Tag "volontariato"

 

Rimini. San Patrignano e il ricordo del fondatore Vincenzo Muccioli, a ventiquattro anni dalla scomparsa.

Rimini. San Patrignano e il ricordo del fondatore Vincenzo Muccioli,  a ventiquattro anni dalla scomparsa. Tra gli intervenuti don Maurizio Lollobrigida, per tutti 'Lollo', tornato sulla collina dopo 11 anni. 'Qui ho visto il mondo di Dio – ha detto – Vincenzo Muccioli ha portato Dio alle persone facendo spazio dentro se stesso. Qui mi sono sentito un figlio amato e ho trovato la mia vocazione. Ognuno di voi – ha proseguito rivolgendosi ai ragazzi – è un pezzo della storia di San Patrignano che può portare nel mondo la luce di questo posto'. Durante l’omelia di questa commemorazione, accompagnata dalle musiche e dalle voci del coro Sanpa Singers, sullo sfondo le foto d’archivio per raccontare la lunga storia di San Patrignano e di Vincenzo. 'Questo anniversario rinnova le promesse del nostro percorso - ha sottolineato Don Fiorenzo che ha scelto per la funzione la parabola dei lavoratori della vigna -.Vincenzo non era un santo ma un uomo. Un uomo che ebbe un’intuizione straordinariamente grande e geniale: la pienezza derivante dal fare qualcosa per il prossimo gratuitamente, e lo fece nel vedere gli ultimi e cercare di farli diventare i primi con immenso amore'.

RIMINI. Il 19 settembre del 1995, ventiquattro anni fa, San Patrignano perdeva il suo fondatore, Vincenzo Muccioli. Nel giorno del ricordo, tutti i settori, gli uffici, i laboratori della Comunità si fermano per partecipare alla Santa Messa. Don Fiorenzo, parroco di San Patrignano, ha officiato la funzione nell’affollato auditorium del [...]

20 settembre 2019 0 commenti

Bassa Romagna. Apre la Festa del volontariato. Per conoscere un duro lavoro spesso svolto nell’ombra.

Bassa Romagna. Apre la  Festa del volontariato. Per conoscere un duro lavoro spesso svolto nell’ombra. Si tratta di una giornata intesa a dar voce e a far conoscere le numerose realtà associative, un momento per far comprendere ai cittadini il lavoro quotidiano, e spesso nell’ombra, svolto dai tanti volontari a favore di chi più ha bisogno. L’evento vedrà la presenza, per tutta la giornata, dei volontari delle tante associazioni intervenute. Banchetti espositivi delle associazioni con dimostrazioni interattive, con appuntamenti dedicati a grandi e piccini. Un vero momento di aggregazione e condivisione fra tutti i volontari. Ogni associazione avrà la possibilità di farsi conoscere esponendo materiali e documenti relativi ai propri ambiti di intervento. Ricchissimo il cartellone, che prende il via alle ore 10.

BASSA ROMAGNA. Torna anche quest’anno la Festa del volontariato Bassa Romagna organizzata dalla Consulta volontariato comuni della Bassa Romagna in collaborazione con l’associazione Per gli altri – Centro di servizio per il volontariato di Ravenna, e con il patrocinio dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna e del comune di Lugo. [...]

17 settembre 2019 0 commenti

Lugo. La ‘nuova’ Pro Loco pronta a ripartire. Dalla Festa del Volontariato all’arrivo della Befana. Gli eventi.

Lugo. La ‘nuova’ Pro Loco pronta a ripartire. Dalla Festa del Volontariato all’arrivo della Befana. Gli eventi. Si comincia sabato 21 settembre con la Festa del Volontariato, organizzata dalla Consulta del Volontariato dei comuni della Bassa Romagna, in collaborazione con l’associazione Per gli altri – Centro di servizio per il Volontariato di Ravenna, per la quale i volontari della Pro Loco si occuperanno dell’allestimento e della preparazione del pranzo per un importante momento di aggregazione e unione all’interno della festa. La settimana dopo, sabato 28 settembre, torna l’appuntamento con la storia e l’omaggio a Francesco Baracca, con il viaggio a Nervesa della Battaglia, per visitare la città gemellata con Lugo dove il grande aviatore cittadino trovò la morte. Sarà l’occasione per rinsaldare il gemellaggio con la Pro Loco di Nervesa, attorno ad un tavolo in occasione della cena a quattro mani, che si terrà la sera del 27. Poi si arriva al 31 ottobre, e a quello che è il fiore all’occhiello dell’attività della Pro Loco di Lugo: la Notte di Halloween – La piligrena. “Vogliamo rendere questo appuntamento sempre più interessante e impattante – precisa Cavolini – e stiamo valutando alcune idee e alcune novità da concretizzare in quella occasione”. Si passa poi a dicembre alla magica atmosfera di Natale con 'Dona' i Mercatini di Natale. E infine, mercoledì 5 gennaio, tutti insieme, bambini, adulti e volontari della Pro Loco, in piazza e nelle vie del centro storico di Lugo ad aspettare l’arrivo della Befana.

