Pair 2020) contro l’inquinamento atmosferico. Varranno quindi i medesimi provvedimenti in vigore fino al 10 gennaio dal lunedì al venerdì (eccetto festività) dalle 8.30 alle 18.30. Le limitazioni: all’interno del centro abitato (area delimitata da apposita segnaletica) divieto di transito per i veicoli: a benzina Euro 1, diesel fino all’Euro 3, ciclomotori e motocicli precedenti l’Euro 1. Sono poi previste ulteriori deroghe tra le quali, a titolo esemplificativo e non esaustivo, quelle per i mezzi guidati da turnisti e operatori in servizio di reperibilità; per i veicoli a servizio di persone invalide provvisti di contrassegno H; per i veicoli adibiti al trasporto di prodotti deperibili (ad esempio 'camion frigo'); per i donatori di sangue; per chi ha Isee inferiore a 14mila euro.

RAVENNATE. Il 10 gennaio è in programma la quinta delle ‘domeniche ecologiche’ istituite nell’ambito delle misure di regolazione della circolazione veicolare previste dal Piano aria integrato regionale (Pair 2020) contro l’inquinamento atmosferico. Varranno quindi i medesimi provvedimenti in vigore fino al 10 gennaio dal lunedì al venerdì (eccetto festività) dalle [...]

8 gennaio 2021 0 commenti

Ravennate. Protezione civile, allerta meteo gialla. Criticità idraulica e idrogeologica. Fino a martedì 29.

Ravennate. Protezione civile, allerta meteo gialla. Criticità idraulica e idrogeologica. Fino a martedì 29. Dalla mezzanotte di lunedì 28 dicembre, alla mezzanotte di martedì 29, sarà attiva nel territorio del comune di Ravenna l'allerta meteo numero 109, gialla per criticità idraulica e idrogeologica, emessa dall’Agenzia regionale di protezione civile e da Arpae Emilia Romagna. Si ricorda che fino alla mezzanotte di oggi, lunedì 28 dicembre, resta in vigore l’allerta 108, arancione per criticità idraulica e vento, gialla per criticità idrogeologica, stato del mare e criticità costiera. Le allerte complete si possono consultare sul portale Allerta meteo Emilia Romagna (https://allertameteo.regione.emilia-romagna.it/) e anche attraverso twitter (@AllertaMeteoRER); sul portale sono presenti anche molti altri materiali di approfondimento, tra i quali le indicazioni su cosa fare prima, durante e dopo le allerte meteo, nella sezione 'Informati e preparati'.

RAVENNATE. Dalla mezzanotte di  lunedì 28 dicembre, alla mezzanotte di martedì 29, sarà attiva nel territorio del comune di Ravenna l’allerta meteo numero 109, gialla per criticità idraulica e idrogeologica, emessa dall’Agenzia regionale di protezione civile e da Arpae Emilia Romagna. Si ricorda che fino alla mezzanotte di oggi, lunedì 28 [...]

28 dicembre 2020 0 commenti

Ravenna. Maltempo. Protezione civile: divieto di accesso alle dighe foranee e ai moli guardiani.

Ravenna. Maltempo. Protezione civile: divieto di accesso alle dighe foranee e ai moli guardiani. potranno verificarsi eventi metereologici avversi nella giornata di venerdì 4 dicembre con un intenso flusso di correnti meridionali che interesserà la Regione determinando condizioni di tempo perturbato; sono previste precipitazioni diffuse e persistenti più intense lungo tutti i crinali appenninici dove potranno assumere carattere di rovescio o temporale. E' qui prevista una ventilazione intensa meridionale in particolare sui crinali appenninici (burrasca forte) e fascia pedemontana (burrasca moderata) e sul settore costiero, in particolare la zona settentrionale (burrasca moderata da sud-est); mare mosso al mattino con moto ondoso in aumento fino ad agitato nella parte settentrionale della costa.) tali da costituire possibilità di pericolo per la popolazione. La Capitaneria di porto di Ravenna sensibilizza la cittadinanza al rispetto dell’Ordinanza n°07/2020 dell’Autorità di sistema portuale del mare Adriatico Centro settentrionale, che, tra l’altro, prevede in caso di allertamento segnalato dalla competente Agenzia regionale per la sicurezza territoriale e la protezione civile e da ARPAE nonché, comunque, in presenza di condizioni meteo-marine avverse, il divieto a chiunque (ivi compresi i soggetti autorizzati) di accesso e di transito sulle dighe foranee e sui moli guardiani.

RAVENNA. In seguito alla ricezione di una ‘ALLERTA METEO IDROGEOLOGICA-IDRAULICA‘ da parte dell’Agenzia regionale della Protezione civile con Allerta n. 93/2020 nel periodo compreso dal giorno 04.12.2020 alle ore 00.00 al giorno 05.12.2020 alle ore 00.00, nel quale potranno verificarsi eventi metereologici avversi nella giornata di venerdì 4 dicembre  con [...]

