Emilia Romagna. Terza regione più impegnata in mobilità elettrica. Tre parcheggi su dieci con ricarica.

Emilia Romagna. Terza regione più  impegnata in mobilità elettrica. Tre parcheggi su dieci con ricarica. Nel 2020 è stato installato il 40% in più di questi sistemi, numeri che continueranno a crescere nel 2021. Oltre la metà di questi punti di ricarica si trova nel nord del Paese. L’Emilia Romagna è la terza regione con il maggior numero di punti di ricarica con oltre 1.800, dietro alla Lombardia che ne ha oltre 3.300 e Piemonte con duemila; seguono Lazio, Veneto e Toscana con 1.700. Tra i migliori posti per ricaricare i veicoli elettrici ci sono sicuramente i parcheggi. Quando si passeggia in città, si fa shopping, si va in centro per un appuntamento, ci si sposta per lavoro o per incontrare gli amici si parcheggia la macchina e allo stesso tempo si ricarica. Una volta ripresa l’auto, la sua autonomia sarà di nuovo al massimo. Secondo i dati forniti da https://parclick.it azienda leader in Europa per la prenotazione di parcheggi online, il 32% dei parcheggi italiani ha già dei sistemi di ricarica per auto elettriche. Le regioni con più punti sono Lazio, Lombardia, Campania, Toscana, Veneto, Emilia Romagna e Piemonte. E le singole città con più punti sono Roma, Milano, Firenze e Napoli. Per chi ancora ha qualche dubbio ed è indeciso se acquistare o meno uno di questi veicoli, gli esperti di Parclick spiegano quali sono i loro principali vantaggi.

EMILIA ROMAGNA. In Italia ci sono più di 19.300 punti di ricarica elettrica in 9.700 stazioni aperte al pubblico. Di queste, 8 su 10 sono in aree pubbliche (nelle strade, per esempio) e il restante 20% su terreni privati con accesso pubblico (parcheggi, supermercati, centri commerciali…). Nel 2020 è stato installato il [...]