Tag "Sagra Musicale Malatestiana"

 

Rimini. Sagra musicale malatestiana. Orizzonti romantici al ‘Galli’ con la ‘S.Cecilia’ diretta da Chauhan.

Rimini. Sagra musicale malatestiana. Orizzonti romantici al ‘Galli’ con la ‘S.Cecilia’ diretta da Chauhan. L'appuntamento si è consumato sul palco del teatro Galli, venerdì 1 ottobre (ore 21), per ascoltare la IV Sinfonia di Johannes Brahms e il Concerto per violoncello in si minore di Antonín Dvořák affidato al giovane e affermato solista Pablo Ferrández, in un programma che guarda gli orizzonti romantici dell’Ottocento musicale europeo. L’orchestra dell’Accademia nazionale di Santa Cecilia è stata la prima compagine italiana a dedicarsi esclusivamente al repertorio sinfonico in un paese ancora dominato dal teatro d’opera. Fondata nel 1908, l’orchestra ha tenuto oltre 15.000 concerti collaborando con i più celebri artisti del panorama mondiale. In questo ultimo secolo sul podio della formazione sinfonica si sono esibiti i nomi più illustri della storia della musica, grandi direttori e compositori come Gustav Mahler, Richard Strauss, Claude Debussy, Igor Stravinskij, Bruno Walter, Arturo Toscanini, Wilhelm Furtwaengler, Leopold Stokowski, Herbert von Karajan, Leonard Bernstein, che ne è stato presidente onorario dal 1983 al 1990. Sotto la guida di sir Antonio Pappano, direttore musicale dal 2005, il prestigio dell’orchestra dell’Accademia nazionale di Santa Cecilia ha avuto uno slancio straordinario, ottenendo importanti riconoscimenti internazionali. A Rimini, sul podio dell’orchestra è salito Alpesh Chauhan, direttore appena trentenne nato a Birmingham, città musicalmente ricca che vanta un’orchestra di grande fama, la City of Birmingham Symphony Orchestra.

RIMINI. Era un atteso ritorno alla Sagra musicale malatestiana quello dell’orchestra dell’Accademia nazionale di Santa Cecilia diretta dal talentuoso Alpesh Chauhan. L’appuntamento si è consumato  sul palco del teatro Galli, venerdì 1 ottobre (ore 21), per ascoltare la IV Sinfonia di Johannes Brahms e il Concerto per violoncello in si minore di Antonín [...]

2 ottobre 2021 0 commenti

Rimini. Esordio d’autunno. Tanti appuntamenti per ‘gustare al meglio’ la stagione dei colori e dei sapori.

Rimini. Esordio d’autunno. Tanti appuntamenti per ‘gustare al meglio’ la stagione dei colori e dei sapori. Tante opportunità per scoprire la città fra concerti - a partire dalla Sagra musicale malatestiana che prosegue fino al 18 dicembre il suo programma - spettacoli teatrali, con la ripresa della stagione di prosa al teatro Galli che, a partire dal 9 ottobre, torna a riaccendere le luci del palcoscenico grazie a un programma di titoli classici e contemporanei, con protagonisti i migliori interpreti della scena italiana. E ancora mostre ed esposizioni, fiere e convegni, sport e benessere, a partire dall’evento che, dal 24 al 26 settembre, racchiude sotto lo stesso tetto l’universo del wellness fra fitness, benessere, business, sport, cultura fisica e sana alimentazione. Anche il torneo di Beach Ultimate più conosciuto d'Italia, il Paganello, ha programmato la sua trentesima edizione per la prima volta in autunno, al termine della stagione balneare, per portare sulla spiaggia nella zona di piazzale Marvelli tutte le partite di frisbee che avranno inizio sabato 2 ottobre per terminare domenica 3 ottobre. Dall’1 al 3 ottobre protagonista la Settima Arte, l’evento dedicato a cinema e industria che regala a Rimini tre giorni di appuntamenti, a ingresso gratuito, con proiezioni, masterclass, performance, incontri per terminare con la cerimonia conclusiva di consegna del premio 'Cinema e Industria' della giuria presieduta dal regista Pupi Avati. Ogni anno il mese di ottobre ospita la più importante fiera d’Italia dedicata al turismo, il TTG, che dal 13 al 15 ottobre, mette a disposizione degli operatori ben 200 eventi divisi in nove arene. Dal 22 al 24 ottobre si scaldano i motori per il secondo appuntamento del Motomondiale con il Gran premio NOLAN del Made in Italy e dell’Emilia Romagna che accende nuovamente i riflettori su quella terra dei motori che ruota intorno al Misano World Circuit, da sempre patria di grandi talenti del motociclismo italiano ed internazionale.

