Tag "viabilità"

 

Cervia Milano Marittima. Nuova vita per via Milazzo. Presto una ciclabile, acquedotto, fognature e marciapiedi.

Cervia Milano Marittima. Nuova vita per via Milazzo. Presto una ciclabile, acquedotto, fognature e marciapiedi. Entrambi i percorsi misureranno 2 metri e mezzo. Tutti gli incroci, inoltre, saranno messi in sicurezza grazie a una nuova illuminazione, così come i passaggi pedonali. Sul tratto pedonale e sugli attraversamenti verrà inserita anche una pavimentazione dedicata alle persone non vedenti, per eliminare un’ulteriore barriera architettonica. Per realizzare una ciclabile funzionale e sicura sarà necessario avvicinare alle abitazioni i pali della luce e abbattere i platani presenti sul lato sud. E’ già previsto che, per sostituire gli alberi sacrificati, ne verranno piantati di nuovi nel parcheggio pertinenziale. All’incrocio con il viale Volturno verrà realizzata una piazzetta, nell’area dove insistono molte attività economiche. Non ultimo, sono previsti interventi sulle fognature, per risolvere il problema degli allagamenti, sempre più frequenti negli ultimi anni. Contestualmente ai lavori di riqualificazione, che richiedono un investimento di 500 mila euro da parte dell’Amministrazione comunale, Hera provvederà a potenziare l’acquedotto con un importante intervento, che comporta un investimento di 185 mila euro, consistente nella posa di una nuova condotta del diametro di 250 mm per una lunghezza di 740 metri e nel rifacimento degli allacci e di tutti i collegamenti degli incroci lungo tutta la via Milazzo partendo dal Lungomare fino alla via Caduti per la Libertà.

CERVIA MILANO MARITTIMA. Il progetto prevede la costruzione di una pista ciclabile sul lato sud del viale, che colleghi via Caduti della Libertà alla ciclabile di via Pinarella prima e poi al Lungomare. Sul lato nord, invece, verrà realizzato il percorso pedonale fino all’incrocio con il viale Colombo. Entrambi i [...]

19 febbraio 2021 0 commenti

Rimini. Ponte di Tiberio. Le novità per via Bastioni settentrionali e via Circonvallazione occidentale.

Rimini. Ponte di Tiberio. Le novità per via Bastioni settentrionali e  via Circonvallazione occidentale. La pedonalizzazione del ponte di Tiberio, che resta uno degli obiettivi strategici del Piano urbano della mobilità sostenibile e del Psc, viaggia in parallelo alla riorganizzazione della mobilità lungo via Bastioni settentrionali e via Circonvallazione occidentale, al centro di un progetto il cui cantiere sarà avviato in primavera. Tre principalmente le azioni previste su questo asse a cerniera del centro storico, orientate a fluidificare la circolazione: l’istituzione del senso unico di marcia in direzione mare-monte lungo via Circonvallazione occidentale, nel tratto da via Olivieri verso piazza Malatesta; il prolungamento del percorso ciclopedonale che costeggia il parcheggio dell’area ex Sartini, che andrà a collegarsi al ponte di Tiberio e al percorso già esistente lungo la via Bastioni e che prosegue verso il mare; infine la riorganizzazione degli stalli per auto sempre lungo la via Circonvallazione occidentale, con la creazione di nuovi posti possibile grazie all’istituzione del senso unico di marcia. Tra aprile e maggio è previsto l’avvio delle opere, che consentirà inoltre di concludere la fase temporanea relativa alla viabilità di accesso delle auto nel corso d’Augusto e via Ducale.

RIMINI. Sabato 30 saranno otto mesi dalla chiusura in via sperimentale al traffico del ponte di Tiberio. Era il 30 maggio scorso infatti quando, dopo il test del periodo natalizio, l’Amministrazione procedeva con la provvisoria pedonalizzazione del bimillenario ponte: una fase transitoria che dati i buoni risultati è stata prima [...]

29 gennaio 2021 0 commenti

Rimini. Aperto alla viabilità il ponte sull’Ausa. Nuova porta d’accesso alla città, al via il terzo e ultimo lotto.

