Tag "Turismo romagnolo"

 

Cesenatico. Il sindaco Gozzoli firma l’Ordinanza balneare 2021. Per una spiaggia sicura e spaziosa.

Cesenatico. Il sindaco Gozzoli firma  l’Ordinanza balneare 2021. Per una spiaggia sicura e spaziosa. È confermato il divieto di accesso in spiaggia oltre l’orario di apertura degli stabilimenti balneari, e comunque dalle ore 01.00 alle ore 05.00, fatta eccezione per gli eventi autorizzati nel rispetto dei protocolli di sicurezza e delle ordinanze in vigore. L’accesso alle spiagge libere è consentito dalle ore 7.30 alle ore 22.00 mentre l’accesso ai cani alla spiaggia è consentito dalle 06:00 alle 08:00 e dalle 20:00 alle 22:00 nello specchio acqueo antistante le seguenti spiagge libere: Zona Cesarini (Villamarina), Valverde nella zona compresa tra le concessioni Fincarducci ed Eurohotel, Boschetto zona Diamanti, Ponente spiaggia Spose dei Marinai, Zadina spiaggia libera compresa tra il canale Tagliata e il bagno Camping Cesenatico. Tutti gli orari sono da intendersi salvo eventuali provvedimenti governativi riguardo al coprifuoco. Al fine di evitare che l’accesso di persone nelle ore notturne possa pregiudicare il mantenimento dei livelli di sicurezza delle misure anticovid (disinfezione delle strutture e attrezzature), è consentito ai gestori di stabilimenti balneari di chiudere durante la notte l’accesso agli stabilimenti mediante strutture provvisorie.

CESENATICO. Dopo un confronto con le associazioni di Categoria, le Organizzazioni sindacali e la cooperativa Stabilimenti balneari, il sindaco Matteo Gozzoli ha formato l’Ordinanza integrativa balneare 2021, l’atto formale che sancisce l’inizio della stagione turistica e ne regolamenta lo svolgimento. Il documento ricalca quello del 2020 e deve tenere evidentemente in [...]

7 maggio 2021 0 commenti

Rimini. La spiaggia che cambia: ok al progetto pilota di riqualificazione del bagno 62 ‘Giorgio’ di Torre Pedrera.

Rimini. La spiaggia che cambia: ok al progetto pilota di riqualificazione del bagno 62 ‘Giorgio’ di Torre Pedrera. Il progetto presentato dal privato prevede la completa ricostruzione e riqualificazione dello stabilimento, dove già sono state completate le demolizioni dei vecchi manufatti, che saranno ricostruiti in linea con il Piano dell'arenile attraverso l’utilizzo di materiali sostenibili e con un’attenzione al verde, coerente con la filosofia del parco del Mare che sta trasformando il waterfront. Partendo ad esempio dalla fascia A, quella più a monte, saranno messe a dimora alberature e siepi proprio per dare continuità alla riqualificazione del lungomare, allestendo anche panchine e impianti di illuminazione. In posizione nascosta sarà realizzata l’isola ecologica, protetta con un’idonea schermatura in siepe sempreverde. Nella fascia B, tra l’ingresso e la zona ombrelloni, saranno invece le due strutture coperte destinate ad accogliere la direzione di spiaggia, le cabine, i servizi igienici. Entrambe le strutture saranno dotate di pergole in legno e rivestite di verde rampicante, utile anche a mitigare il calore all’interno degli ambienti, mentre sulle coperture saranno collocati tutti gli impianti (fotovoltaico, pannelli solari, wi-fi, illuminazione notturna). Sempre nella fascia B saranno posizionate le funzioni immancabili della spiaggia, a partire dall’area ludica per bambini, con giochi a basso impatto come richiesto dalla Soprintendenza. Infine, nell’area di spiaggia più a monte, saranno posizionate particolari strutture di ombreggio, cioè ‘suite’ realizzate in legno chiaro e con una copertura in telo permeabile.

RIMINI. Un altro stabilimento balneare di Torre Pedrera si presenterà all’estate 2021 con una veste completamente rinnovata. Dopo il progetto pilota per la riqualificazione del bagno 76 Kamoke approvato poco meno di un mese fa, la Giunta comunale  ha dato il via libera alla trasformazione del bagno 62 Giorgio, sempre [...]

