Tag "salute e benessere"

 

Ravenna. Anche l’Uisp alla Maratona di ‘Ravenna città d’arte’. Nel weekend dall’8 al 10 novembre.

Ravenna. Anche l’Uisp alla Maratona di ‘Ravenna città d’arte’. Nel weekend dall’8 al 10 novembre. In particolare, il comitato territoriale Uisp sarà direttamente impegnato in attività di logistica e gestione, oltre che nella realizzazione di alcuni servizi. Tra questi, il Marathon Baby Parking che consentirà a tutti i runner interessati di affidare i propri figli a operatori esperti e formati dei Centri ricreativi Uisp mentre loro percorreranno le strade di Ravenna di corsa o camminando. Il servizio del Baby Parking sarà attivo domenica 10 novembre all’interno dell’Expo Marathon Village costruito nei pressi del MAR e della Loggetta lombardesca dalle ore 8.00 alle ore 16.00 e ospiterà bambini dai 4 ai 12 anni coinvolgendoli in attività ludiche, laboratori e giochi. Sempre alla Uisp è affidata la raccolta delle iscrizioni della Conad Family Run, la manifestazione ludico motoria in programma sabato 9 novembre dalle ore 10.30 nei Giardini pubblici di Ravenna.Tra le centinaia di volontari che contribuiranno ai ristori e ai servizi lungo il percorso figurano inoltre alcune società storiche che quotidianamente impegnano i loro tesserati nelle attività del Podismo Uisp ovvero: Podistica alfonsinese, Polisportiva Camerlona e Asd atletica Mameli Ravenna.

RAVENNA. Anche il comitato Uisp Ravenna-Lugo contribuirà, fornendo alcuni servizi, alla buona riuscita della 21esima edizione della Maratona di Ravenna Città d’arte, prevista nel weekend dall’8 al 10 novembre e organizzata dall’Asd Ravenna Runners Club, società affiliata da tempo, tra gli altri, proprio alla Uisp ravennate. In particolare, il comitato [...]

28 ottobre 2019 0 commenti

Cesena. Nidi e scuole dell’infanzia comunali e la legge sugli obblighi vaccinali. Sospese le sanzioni.

Cesena. Nidi e  scuole dell’infanzia comunali e la legge sugli obblighi vaccinali. Sospese le sanzioni. Sono 93 (su un totale di 1.250 iscritti) i bambini frequentanti i nidi comunali e privati convenzionati e le scuole dell’infanzia comunali di Cesena non ancora in regola con gli obblighi vaccinali, secondo quanto disposto dalla legge n. 119/2017. Ora la Giunta comunale ha deciso di sospendere l’applicazione delle sanzioni previse dall’ordinanza sindacale emessa il 30/04/2019, che ordinava il divieto di acceso ai servizi educativi 0-6 anni comunali, statali e privati ai bambini non vaccinati e disponeva l’applicazione di una sanzione pecuniaria da 25 a 500 euro per ogni giorno di frequenza in violazione della sospensione. Entro il prossimo 12 agosto, la documentazione comprovante l’effettuazione delle vaccinazioni (oppure l’esonero, l’omissione o il differimento delle stesse), o la presentazione della formale richiesta di vaccinazione all’Ausl competente.

CESENA. Sono 93 (su un totale di 1.250 iscritti) i bambini frequentanti i nidi comunali e privati convenzionati e le scuole dell’infanzia comunali di Cesena non ancora in regola con gli obblighi vaccinali, secondo quanto disposto dalla legge n. 119/2017. Per questo, nelle prossime settimane, il Sindaco e l’assessore Labruzzo, [...]

18 luglio 2019 0 commenti

Ausl Romagna. La copertura vaccinale a dicembre 2018 cresciuta in maniera significativa.

