S.Mauro Pascoli. Inedito pareggio nel Processo ai Vitelloni di Fellini: 219 voti per l’ accusa e 219 per la difesa.

S.Mauro Pascoli. Inedito pareggio nel Processo ai Vitelloni di Fellini: 219 voti per l’ accusa e 219 per la difesa. È la prima volta che avviene nella storia ventennale dell’evento organizzato da Sammauroindustria. Il voto della giuria popolare per alzata di paletta ha sentenziato 219 voti per la condanna, altrettanti per l’assoluzione, in una platea di oltre 450 persone nella Torre pascoliana (numero dimezzato a causa delle normative sul distanziamento). Al presidente del Tribunale Gianfranco Miro Gori non è restato che constatare la parità ed emettere un 'non verdetto', fatto inedito per l’evento. Lo stesso Gori, esperto di cinema, dopo il saluto del neo presidente di Sammauroindustria Daniele Gasperini, aveva aperto la serata ricordando la figura di Sergio Zavoli. 'Il suo 'humus è stato Rimini come per Fellini - ha detto –. Entrambi si allontanano dalla provincia e vanno a Roma, entrambi portano la città nel cuore. Adesso riposano uno a fianco all’altro nella Rimini che hanno sempre amato'.

San Mauro Pascoli (11 agosto 2020) – Il Processo ai Vitelloni di Fellini finisce con un pareggio: senza condannati né assolti. È la prima volta che avviene nella storia ventennale dell’evento organizzato da Sammauroindustria. Il voto della giuria popolare per alzata di paletta ha sentenziato 219 voti per la condanna, [...]