11 marzo 2021 0 commenti

Bellaria Igea Marina. Nei giorni dolorosi del Covid parte il rilancio del nuovo Lungomare in zona Cagnona.

Bellaria Igea Marina. Nei giorni dolorosi del Covid parte il rilancio del nuovo Lungomare in zona Cagnona. Uno strumento, quello dell’accordo quadro, in grado di garantire rigore e allo stesso tempo flessibilità in relazione ai vari stadi della progettazione che ora si apriranno, consentendo la sottoscrizione di singoli contratti. Un’opera pubblica, il nuovo Lungomare, che rappresenta per la città un intervento chiave sotto il profilo estetico e funzionale, e che ridefinirà l'esperienza stessa di 'mare e spiaggia' lungo oltre un chilometro nella zona Nord di Bellaria Igea Marina. Una grande occasione di riqualificazione per tutta la città, per un valore totale delle opere che sfiora i 3.500.000 euro; ammonta a ben 2.150.000 euro invece, il contributo con cui la Regione ha premiato, lo scorso ottobre, il progetto bellariese. Progetto a cui è stata sottesa la gara indetta dall’Amministrazione a inizio anno e conclusa a fine febbraio, procedura che ha attirato l’interesse e la partecipazione di professionisti provenienti da tutta Italia. Tra questi lo studio individuato, che sarà subito al lavoro: anche nei giorni del coronavirus e di tante incertezze, l’Amministrazione ha inteso dare con l’affidamento in definizione ora un segnale forte di ottimismo, un atto che rilancia in modo concreto l’obiettivo di dare il via ai lavori del primo stralcio dopo la stagione turistica 2020.

BELLARIA IGEA MARINA. Passo importante in vista della realizzazione del nuovo lungomare di Bellaria, opera che prolungherà di fatto viale Colombo da p.le Kennedy fino alla Cagnona: a conclusione della gara aperta dall’Amministrazione comunale, è stato infatti individuato lo studio a cui affidare l’accordo quadro comprensivo di tutti i servizi [...]

13 marzo 2020 0 commenti

Emilia Romagna. Vacanze attive, bike, en plein air e per famiglie. Alle fiere di Norimberga e Friburgo

Emilia Romagna. Vacanze attive, bike, en plein air e per famiglie. Alle fiere di Norimberga e Friburgo A Norimberga - fiera dedicata al turismo all’aria aperta, che nel 2019 ha registrato 104.900 visitatori - saranno presenti, in uno stand di 54 metri quadrati, otto operatori che provengono dal Forlivese (Glamping Cesenatico Srl, Grand Hotel Terme della Fratta), Ravennate (consorzio Camping & Natura Villages), dal Riminese (Consorzio Family-Turismhotels-Bellaria Igea Marina, Visit Riccione, Costa Hotels-Riccione, Hotel Atlantic Riviera-Misano Adriatico), dal Ferrarese (I tre moschettieri camping Village-Lido di Pomposa). A fianco dell’area operatori, è stata allestita una zona animata da fondazione Verdeblu dedicata alla gastronomia romagnola e a spettacoli di ballerini folk. Venerdì 28 febbraio sarà organizzato per gli operatori regionali un workshop con tour operator tedeschi, in collaborazione con Italcam (Camera di Commercio italo-tedesca) al termine del quale sarà offerto agli intervenuti un aperitivo con prodotti tipici del territorio. A Friburgo, fiera dedica al turismo attivo, en plein air e bike con oltre 20mila visitatori nel 2019, invece, saranno presenti sei operatori turistici provenienti dal Forlivese (Glamping-Cesenatico, Consorzio Vacanza Attiva-Cesenatico), Ravennate (consorzio Camping & Natura Villages), Ferrarese (I tre moschettieri camping Village-Lido di Pomposa), Riminese (consorzio Family-Turismhotels e Active Hotels di Bellaria Igea Marina). Gli operatori saranno ospitati in uno stand di 70 metri quadrati, dove sono previste degustazioni giornaliere di prodotti tipici e animazioni con spettacoli di ballerini folk.