3 dicembre 2020 0 commenti

Ravenna. Coronavirus: da martedì 1 dicembre, mercati contadini di nuovo frequentabili nelle sedi consuete.

Ravenna. Coronavirus: da martedì 1 dicembre, mercati contadini di nuovo frequentabili nelle sedi consuete. Da martedì uno dicembre i mercati contadini di piazza Della Resistenza, viale Farini e piazzale Marinai d'Italia, che erano stati unificati e si stavano svolgendo nel parco Celso Strocchi, in via Ugo Foscolo, in seguito all'emergenza da Covid-19, tornano ognuno nella propria sede. Lo ha stabilito un'ordinanza del Sindaco. Il primo che si svolgerà nella collocazione consueta è quello di viale Farini previsto, appunto, il martedì, dalle 14 alle 18; successivamente torneranno nella stessa collocazione quello di piazza Della Resistenza (giovedì) e quello di piazzale Marinai d'Italia a Marina (lunedì). Tutti i mercati rispetteranno le misure Anticovid-19 con la perimetrazione, la diversificazione degli accessi in entrata e in uscita e la sorveglianza, con il coordinamento della Polizia locale, da parte di associazioni di volontariato o di volontari singoli, per mantenere il distanziamento ed evitare assembramenti.

RAVENNA. Da martedì uno dicembre  i mercati contadini di piazza Della Resistenza, viale Farini e piazzale Marinai d’Italia, che erano stati unificati e si stavano svolgendo nel parco Celso Strocchi, in via Ugo Foscolo, in seguito all’emergenza da Covid-19, tornano ognuno nella propria sede. Lo ha stabilito un’ordinanza del Sindaco. [...]

1 dicembre 2020 0 commenti

Ravenna. Bando per concorso di idee per l’hub intermodale ferroviario, cerniera tra città storica e darsena.

Ravenna. Bando per concorso di idee per l’hub intermodale ferroviario, cerniera tra città storica e darsena. Si tratta di un bando rivolto a progettisti italiani ed europei organizzati in tutte le forme previste dalla legge ai quali viene chiesto di elaborare una proposta ideativa che, senza discostarsi troppo dai costi stimati, ammontanti a poco più di 35 milioni di euro, punti alla sistemazione urbanistica dell’area della stazione ferroviaria, mettendo in relazione il centro storico con la Darsena di città e ampliandone la funzione di scambio modale.La commissione giudicatrice individuerà, mediante formazione di graduatoria, il vincitore del concorso di idee oltre ai due migliori classificati a cui verranno conferiti premi in denaro, ed eventuali altre proposte meritevoli previste nel numero massimo di cinque. Il termine ultimo per la presentazione della richiesta di iscrizione è il 29 gennaio mentre la consegna della proposta ideativa dovrà avvenire entro il 5 febbraio.

RAVENNA. Aperto  il concorso di idee lanciato dal Comune, in collaborazione con FS Sistemi urbani e Rete ferroviaria italiana (Gruppo FS Italiane), Autorità di sistema portuale del mare Adriatico centro settentrionale, regione Emilia Romagna e il coinvolgimento di Ravenna holding, per l’hub intermodale della Stazione ferroviaria chiamato a fare da cerniera urbana [...]

22 ottobre 2020 0 commenti

Ravennate. Non risultano decessi ma 7 guarigioni.In tutto, 35 casi: 15 maschi e 20 femmine.

Ravennate. Non risultano decessi ma 7 guarigioni.In tutto, 35 casi: 15 maschi e 20 femmine. Aggiornamento ( 20 ottobre) . Si sono registrati 35 casi: 15 maschi e 20 femmine; 26 asintomatici e 9 con sintomi, 28 inisolamento domiciliare e 7 ricoverati di cui 1 a seguito di screening. Nel dettaglio: 5 pazienti sporadici per sintomi; 17 per contact tracing tra cui gli ospiti di una Casa residenza anziani (Cra), 1 per contatto fuori provincia e gli altri familiari; 1 per rientro dall'estero (Macedonia); 1 per screening pre-ricovero; 3 per screening di categoria; 8 aseguito di test volontario (di cui uno di rientro dal Belgio, 1 dal Trentino e 1 di persona residente in Campania e venuta in visita a un congiunto). Per un dato più a lungo termine, si aggiunge che a ieri le persone completamente guarite ammontavano a 1.628 (73 delle quali nell'ultima settimana), mentre i pazienti ancora in malattia (casi attivi) erano 340 (97 in più rispetto al 12 ottobre); di questi pazienti 29 sono ricoverati e 311 in isolamento domiciliare, di questi ultimi 201 asintomatici e 110 con sintomi compatibili con tale regime. Oggi non risultano comunicati decessi bensì 7 guarigioni complete. I casi complessivamente diagnosticati da inizio contagio nel ravennate, aggiornati alla mattinata di oggi, sono dunque 2.116, la cui distribuzione per Comune.