RIMINI. GLI APPUNTAMENTI. Tante le opportunità per scoprire la città fra concerti – a partire dalla Sagra musicale malatestiana che prosegue fino al 18 dicembre il suo programma di prestigiose formazioni, grandi direttori e solisti eccellenti – spettacoli teatrali, con la ripresa della stagione di prosa al teatro Galli che, [...]

22 settembre 2021 0 commenti

Rimini. 71a Sagra musicale malatestiana: under 25 e over 70 gratis alle prove di Cecilia Bartoli.

Rimini. 71a Sagra musicale malatestiana: under 25 e over 70 gratis alle prove di Cecilia Bartoli. Mentre la piazza Cavour sarà allestita per consentire di assistere gratuitamente all’evento trasmesso in diretta su maxi schermo, il comune di Rimini ha pensato d’offrire ai ragazzi di età inferiore ai 25 anni e agli over 70 la possibilità di assistere gratuitamente alla prova generale del concerto di Cecilia Bartoli con Les Musiciens du Prince, che si terrà il giorno 15 settembre alle ore 20,30 al Teatro Galli. I posti saranno numerati. Si potranno prenotare non più di due biglietti a persona. Le prenotazioni si accetteranno fino ad esaurimento dei posti disponibili e potranno essere effettuate inviando una mail a sagramalatestiana@comune.rimini.it

RIMINI. Sarà un inizio del tutto speciale quello che attende il pubblico riminese il 16 settembre  quando alle ore 21, salirà sul palco del Teatro Galli Cecilia Bartoli accompagnata da Les Musiciens du Prince per il concerto inaugurale della 71a Sagra musicale malatestiana. Mentre la piazza Cavour sarà allestita per [...]

4 settembre 2020 0 commenti

Rimini. Sagra musicale malatestiana: da sabato 8, prevendita biglietti. Ecco i grandi eventi della 71a edizione.

Rimini. Sagra musicale malatestiana: da sabato 8, prevendita biglietti. Ecco i grandi eventi della 71a edizione. Concerti sinfonici, musica da camera, l’itinerario nella musica del Settecento, omaggio a Fellini: star e grandi nomi del panorama italiano e internazionale si alterneranno al Teatro Galli per la 71esima edizione della Sagra musicale malatestiana, che si aprirà il 16 settembre con una delle stelle del belcanto mondiali, Cecilia Bartoli,‘madrina’ della storica riapertura del Teatro nell’ottobre 2018 e ormai di casa sul palcoscenico riminese. Alle ore 9 saranno distribuiti i numeri che serviranno a regolare l'ordine di accesso alla biglietteria, che avverrà seguendo tutte le disposizioni anti-Covid. Per accedere infatti sarà obbligatorio indossare correttamente la mascherina, igienizzare le mani nei dispositivi posti all'ingresso del teatro e mantenere il distanziamento interpersonale di almeno 1 metro sia all'interno che all'esterno del Teatro. L’accesso del pubblico in teatro sarà contingentato dal personale addetto. Il numero dei posti e la distribuzione del pubblico in teatro, in occasione di concerti della Sagra malatestiana, saranno gestiti rispettando le esigenze di sicurezza sanitaria e di distanziamento sociale, nel rispetto delle disposizioni vigenti. La prevendita proseguirà, compatibilmente con la disponibilità di posti, nei consueti orari di biglietteria: dal martedì al sabato dalle ore 10 alle 14 e il martedì e il giovedì anche dalle ore 15 alle 17,30.

RIMINI. I grandi concerti sinfonici, la musica da camera, l’itinerario nella musica del Settecento, l’omaggio a Fellini: star e grandi nomi del panorama italiano e internazionale si alterneranno al Teatro Galli per la 71esima edizione della Sagra musicale malatestiana, che si aprirà il 16 settembre con una delle stelle del belcanto mondiali, Cecilia Bartoli,‘madrina’ della storica riapertura del Teatro nell’ottobre 2018 e ormai di [...]

5 agosto 2020 0 commenti

Rimini. Al Galli, nel ‘Traffico’ di Gershwin e Bernstein. Con i solisti della WunderKammer Orchestra.

Rimini. Al Galli, nel ‘Traffico’  di Gershwin e Bernstein. Con i solisti della WunderKammer Orchestra. Il programma del concerto, diretto da Claudio Tenan e inserito nel cartellone della 70 esima Sagra musicale malatestiana, verte sulla musica americana con l’ouverture Strike up the band e la celeberrima Rhapsody in Blue di George Gershwin, le danza sinfoniche da West Side Story di Leonard Bernstein. Oltre ai celeberrimi capolavori dei due grandi musicisti statunitensi, completano il programma due composizioni molto più recenti che vedranno impegnati Paolo Marzocchi al pianoforte e Ivan Gambini alle percussioni: un Concerto per pianoforte composto da Carlo Tenan per big band e, in prima esecuzione assoluta, Traffic revenge di Cristiano Arcelli, compositore e sassofonista jazz, ma che nel suo stile ha assimilato anche esperienze dell’avanguardia della cosiddetta musica contemporanea di matrice colta. Come dice l’autore a proposito di Traffic Revenge: 'Mi piaceva anche la possibilità di descrivere le fulminee e poetiche immagini in cui solo un guidatore può incappare mentre viaggia: montagne, colline, mari, città, paesi, boschi. Il tutto, spesso, in poche ore'.

