Tag "Save the Children"

 

Italia. Giornata mondiale dell’Infanzia: 93.236 minori uccisi o mutilati nei conflitti più recenti.

Italia. Giornata mondiale dell’Infanzia: 93.236 minori uccisi o mutilati nei conflitti più recenti. Molti sono stati vittime di attacchi aerei, bombardamenti, mine antiuomo e altre armi esplosive usate in aree popolate dove le famiglie sono state fatte a pezzi e decine di migliaia di bambini sono stati uccisi o hanno riportato cicatrici indelebili per il resto della loro vita. Solo l'anno scorso, più di un terzo delle morti accertate tra i minori, sono state causate da armi esplosive, con un numero molto alto in Afghanistan, Iraq e Siria...Sono 426 milioni i bambini che vivono in un'area colpita dal conflitto, in leggero aumento rispetto all'anno precedente. Circa 160 milioni di bambini vivono in una zona ad alta intensità di conflitto, anche questo dato è in aumento rispetto all’anno precedente. Siria, Somalia, Afghanistan, Yemen, Nigeria, RDC, Mali, Repubblica centrafricana, Iraq, Sud Sudan e Sudan sono i paesi più pericolosi per i bambini in conflitto; più di 3 milioni di bambini sono cresciuti senza conoscere la pace in un'area in cui la violenza infuriava da almeno 18 anni; il numero di minori reclutati dalle forze armate è aumentato dai 639 nel 2018 ai 7.845 nel 2019. Sono stati trovati oltre 3.100 bambini reclutati nella sola Repubblica democratica del Congo; più di 4.400 volte alle organizzazioni umanitarie è stato negato l'accesso ai bambini, sei volte più spesso rispetto al 2018.

ITALIA. Un totale di 93.236 minori sono stati uccisi o mutilati nei conflitti negli ultimi 10 anni. Ciò significa che ogni giorno in media sono morti o rimasti feriti 25 bambini, l’equivalente di un’aula piena di alunni. Molti sono stati vittime di attacchi aerei, bombardamenti, mine antiuomo e altre armi [...]

20 novembre 2020 0 commenti

Libano. Save the Children: ora sono i bambini che rischiano di non poter essere curati in ospedali al collasso.

Libano. Save the Children: ora sono i bambini che rischiano di non poter essere curati in ospedali al collasso. L’enorme esplosione nella capitale libanese ha devastato le comunità nel raggio di 10 km. Gli operatori di Save the Children sul posto hanno riferito che intere strade sono state spazzate via, e che i bambini sono dispersi, mentre le squadre di soccorso lavorano attraverso gli edifici distrutti per far uscire la gente dalle macerie. Edifici residenziali e commerciali sono stati devastati in quella che viene descritta come la più grande esplosione della storia recente del Libano. Gli ospedali di Beirut riferiscono che non sono in grado di curare altre vittime, poiché centinaia di letti si sono immediatamente riempiti dopo l'esplosione. I militari sono stati dispiegati per salvare coloro che sono rimasti intrappolati nelle macerie, mentre il personale medico sta curando i feriti per le strade. Save the Children conferma che i suoi uffici di Beirut, a circa cinque chilometri dal porto, sono stati gravemente danneggiati dall'esplosione, che ha scosso l'edificio e distrutto le facciate dei negozi del quartiere. Un team di risposta rapida è pronto a sostenere il governo nei prossimi giorni.

LIBANO. ( riceviamo e pubblichiamo). L’enorme esplosione nella capitale libanese ha devastato le comunità nel raggio di 10 km. Gli operatori di Save the Children sul posto hanno riferito che intere strade sono state spazzate via, e che i bambini sono dispersi, mentre le squadre di soccorso lavorano attraverso gli [...]

5 agosto 2020 0 commenti

Rimini. Gran gala delle musica. Banca Carim ha donato 6mila kit salvavita a Save the Children.

Rimini. Gran gala delle musica. Banca Carim ha donato 6mila kit salvavita a Save the Children. Con l’occasione Banca Carim ha donato a Save The Children, in nome e per conto dei suoi Soci e Clienti, seimila kit salvavita che consentiranno a bimbi africani di superare le conseguenze della malnutrizione nei primissimi giorni di vita.

RIMINI.  Spettacolo di musica e di pubblico ieri sera al Gran Gala della Lirica, l’appuntamento voluto da Banca Carim a chiusura degli eventi programmati per celebrare il 175° anniversario dell’apertura del primo sportello, avvenuta il 3 gennaio 1841. Circa 1500 persone hanno gremito la sala Anfiteatro del palacongressi di Rimini ed hanno [...]

11 gennaio 2016 0 commenti

Forlì. L’educazione per tutti. Per ‘Save the children’ la città è virtuosa per mense scolastiche e agevolazioni.

Forlì. L’educazione per tutti. Per ‘Save the children’ la città è virtuosa per mense scolastiche e agevolazioni. Il Sindaco, Davide Drei, e l'Assessore Lubiano Montaguti: 'L'educazione al centro, per tutti'.

FORLI’. ’Save the Children‘ promuove la città di Forlì sul tema delle mense scolastiche, citandola tra le città virtuose che si caratterizzano per le ‘migliori prassi’ quanto all’applicazione di criteri agevolativi in risposta alle esigenze delle categorie più svantaggiate, come ad esempio minori in affido temporaneo. Il rapporto “(Non)Tutti a mensa!” [...]

29 ottobre 2015 0 commenti