LUGO. Dopo la pausa tecnica dovuta al rinnovo del consiglio direttivo, avvenuto l’1 agosto, la Pro Loco di Lugo, ora presieduta da Cristiano Cavolini, già vicepresidente, si è già rimessa al lavoro e ha stilato il calendario delle iniziative che la vedranno coinvolto o nell’organizzazione o nella collaborazione fino all’Epifania [...]

19 agosto 2019 0 commenti

Ravenna. In crescita l’andamento della coop Asscor. Fatturato salito a 18 milioni, con 461 lavoratori.

Ravenna. In crescita l’andamento della coop Asscor. Fatturato salito a 18 milioni, con 461 lavoratori. Una solidità, quella della cooperativa ravennate, confermata dall’importante quota di utile che ha raggiunto i 120mila euro. 'Abbiamo erogato nel 2018 circa 30.000 ore di lavoro in più nelle strutture da noi gestite, per un valore di quasi € 600.000 che, invece di aumentare l’utile d’impresa sono stati investiti in qualità dei servizi e maggior offerta di lavoro sul territorio. I ristorni ai soci sono arrivati a 202mila euro (+127mila euro rispetto al 2017) - continua Cristina Frega -. Di questi 108 mila sono stati riconosciuti come integrazione retributiva ai soci e 94mila sono andati a rafforzare il capitale sociale della cooperativa'. Asscor, che rappresenta oggi 461 lavoratori di cui 399 sono soci (la quota di lavoratrici donne è altissima, oltre il 90%), è presente in 10 strutture residenziali e diurne con personale di coordinamento, Oss e animatori.

RAVENNA. La cooperativa sociale Asscor, operativa dal 1980 con servizi di assistenza agli anziani sull’intera provincia di Ravenna (principalmente a Ravenna, Russi, Unione dei Comuni della Bassa Romagna), ha presentato  ai soci riuniti in assemblea un bilancio solido, con un fatturato che sfiora i 18 milioni di euro, e in [...]

19 luglio 2019 0 commenti

Gatteo Mare. Il mare è per tutti. ‘Mare senza barriere’ e ora anche ‘Baby salvataggio’ per i disabili.

Gatteo Mare. Il mare è per tutti. ‘Mare senza barriere’  e ora anche ‘Baby salvataggio’ per i disabili. In primo luogo il comune di Gatteo ha chiesto all'Associazione di mettere al servizio di tutta la località la passione e professionalità che li ha portati a sviluppare il progetto 'Mare senza barriere', ovvero la possibilità per i diversamente abili di accedere all'acqua per un bagno o vere e proprie lezioni di nuoto con un accompagnatore qualificato. Il servizio, completamente gratuito per gli ospiti di Gatteo Mare ed i residenti diversamente abili, potrà essere richiesto contattando la Lollo's house ai giardini Don Guanella (tel. 370 3088846). Anche per questa estate 2019 inoltre, gli istruttori Delphinos, guidati da Davide Fiscella, proporranno il Baby salvataggio, insegnando ai ragazzi dai 3 ai 14 anni nodi, venti, tecniche di salvataggio e immersione ma soprattutto lealtà, spirito di servizio e capacità di fare squadra. Novità 2019 grazie al supporto del comune di Gatteo sarà la possibilità di accedere gratuitamente ai corsi, previo pagamento della sola tessera associativa (15 euro).

GATTEO MARE. A Gatteo Mare “non c’è un primo e non c’è un ultimo” ma servizi particolari per gli ospiti più bisognosi di attenzioni. Dal 2019 alcune attività promosse dall’associazione Delphinos a favore degli ospiti di Gatteo Mare diventano un vero e proprio servizio, garantito gratuitamente grazie al supporto dell’Amministrazione [...]

10 luglio 2019 0 commenti

Forlì. Cena all’aperto per l’acquisto di una ‘ludobarella’ per Pediatria. I progetti finora realizzati.

