Tag "riminese"

 

Rimini. Buon compleanno ‘Gambalunga’ ! E’ partito il ricco programma dei festeggiamenti.

Rimini. Buon compleanno ‘Gambalunga’ ! E’ partito il ricco programma dei festeggiamenti. E' pronto al via il ricco programma di iniziative che comune di Rimini e direzione della Gambalunga hanno pensato e organizzato per festeggiare un evento unico, ad iniziare dalle visite guidate nelle sale antiche della Biblioteca, scrigno di bellezza e cultura. Mentre nella biblioteca dei ragazzi sono iniziate le storie narrate dai volontari di un Mare di libri e i laboratori, sono tante le persone che stanno partecipando a questa scoperta e riappropriazione di un patrimonio inestimabile: le tre sale seicentesche, tra cui quella che custodiva i libri 'proibiti' dallo Stato Pontificio, la sala settecentesca che custodisce ancora oggi l’edizione del 1758 dell’Encyclopédie di Diderot e D’Alambert, la sala Des Vergers realizzata appositamente nel 1938 per ospitare la biblioteca e le carte di Adolphe Nöel des Vergers, antichista e traduttore che risiedeva a Rimini. Una festa e un viaggio di scoperta che proseguirà tutta la giornata fino al momento clou del pomeriggio quando al teatro Amintore Galli, dalle 16,30, si succederanno eventi, saluti delle istituzioni, lezioni magistrali, spettacoli, proiezioni.Gambalunga 400. Festa di compleanno è una iniziativa del comune di Rimini –Biblioteca civica Gambalunga, con il sostegno del gruppo Sgr e il patrocinio dell’Istituto per i Beni artistici e culturali della regione Emilia Romagna.

RIMINI. E’ un inno all’amore per il libro e ai luoghi preziosi che lo conservano quello che oggi, proprio nella ricorrenza della Giornata mondiale del libro, la Biblioteca Gambalunga festeggia nel 400° anniversario della sua istituzione, prima pubblica e civica in Italia. E’ pronto  al via il ricco programma di [...]

23 aprile 2019 0 commenti

Bellaria Igea Marina. Poli museali aperti domenica e lunedì di Pasqua; spazio online per i servizi culturali.

Bellaria Igea Marina. Poli museali aperti domenica e lunedì di Pasqua; spazio online per i servizi culturali. Appuntamento alle ore 16, quando sarà svelata la mostra 'La strada, la villa, la pieve. Storie di vita, di sepoltura e di devozione lungo la via Popilia'. L’allestimento, promosso dal comune di Bellaria Igea Marina con la collaborazione del comune di Rimini, del Museo della città di Rimini e del Mibact (Soprintendenza archeologia Belle Arti e Paesaggio per le province di Ravenna, Forlì-Cesena e Rimini) si propone di esporre alcuni reperti che ci aiutano a comprendere le attività quotidiane, gli atti di devozione e gli usi funerari degli antichi abitanti che popolarono il tratto di territorio attraversato dalla strada litoranea Popilia. L’attenzione per l’epoca romana si sofferma sulla funzione della strada come luogo in cui convergevano le attività commerciali delle ville sparse nel territorio rurale, prime fra tutte quella rinvenuta nel 2010 in proprietà Biasini: da qui proviene, non a caso, lo straordinario mosaico policromo figurato che il Museo di via Ferrarin ospita sin dalla sua inaugurazione del febbraio 2017. Il nuovo allestimento porterà presso l’ex Macello ulteriori testimonianze rinvenute a Bordonchio, tra cui la stele in marmo di Aurelio Patercolo, datata al II sec. d.C., ed alcuni oggetti a tema religioso e funerario.

BELLARIA IGEA MARINA. Sabato 20 aprile si terrà l’inaugurazione della nuova sezione archeologica che arricchirà il Museo ‘Noi’ di via Ferrarin (presso l’ex Macello): appuntamento alle ore 16.00, quando sarà svelata la mostra ‘La strada, la villa, la pieve. Storie di vita, di sepoltura e di devozione lungo la via [...]

16 aprile 2019 0 commenti

San Leo. ‘Sulle tracce di Leone e Marino’: viaggio all’isola d’Arbe (Croazia). Dal 2 al 5 maggio.

