Progetto ‘Via Emilia’. Il fascino di una arteria millenaria con il suo patrimonio materiale ed umano.

Progetto ‘Via Emilia’. Il fascino di una arteria millenaria con il suo patrimonio materiale ed umano. Il progetto Via Emilia prevede nel 2022 10 nuovi video dell’attore bolognese Stefano Accorsi che, periodicamente, dedicherà all’Emilia Romagna un ricco palinsesto di post sui suoi canali social. Nella narrazione di 'Via Emilia' un ruolo centrale lo riveste il cinema, risorsa che l’Emilia Romagna ha sviluppato sia attraendo grandi e piccole produzioni, grazie al ruolo chiave della Film Commission regionale, sia in termini più direttamente turistici e culturali, con i cineitinerari dedicati ai grandi registi emiliano romagnoli, da Fellini a Bertolucci, passando per Guareschi e Pier Paolo Pasolini (di cui quest’anno la Regione e Bologna celebreranno i 100 anni dalla nascita, avvenuta il 5 marzo 1922) e l’attività della Cineteca di Bologna, altra eccellenza internazionale della Regione. Da dicembre 2021 è completato anche il Fellini Museum di Rimini, unico museo diffuso al mondo dedicato al Maestro riminese. Due sedi fisiche (Castelsismondo, antica dimora dei Malatesta, signori di Rimini, e palazzo Valloni, palazzina che comprende il celebre Cinema Fulgor dove Fellini decise di intraprendere la carriera di cineasta) unite da uno spazio all’aperto con scenografici rimandi alle pellicole felliniane 'raccontano', attraverso un imponente ed avveniristico apparato tecnologico, il genio e la visionarietà del pluri premio Oscar.

VIA EMILIA. Il fascino senza tempo di una millenaria strada e del patrimonio, materiale e umano, che ha generato -dai grandi registi allo splendore delle città d’arte con i loro monumenti Unesco (ultimo in ordine di tempo, i Portici di Bologna), dagli inimitabili prodotti della Food Valley, Motor Valley e [...]