Tag "storia bassa Romagna"

 

Barbiano. ‘Dal museo al paesaggio’: raccontare la storia del territorio attraverso i murales.

Barbiano. ‘Dal museo al paesaggio’: raccontare  la storia del territorio attraverso i murales. Martedì 14 e mercoledì 15 novembre gli street artists del Collettivo Fx faranno tappa a Barbiano con il progetto 'La Madonna dell'Adesso', opera che si aggiunge alla 'Madonna già pronta' realizzata lo scorso aprile a Budrio di Cotignola (via Gaggio 5) nell’ambito dello stesso progetto: un viaggio su e giù per l’Italia con lo scopo di raccogliere le storie della Beata Vergine e dipingerle con una declinazione attuale, in collaborazione con il territorio. Si tratta di un viaggio che parte da Tunisi per arrivare a Bolzano durante il quale il gruppo reggiano di street artists incontra comunità, gruppi o contesti che hanno un legame con la storia di una Madonna. La Vergine è infatti figura popolare che accomuna storie e situazioni che travalicano il significato religioso della stessa ed entrano direttamente nell'immaginario collettivo. Dall'incontro e confronto con i diversi contesti locali nasce in ogni luogo visitato un murales che ha come obiettivo quello di provocare una riflessione su quale valore, funzione, significato possa avere oggi per quella comunità la ‘propria’ Madonna.

COTIGNOLA. Un’altra opera, la settima quest’anno, si aggiunge al progetto ‘Dal museo al paesaggio’, nato per raccontare la storia del paese attraverso la realizzazione di murales. Martedì 14 e mercoledì 15 novembre gli street artists del Collettivo Fx faranno tappa a Barbiano con il progetto ‘La Madonna dell’Adesso‘, opera che [...]

13 novembre 2017 0 commenti

Lugo. In centinaia all’open day presso gli scavi di Zagonara, alla riscoperta dell’omonimo castello.

Lugo. In centinaia all’open day presso gli scavi di Zagonara, alla riscoperta dell’omonimo castello. La zona interessata dai lavori è quella in cui - grazie alle indagini di superficie, condotte negli scorsi anni - è stato individuato il sito del castello di Zagonara (XIII-XVI secolo); sono state individuate fasi di vita anteriori, prima del tutto sconosciute, risalenti all’alto Medioevo (VIII-XI secolo); in superficie sono stati individuati anche materiali di età precedente, romana e tardoantica (I-VII secolo), nonché diverse sepolture. All’open day hanno anche partecipato il sindaco di Lugo Davide Ranalli e gli assessori Fabrizio Casamento, Valentina Ancarani e Anna Giulia Gallegati.

LUGO. Centinaia di persone hanno partecipato lunedì 28 agosto all’open day organizzato presso gli scavi archeologici in corso nelle campagne di Zagonara, per la riscoperta dell’omonimo castello. Dopo un buffet di benvenuto, il responsabile degli scavi Marco Cavalazzi ha presentato al pubblico i risultati dei lavori, realizzati dagli archeologi del [...]

30 agosto 2017 0 commenti

Bassa Romagna. Cotignola: restyling per la torre d’Acuto. Con il nuovo ‘suono’ del Campanone.

Bassa Romagna. Cotignola: restyling per la torre d’Acuto. Con il nuovo ‘suono’ del Campanone. La torre d’Acuto, infatti, ha una tradizione secolare di suono della campana che accompagnava e scandiva la vita quotidiana dei cittadini.Risale alla fine del XIV secolo la torre rotonda detta 'Il Campanone', edificata nel 1376 a fianco della pieve di Santo Stefano in Panicate. Autore della torre e di altri sistemi difensivi fu il condottiero inglese John Hawkwood. L'Acuto aveva fatto costruire la torre e altri sistemi di fortificazione attorno alla città dopo aver ricevuto in feudo Cotignola da papa Gregorio XI nel 1370. La Torre è stata ricostruita nel 1972 e dagli scavi si è scoperto che il basso tronco era a pianta quadrata, secondo lo stile di costruzione delle antiche torri ravennati.

COTIGNOLA. Sono iniziati i lavori di riqualificazione della torre d’Acuto, il campanone simbolo di Cotignola edificato nel 1376. L’intervento prevede bonifica ambientale, pulizia, ristrutturazione degli accessi e chiusura del vano della torre campanaria con una rete che impedisca la sosta dei volatili. Sarà inoltre pulita l’area di accesso alla fossa antica [...]

12 luglio 2017 0 commenti

Alfonsine. ‘Al tabàchi’, inaugura la mostra che racconta le donne nella resistenza ravennate 1944 – 1945.

Alfonsine. ‘Al tabàchi’, inaugura la mostra che racconta le donne nella resistenza ravennate 1944 – 1945. Un allestimento che racconta dell'impegno delle donne, dalla nascita dei gruppi di difesa della donna, passando per la lotta partigiana.

ALFONSINE. L’esposizione è collocata a Palazzo Marini e sarà inaugurata venerdì 6 febbraio alle 18. L’INAUGURAZIONE. VENERDI’ 6 FEBBRAIO alle 18 a Palazzo Marini, in via Roma 10 ad Alfonsine, inaugura la mostra ‘Al tabáchi. I gruppi di difesa della donna nella resistenza ravennate 1944-1945′.  LA MOSTRA, attraverso un allestimento attento [...]

4 febbraio 2015 0 commenti