San Leo. ‘Sulle tracce di Leone e Marino’: viaggio all’isola d’Arbe (Croazia). Dal 2 al 5 maggio. Al fine di consolidare il legame con la terra natia del santo Leone che la tradizione considera primo vescovo del Montefeltro e favorire il dialogo, l'incontro e lo scambio fra civiltà, culture ed esperienze diverse, ma legate da un'unica matrice storica, l’Amministrazione comunale di San Leo ha promosso un viaggio 'Sulle tracce di Leone e Marino' all’Isola di Arbe – Rab (Croazia) che si terrà dal 2 al 5 maggio 2019 secondo il programma predisposto dalla Società San Leo 2000 Servizi turistici S.r.l. Il comune di San Leo ha infatti partecipato alle celebrazioni del cinquantesimo anniversario di gemellaggio fra San Marino e l’isola di Arbe o Rab, in Croazia, nel giugno 2018. La comunità di Arbe è palpabilmente riconoscente a quella di San Marino, anche grazie a più di 50 anni di fraterna ed ininterrotta collaborazione, anche quando la Croazia è stata coinvolta nel recente conflitto bellico.

SAN LEO ( MONTEFELTRO). Antefatto storico: Sul finire del III secolo l’umile tagliapietre Leone (fondatore della cttà di San Leo, di cui successivamente è diventato patrono), fuggì dalla Dalmazia per sottrarsi alle persecuzioni dell’imperatore Diocleziano contro i cristiani, rifugiandosi come eremita sulla rupe del Monte Feliciano, l’antico Mons Feretrius, da cui [...]

12 aprile 2019 0 commenti

San Clemente. Crescere il verde pubblico, per il recupero di spazi da destinarsi a tutta la collettività.

San Clemente. Crescere il verde pubblico, per  il recupero di spazi da destinarsi a tutta la collettività. 'La cura dell’ambiente in cui viviamo - sottolinea il sindaco Mirna Cecchini - è un dovere in capo a ciascuno di noi. Ognuno va responsabilizzato in base al proprio ruolo. Aumentare il verde pubblico, favorire il recupero di spazi da destinare alla collettività, mantenere integri e puliti gli stessi spazi sono sinonimi di civiltà e sensibilità sociale; non soltanto il segno di una preoccupazione d’ordine amministrativo. Da sempre, questa Amministrazione ha creduto nella fondamentale opera di preservazione del contesto ambientale; specie in un territorio collinare, come il nostro, in cui il patrimonio ‘natura’ deve continuare ad essere un’autentica ricchezza. A Sant’Andrea in Casale inauguriamo un nuovo parco urbano la cui realizzazione va a migliorare ed abbellire un’area che fino ad oggi non poteva essere goduta dai cittadini, da tutti non solo quelli che abitano in questo quartiere perché parliamo appunto dell’area che dalla chiesa porta all’ingresso del cimitero . È una piccola porzione di superficie ma che è nel cuore di tutti i cittadini e che noi abbiamo voluto rendere decorosa anche per rispetto a tutto quello che il posto dove siamo rappresenta per tutte le persone che qui ci sono nate o comunque ci vivono. Nel trasferire il progetto dalla carta al cantiere, abbiamo creato una piacevole continuità tra i vari piani del terreno'.

SAN CLEMENTE (RN). ” È di questi giorni la notizia -  dice Mirna Cecchini, sindaco di San Clemente - della mobilitazione globale in difesa del clima. In difesa del pianeta che rischia di soccombere sotto i colpi di un’umanità troppo disattenta e divoratrice delle risorse essenziali. Un appello che nessuno può e [...]

25 marzo 2019 0 commenti

Rimini. Viale delle Rimembranze: iniziati i lavori di adeguamento del sottopasso pedonale.

Rimini. Viale delle Rimembranze: iniziati i lavori di adeguamento del sottopasso pedonale. Lugano - Cavalieri di Vittorio Veneto Le aree oggetto di intervento riguardano la via Lugano nel tratto compreso tra il cavalcaferrovia di via Cavalieri di Vittorio Veneto e via Ankara dove verrà rifatto il manto stradale con la nuova posa della segnaletica orizzontale/verticale. Sempre in corrispondenza del cavalcaferrovia verrà demolita l’attuale scala che sarà sostituita da un nuova rampa a norma per diversamente abili. Attraverso l’applicazione di vernici che utilizzano un insieme di tecnologie brevettate per ridurre gli inquinanti dell’aria, sarà infine mitigato l’impatto visivo dei muri presenti in corrispondenza di viadotti e sottopassi.In particolare coi lavori iniziati per essere conclusi entro venerdì 19 aprile, prima delle festività pasquali, il sottopasso pedonale sarà così adeguato ai portatori di handicap con l’eliminazione dell’ascensore di servizio e la realizzazione della viabilità di collegamento di via Giacometti con via Rimembranze lato nord. Il progetto infatti prevede il collegamento di via Giacometti con l’ultimo tratto di viale Rimembranze.