RAVENNATE. ( martedì 20 ottobre 2020) Per il territorio provinciale di Ravenna oggi si sono registrati 35 casi: 15 maschi e 20 femmine; 26 asintomatici e 9 con sintomi, 28 inisolamento domiciliare e 7 ricoverati di cui 1 a seguito di screening. Nel dettaglio: 5 pazienti sporadici per sintomi; 17 per contact [...]

21 ottobre 2020 0 commenti

Ravenna. Caserma dei carabinieri a Marina. Accordo Comune e Ravenna Holding. Costo 1,2 mln di euro.

Ravenna. Caserma dei carabinieri a Marina. Accordo Comune e Ravenna Holding. Costo 1,2 mln di euro. Per la costruzione della caserma è già stato predisposto dal Comune nel novembre 2019 un progetto di fattibilità tecnico-economica su cui la stessa Arma dei carabinieri ha espresso parere favorevole. Il terreno oggetto dell’accordo si trova in posizione strategica poichè equidistante tra il porto e il centro della località; essendo inoltre a ridosso di via Trieste, strada che collega Marina a Ravenna, è facilmente accessibile e consente di raggiungere ogni zona del litorale in breve tempo. Secondo il preliminare il nuovo edificio sarà realizzato su due piani con pianta rettangolare; sul fronte stradale sarà realizzato un parcheggio ad uso pubblico; l’area esterna sarà recintata e divisa in una zona operativa a servizio della caserma e in un’area privata a servizio degli alloggi con ingresso indipendente; la superficie coperta dall’edificio sarà di 590 metri quadri. Nell’accordo Ravenna Holding entra quindi a pieno titolo trattandosi di società a totale partecipazione pubblica e, come tale, strumento organizzativo degli enti soci, prevedendo, tra gli scopi statutari, la possibilità di svolgere attività di natura immobiliare, in collegamento con le finalità istituzionali degli Enti, ottimizzando e valorizzando beni immobili rientranti nel patrimonio degli stessi. Tra i punti principali dell’accordo la concessione gratuita del bene in diritto di superficie a Ravenna Holding da parte dell’Amministrazione comunale per 45 anni, affinché la stessa holding, nel pieno rispetto degli scopi statutari, provveda alla costruzione dell’edificio, con relative pertinenze ed accessori; la costituzione a favore dell’Amministrazione comunale, una volta realizzato l’immobile, di un diritto di usufrutto, a fronte della previsione di un canone annuo, non soggetto ad adeguamento inflattivo e calcolato in percentuale sull’effettivo importo finale dell’investimento; la durata dell'usufrutto a favore del Comune sarà allineata alla durata del diritto di superficie a favore di Ravenna Holding.

RAVENNA. E’ stato presentato  l’accordo tra il Comune e Ravenna Holding per la valorizzazione patrimoniale di un terreno di proprietà comunale a Marina di Ravenna, all’incrocio fra le vie Marmarica e Statale 67 via Trieste, per la costruzione della caserma dei carabinieri il cui costo stimato ammonta a 1,2 milioni [...]

9 ottobre 2020 0 commenti

Ravenna. Lavori in comune. Al dormitorio ‘Re di Girgenti’ e a ‘Linea rosa’ tante mascherine giallo solidale.

Ravenna. Lavori in comune. Al dormitorio ‘Re di Girgenti’ e a ‘Linea rosa’ tante mascherine giallo solidale. Domenica 4 ottobre al Dormitorio di Ravenna - Il re di Girgenti- e giovedì 8 ottobre a 'Linea rosa', entrambi alle 15, saranno rispettivamente consegnate dall’assessore Gianandrea Baroncini le mascherine realizzate dalle dodici ragazze che hanno partecipato ai due laboratori 'Mascherine giallo solidale'. I laboratori sono stati condotti dalle volontarie dell'associazione Banca del tempo, che hanno guidato le ragazze volontarie nella realizzazione delle mascherine, e il buon clima di collaborazione che si è creato fra tutor e volontarie, ha contribuito a rendere più gradevole ed efficace l'attività. Le ragazze non saranno presenti, per evitare l'assembramento e garantire, quindi, il distanziamento necessario, ma il loro impegno è comunque meritevole di menzione, e il Dormitorio e Linea Rosa, avvisati che sarebbero stati i destinatari di questa consegna, hanno gradito il gentile pensiero. Un grazie alle ragazze volontarie che hanno realizzato le mascherine – Alice C., Viola, Chiara M., Francesca, Chiara P., Chiara R., Alice C., Giulia, Eleonora, Elena, Asia, Erisa, e alle sartine/volontarie della Banca del Tempo, che con la loro esperienza e passione hanno saputo condurre brillantemente i due laboratori di Lavori in comune.