EMILIA ROMAGNA. Vacanza attiva, bike, en plein air e per famiglie. Con questa proposta di vacanza la Romagna si presenta alle fiere di Norimberga e Friburgo, nel sud della Germania. Tra la fine di febbraio e l’inizio di marzo, nelle due città tedesche si svolgono le rassegne turistiche ‘Freizeit, Touristik & [...]

25 febbraio 2020 0 commenti

Cesenatico. Lettera ai proprietari delle ex colonie marine: 17 situate a Ponente e 8 a Levante.

Cesenatico. Lettera ai proprietari delle ex colonie marine: 17 situate a Ponente e 8 a Levante. Nella lettera si intimano i proprietari ad intervenire per mettere in atto ogni mezzo di difesa passiva o di impedimento fisico teso ad ostacolare l’utilizzo abusivo e incompatibile con lo stato precario della colonia stessa. Inoltre un altro obbligo a carico dei proprietari è la manutenzione delle aree cortilizie: lo sfalcio dell’erba, le potature e il ripristino delle recinzioni. Oltre al richiamo all’Ordinanza sindacale del 23 aprile 1997 viene richiamato l’art. 31 ter del ‘Decreto sicurezza’ convertito poi nella legge n.132 del 1° dicembre 2018. La comunicazione a tutti i proprietari è un ulteriore passo che fa seguito agli incontri avvenuti presso la prefettura di Forlì-Cesena e aventi ad oggetto il monitoraggio degli immobili abbandonati, al fine di evitare occupazioni abusive, degrado e pericoli collegati alla sicurezza. Nei mesi scorsi, infatti, Polizia locale di Cesenatico e Carabinieri hanno svolto un monitoraggio accurato di tutte le colonie esistenti, individuando le criticità e le varie aperture che devono essere ripristinate dai proprietari.

CESENATICO. Il sindaco di Cesenatico Matteo Gozzoli ha inviato una lettera a tutti i proprietari delle ex colonie marine situate nel territorio comunale di Cesenatico che, oggi, versano in stato di abbandono e degrado. La lettera, controfirmata dalla dirigente della Polizia locale dott.ssa Iris Gavagni, è stata indirizzata ai proprietari [...]

Ravennate. Collaborazione fra Ravenna, Cervia e Comacchio. ‘Insieme’ nel settore turistico.

Ravennate. Collaborazione fra  Ravenna, Cervia e Comacchio. ‘Insieme’ nel settore turistico. Siglato un accordo istituzionale di collaborazione per la realizzazione di attività congiunte nel campo del turismo.In particolare si vogliono individuare originali fil rouge narrativi al fine di esaltare la valenza immateriale dei territori legata alla sfera delle emozioni; favorire il coinvolgimento di tutte le componenti della filiera turistica (ricettivo, servizi di base, infrastrutture) e stimolare il concreto sviluppo di sinergie con i settori dell’agricoltura, della cultura, dell’educazione, dell’impresa sociale e dell’innovazione tecnologica; approntare ed attuare un piano di promo-commercializzazione coordinato e sinergico in grado di coinvolgere l’intero territorio del Delta del Po. Gli Enti sono i tre più importanti centri turistici del parco regionale del Delta del Po Emilia Romagna e hanno già avviato forme di collaborazione sinergiche, realizzando di concerto con la Destinazione Romagna, nell'ambito del Piano turistico di promozione locale, azioni di promo-commercializzazione comuni rivolte a Benelux, Germania e Polonia.

RAVENNATE. I comuni di  Ravenna, Cervia e Comacchio hanno siglato un accordo istituzionale di collaborazione per la realizzazione di attività congiunte nel campo del turismo. Le azioni riguardano l’informazione, la promozione e accoglienza, la valorizzazione ambientale e dei valori storico culturali appartenenti all’area del Delta del Po, al fine di [...]

27 febbraio 2019 0 commenti

Rimini. IEG, i nuovi nuovi talenti del turismo. Migliori start up a confronto con gli investitori.

