San Patrignano. Nel week end a Firenze l’ installazione firmata da Bonciani e realizzata dai ragazzi.

San Patrignano. Nel week end a Firenze  l’ installazione firmata da Bonciani e realizzata dai ragazzi. 'Il lavoro manuale ha una funzione sociale perché connette le persone alla società, integra individui con trascorsi diversi e, in questo senso, può contribuire alla rinascita di chi ne è stato emarginato - spiegano gli organizzatori Sabina Corsini e Neri Torrigiani-. Ben si prestano dunque le botteghe - luoghi da sempre basati sulla socialità e punto di riferimento per un territorio dove si può riscoprire la propria identità - a creare opportunità di occupazione per persone isolate e con difficoltà, grazie alla diversa natura delle tante attività'.Rientra in questo ambito l’installazione 'L’abbraccio' di Cosimo Bonciani - con studio Cosimo Bonciani & Partners - realizzata dal Laboratorio di ebanisteria di San Patrignano Design Lab, con il sostegno di SCM Group e di RENNER Italia, presso la loggia del Buontalenti di palazzo Corsini e visibile nei giorni della Mostra. Un intreccio ligneo che avvolge il porticato in un abbraccio ideale in cui confluiscono storie ed esperienze unite dall’amore per l’artigianato e dove le colonne di pietra serena stanno a rappresentare i membri più anziani del gruppo, pronti a sostenere i nuovi compagni d’avventura.

    SAN PATRIGNANO ( RN). L’impegno dei ragazzi della Comunità San Patrignano, guidati dal giovane architetto Cosimo Bonciani, è sbarcato  ad ‘Artigianato e Palazzo‘ a Firenze. L’importante rassegna, in programma dal 16 al 18 settembre al giardino Corsini, porta all’attenzione il valore dell’artigianato come opportunità di riscatto sociale e lo fa [...]