Tag "Under 21"

 

Non solo sport. Calcio: anche senza dirigenti e stadi, stiam al vertice. MotoGp: per il titolo decide Lorenzo.

Non solo sport. Calcio: anche senza dirigenti e stadi, stiam al vertice. MotoGp: per il titolo decide Lorenzo. Un calcio che davano per morto. Un calcio che ha fatto la storia del calcio planetario. Nato, morto e risorto, chissà quante volte. Eppure rimasto sempre presente, soprattutto negli appuntamenti mondiali. Se la stanno cavando egregiamente le giovanili; ha battuto il primo positivo colpo l'Under 21, quella delle speranze non solo speranze; viaggia alla velocità della luce la formazione delle ragazze, dritte al secondo turno iridato; risponde alle attese la giovane banda di Mancio da Jesi, che come degno capitano di ventura sta riconsegnando al Belpaese una formazione azzurra degna di tal nomea. Formazione azzurra che, sarà meglio non dimenticarlo mai, punta alla pentastella, sfuggita troppe volte nel passato. Sta per ripartire il Tour, senza Froome ( incidentato) ma con il nostro Nibali tra i favoriti. Mentre per le moto, ci ha pensato quel fantasma del buon Lorenzo a sfoltire con un sol colpo da mago del biliardo la concorrenza del conterraneo Marquez. Infatti erano appena partiti per il Gp di Cataluna, che l'ex campione maiorchino per far vedere (dopo varie comparsate) d' essere ancora della partita ha pensato di bene d'inforcarne uno appresso all'altro. Come e meglio di tal giovin Verstappen, in F1, che qualche tempo fa in una sol partenza fece fuori le due 'rosse' entrambe antagoniste di quel che ( in tanti) vorrebbero accreditare come il pilota più grande di sempre. Vorrebbero. Perchè ad assegnare titoli non ci sono ( per nostra fortuna) solo i velenosi ' tortigancoli' della Fia ( con aggiunti accoliti ) ma anche gli appassionati in rosso che, sparsi a milioni su ogni continente, sono ( salvo prova contraria) la vera ed eterna giuria di chi nell'auto è degno o non di assidere tra i meritevoli dell'Olimpo di quello sport. La tornata in Cataluna non ha portato bene anche ai centauri azzurri d'altre categorie. Nella Moto3 solo Vietti ( terzo) è salito sul podio, mentre nella Moto2 sono ormai troppe le ' amnesie' e/o ' cadute' del ( tuttora in gara per il titolo ) Balda. La ' rossa' ha presentato domanda di revisione del risultato in Canada ai soliti tortignacoli Fia. Il buon Sarri è tornato in Italia, presso la Signora, dove non è necessario sperticarsi in lodi per guadagnarsi la stima. Continuano infine a mietere successi internazionali i ragazzi e le ragazze del volley.

LA CRONACA DAL DIVANO. Neppure qualche mese fa c’era ancora qualcuno che giurava sull’inesorabile declino del calcio italiano. Un calcio che ha fatto la storia del calcio planetario. Nato, morto e risorto, chissà quante volte. Eppure rimasto sempre presente, soprattutto negli appuntamenti mondiali. Se la stanno cavando egregiamente le giovanili; [...]

17 giugno 2019 0 commenti

Non solo sport. Prima sull’altare, poi nella polvere e ora nuovamente sull’altare. Under 21: chi sei?

Non solo sport. Prima sull’altare, poi nella polvere e ora nuovamente sull’altare. Under 21: chi sei? Queste le semifinali dell'Europeo: Germania-Inghilterra e Spagna-Italia. Intanto, nell'attesa, del rombo dei motori, moto ( Assen) e auto( Baku), segnaliamo il solito, crudele, sgarbo ad una squadra italiana: infatti stavan le ( brave) ragazze del basket per portare a casa un' insperata qualificazione ai prossimi Mondiali quand'ecco sbucar fuori dal nulla il solito 'pirla' ad inventarsi un fantomatico ' fallo antisportivo' che ha permesso alle lituane di procedere e alle nostre di fermarsi. Li vogliamo tutelare o no, questi nostri ( spesso) bistrattati azzurri? Signor Petrucci, se non erriamo ( tuttora) presidente Fed, donde sta? Se c'è, se esiste in qualche anfratto di mondo, perchè non si degna di battere un colpo? Dove conta, ovviamente, e non più a vanvera? Di patire umiliazioni basta, basta davvero.

LA CRONACA DAL DIVANO. Erano scomparsi con la Cechia, sono riapparsi con la Germania. Prima speme primaria, poi bluff, e adesso di nuovo speme primaria. Una volta sull’altare, la successiva nella polvere, la terza di nuovo sull’altare. Certo è che se i ragazzotti cechi non avessero smarrito la trebisonda contro [...]