RIMINI.  “La trascrizione è una prassi antichissima – spiega il compositore  e pianista Paolo Marzocchi che domenica 17 novembre (ore 17) sarà al teatro Galli con i solisti della WunderKammer Orchestra – non è solo una riduzione, ma un modo per osservare un’opera d’arte da un altro punto di vista, per [...]

14 novembre 2019 0 commenti

Rimini. Sagra malatestiana: ‘Dialetto in musica’, due spettacoli a palazzo Ghetti e a Castel Sismondo.

Rimini. Sagra malatestiana: ‘Dialetto in musica’, due spettacoli a palazzo Ghetti e a Castel Sismondo. Per la regia di Davide Schinaia lo spettacolo sarà presentato sabato 20 e domenica 21 luglio - ore 21,30 - nel cortile di palazzo Ghetti e vedrà tra gli interpreti Francesca Airaudo, Elisa Angelini, Mirco Gennari e Lorenzo Scarponi. Per la regia di Davide Schinaia lo spettacolo sarà presentato sabato 20 e domenica 21 luglio - ore 21,30 - nel cortile di palazzo Ghetti e vedrà tra gli interpreti Francesca Airaudo, Elisa Angelini, Mirco Gennari e Lorenzo Scarponi. Determinante l’apporto del Duo Barrique composto da Tiziano Paganelli (fisarmonica) e da Gioele Sindona (violino e mandolino e voce) per la parte musicale, con un repertorio canzonettistico che dalla risorgimentale ‘Addio mia bella, addio!’ passa alla passionale ‘Spagnola’, fino al leitmotiv di Stal mami con l’inedita ‘Chèri al mi dòni’. Scritta nel 1939, alla vigilia della guerra, da Liliano Faenza, diciassettenne studente di ragioneria, Stal mami (Queste mamme) è un testo vivo ancor oggi nel repertorio delle commedie dialettali riminesi. Nello spettacolo rivivono il paesaggio sonoro e musicale del mondo borghigiano.

RIMINI. La Sagra musicale malatestiana, ospita per la sua settantesima edizione, una speciale sezione dedicata al ‘Dialetto in musica’ che si apre con una versione di Stal Mami Reloaded, la celebre ‘farsa underground’ in dialetto riminese di Liliano Faenza nell’originale ideazione  di Fabio Bruschi con Lingue di confine e Città teatro. [...]

15 luglio 2019 0 commenti

Rimini. Prima stagione del teatro ‘Galli’: 15 mila per concerti e spettacoli e 10 mila visite guidate.

Rimini. Prima stagione del teatro ‘Galli’: 15 mila  per concerti e spettacoli e 10 mila visite guidate. Un bilancio che arriva a chiusura di una stagione inaugurale trascinata dall’entusiasmo e in previsione di un secondo anno di programmazione denso di appuntamenti e novità, che saranno anticipate sabato 1° giugno in occasione della presentazione al pubblico della 70esima edizione della Sagra musicale malatestiana, che si aprirà il 3 agosto con il concerto diretto dal maestro Riccardo Muti.Tornando ai numeri, sono state circa 15mila le presenze agli spettacoli e ai concerti (al netto dei vari eventi gratuiti) ospitati a teatro dal 28 ottobre, giorno dell’inaugurazione con la Cenerentola di Cecilia Bartoli, fino ad aprile scorso. Se il dato delle presenze è ottimo e in parte atteso, è invece sorprendente il numero delle persone che in questi mesi hanno partecipato alle tante visite guidate organizzate per approfondire la storia del Teatro e conoscere i dettagli della sua ricostruzione: da dicembre alla scorsa settimana sono stati contati circa 9.300 visitatori, tra gruppi di adulti e le scolaresche.

RIMINI. Quindicimila presenze nelle serate di spettacolo, quasi 10mila persone alla scoperta degli spazi riconsegnati agli antichi fasti: la prima stagione del teatro Galli consegna numeri importanti, che danno la dimensione della risposta entusiasta di Rimini e dei Riminesi all’apertura di un contenitore culturale che in sette mesi di attività [...]

22 maggio 2019 0 commenti

Rimini. Rossini sacro e profano. Michele Mariotti al debutto al teatro ‘Galli’ con coro e orchestra.