Ausl Romagna. La copertura vaccinale  a dicembre 2018 cresciuta in maniera significativa. La normativa contempla, come noto, l’irrogazione di sanzioni amministrative alle famiglie con figli in fascia d’età 0 – 17 anni che non si sottopongono alle vaccinazioni previste. L’Azienda ha quindi avviato il rigoroso monitoraggio di tutte le singole posizioni irregolari per verificare che tutte le procedure di comunicazione e informazione alle famiglie previste dalla norma siano state effettuate dai servizi vaccinali e, laddove sia verificato che le famiglie hanno ricevuto tutti gli inviti previsti senza ottemperare all’obbligo vaccinale, sta irrogando le sanzioni. Si tratta dell’ultimo passaggio del complesso percorso di recupero degli inadempienti all’obbligo vaccinale avviato nel 2017 dopo l’approvazione della relativa legge, di cui si riportano i passaggi fondamentali. Alle famiglie dei minori che, dal riscontro con l’anagrafe vaccinale, risultavano non in regola con il nuovo obbligo vaccinale, è stato inviato, dai Servizi Vaccinali territoriali dell'Ausl, un primo invito alla regolarizzazione, con appuntamento per la vaccinazione. Successivamente, alle famiglie che non hanno aderito a questo primo invito, è stata inviata una lettera raccomandata con ricevuta di ritorno con invito ad un colloquio informativo e relativo appuntamento per le vaccinazioni; in seguito, per venire comunque incontro ai genitori non ancora adempienti rispetto all’obbligo di vaccinare i propri figli, i servizi vaccinali di tutti gli ambiti hanno attivato delle giornate in 'libero accesso' riservate alla regolarizzazione di tutti i minori ancora non in regola.

RAVENNA. Nei mesi scorsi, come previsto dal Decreto Lorenzin sull’obbligo vaccinale, le scuole hanno trasmesso ai Servizi vaccinali dell’Azienda USL l’elenco dei propri iscritti ed entro il 10 giugno i servizi vaccinali, completata la consultazione dell’anagrafe vaccinale, hanno trasmesso alle scuole l’elenco dei bambini e adolescenti che non risultavano in [...]

17 luglio 2019 0 commenti

Emilia Romagna. Nuova guida ‘Terme e benessere’: il benessere naturale a portata di mano!

Emilia Romagna. Nuova guida ‘Terme e benessere’: il  benessere naturale a portata di mano! Meraviglie naturali ma anche turistiche e culturali, quelle da scoprire nella nuova guida alle Terme dell'Emilia Romagna 2019-2020, insieme alla calorosa accoglienza emiliano-romagnola e alla squisita tradizione enogastronomica. Itinerari accomunati da un unico fil rouge: le benefiche acque termali dell’Emilia Romagna, acque terapeutiche che donano sollievo a piccoli e grandi disturbi, prevengono patologie e infondono relax grazie all'elevata concentrazione di preziosi elementi. All'interno dei differenti centri termali dislocati in tutta la regione, ci si può sottoporre a trattamenti terapeutici e riabilitativi, riconosciuti dal Servizio sanitario nazionale. Infatti le terapie con acqua termale vengono utilizzate per contrastare l'insorgere di patologie respiratorie, osteoarticolari e dermatologiche - sia in adulti che bambini - oltre che a favorire la riabilitazione e la riattivazione della circolazione. Sono 24 i centri termali che si possono visitare e in cui soggiornare in Emilia Romagna, in 19 località diverse, che si caratterizzano tutte per l’attenzione alla salute, al benessere e al relax. In un territorio dai tratti tipici squisitamente marcati, dove gustare prodotti della cucina autentica tradizionale e passeggiare attraverso borghi storici e bellezza paesaggistiche senza eguali, l’esperienza termale completa il quadro portando benessere a 360 gradi.

EMILIA ROMAGNA. Le ultime proposte di salute e benessere delle terme dell’Emilia Romagna per la stagione 2019-2020 sono ora disponibili nella nuova guida, realizzata da Coter – Consorzio del Circuito termale dell’Emilia Romagna – in sinergia con APT e i territori termali della Regione. All’interno del nuovo catalogo si possono consultare [...]

22 maggio 2019 0 commenti

Forlimpopoli. Il prof Amadori e il libro ‘ Anima e coraggio’. Lotta contro la ‘ malattia più grave’.

Forlimpopoli. Il prof Amadori e il libro ‘ Anima e coraggio’. Lotta contro la ‘ malattia più grave’. L’appuntamento, organizzato col patrocinio del comune di Forlimpopoli, è ovviamente aperto a tutti coloro che vorranno partecipare: il ricavato delle vendite dei libri verrà interamente devoluto a sostegno dei progetti scientifici di lotta contro il cancro portati avanti presso l’IRST IRCCS di Meldola e dei servizi d’assistenza gratuita a favore dei pazienti oncologici della Romagna. Al termine della presentazione, come da tradizione, l’autore rimarrà a disposizione di tutti coloro che vorranno fare domande o avere una dedica personale sulla propria copia del libro.