Forlì. Cena all’aperto per l’acquisto di una ‘ludobarella’ per Pediatria. I  progetti finora realizzati. 'Alive - spiegano le Socie - è un associazione di promozione sociale a scopo benefico che nasce dalla volontà di due amiche di fare qualcosa di utile per la collettività, qualcosa di tangibile per noi tutti quindi le iniziative saranno rivolte prevalentemente alla nostra città. Non pensiamo di poter cambiare il mondo… ma abbiamo la voglia e desiderio di dare il nostro piccolo contributo attraverso l’organizzazione di eventi culturali, anche divertenti, ai quali la gente possa partecipare rallegrandosi e contestualmente aderire a proposte di progetti benefici. In passato abbiamo organizzato due piccoli eventi e da queste due esperienze, nate più per gioco, è nata l’idea di strutturarci e di costituire l'associazione ALIVE. I progetti già realizzati, negli anni passati, sono stati la Festa Country presso la trattoria Monte Paolo di Dovadola, grazie alla quale abbiamo raccolto 505,00 euro utilizzati per la realizzazione di una piccola biblioteca presso il reparto di Pediatria dell’Ospedale forlivese; un Aperitivo con l’autore Ivano Porpora, il cui ricavato di 425,00 euro è stato devoluto all’associazione 'Incontro senza barriere ' e diversi altri eventi organizzati al ristorante Borgo dei Guidi, presso il Podere del Nespoli, con il ricavato dei quali siamo riusciti a far realizzare alla disegnatrice Sally Galotti delle opere per il reparto di Pediatria dell’ospedale Morgagni-Pierantoni di Forlì '. 

FORLI’. L’associazione Alive continua a sostenere il progetto ‘Un ospedale da favola’ e propone, per venerdì 28 giugno, ore 20,30, presso il Borgo dei Guidi, Poderi dal Nespoli, via Villa Rossi 50, una cena di beneficenza all’aperto. Il ricavato sarà interamente devoluto per l’acquisto di una ‘ludobarella’ per i piccoli pazienti della pediatria [...]

21 giugno 2019 0 commenti

Cesena. Una serata per mettere k.o. gli sprechi alimentari e il monologo di Roberto Mercadini.

Cesena. Una serata per mettere k.o. gli sprechi alimentari  e il monologo di Roberto Mercadini. Appuntamento martedì 14 maggio al museo dell’Ecologia (piazza Zangheri) per condividere esperienze di educazione al gusto accompagnati dagli esperti del settore, la serata si concluderà con il nuovo monologo di Roberto Mercadini. Dalle 19.30 partirà il laboratorio esperienziale di educazione al gusto e contro lo spreco del cibo 'WOW! Buono e sostenibile' in cui gruppi di adulti si confronteranno nell’ideazione e nella realizzazione di ricette a base di semplici materie prime locali che troveranno nelle mistery box. L’obiettivo sarà preparare piccole tapas gradevoli alla vista e al palato e che non dovranno presentare nessun tipo di scarto secondo la filosofia ‘rifiuti zero!’. A realizzare il laboratorio, aperto ad un massimo di 20 partecipanti, è la cooperativa Alimos di Cesena, con la partecipazione di un ristoratore locale aderente al progetto 'Qui zero spreco' e di un’azienda agricola impegnata nella vendita diretta dei prodotti freschi locali.

CESENA. In occasione della Festa della terra 2019, il museo dell’Ecologia in collaborazione con la cooperativa Alimos e l’associazione Mikrà, dedica una serata alla lotta contro gli sprechi alimentari. Appuntamento martedì 14 maggio al museo dell’Ecologia (piazza Zangheri) per condividere esperienze di educazione al gusto accompagnati dagli esperti del settore, la [...]

13 maggio 2019 0 commenti

Forlì-Cesena. 30 e 31 marzo, XVIII Giornata nazionale Unitalsi. Per il sostegno ai più fragili.

Forlì-Cesena. 30 e 31 marzo, XVIII Giornata nazionale Unitalsi. Per il sostegno ai più fragili. Della Giornata nazionale ne è stato profondo sostenitore FABRIZIO FRIZZI che, con la propria immagine e il proprio carisma, ha saputo testimoniare l'opera dei volontari dell'UNITALSI. Oggi, dopo la sua scomparsa, il testimone l'ha ereditato da FLAVIO INSINNA, che porterà la sua allegria onorando e ripercorrendo il cammino già tracciato. La parola d'ordine della XVIII Giornata nazionale è la 'pace', la stessa che l'UNITALSI idealmente annuncia offrendo una piantina di ulivo e di palma in cambio di un piccolo contributo che andrà a sostenere le attività e i progetti in tutti i territori. Nelle piazze di Forlì e di Cesena, dunque, verrà proposta una 'piantina d'ulivo', simbolo di pace e di solidarietà. Il ricavato delle offerte verrà utilizzato dall'UNITALSI per sostenere i suoi numerosi progetti di solidarietà al servizio delle fasce sociali più deboli. Tutto questo grazie al costante e generoso impegno degli oltre 52 mila soci unitalsiani presenti in tutta Italia.

