Cesena. La Torah e i rotoli del mar Morto. Incontri alla XXIII Giornata europea della cultura ebraica.

Cesena. La Torah e i rotoli del mar Morto. Incontri alla XXIII Giornata europea della cultura ebraica. Intraprendendo un suggestivo viaggio nei cinque libri del Pentateuco (Genesi, Esodo, Levitico, Numeri e Deuteronomio) i visitatori potranno indagare le maglie più recondite del dialogo interreligioso e dell’antica cultura ebraica immergendosi nelle tavole illustrate del maestro Baruj Salinas. 'Torah Project' è un’ icona dell’ arte del libro italiana , creata come simbolo di dialogo tra due credenze religiose, ebraismo e cristianesimo, che 2000 anni fa intrapresero due cammini diversi, ma che ancora oggi sono accomunate da un unico scritto fondamentale, il Pentateuco. L’evento, curato dal direttore scientifico della Malatestiana Paolo Zanfini, sarà introdotto dal sindaco Enzo Lattuca, dall’assessore alla Cultura Carlo Verona e vedrà la partecipazione del vescovo della Diocesi di Cesena-Sarsina Douglas Regattieri e del rabbino capo di Ferrara e della Romagna Luciano Meir Caro. Il giorno seguente, martedì 20 settembre, alle 17,30, nell’ambito delle iniziative del 75esimo anniversario di una scoperta storica fondamentale, il professore Marcello Fidanzio, docente alla facoltà di Teologia di Lugano, direttore dell’Istituto di cultura e archeologia delle Terre bibliche FTL e direttore del programma di archeologia a Gerusalemme, terrà una conferenza sui rotoli del mar Morto.

    CESENA. Domenica 18 settembre, in oltre cento località in Italia, si svolgerà la Giornata europea della cultura ebraica: una manifestazione a cui la città di Cesena aderisce annualmente attraverso un ricco calendario di eventi di approfondimento che raccontano, e aiutano a conoscere, il mondo e la cultura ebraica [...]