Rimini. Aperto  alla viabilità il ponte sull’Ausa. Nuova porta d’accesso alla città, al via il terzo e ultimo lotto. Con l’entrata in funzione del nuovo ponte potrà da subito partire l’intervento per rendere esclusivamente ciclopedonale l’attuale ponticello su via Aldo Moro, che diventerà complementare alla nuova pista ciclabile che sarà realizzata, correndo adiacente a via Tosca, con il proseguo dell’intervento e che darà continuità all’intero percorso ciclopedonale che consentirà di giungere dalla ciclabile della Marecchiese il centro città in sicurezza. Accanto alle prime due parti dell’intervento è infatti in dirittura d’arrivo l’avvio dei lavori del lotto C che concluderà l’intera opera dal costo complessivo di poco meno di 5 milioni di euro con il prolungamento di via Tosca che, innestandosi direttamente sulla rotatoria a monte della statale 16, metterà in sicurezza il collegamento del quartiere dei Padulli con la stessa e il centro della città. Un intervento che ha già trovato nel Fondo per lo sviluppo e la coesione, gli FSC il proprio e intero finanziamento e che permetterà la realizzazione di una nuova infrastruttura composta dal prolungamento di via Tosca attraverso l’esecuzione di un nuovo ponte, il ripristino della pista ciclopedonale che collega il quartiere Padulli al centro della città e nuova rotatoria di collegamento con la viabilità di accesso allo stabilimento Valentini. Con la soluzione progettuale, che sarà a giorni sul tavolo della Giunta per l’approvazione della sua fase esecutiva, sarà migliorato così accesso al quartiere Padulli che attualmente gravita sulla via Marecchiese già molto congestionata e sugli accessi esistenti sulla SS16 dalla via Tosca che non garantiscono un adeguato livello di sicurezza e permetterà l’accesso senza limiti di altezza e in entrambe le direzioni.

RIMINI. Con la conclusione dei lavori previsti per i primi due lotti e dopo aver superato i collaudi necessari, apre alla circolazione da domani venerdì 11 settembre il nuovo ponte sull’Ausa che collegherà la nuova rotatoria realizzata sulla statale 16 a quella di via Aldo Moro e da qui all’anello [...]

10 settembre 2020 0 commenti

Rimini. Nuova veste per viale Oliveti.Taglio di nastro dopo l’intervento di riqualificazione.

Rimini. Nuova veste per viale Oliveti.Taglio di nastro dopo l’intervento di riqualificazione. Oltre a Miramare e viale Oliveti inaugurato alla fine dei lavori, sono stati realizzati altri lavori a Bellariva-Rimembranze nonché su Lugano - Cavalieri di Vittorio Veneto e altri ne sono previsti a Lagomaggio, Pascoli e in corrispondenza di altre fermate.Il recepimento delle linee di progetto caratterizzanti il Parco del mare ha suggerito l’inserimento di un ulteriore disegno a terra, di forma sinuosa, colorato in toni caldi del sabbia e del tortora. Il sistema di orientamento che conduce alla fermata del TRC mentre le alberature esistenti su entrambi i lati del viale sono state integrate nelle nuove sedute, opportunamente profilate per accogliere il fusto dell’alberatura.

RIMINI. Un intervento che nasce all’interno del progetto di riqualificazione di una serie di punti strategici della città legati Trasporto rapido costiero ‘MetroMare‘ che oltre alla struttura di trasporto vera e propria, ha inserito tra i propri obiettivi quello della rigenerazione dei luoghi con risvolti in ambito sociale, economico e [...]

19 giugno 2019 0 commenti

Santarcangelo d/R. Ultimato il parcheggio in via Lenin Mancuso. A giorni la stesura dell’ asfalto.

Santarcangelo d/R. Ultimato il parcheggio in via Lenin Mancuso. A giorni la stesura dell’ asfalto. La nuova strada di collegamento fra le vie Alessandrini e Trasversale Marecchia aperta alla circolazione qualche mese fa, è in via di completamento. Sono infatti in corso i lavori di finitura dei sottoservizi da parte di Hera in seguito ai quali verrà steso il tappeto d’asfalto definitivo nonché la relativa segnaletica verticale e orizzontale. La nuova via intitolata a Lenin Mancuso – l’agente di scorta ucciso a Palermo assieme al giudice Cesare Terranova nel 1979 in seguito a attentato mafioso – è a doppio senso di marcia, dotata di marciapiedi e di illuminazione pubblica oltre che di 26 posti auto a cui si aggiunge ora un’ampia area di sosta in macadam.