RIMINI. Hanno preso avvio  i lavori d’adeguamento del sottopasso di viale Rimembranze, parte degli interventi, complessi ed organici, approvati  dalla Giunta comunale per la realizzazione delle opere complementari e di mitigazione del trasporto rapido costiero. Oltre all’intervento sulla stazione di Bellariva, infatti sono previsti una serie d’interventi, dal costo complessivo [...]

11 marzo 2019 0 commenti

Morciano di Romagna. Uno speciale ‘annullo postale’ per la millenaria fiera di San Gregorio.

Morciano di Romagna. Uno speciale ‘annullo postale’ per la millenaria fiera di San Gregorio. Nei giorni successivi alla manifestazione, i marcofili e coloro che volessero richiedere l’annullo possono inoltrare le commissioni filateliche a Poste Italiane S.p.A. / U.P. Riccione / Sportello filatelico Viale Filippo Corridoni, 13– 47838 Riccione (tel. 0541 473911). Poste Italiane attiva Servizi filatelici temporanei dotati di bolli speciali che riproducono con scritte e immagini il tema di manifestazioni legate ad eventi di notevole interesse culturale, economico e sociale: convegni, congressi, raduni, fiere, mostre, celebrazioni di eventi storici, manifestazioni filateliche, sportive, culturali, umanitarie, anniversari di personalità non viventi, inaugurazioni di opere pubbliche di particolare rilevanza locale o nazionale. Il servizio è rivolto a chi intenda pubblicizzare e storicizzare il proprio evento con la realizzazione del bollo speciale.

MORCIANO DI ROMAGNA.  Poste Italiane, in occasione della fiera millenaria di San Gregorio, su richiesta del comune di Morciano di Romagna, ha approntato un servizio temporaneo con speciale annullo postale che si potrà ottenere martedì 12 marzo dalle 13.30 alle 18.30 nello spazio allestito presso il Padiglione fieristico in via [...]

Rimini. Riminesi e futuro: realisti ma ottimisti. Sguardo positivo sul tenore di vita per il 58% degli intervistati.

Rimini. Riminesi e futuro: realisti ma ottimisti. Sguardo positivo sul tenore di vita per il 58% degli intervistati. Se il 34% prevede di mantenere l’attuale tenore di vita nel prossimo futuro, una buona parte dei Riminesi si riconosce tra quel 24% di intervistati che ammette di vedere nel proprio futuro minori disponibilità economiche, ma che con un po’ di accortezze, si saprà adattare. Il 24% pensa che avrà disponibilità economiche superiori rispetto a quelle attuali, dato che cresce al 33% tra i giovani dai 18 ai 30 anni. Un 5% ha risposto di vivere nell’incertezza mentre un altro 13% si dichiara pessimista e teme che le proprie disponibilità economiche saranno inferiori a quelle attuali. In che modo, secondo gli intervistati, ci si può garantire un futuro migliore? Una buona fetta di Riminesi vede di buon occhio l’utilizzo delle forme di pagamento rateali, sia perché consentono di acquistare con calma (33%), sia perché permettono di gestire meglio il bilancio familiare (10%). C’è chi invece è più propenso alla sottoscrizione di diverse forme di risparmio o previdenza, tra cui spicca il fondo pensione, preferito dal 39% degli intervistati. Seguono i prodotti assicurativi di investimento, specie quelli collegati a gestioni separate e quindi sicuri per il 21% e l’acquisto di immobili per il 19%.

RIMINI. ( riceviamo e pubblichiamo). Aumento delle tasse, costo della vita, pensioni basse, precarietà del lavoro: tutto questo fa ancora paura ai Riminesi, ma nonostante tutto affrontano il futuro con moderato ottimismo. Secondo l’ultima ricerca dell’osservatorio Sara Assicurazioni, la compagnia assicuratrice ufficiale dell’Automobile Club d’Italia, più della metà degli intervistati (58%) [...]

22 febbraio 2019 0 commenti

Rimini. Piadine e ‘grissinotti’ ai grani antichi. Farine recuperate e i prodotti della comunità ‘San Patrignano’.