FORLIMPOPOLI. Nuovo appuntamento con ‘Anima e Coraggio’, l’autobiografia professionale del prof. Dino Amadori. Il libro del Presidente dell’Istituto oncologico romagnolo e Direttore scientifico emerito IRST IRCCS, dopo svariate presentazioni tenute sul territorio romagnolo, arriva anche a Forlimpopoli: per l’occasione è stata scelta la location della sala del Consiglio del Comune, [...]

Bologna. Formazione e accreditamento ECM: convenzione AUSL e Campus universitari della Romagna.

Bologna. Formazione e accreditamento ECM: convenzione AUSL e Campus universitari della Romagna. L’obiettivo comune è quello di attivare un rapporto di collaborazione in materia di formazione continua, superiore e post-laurea, con particolare riferimento a progetti formativi accreditati ECM, nonché promuovere congiuntamente la realizzazione di Corsi di aggiornamento attinenti alla professioni in ambito sanitario, attività di formazione sul campo, gruppi di studio e di lavoro finalizzati all’elaborazione di protocolli operativi fra Enti e gruppi di ricerca, seminari, convegni, giornate di studio, meeting anche in modalità digitale. Momenti formativi dedicati sia ai neo laureati sia al personale Ausl, con l’obiettivo del miglioramento continuo delle competenze e dunque di accrescere la qualità dei servizi per l’utenza. La convenzione, valevole fino al 31 dicembre 2021, è stata sottoscritta questa mattina dal direttore dell’Unità operativa Sviluppo Formazione e Valutazione dell’Ausl della Romagna Pierdomenico Lonzi, dal presidente della società SER.IN.AR Forlì Cesena Soc.Cons.p.A Alberto Zambianchi, dalla Vicepresidente della fondazione' Flaminia' Lorella Falconi, dal presidente della società Uni.Rimini Leonardo Cagnoli.

BOLOGNA. Si rafforza la collaborazione tra l’Azienda USL e gli Enti di sostegno dei Campus universitari della Romagna. E’ stata sottoscritta oggi la convenzione tra l’Azienda sanitaria romagnola e la società ‘Servizi integrati d’area SER.IN.AR. ForlìCesena Società consortile per azioni, la fondazione‘Flaminia‘ di Ravenna e la società ‘UNI.RIMINI S.p.a Società [...]

26 ottobre 2018 0 commenti

Faenza. Alla scoperta del Lamone con ‘Un fiume di genti’. Escursione non competitiva lungo gli argini.

Faenza. Alla scoperta del Lamone con ‘Un fiume di genti’. Escursione non competitiva lungo gli argini. La quarta edizione della passeggiata tra storia e natura sarà come sempre un viaggio festoso di 52 chilometri, da percorrere ciascuno con il proprio passo, a piedi o in bicicletta, per incontrare le persone che frequentano il fiume, abitano nelle vicinanze e se prendono cura quotidianamente. L’escursione porterà i partecipanti a scoprire antiche storie e relazioni fra Appennino tosco romagnolo e litorale adriatico sulla direttrice Firenze-Ravenna all’insegna della mobilità dolce e di un turismo slow attento alla biodiversità, alle tradizioni e agli incontri tra differenti culture. Il nome dell’evento richiama la partecipazione alla passeggiata, che crescerà km dopo km proprio come fa l’acqua di un fiume dalla fonte alla foce, grazie al sistema della “partenza alla francese”. A un primo gruppo di podisti e ciclisti che partirà alle ore 7.30 dalla piazza della Libertà di Faenza, infatti, se ne aggiungeranno altri lungo le località attraversate dal fiume Lamone: dai quartieri di Faenza, Reda e Granarolo a Russi, Bagnacavallo, Traversara Villanova, Sant’Alberto e Ravenna. Le partenze dai vari punti saranno programmate in modo che l’arrivo alla foce del Lamone sia collettivo per un evento all’insegna della condivisione.

FAENZA. “Ad ascoltare mi ha insegnato il fiume e anche tu imparerai da lui. Lui sa tutto, il fiume, tutto si può imparare da lui”. Così scriveva Herman Hesse in Siddharta, affascinato dai segreti che un fiume può rivelare agli uomini. Uno scrigno di saperi e insegnamenti che saranno protagonisti [...]

7 giugno 2018 0 commenti

Armonia-Consapevolezza-Ambiente-Benessere… E la partecipazione straordinaria di Yasuyuki Nemoto.

