Novara. Nuova sede della Lega del Filo d’oro. Altra risposta concreta a chi non vede e non sente.

Novara. Nuova sede della Lega del Filo d’oro. Altra risposta concreta a chi non vede e non sente. Novara. Nuova sede della Lega del Filo d'oro. La Fondazione ha scelto con determinazione di investire sul potenziamento delle sedi e dei servizi territoriali sia nell'aspetto quantitativo, aumentando cioè il numero delle attuali dieci Sedi, sia dal punto di vista qualitativo, potenziando i servizi offerti, al fine di garantire una risposta tangibile all'esplicita richiesta proveniente dalle famiglie. Proprio come è avvenuto anche per la sede territoriale di Novara, aperta a febbraio 2020, ma la cui piena operatività è stata subito interrotta dall'emergenza sanitaria. Oggi la sede è punto di riferimento in Piemonte per la sordocecità e la pluriminorazione psicosensoriale e offre, attraverso il suo servizio socio-educativo, un'importante attività di supporto per utenti e famiglie, lavorando in sinergia con le risorse del territorio. Nel corso del 2021 ha seguito 32 utenti.Oggi la Lega del Filo d'oro è presente in dieci regioni e segue ogni anno oltre 950 utenti provenienti da tutta Italia svolgendo le sue attività di assistenza, educazione e riabilitazione delle persone sordocieche e pluriminorate psicosensoriali nei centri e servizi territoriali di Osimo (AN), sede principale dell'Ente, Lesmo (MB), Modena, Molfetta (BA) e Termini Imerese (PA) e nelle sedi territoriali di Novara, Padova, Pisa, Roma e Napoli.

  Novara, 16 giugno 2022 – Crescere a livello territoriale per poter raggiungere sempre più persone sordocieche e pluriminorate psicosensoriali e le loro famiglie, là dove esse vivono: è questo uno dei principali obiettivi perseguiti dalla Fondazione Lega del Filo d’oro Onlus, che ha portato all’apertura della nuova sede territoriale [...]