Rimini. Piadine e ‘grissinotti’ ai grani antichi. Farine recuperate e i prodotti della comunità ‘San Patrignano’. La cooperativa agricola 'Valmarecchia Bio Natura', costituita da agricoltori dell’entroterra riminese che insieme raggiungono un totale di 300 ettari di terreno, si è impegnata nella riscoperta dei grani antichi, varietà del passato che non hanno subito modificazioni da parte dell'uomo per aumentarne la resa. A seguito di un lavoro di ricerca e sperimentazione, la cooperativa ha recuperato dieci diverse varietà di grano antico , delle quali ne sono state scelte tre, il Rieti, il Mentana e il Verna, con le quali ha dato vita ad una farina biologica macinata a pietra dal sapore unico. Un progetto di recupero di cereali antichi che ha trovato grande sostegno in Coop Alleanza 3.0 che si è prodigata per far sì che la filiera fosse completa, aiutando la cooperativa a trasformare i grani in un prodotto confezionato per il cliente. Partner sinergico la comunità San Patrignano e la sua attività di panificazione, una realtà in grado di unire un’attività dall’alto valore sociale e formativo ad una produzione artigianale di qualità. Una nuova avventura in cui i ragazzi della comunità si sono gettati con grande entusiasmo sperimentando varie tipologie di prodotto. Sono nati così due prodotti che esaltano la territorialità e il gusto dell’entroterra romagnolo, la piadina e i 'grissinotti' ai grani antichi.

VALMARECCHIA. Un progetto che parla di gusto, di storia, di recupero, di unione e valorizzazione del territorio. E’ Grani antichi Valmarecchia, lanciato dalla cooperativa agricola Valmarecchia Bio Natura, dalla Comunità San Patrignano e Coop Alleanza 3.0 che si è impegnata nella valorizzazione e commercializzazione dei prodotti nati dalla filiera corta [...]

18 gennaio 2019 0 commenti

Rimini. Nel 2018, 36 le giornate di ‘sforamento’. Che è dato più basso degli ultimi anni.

Rimini. Nel 2018, 36 le giornate di ‘sforamento’. Che è  dato più basso degli ultimi anni. Ma molto passa dai comportamenti individuali in particolare nell’uso dei sistemi di riscaldamento e di trasporto. 'Quando è possibile è sempre bene muoversi con mezzi pubblici o in bicicletta– ricorda l’assessore Montini – una scelta ecologica e salutare. In questo periodo nonostante il clima rigido è bene non esagerare con il riscaldamento, evitare i camini aperti a legna e stufe e sistemi di riscaldamento a legna o pellet inferiori a 4 stelle di efficienza, indicazioni queste previste anche dal Piano dell’aria del bacino padano. Se si deve cambiare l’auto, si può valutare l’acquisto di un mezzo ibrido o elettrico, così come è importante scegliere con attenzione la caldaia: quelle a condensazione ad esempio consentono bassi consumi, risparmi e benefici per l’ambiente'.

RIMINI. Nel corso del 2018 sono state 36 le giornate di sforamento del limite di pm10, solo uno sforamento in più rispetto al limite delle 35 giornate fissato dall’Unione europea.  COMMENTO. “Un buon risultato se paragonato agli anni precedenti quando si sono raggiunti anche picchi di 89 superamenti registrati dalla [...]

4 gennaio 2019 0 commenti

San Clemente. Via ai lavori per la banda ultra larga. Cablata anche l’area produttiva di Sant’Andrea.

San Clemente. Via ai lavori per la banda ultra larga. Cablata anche l’area produttiva di Sant’Andrea. Circa 23 chilometri di fibra ottica collegheranno in banda ultra larga oltre 2100 abitazioni e uffici pubblici e privati di San Clemente. Infatti sono stati inaugurati i cantieri di Open Fiber, la società partecipata da Enel e Cassa Depositi & Prestiti che entro otto mesi circa consegnerà alla cittadina una moderna infrastruttura in modalità FTTH (Fiber To The Home), assicurando una connessione rapida, sicura e a prova di futuro. Anche in Emilia Romagna continua così il progetto di Open Fiber, che si è aggiudicata sia il primo che il secondo bando Infratel (società 'in house' del Ministero per lo Sviluppo economico) per collegare con la fibra ultraveloce più di 6700 comuni di 16 Regioni italiane e la Provincia autonoma di Trento. La rete è stata data in concessione per 20 anni a Open Fiber, che ne curerà la manutenzione, e rimarrà di proprietà pubblica.

RIMINESE. Una nuova rete di quasi 23 chilometri, interamente in fibra ottica, collegherà alla banda ultra larga più di 2100 abitazioni e uffici pubblici e privati di San Clemente: sono stati inaugurati i cantieri di Open Fiber, la società partecipata da Enel e Cassa Depositi & Prestiti che entro otto [...]

7 dicembre 2018 0 commenti