Rimini. IEG, i nuovi nuovi talenti del turismo. Migliori start up a confronto con gli  investitori. Giovedì pomeriggio, nella Talent Arena di TTG Travel Experience, si è tenuta l’iniziativa BeTheNext, tavola rotonda che ha messo in luce tre delle migliori start up italiane del settore turismo, selezionate tra quelle associate all’associazione Start Up Turismo (che ha portato in Fiera a Rimini una quarantina di start up), ponendole a confronto con investitori, venture capitalist, crowdfunder, rappresentati dai top manager di realtà quali Banca Etica, Unicredit, Innogest, CrowdFundMe, Invitalia. Una iniziativa realizzata in collaborazione con Manager Italia e Politecnico di Milano. Un settore, quello delle start up italiane del turismo, ancora debole dal punto di vista della capacità di attrarre finanziamenti: solo il 32% trova finanziatori istituzionali e il valore dell’investimento nella stragrande maggioranza dei casi non supera i centomila euro.

Rimini, 12 ottobre 2018 – TTG, SIA e SUN di Italian Exhibition Group si stanno dimostrando propulsori e vetrine di nuovi talenti. Grazie allo spazio dedicato alle start up turistiche, e non solo attraverso le aree espositive TTG Next e SUN Next. Giovedì pomeriggio, nella Talent Arena di TTG Travel [...]

13 ottobre 2018 0 commenti

Cervia Milano Marittima. La camera d’albergo al convegno annuale della ‘Bocconi’ sul turismo.

Cervia Milano Marittima. La camera d’albergo al convegno annuale della  ‘Bocconi’ sul turismo. Venerdì 31 marzo dalle 10,30 alle 12.30 all'hotel Palace di Milano Marittima si terrà l' incontro dal titolo 'Strutture alberghiere: dalla performance individuale a quella di destinazione'. E' questo il tema dell'evento Turismo 2017 organizzato da Mattia Casadio di Casadio HTL di Milano Marittima che ha come ospiti i maggiori esperti di turismo a cominciare dalla prof. Magda Antonioli direttrice del master in Economia del turismo dell'università Bocconi di Milano.

CERVIA MILANO MARITTIMA. Venerdì 31 marzo dalle 10,30 alle 12.30 all’hotel Palace di Milano Marittima si terrà un incontro dal titolo ‘Strutture alberghiere: dalla performance individuale a quella di destinazione‘. E’ questo il tema dell’evento Turismo 2017 organizzato da Mattia Casadio di Casadio HTL di Milano Marittima che ha come [...]

28 marzo 2017 0 commenti

Emilia Romagna. Ravenna. Il sindaco Matteucci tenta la soluzione sul ‘ biglietto unico per i monumenti’.

Emilia Romagna. Ravenna. Il sindaco Matteucci tenta la soluzione sul ‘ biglietto unico per i monumenti’. Il testo della lettera del Sindaco a Soprintendenza e Archidiocesi per ' trovare, entro Pasqua, un concreto approdo alla annosa e nota questione del biglietto unico per l’ingresso ai nostri prestigiosi monumenti'.

RAVENNA E I SUOI MONUMENTI. Ravenna, Ravenna capitale della Cultura, Ravenna e l’opitaità turistica. Temi importanti. Annosi. l sindaco di Ravenna Fabrizio Matteucci ha così deciso di inviare  la seguente lettera alla Soprintendenza e all’Archidiocesi per ” affrontare e trovare, entro Pasqua, un concreto approdo alla annosa e nota questione [...]

9 gennaio 2014 0 commenti

Bagnacavallo, ‘ meraviglia’ dell’architettura italiana. Così sulla rivista ‘The Best of Romagna’.

Bagnacavallo, ‘ meraviglia’ dell’architettura italiana. Così sulla rivista ‘The Best of Romagna’. Della città, citati in particolare piazza Nuova ( 'pietra dorata scintillante al sole che potrebbe essere uscita da un sogno...' ), Torre civica dove vengono appese le chiavi smarrite e il Vicolo degli amori.

BAGNACAVALLO. «Mai sentito parlare di Bagnacavallo… la piccola Bologna?… sorprendente meraviglia di architettura italiana!».  Così la pubblicazione inglese The Best of Romagna ( liberamente scaricabile in pdf all’indirizzo www.bestofromagna.com), a cura dell’agenzia turistica Totem della città di Bath, introduce la sua sua breve, ma più che lusinghiera, descrizione di Bagnacavallo. [...]

26 agosto 2013 0 commenti