Rimini.‘Tiberio – comparto 4 – Canale’: sopralluogo al cantiere; in restauro l’epigrafe del 1751.

Rimini.‘Tiberio – comparto 4 – Canale’: sopralluogo al cantiere; in restauro l’epigrafe del 1751. Partendo dalla sommità del muro l’epigrafe è stata via via scucita dalla mura esterna arrivando a liberarla completamente. Attraverso un’imbragatura con fasce in fibra di nylon è stata poi sollevata e portata all’interno del cantiere. Adagiata ora su delle piane di legno sarà restaurata in loco. La pietra si presenta priva di depositi grassi e in buono stato. Dopo una prima pulitura a secco mediante spazzole morbide e bisturi, si procederà al trattamento con prodotti consolidanti e idrorepellenti. La pietra infatti non sembra avere bisogno né di particolari interventi di consolidamento né di particolari restauri, ma sarà dopo un esame più approfondito che accerti la conservazione della materia lapidea che saranno valutate eventuali lavorazioni che si rendessero necessarie alla miglior conservazione dell’epigrafe.

RIMINI. Nuovo sopralluogo della Soprintendenza al cantiere del Tiberio 4 che è stata l’occasione per un confronto sullo stato d’avanzamento dei lavori e sulla loro programmazione alla riapertura dopo la pausa ferragostana. Confronto e verifica che ha confermato come i lavori procedano in linea con quanto definito da progetto approvato [...]