SANTARCANGELO d/R. È ultimato da qualche giorno il nuovo parcheggio in materiale stabilizzato in via Lenin Mancuso. La nuova strada di collegamento fra le vie Alessandrini e Trasversale Marecchia aperta alla circolazione qualche mese fa, è in via di completamento. Sono infatti in corso i lavori di finitura dei sottoservizi [...]

18 giugno 2019 0 commenti

Rimini. Protocollo d’intesa per la rinascita dell’area Stazione. Tutti gli interventi di prima fase.

Rimini. Protocollo d’intesa per la rinascita dell’area Stazione. Tutti gli interventi di prima fase. Con la sottoscrizione del Protocollo d'intesa le parti condividono gli obiettivi generali da perseguirsi; definiscono gli interventi di prima fase volti a migliorare l’accessibilità ai servizi ferroviari, l’interconnessione con altre modalità di trasporto e il decoro urbano sia nell'area stazione che lungo il tracciato ferroviario; concordano gli indirizzi e le caratteristiche del programma di rigenerazione da portare avanti nei vari ambiti annessi alla Stazione ferroviaria. Tra gli obiettivi previsti, nel Protocollo si sottolinea come la riqualificazione dell'area Stazione di Rimini e delle aree lungo il tracciato ferroviario si configuri come una operazione di grande respiro in grado di incidere sul 'disegno urbano strategico' e di innescare processi di riqualificazione che si possano riverberare sull’intorno e su tutta la città di Rimini. In particolare, nell'area della stazione ferroviaria, perno e hub di tutto il sistema di mobilità della città e del territorio circostante, mobilità e urbanistica si intersecano con l'obiettivo di favorire l'integrazione e l’interscambio dei diversi sistemi di trasporto favorendo la mobilità sostenibile, di ricucire il Centro storico e il Mare, di avvicinare i servizi alle persone, di valorizzare funzioni pubbliche e sociali e sperimentare nuove forme di abitare.

RIMINI. Con l’approvazione della delega al Sindaco alla sottoscrizione del Protocollo tecnico d’intesa tra comune di Rimini, Rete ferroviaria italiana S.p.A., FS Sistemi Urbani S.r.l. e regione Emilia Romagna, prende avvio la riqualificazione delle aree della stazione ferroviaria di Rimini unitamente ad un insieme di altri interventi a completamento della [...]

29 marzo 2019 0 commenti

Rimini. Piste ciclabili: nel 2019 uno scatto in avanti per ampliare la rete ciclopedonale della città.

Rimini. Piste ciclabili: nel 2019 uno scatto in avanti per ampliare la rete ciclopedonale della città. Si tratta di quattro interventi ideati con una progettualità allargata a diverse zone del territorio, che consentiranno un’adeguamento funzionale della mobilità ciclabile in diverse aree sensibili della città come la via Flaminia, la via XX Settembre, il borgo San Giovanni fino al centro storico, il centro studi, l’ospedale , la via Roma , la via Coletti a San Giuliano Mare. I progetti prevedono anche l’individuazione di altre azioni importanti, come le due “Zone 30” che nasceranno contigue all’arteria della via Flaminia: la Zona 30 Centro Studi e Zona 30 tra via Flaminia Conca, SS16 e via Flaminia. In particolare gli interventi di promozione della mobilità sostenibile in ambito urbano prevedono: Progetto di potenziamento della rete ciclopedonale in via Roma, via U. Bassi, via Settembrini, approvato a settembre 2018 con un costo totale di € 700.000,00 di cui il 50 % a carico della Regione. I lavori verranno aggiudicati entro l’estate dell’anno in corso e il via al cantiere nei mesi autunnali.

RIMINI. E’ un piano diffuso ed esteso quello che, in questo 2019, verrà attuato per ampliare la rete delle piste ciclabili nella città. Sono quattro gli interventi diversi che aggiungeranno più di 7 Km di piste ciclabili a quelle già realizzate, oltre alla riqualificazione di alcune piste già esistenti. Un’azione [...]