Armonia-Consapevolezza-Ambiente-Benessere… E  la partecipazione  straordinaria di Yasuyuki Nemoto. 'ACQUA VIVA' prende spunto e vuole ricollegarsi a… 'imprimere le intenzioni' all’acqua è una pratica che da millenni si rintraccia nelle tradizioni spirituali di tutto il mondo, tramite cerimoniali che si somigliano in ogni angolo del pianeta. Oggi è stata finalmente avallata dalla scienza, grazie a una serie di esperimenti sbalorditivi che dimostrano che la coscienza collettiva è capace di modificare la struttura molecolare dell’acqua, 'guarendola' laddove essa è inquinata, radioattiva o inutilizzabile dall’uomo. Water for Unity è uno straordinario movimento internazionale che raccoglie nomi di altissimo rilievo nei settori sia della scienza, che della spiritualità e delle culture tradizionali in nome di un obiettivo comune: agire sulla memoria dell’acqua per guarire il pianeta. Per la prima volta insieme, grandi scienziati occidentali e rappresentanti delle culture tradizionali della Terra ci spiegano come agire sulla memoria dell'acqua per trasformare il mondo. Il recupero di questo approccio potrebbe non solo fare del bene, ma addirittura costituire una delle principali vie di salvezza per questa nostra Madre Terra.

BENESSERE. ‘ACQUA VIVA’  prende spunto e vuole ricollegarsi a… ‘imprimere le intenzioni’ all’acqua è una pratica che da millenni si rintraccia nelle tradizioni spirituali di tutto il mondo, tramite cerimoniali che si somigliano in ogni angolo del pianeta. Oggi è stata finalmente avallata dalla scienza, grazie a una serie di esperimenti sbalorditivi [...]

30 marzo 2018 0 commenti

Lugo. Ausl Romagna: mamme in piazza per il flash mob ‘Allattiamo al seno materno’.

Lugo. Ausl Romagna: mamme in piazza per il flash mob ‘Allattiamo al seno materno’. L’iniziativa fa parte del calendario organizzato in occasione della Settimana mondiale dell'allattamento al seno. L’allattamento è un gesto naturale da cui dipende la salute futura della popolazione mondiale, ma questa pratica spesso viene abbandonata troppo in fretta dalle neo-mamme che si scoraggiano davanti alle prime difficoltà. Per questo dal 1 al 7 di ottobre tutti gli anni La Settimana per l’allattamento al seno materno raggruppa gli sforzi di tutti i promotori dell’allattamento materno per sensibilizzare l’opinione pubblica e per generare sostegno.

LUGO. Sabato 7 ottobre davanti alla Rocca di Lugo si è tenuto il flash mob ‘Allattiamo insieme!‘, a cura dell’Azienda Usl della Romagna in collaborazione con le associazioni di volontariato e il Centro per le famiglie dell’Unione dei comuni della Bassa Romagna. L’iniziativa faceva parte del calendario organizzato in occasione [...]

9 ottobre 2017 0 commenti

Ravenna. Talk show televisivo ‘Pesca sostenibile: conciliare l’alimentare con l’ambiente di terra e di mare’.

Ravenna. Talk show televisivo ‘Pesca sostenibile: conciliare l’alimentare con l’ambiente di terra e di mare’. 'Pesca sostenibile: conciliare l'aspetto alimentare con l'ambiente di terra e di mare' è il titolo del talk show che si è svolto il 5 agosto a Marina di Ravenna nell'ambito della manifestazione 'Tra cielo e mare. Incontriamoci con i pescatori', giunta alla sesta edizione, organizzata da Agrilinea/Maretv e l'associazione 'Tra il cielo e il mare' con la collaborazione del comune di Ravenna e della pro loco di Marina di Ravenna. Il talk show sarà trasmesso sul canale 86 venerdì 18 agosto alle 21, sul canale 74 sabato 19 agosto alle 17.30, sul canale 14 domenica 20 agosto alle 11; sul canale 11 domenica 20 agosto alle 21.

RAVENNA. ‘Pesca sostenibile: conciliare l’aspetto alimentare con l’ambiente di terra e di mare’ è il titolo del talk show che si è svolto il 5 agosto a Marina di Ravenna nell’ambito della manifestazione ‘Tra cielo e mare. Incontriamoci con i pescatori‘, giunta alla sesta edizione, organizzata da Agrilinea/Maretv e l’associazione ‘Tra il [...]

17 agosto 2017 0 commenti