Tag "Uefa League"

 

Non solo sport. Calcio: disastro Champions. Caos vaccini: visto che possiamo, perchè non farli in casa?

Non solo sport. Calcio: disastro Champions. Caos vaccini: visto che possiamo, perchè non farli  in casa? Non sono andate bene le nostre. Con una Signora incompiuta che altro non sa fare ( agli ottavi) che brutte figure. Aspirare alla Coppa con tali atteggiamenti è illusorio se non ingannevole. Soprattutto nei riguardi dei tifosi. Altra figuraccia va assegnata alla Lazio, che su quattro gol concessi al Bayern se n'è fatti tre. Spesso e volentieri ci vien da chiedere che ci vanno a fare certe squadre in contesti tanto selezionati e ardui. A nostro favore, se tal si può definire, è il solito ritornello dei rigori evidenti e non concessi da arbitri che sembrano mandati apposta per 'sputtanare' l'Uefa sempre e comunque indifferente verso i ' nobili decaduti', alla qual categoria apparteniamo. Ha cercato di vender cara la pelle la Dea del Gasp contro Panda Real, ma il solito arbitro ( la nazionalità non conta) ha pensato bene di 'falsare' la partita con una espulsione già al 18' di un giocatore atalantino, con provvidenziale ricaduta su una formazione merengues che meno merengues di così non poteva essere. Sul comportamento degli arbitri i nostri non si soffermano più di tanto, sospinti dalla folla di universali esterofili che ( su carta, tivù o social poco conta) trova massimamente gustoso sputar nel piatto in cui mangia. I risultati di questo atteggiamento li vediamo. Basta andar a vedere quel rigore negato ( in extremis) alla Signora incompiuta; o l'altro al Milan; o l'espulsione (si diceva sopra ) dell'atalantino, impegnato più a contrastare che a fallare. Ma tant'è. Nessuno protegge ( più di tanto) il nostro patrimonio anche nello sport, lo si sa, pur con tutti suoi difetti( dirigenziali), e le sue carenze ( stadi e impianti); nel calcio, ad esempio, lo sloveno portato ai vertici Uefa ( soprattutto) da noi, del tutto fa orecchie da mercante, lasciando gestire le sorti d'una squadra ( società) ai soliti 'poteri forti' , che davanti a Panda, Sceicchi e Oligarchi stanno col cappello in mano come ( una volta) il 'povero' al cospetto del 'padrone'. Non sarà che il mitico prestigio di cui hanno goduto le Coppe europee sia arrivato alla frutta? Altro argomento del giorno riguarda il ( cosiddetto) caos vaccini. Prenotati, non consegnati, insufficienti, validi e non ( soprattutto davanti alle famigerate varianti). Che dire? Poco o nulla. Se non aspettare ( fidenti) la mano della Provvidenza, più che della scienza, che peggio 'manipolata' di così non potrebbe essere. Una domanda però serpeggia dall'Alpi a Pantelleria. Un Paese come il nostro, con una industria farmaceutica ai vertici mondiali, perchè invece di andare ad implorare altri non se li produce in casa, sti benedetti vaccini? E, ancora una volta, invece d'essere stati al sole durante l'ultima estate, perchè non s'è provveduto per tempo a dar corpo a tal progetto, magari reperendo (tempestivamente) quei ( delicati) macchinari che lo rendono possibile? A ben pensarci, non è che sia stato qui che il buon Conte s'è giocato il posto?

LA CRONACA DAL DIVANO. Martedì 23 e mercoledì 24 è riapparsa la Champions, per gli ottavi, secondo turno. Non sono andate bene le nostre. Con una Signora incompiuta che altro non sa fare ( agli ottavi) che brutte figure. Aspirare alla Coppa con tali atteggiamenti è illusorio se non ingannevole. [...]

25 febbraio 2021 0 commenti

Non solo calcio. Europa: improvvido Garcia; svanito Allegri. Quando per quei pochi si tolgono gioie ai molti.

Non solo calcio. Europa: improvvido Garcia; svanito Allegri. Quando per quei pochi si tolgono gioie ai molti. E se Thohir vuol rifare San Siro, mentre a Napoli ci si sgomita per il nuovo San Paolo, così come a Roma per il nuovo Colosseo, abbiamo motivo di cominciare a riaccendere la lucina della speranza. Forse, come insegna il mito dell'Araba Fenice che da qualche nostra parte s'annida, non solo affondiamo ma semmai risorgiamo. Ai posteri, direbbe il Grande Lombardo, vada in ogni caso l'ardua sentenza. E comunque sia godiamoci questo bel campionato di A. Niente affatto (r)assegnato ( come già per Bundes o Ligue 1) ma tutto da decifrare. Da vivere. Da sognare.

LA CRONACA DAL DIVANO ( CON AMICI). Tempo di Coppe. L’overture è toccata alla Roma, martedì 20,  di scena a Levekusen. Per una patita da tregenda, con un risultato davvero rocambolesco. Avanti il Bayer per 2 – 0, rimonta della Roma fino al 4-2 e pareggi finale 4-4, ottenuto dagli [...]

22 ottobre 2015 0 commenti

Non solo calcio. Concordiamo: è una Buffonata! Mentre ( non solo) le inglesi mostrano qualche affanno.

Non solo calcio. Concordiamo: è una Buffonata! Mentre ( non solo) le inglesi mostrano qualche affanno. Nel secondo turno di Champions Chelsea e Arsenal le hanno prese, e di brutto; City e United si sono salvate, ma in rimonta. Nel secondo turno di Uefa, il Tottenham ha battuto il famoso Qarabag e il Liverpool ha pareggiato in casa col terrificante Sion. Se vogliamo confrontarle con le nostre: in Champions, vittoria della Juve e dormita della Roma; in Uefa, tre vittorie su tre. Procedendo in questo modo è quasi assicurato dal 2016 il recupero del terzo posto Uefa.

LA CRONACA DAL DIVANO (CON AMICI). Fa senz’altro parte della commedia del calcio, quell’intervento a gamba tesa di Galliani e Sinisa sulla loro truppa. Perchè ardore, fantasia, coraggio sono doni che possono essere concessi  da nostro Signore e non un Dg (accompagnato da un allenatore). Che il  Milan non si [...]

2 ottobre 2015 0 commenti