Tag "sgarbi"

 

Cotignola. Leonardo da Vinci e Vittorio Sgarbi ‘in scena’ il 23 luglio, nel Giardino del teatro ‘Binario’.

Cotignola. Leonardo da Vinci  e Vittorio Sgarbi  ‘in scena’ il 23 luglio, nel Giardino del teatro ‘Binario’. Dall’esordio con Caravaggio - era l’estate del 2015 - sono passati tre anni e centinaia di repliche accolte a suon di applausi. Sgarbi se la ride: 'È un’impresa nata per divertimento, con qualche scetticismo più della produzione che mio. Si era partiti con personaggi più marginali, poi ho convinto il mio produttore a puntare su di me', racconta alla stampa tanto per assicurare che il narcisismo come al solito non gli fa difetto. Sgarbi, vanesio, si propone nella locandina stile pop art che lo ritrae con i tratti di Monna Lisa e rivendica la scelta di aver portato sul palco la cultura. Con questi appuntamenti, il Teatro si sta aprendo alla storia dell’arte, con un’operazione sperimentale e rivoluzionaria, in cui un critico d’arte, nel nostro caso dello spessore di Sgarbi, illustra con delle lectio magistralis alcuni dei più grandi geni della creazione artistica di tutti i secoli. Caravaggio, quindi, poi Michelangelo e ora Leonardo di cui ricorrono, nel 2019, i 500 anni dalla morte.

COTIGNOLA. Leonardo? “E’ un genio dell’imperfezione, il più alto esempio di Rinascimento incompiuto, uno per cui la cosa più importante era l’intuizione, grande mente e talvolta pessima mano”. Vittorio Sgarbi, nell’ambito di un tour nazionale di oltre 60 repliche che lo hanno visto su palchi come il teatro Olimpico di Roma e [...]

16 luglio 2019 0 commenti

Perugia. Foligno. Palazzo Trinci. Sgarbi bolla la Quintana come ‘comunista’.

Perugia. Foligno. Palazzo Trinci. Sgarbi bolla la Quintana come ‘comunista’. Sgarbi bolla la Quintana come 'comunista' poi definisce la chiesa di Fuksas 'cesso di cemento armato'. Secondo il critico d’arte più famoso d’Italia, la Quintana è comunista: parola di Vittorio Sgarbi, che nell’ aprire il cartellone ufficiale delle manifestazioni del sessantennale della Festa della Città, affibbia alla manifestazione una marchiatura politica non soltanto senza fondamento storico, ma – in vero – ben lontana dalla realtà socio politica dell’epoca, quando anzi, venne ritenuta vicina a ben altri ambienti, e comunque non certo di stampo comunista. Ma Sgarbi è il provocatore per eccezione, e così, lo show andato in scena martedì primo giugno a Palazzo Trinci, ha sortito il suo effetto: poche nozioni quintanare a dire la verità, e molte citazioni su Foligno, la sua arte, il ciclo di affreschi di Gentile da Fabriano e la figura di Niccolò di Liberatore detto l’alunno.

FOLIGNO.  Il tema da trattare era legato in particolar modo all’evoluzione dei Palii di Giostra dal 1946 ad oggi, che si è ostinato a chiamare gonfaloni, attribuendone uno persino al cavaliere Paolo Margasini, confondendolo con l’autore, che in ogni modo, ha dichiarato di non conoscere… “La Quintana è comunista – [...]

3 giugno 2016 0 commenti

Emilia Romagna. Vittorio Sgarbi a Cesenatico per presentare l’ultimo suo libro ‘ L’arte di vedere l’arte’.

Emilia Romagna. Vittorio Sgarbi a Cesenatico per presentare l’ultimo suo libro ‘ L’arte di vedere l’arte’. 'Anche in questa occasione Vittorio, come suo solito, non mancherà di toccare altri argomenti di attualità a lui particolarmente cari' sottolinea l’amico e collaboratore storico Sauro Moretti.

CESENATICO. Nasce dalla collaborazione tra il comune di Cesenatico, Associazione degli albergatori di Cesenatico, cooperativa Esercenti stabilimenti balneari di Cesenatico e Gesturist Cesenatico Spa, l’evento che vedrà protagonista Vittorio Sgarbi giovedì 2 agosto alle 21.00 nella suggestiva cornice di piazza Andrea Costa. Il critico e storico dell’arte torna a Cesenatico, dopo [...]

31 luglio 2012 0 commenti