15 febbraio 2019 0 commenti

Rimini. 85 nuovi parcheggi per motorini su piazza Malatesta. Via le strutture del cantiere ‘Galli’.

Rimini. 85 nuovi parcheggi per motorini su piazza Malatesta. Via le strutture del cantiere ‘Galli’. Gli 85 nuovi parcheggi – a cui se ne aggiungono due riservati allo scarico e carico delle merci – in corso di realizzazione sul fronte nord della piazza, andranno a aumentare la dotazione di sosta delle due ruote del 20% rispetto alla situazione pregressa. Una nuova disponibilità di sosta che sarà ulteriormente ampliata una volta terminati i lavori di sistemazione dell’area della piazza che si è liberata con la demolizione delle opere abusive dell’ex bar Tricheco, il cui progetto, parte integrante del più vasto intervento legato alla riqualificazione di questo quadrante della città, prevede la realizzazione di una fascia verde riqualificata, studiata cromaticamente come verde ornamentale, e numerosi nuovi stalli per motorini a servizio del centro storico.

RIMINI. Saranno 85 i nuovi stalli per la sosta di moto e ciclomotori che, in corso di realizzazione già, andranno ad implementare la disponibilità di parcheggio per i mezzi a due ruote su piazza Malatesta oggetto in questi giorni di risistemazione dopo che è iniziata la fase di smantellamento delle [...]

4 ottobre 2018 0 commenti

Rimini. Rotatorie SS16: sul tavolo del Ministero arriva il progetto esecutivo per la tanto attesa firma.

Rimini. Rotatorie SS16: sul tavolo del Ministero arriva il progetto esecutivo per la tanto attesa firma. 'A questo punto, dopo il superamento di questo stallo, è il momento che il Ministero dei Trasporti – commenta l’Amministrazione comunale di Rimini - approvi rapidamente il progetto esecutivo delle opere da troppo tempo attese dai cittadini riminesi. Non si tratta solo di ridisegnare, fluidificandolo e mettendolo in sicurezza, un tratto cruciale del nostro territorio, ma anche di aumentare l'appeal e l'operatività lavorativa e commerciale dell'intera economia riminese. Occorrono dunque tempi rapidi per non penalizzare ulteriormente il territorio riminese. Un atto d’efficienza e di tempismo che troverà, come sempre, l’Amministrazione comunale parte attiva e propositiva per la risoluzione dei problemi della sua comunità'.

RIMINI. Arrivare rapidamente all’approvazione formale del progetto esecutivo da parte del Ministero delle Infrastrutture per giungere alla sottoscrizione della convenzione tra tutti gli enti coinvolti che consenta a Autostrade per l’Italia di affidare i lavori. E’ questo l’obiettivo che, uscito dalle secche della Conferenza dei servizi nel gennaio 2017, è [...]

25 agosto 2018 0 commenti

Lugo. Taglio del nastro per la ‘nuova’ via Baracca. Con rifacimento di luci, marciapiedi e manto stradale.

Lugo. Taglio del nastro per la ‘nuova’ via Baracca. Con rifacimento di luci, marciapiedi e  manto stradale. Taglio del nastro alla presenza del sindaco di Lugo Davide Ranalli, dell’assessore ai Lavori pubblici Fabrizio Casamento, dell’assessore alla Promozione urbana Pasquale Montalti e dei rappresentanti del 'Comitato di via Baracca'. La riqualificazione di via Baracca ha visto il rifacimento dell’illuminazione, dei marciapiedi e del manto stradale, oltre alla sostituzione della rete idrica, fognaria e del gas (a cura di Hera). Durante l’inaugurazione c’è stato il passaggio della Contesa estense in via Baracca. Nel corso della serata, la strada è stata animata anche dagli appuntamenti dell’ultimo 'Mercoledì sotto le stelle' con animazioni a cura del Comitato di via Baracca.

LUGO. Mercoledì 25 luglio a Lugo è stata inaugurata via Baracca. Al taglio del nastro erano presenti il sindaco di Lugo Davide Ranalli, l’assessore ai Lavori pubblici Fabrizio Casamento, l’assessore alla Promozione urbana Pasquale Montalti e i rappresentanti del Comitato di via Baracca. “Questo traguardo è stato possibile grazie a un [...]

27 luglio 2018 0 commenti