25 giugno 2017 0 commenti

Non solo calcio. Altro che Pentastella, questi sono un bluff ! Under 21 azzurra ‘ bocciata’ dalla Cechia ( 1-3).

Non solo calcio. Altro che Pentastella, questi sono un bluff ! Under 21 azzurra ‘ bocciata’ dalla Cechia ( 1-3). Under 21. Sono bastati dei bravi corridori a farci uscire dalla partita. Oh, non è che la cosa rappresenti una novità! Le nostre squadre ci stanno abituando a questo supplizio, Juventus ( secondo tempo contro il Real) in testa. Basta infatti caricarci di qualche ' difficoltà' e ' aspettativa' per mandarci in brodo di giuggiole. I ragazzi del ct Di Biagio hanno mostrato una fragilità fisica e caratteriale congenita; acuita, probabilmente, da una mala disposizione in campo ( eccessivo turn over?) e da una miope gestione della palla. Troppo possesso, pochi scambi veloci, scarsa fiducia tra i ragazzi. E inoltre poca fisicità, poca corsa. Col risultato di vederli scomparire tutti, ma proprio tutti, o quasi, dalla scena. Dall'attaccante Petagna ( più danno che utile) al difensore Rugani ( meglio un vecchietto del secolo scorso) fin al portiere Gigio ( lento come un bradipo). E adesso chi (ri)troverà il coraggio di sostenere che ' gioventù è bello'? A proposito di poca fisicità e di poca corsa, non è che sia il caso di cominciare a capire se è un problema di dieta o d'altro? Certo è che mentre noi svaniamo col passare dei minuti ( Nostra Signora compresa) gli altri si rigenerano. Per caso non è che dovremo abbandonare la nostra cara, gustosa e certificata bresaola per andare ad inghiottire salate, ostiche e misteriose porzioni di stoccafisso dei mari del Nord?

LA CRONACA DAL DIVANO. Chiedono fiducia, chiedono di giocare. Non all’oratorio o tra le giovanili, ma in prima squadra, coi grandi. E questo, finalmente, dopo tanto penare è stato loro concesso. Il Milan del coraggioso Sinisa, addirittura, ha messo in porta un sedicenne che nei tempi andati avrebbe fatto da [...]

22 giugno 2017 0 commenti

Non solo calcio. Sul Gigio, l’Arrigo contro legittimisti e mercantilisti. Inizia l’avventura dell’Under 21.

Non solo calcio. Sul Gigio, l’Arrigo contro legittimisti e mercantilisti. Inizia l’avventura dell’Under 21. ' Ho sempre pensato - dice l'Arrigo - che il valore della persona fosse fondamentale per ingigantire il proprio talento. A proposito di persone stimavo Gigio come ragazzo e come giocatore, ma sono rimasto stupido dalla mancanza di riconoscenza verso il Milan. Questa sua decisione mi fa sorgere dubbi non soltanto sulla sua integrità umana, ma anche sulla sua futura carriera. Gli ricordo che tutti quelli che hanno privilegiato i soldi ( cvd), come fecero ad esempio Kakà e Scheva che lasciarono ( anche loro) il Milan per il Real Madrid e per il Chelsea, poi se ne sono pentiti amaramente'. Condividiamo, ovviamente, mentre per quel che riguarda i 'bacucchi' mediatici sarebbe ora di cominciare a pensionarli; mentre per quel che riguarda gente alla Dani Alves, pur ampiamente titolata, ci stiamo chiedendo se non sia meglio ( per noi, per loro) rispedirla entro il dimenticatoio in cui ben alloggiava. Con tanto di baci e abbracci.

LA CRONACA DAL DIVANO. Donnaruma a 18 anni snobba il Milan dei suoi ( ex) sogni; Ronaldo ( stizzito per via di alcune indiscrezioni non gradite su   vertenze fiscali ) vuole lasciare a 32 anni mamma Real, campione di tutto; Verratti,  27, s’è stufato  ( finalmente)  del Psg e [...]

17 giugno 2017 0 commenti

Emilia Romagna. Cesena. Lavori allo stadio ‘Manuzzi’ per gli Europei di calcio Under 21 del 2019.

Emilia Romagna. Cesena. Lavori allo stadio  ‘Manuzzi’ per gli Europei di calcio Under 21 del 2019. Nel dettaglio, gli interventi riguarderanno l’allargamento del campo di calcio da 67 a 68 metri (con conseguente spostamento della recinzione di separazione fra campo e tribuna); la sostituzione delle panche per le riserve; il rifacimento della rampa di accesso dagli spogliatoi al campo di gioco; il ritorno al manto in erba naturale (con relativo adeguamento dei drenaggi e dell’impianto di irrigamento); la realizzazione di sedute con schienale nell’anello superiore dei distinti e nei due anelli delle due curve; la realizzazione del nuovo manto di copertura nei distinti e nelle due curve.