Rimini. Rossini sacro e profano. Michele Mariotti al debutto al teatro ‘Galli’  con  coro e orchestra. La Sagra musicale malatestiana celebra il centocinquantesimo anniversario della scomparsa di Rossini con un doppio concerto al Teatro Galli - 21 e 25 novembre, ore 21 – affidato alla bacchetta di Michele Mariotti alla testa del Coro e dell’Orchestra del Comunale di Bologna. Originario di Pesaro, Michele Mariotti ha conquistato fama internazionale come interprete rossiniano. Acclamato al Metropolitan di New York come al Festival di Salisburgo, premio Abbiati della critica, il direttore trentanovenne debutta al Teatro Galli con un programma dove si affrontano due volti del genio rossiniano: la sinfonia e le danze del Guillaume Tell precederanno l’esecuzione dello Stabat Mater, il capolavoro sacro che vedrà quattro solisti d'eccezione impegnati sul palco. Sono il soprano Salome Jicia, il mezzosoprano Veronica Simeoni, il tenore Paolo Fanale, e il basso Mirco Palazzi, mentre il maestro del coro è Andrea Faidutti.

 RIMINI. La Sagra musicale malatestiana celebra il centocinquantesimo anniversario della scomparsa di Rossini con un doppio concerto  al Teatro Galli – 21  e 25 novembre, ore 21 – affidato alla bacchetta di  Michele Mariotti alla testa del Coro e dell’Orchestra del Comunale di Bologna. Originario di Pesaro, Michele Mariotti ha conquistato [...]

20 novembre 2018 0 commenti

Rimini. 68a Sagra musicale malatestiana. Giovedì 31, inizio concerti sinfonici, con Daniel Hope.

Rimini. 68a Sagra musicale malatestiana. Giovedì 31, inizio concerti sinfonici, con Daniel Hope. Apprezzato in tutto il mondo per il suo eclettico virtuosismo, Daniel Hope affronta nella duplice veste di direttore e solista il Concerto in mi minore per violino e orchestra che Mendelssohn scrisse per il violinista Ferdinand David, precoce talento musicale incontrato dal compositore in giovanissima età. Mendelssohn chiamerà il musicista a collaborare con lui quando gli sarà affidata la guida del Gewandhaus di Lipsia nel 1836 e gli annuncerà l’intenzione di dedicargli un concerto. Passeranno anni prima che il progetto prenda forma definitiva: al 1845 risale il debutto di un concerto destinato ad entrare nel repertorio dei più grandi violinisti per l’ineguagliabile slancio melodico che lo attraversa dalla prima all’ultima battuta. Altrettanto straordinaria la fortuna toccata alla sinfonia in fa maggiore di Ludvig van Beethoven. Il sottotitolo originale della composizione presentata per la prima volta a Vienna nel 1808, Sinfonia Pastorale, intendeva collocare l'opera nel genere della musica a programma, forma di cui il genio di Bonn fornisce un memorabile sviluppo e dove l’evocazione della natura diventa un vincolo per far evolvere l’invenzione musicale.

RIMINI. Il ciclo dei concerti sinfonici della Sagra musicale malatestiana si apre giovedì 31 agosto  – ore 21- con il primo appuntamento affidato alla famosa Academy of St Martin in the Fields e alla presenza sul podio del violinista Daniel Hope.  Due capolavori indiscussi -  il Concerto per violino e [...]

29 agosto 2017 0 commenti

Rimini. Alla Sagra malatestiana, il sesto centenario della nascita di Sigismondo, signore della città.

Rimini. Alla Sagra malatestiana, il sesto centenario della nascita di Sigismondo, signore della città. Il ciclo continua nelle sale antiche della biblioteca Gambalunga (22 agosto) con il concerto-spettacolo appositamente pensato da Emanuela Marcante e Daniele Tonini, dove la rivisitazione delle musiche concepite per i Malatesta si intreccia nell’originale percorso di immagini e parole ispirate agli artisti richiamati a Rimini da Sigismondo tra cui il celebre architetto Leon Battista Alberti. Le musiche in voga alle corti riminesi e estensi sono al centro dei due programmi che vedranno coinvolti (16 e 19 settembre) i giovani esecutori dell’ensemble Aminta-Nuova Bottega Musicale e dell’ensemble di musica rinascimentale del conservatorio 'Girolamo Frescobaldi' di Ferrara nelle suggestivi cornici offerte dalla chiesa del Suffragio di Savignano e della Pieve di Santarcangelo.

 SAGRA MUSICALE MALATESTIANA. Rimini, 11 agosto 2017  - La Sagra musicale malatestiana celebra il sesto centenario della nascita di Sigismondo Pandolfo Malatesta, artefice a Rimini delle più splendida stagione dell’umanesimo, aprendo una importante sezione dedicata alla musica antica nei luoghi più carichi di storia della città. La suggestione di uno [...]

11 agosto 2017 0 commenti