Rimini. Digital divide: i primi 400 tra pc, tablet e connessioni agli studenti. Altri cento in arrivo.

Rimini. Digital divide: i primi 400 tra pc, tablet e connessioni agli studenti. Altri cento in arrivo. Un investimento reso possibile grazie a più di 230 mila euro messi a disposizione dalla regione Emilia Romagna per tutto il territorio del Distretto Nord e che serviranno a dotare gli studenti e le studentesse di dispositivi e strumenti necessarie a garantire la continuità della relazione educativa con gli insegnanti e i compagni. I beneficiari sono stati individuati tramite un apposito bando, coordinato dal comune di Rimini per tutto il Distretto. Oltre a questi sono già in arrivo altri cento strumenti digitali pronti per essere consegnati ad altre famiglie.'Ridurre il digital divide – spiega Mattia Morolli, asssessore ai Servizi educativi del comune di Rimini – non è solo un’esigenza frutto dell’emergenza sanitaria, ma un obbiettivo strutturale che Rimini si è data per aumentare la dotazione digitale di tutti i nostri studenti, a prescindere dalle possibilità economiche di partenza. Strumenti ormai imprescindibili anche in scenari post emergenziali, visto che la didattica a distanza e le dotazioni informatiche rientrano a pieno titolo tra quelle di cui ogni studente deve dotarsi per una formazione innovativa e al passo con i tempi'.

RIMINI. Si è conclusa la consegna dei primi 400 tra pc, tablet e connessioni agli studenti riminesi per il contrasto al digital divide. Un investimento reso possibile grazie a più di 230 mila euro messi a disposizione dalla regione Emilia Romagna per tutto il territorio del Distretto Nord e che [...]