RAVENNA. Domenica 4 ottobre al Dormitorio di Ravenna – Il re di Girgenti- e giovedì 8 ottobre a ‘Linea rosa’, entrambi alle 15, saranno rispettivamente consegnate dall’assessore Gianandrea Baroncini le mascherine realizzate dalle dodici ragazze che hanno partecipato ai due laboratori ‘Mascherine giallo solidale’. I laboratori sono stati condotti dalle [...]

2 ottobre 2020 0 commenti

Emilia Romagna. Cartoline dalla Romagna: nel Ravennate coinvolte 98 attività. Vini, aziende e territorio.

Emilia Romagna. Cartoline dalla Romagna: nel Ravennate coinvolte 98 attività. Vini, aziende e territorio. Il portale www.cartolinedallaromagna.it, da pochi giorni online e in continua implementazione, raccoglie in una mappa 100 cantine, i punti culturali d’interesse, quasi 200 ristoranti e 80 botteghe storiche e artigianali che ospitano i vini della Romagna e celebrano questa meravigliosa terra, tra il verde delle colline e l’azzurro del mare, passando dalla rigogliosa pianura. La mappa verrà via via arricchita di contenuti interattivi, per giungere alla possibilità di creare itinerari che leghino gusto, bellezza, arte e storia (in lavorazione e disponibili in autunno). Nel ravennate sono ben 98 le attività coinvolte.Dal 1962 il Consorzio Vini di Romagna riunisce cantine, aziende vinicole e produttori di vino allo scopo di tutelare la produzione della Romagna, sostenendo la qualità dei vini, l’equilibrio dei prezzi e la valorizzazione del prodotto e del suo territorio.

RAVENNATE. Cartoline dalla Romagna è un nuovo progetto del Consorzio Vini di Romagna che vedrà protagonisti i produttori romagnoli di vino. Il portale www.cartolinedallaromagna.it, da pochi giorni online e in continua implementazione, raccoglie in una mappa 100 cantine, i punti culturali d’interesse, quasi 200 ristoranti e 80 botteghe storiche e [...]

18 agosto 2020 0 commenti

Ravenna. Ultime serate di ‘Mosaico di notte’ e ‘Bella di sera’. Nel rispetto delle linee guida anti Covid – 19.

Ravenna. Ultime serate di ‘Mosaico di notte’ e  ‘Bella di sera’. Nel rispetto delle linee guida anti Covid – 19. Tutto nel rispetto delle linee guida anti Covid sulle visite guidate: i gruppi di visitatori saranno composti al massimo da 15 persone e ognuno dovrà indossare la mascherina. La prenotazione sarà obbligatoria e on line; i partecipanti saranno dotati di radioguide e tenuti al rispetto delle misure di sicurezza e al distanziamento sociale. Mosaico di notte, promosso dal comune di Ravenna, realizzato grazie alla preziosa collaborazione con l’Opera di religione della diocesi Ravenna-Cervia e la Fondazione RavennAntica, propone il mercoledì sera due percorsi di visita guidata, su prenotazione. Il primo percorso è organizzato su due turni, alle ore 20:30 e alle 21, e prevede la visita alla basilica di San Vitale, al mausoleo di Galla Placidia e da quest’anno anche alla splendida Sant’Apollinare Nuovo. Il secondo percorso prevede la visita guidata alle ore 21 al museo Classis-Ravenna (il museo è aperto anche ai singoli fino alle 23). Il venerdì sera sarà possibile l’ingresso serale ai visitatori individuali alla basilica di San Vitale e al mausoleo di Galla Placidia (dalle 21 alle 23, ultimo ingresso 22:45). Obbligatoria la prenotazione dell'orario di accesso ai monumenti, acquistando il biglietto on line sul sito www.ravennamosaici.it. Sempre il venerdì sera è visitabile anche la Domus dei tappeti di pietra (dalle 20.30 alle 23, prenotazione obbligatoria su www.ravennantica.it).

RAVENNA. Penultima settimana con gli appuntamenti di Mosaico di notte, l’esperienza unica e indimenticabile che ogni anno coinvolge numerosi visitatori e offre la possibilità di ammirare alcuni monumenti Unesco nell’atmosfera della notte e le Visite guidate in musica di Ravenna bella di sera, che stanno registrando un grande successo di [...]

18 agosto 2020 0 commenti