CESENA. Dopo la fase dei sopralluoghi tecnici, necessari a definire quali interventi fossero indispensabili ad allineare l’Orogel Stadium-D. Manuzzi agli standard richiesti dalla UEFA per i campionati Europei di calcio Under 21 del 2019, è partito il treno della progettazione vera e propria. Nei giorni scorsi, infatti, la Giunta ha [...]

28 aprile 2017 0 commenti

Notizie( non solo) di sport. Chiude la Nazionale, con l’Armenia. Anche se è sempre Balo a tenere banco.

Notizie( non solo) di sport. Chiude la Nazionale, con l’Armenia. Anche se è sempre Balo a tenere banco. Per la questio Scampia, il nostro Balo s'è preso perfino ' dell'imbecille'. Per quello che avrebbe twittato. Sembra. Certo è che non lo lasciano in pace un attimo. Poi, ovvio, il resto l'aggiunge lui. Tra parentisi, il 'processo' di Galliani e Allegri al Milan. Ma come, non dovrebbero essere loro due i processati?

NOTIZIE ( NON SOLO) DI SPORT. Traccheggia l’Alitalia, mai in pace; si ventilano ‘tagli’ alla Sanità. Qui si continua a penare, tagliare, aumentare costi, nulla che lascia adito alla speranza. Eppure  Letta dice ” Daremo tre anni di stabilità”. Non si dice neppure più ” non ci crediamo”; tanto è [...]

15 ottobre 2013 0 commenti

Ultime di sport. Il Mangia? Se lo son mangiato, davvero! L’Under 21 travolta. Tornano però Balo e Pirlo.

Ultime di sport. Il Mangia? Se lo son mangiato, davvero! L’Under 21 travolta. Tornano però Balo e Pirlo. Platini lancia la Juve e si toglie il capello davanti a Pirlo. La Juve è sempre in corsa per Jovetic, Higuain o Tevez. Per Mazzari, invece, arriva Belfodil, che Moratti saluta così ' Speriamo sia il nostro Benzema'.

LA CRONACA DAL DIVANO.Prima hanno escogitato ” Del futuro non v’è certezza, mai dire mai!”; poi, sono passati ”  Vado a fare una  esperienza di vita, lontano da casa”. Il mondo del calcio vibra d’inquietudini e voglia di abbracciare l’Universo mare. Lontano dal Bel Paese e, possibilmente, dove gli ingaggi [...]

19 giugno 2013 0 commenti

Cronaca sportiva. L’Italia di Prandelli alla Confederation Cup. E’ ora che dei ‘crestati’ si preoccupi il Mondo.

Cronaca sportiva. L’Italia di Prandelli alla Confederation Cup. E’ ora che dei ‘crestati’ si preoccupi il Mondo. Calcio mercato: Higuain al Napoli? Tevez al Milan? Jovetic alla Juve? La bella avventura dell'Under 21 del Mangia. In semifinale: Spagna o Olanda? Meglio, e subito, la Spagna.

LA CRONACA DELLO SPORT. ” Rassegnamoci, ormai siamo come l’Udinese”. Così ha messaggiato un giovane fans rossonero a Milan Channel. E in effetti il Milan che solo qualche mese fa si prodigava a spiegare a mari e monti il senso della sua ‘rifondazione’, mettendo ordine ai bilanci e puntando sui [...]

11 giugno 2013 0 commenti

Calcio europeo. E mentre il fair play finanziario latita, chi può spende e spande. Fino a quando?

Calcio europeo. E mentre il fair play finanziario latita, chi può spende e spande. Fino a quando? Calcio in mano a pochi spendaccioni. Senza regole. Tutto è in vendita. E anche i calciatori si trasformano in filosofi: ' Del diman non v'è certezza. Mai dire mai!'.

RIFLESSIONI SULLO SPORT. E’ cultura nostra, atavica, saltare sul carro del ‘ migliore’ nei momenti difficili. Non è neanche vigliaccheria, è puro istinto di sopravvivenza, perchè ( evidentemente) è opportuno accucciarsi dove più garanzie ti danno. Da quando l’Italia è entrata ( diciamo) in crisi come sistema complessivo, anche il [...]

9 giugno 2013 0 commenti

Il calcio che vogliamo. Stadi di proprietà, fair play finanziario e lotta a doping e corruzione.

Il calcio che vogliamo. Stadi di proprietà, fair play finanziario e lotta a doping e corruzione. Ancora un contributo della Gazzetta, consono e condivisibile. Dieci proposte ( +1) capaci di rilanciare il nostro calcio. Anzi, di ricollocarlo dove è sempre stato.

LA CRONACA DAL DIVANO.Ultima dal divano per il Campionato, che tra sabato e domenica chiude. Tanto in serie B, quanto in serie A. E mentre, qua e là, per vari scenari sportivi del mondo, si svolgono appuntamenti importanti: con il tennis, al Foro Italico ormai degno di entrare nel Grande [...]

18 maggio 2013 0 commenti