Rimini. Bellissima e vincente, la Notte rosa del sorriso. Lucine, suoni, giocoleria e cene in riva al mare.

Rimini. Bellissima e vincente, la Notte rosa del sorriso. Lucine, suoni, giocoleria e cene in riva al mare. I sette chilometri di gioia, giovani, lucine, suoni, food, giocoleria, lunghe cene in riva al mare, suggestioni oniriche e atmosfere circensi lungo la battigia, sono stati il cuore della serata che, mai come quest’anno, ha visto la spiaggia illuminata dalla luna palcoscenico ideale di una serata ricca di proposte e contenuti per permettere a tutti di divertirsi in sicurezza, fra grandi spazi aperti e atmosfere lounge all’insegna del romanticismo. Senza rinunciare ai grandi nomi che si sono esibiti all’aperto, in spazi e contesti suggestivi e organizzati per consentire il distanziamento. Alle 22 nell’arena affacciate sulla darsena di Rimini, Alex Britti, accompagnato dalla sua chitarra che non perde quel sapore unico che spazia dal blues al jazz, davanti a una platea distanziata ma calorosa, ha portato con la sua band tutte le canzoni del suo repertorio, dai più grandi successi fino agli ultimi singoli, in due ore di concerto. La festa è proseguita sul lungomare, che ha visto una proposta diluita fra locali, chioschi, aperitivi negli hotel, maxi schermi all’aperto per non perdere la partita, atmosfere ‘unplugged’ per una notte indimenticabile, le feste dei comitati turistici sul lungomare a Rimini nord, fino a mezzanotte, quando lo spettacolo dei fuochi ha illuminato 110 chilometri di costa, all’unisono.

RIMINI. Bellissima e vincente la Notte rosa del sorriso, Rimini e tutta la Romagna. La vocazione ospitale e accogliente della Riviera, capace di unire organizzazione,  sicurezza e divertimento, ma a un metro d’amore. Rimini si accende di rosa nella serata clou della Pink Week, la settimana che ha visto dilatare [...]