FORLI’-CESENA. Sabato 30 e domenica 31 marzo 2019 si terrà in tutta Italia e in particolare a Forlì e Cesena la XVIII GIORNATA NAZIONALE dell’UNITALSI (Unione nazionale italiana trasporto ammalati a Lourdes e Santuari internazionali). Quest’anno questo importante appuntamento, ha come slogan ’Un’occasione di felicità. Con il tuo aiuto lo sarà per tutti!’. Della [...]

15 marzo 2019 0 commenti

Rimini. Povertà: nuovo centro in via De Warthema. Albergo sociale, unità di strada e housing first.

Rimini. Povertà: nuovo centro in via De Warthema. Albergo sociale, unità di strada e housing first. Il progetto che l’Amministrazione vuole proporre in collaborazione ed in co – progettazione con soggetti del terzo settore, prevede l’allestimento e la gestione del Centro di accoglienza a bassa soglia di prossima realizzazione in via De Warthema tenendo conto delle 'Linee di indirizzo per il contrasto alla grave emarginazione adulta in Italia'. Il centro si aggiunge ai due centri già presenti alla Capanna di Betlemme e alla Caritas. Durante il tempo di permanenza nella struttura le persone saranno supportate, mediante l’attivazione di alcuni interventi quali: percorsi di inclusione sociale e di capacitazione individuale e di gruppo; accoglienza e accompagnamento all’uso della struttura fornendo indicazioni sulle regole di convivenza, sulle possibilità di essere parte attiva al funzionamento del progetto stesso e promuovendo ogni iniziativa che può essere utile al consolidamento delle relazioni interne; promozione delle relazioni esterne alla struttura in collaborazione con i servizi territoriali; promozione delle relazioni esterne alla struttura che tengano conto del contesto di quartiere nella quale è inserito; sostegno in percorsi di crescita individuali attraverso l’ascolto, l’informazione, l’orientamento e l’accompagnamento ai servizi già strutturati; sono previsti monitoraggi, almeno di carattere semestrale per la verifica dello stato di avanzamento del progetto e la verifica del raggiungimento dei risultati attesi.

RIMINI. Sono 2.500 le famiglie in povertà nei 25 Comuni della provincia di Rimini, secondo i dati dell’ultimo Rapporto sulle povertà della Caritas di Rimini. Uno scenario che, per quanto riguarda il comune di Rimini, viene affrontato con un omogeneo e articolato insieme di servizi, strutture e risorse facente capo [...]

13 marzo 2019 0 commenti

Ravenna. Sport: risorsa educativa. Dalla coop RicercAzione un ‘percorso’ per allenatori e insegnanti.

Ravenna. Sport: risorsa educativa. Dalla coop  RicercAzione un ‘percorso’ per allenatori e insegnanti. Nella prima fase, il progetto prevede la realizzazione di un percorso formativo per un totale di 7 incontri a cadenza bisettimanale, a partire da giovedì 7 marzo fino all’appuntamento conclusivo di giovedì 30 maggio. Ogni incontro sarà occasione di confronto con professionisti del settore, educatori, medici e cooperatori, al fine di produrre uno scambio di conoscenze e competenze particolarmente indicato per coloro che si relazionano con i giovani attraverso lo sport e, dunque, possono svolgere un’importante funzione educativa. Attraverso lo sport, infatti, è possibile cogliere segnali di difficoltà e disagio espressi dalle nuove generazioni e, inoltre, si possono promuovere abitudini virtuose, come le modalità di relazione basate sul rispetto anche nei contesti competitivi, l’attenzione alle differenze, l’importanza dell’integrazione, la valorizzazione dei talenti, la leadership positiva. Il percorso è gratuito e prevede, per coloro che ne hanno diritto, l’assegnazione di crediti formativi riconosciuti dal Coni. Tutti gli incontri si svolgeranno dalle 20.30 alle 23.00 presso la sede del CSI di Ravenna, in via Guidarello Guidarelli 7.

RAVENNA. Parte dal 7 marzo il progetto ‘Lo sport come risorsa educativa’, un percorso formativo rivolto ad allenatori di tutte le discipline, istruttori, insegnanti, educatori e, più in generale, a tutti coloro che sono interessati al ruolo pedagogico e costruttivo a cui lo sport può adempiere tra i più giovani. [...]