Tag "volontariato romagnolo"

 

Misano Adriatico. Mezzi sempre più green per la Polizia locale. Acquistati sei nuovi veicoli elettrici.

Misano Adriatico. Mezzi sempre più green per la Polizia locale.  Acquistati sei nuovi veicoli elettrici. Mezzi sempre più green per la Polizia locale di Misano Adriatico e Riccione. Sono stati consegnati sei nuovi veicoli elettrici acquistati dal Corpo intercomunale di Polizia municipale, che saranno impiegati per il presidio del territorio. Si tratta di quattro scooter e due biciclette, tutti alimentati ad energia elettrica. Altre due bici si aggiungeranno nelle prossime settimane. A dare il benvenuto ai nuovi mezzi, alla presenza del comandante del Corpo intercomunale Achille Zechini, c’erano l’onorevole e assessore del comune di Riccione Elena Raffaelli e l’assessore del comune di Misano Adriatico Filippo Valentini. Se vogliamo promuovere stili di vita sempre più attenti all’ambiente dobbiamo essere i primi a dare l’esempio – commenta l’assessore alla Polizia locale del comune di Misano Valentini -. La Polizia locale svolge una funzione importante e lo fa in maniera capillare sul territorio. Muovendosi con questi mezzi, alimentati ad energia pulita, gli agenti saranno un po’ gli ambasciatori di questo cambiamento. Come Amministrazione comunale siamo molto attenti all’innovazione tecnologica, ancor più quando si pone al servizio della sostenibilità'.

Misano Adriatico, 24 maggio 2021. Mezzi sempre più green per la Polizia locale di Misano Adriatico e Riccione. Sono stati consegnati   acquistati dal Corpo intercomunale di Polizia municipale, che saranno impiegati per il presidio del territorio.  Si tratta di quattro scooter e due biciclette, tutti alimentati ad energia elettrica. Altre due [...]

25 maggio 2021 0 commenti

Faenza. La Festa della Befana nella rinnovata sede Avis. Con sorprese e la proiezione di documentari.

Faenza. La Festa della Befana nella rinnovata sede Avis. Con sorprese e la  proiezione di documentari. Nel 2020 la tradizionale Festa della Befana organizzata annualmente da Avis Faenza, anziché nella consueta cornice di piazza del Popolo si svolgerà nella rinnovata sede sociale di viale Stradone 9, al primo piano della palazzina che ospita il nuovo Pronto soccorso dell’Ospedale degli Infermi. La nuova sede di Avis Faenza è stata inaugurata lo scorso 9 novembre, nell’ambito dell’inaugurazione del rinnovato Pronto Soccorso, alla presenza di Stefano Bonaccini, presidente della regione Emilia Romagna. I lavori erano stati avviati nel maggio 2014. Oltre ai locali di segreteria, la nuova sede di Avis Faenza è dotata di una moderna sala conferenze da cinquanta posti, un ufficio di presidenza, un ufficio dei consiglieri e due magazzini dove poter conservare materiale. Ai nuovi locali si accede sempre dal parcheggio dell’Ospedale degli Infermi, lato viale Stradone.

FAENZA. Nel 2020 la tradizionale Festa della Befana organizzata annualmente da Avis Faenza, anziché nella consueta cornice di piazza del Popolo si svolgerà nella rinnovata sede sociale di viale Stradone 9, al primo piano della palazzina che ospita il nuovo Pronto soccorso dell’Ospedale degli Infermi. L’appuntamento resta fissato come sempre [...]

3 gennaio 2020 0 commenti

Lugo. i ‘ capperi’ incontrano il ‘ sale di Cervia’. Parte del ricavato sarà devoluto in beneficenza alla Lilt.

Lugo. i ‘ capperi’ incontrano il ‘ sale di Cervia’. Parte del ricavato sarà devoluto in beneficenza  alla Lilt. Il sodalizio tra le due città, Cervia e Lugo, non è nuovo. Per il secondo anno, dopo l’esperimento dell’anno scorso, viene infatti proposta la nuova ricetta che unisce il sale di Cervia ai capperi della Rocca di Lugo, combinando quindi un importante sodalizio tra questi due prodotti tipici dei territori. Si tratta di un progetto condiviso tra il comune di Lugo, l’amministrazione comunale di Cervia e le saline di Cervia, che hanno fornito il sale. I capperi di Lugo in sale di Cervia, 120 vasetti da 70 grammi ciascuno, sono in vendita presso le saline di Cervia al costo di 4,80 euro ognuno. La raccolta dei capperi della Rocca avviene in maggio, con la fioritura. Subito dopo la raccolta, le gemme dei fiori vengono messe a conservare. I capperi di Lugo, una volta pronti vengono donati dall'Amministrazione comunale alle autorità in visita e agli sposi che celebrano il matrimonio in Rocca.

LUGO. I capperi di Lugo in sale di Cervia diventano solidali. Quest’anno, infatti, i celebri capperi che crescono sulla Rocca di Lugo sono stati donati alle saline di Cervia, che ne ha predisposto la conservazione e ne metterà in vendita una parte, il cui ricavato sarà devoluto in beneficenza, alla [...]

28 novembre 2018 0 commenti

Savignano s/R. ‘Smart commuting’, anche la città nel progetto europeo di Rimini dedicato ai pendolari.

Savignano s/R. ‘Smart commuting’, anche la città  nel progetto europeo di Rimini dedicato ai pendolari. Particolare attenzione è stata data ai centri in grado di generare pendolarismo come scuole e ospedali, così come all’attuale situazione del trasporto su gomma aggregando le rilevazioni su immatricolazioni, parcheggi e traffico viario. Un ricco patrimonio di informazioni ora al vaglio dell’Università Iuav di Venezia, anch’essa partner del progetto, per l’analisi swot aggregata dei diversi territori europei. Parallelamente, sul versante istituzionale, è arrivato l’invito del sindaco di Rimini Andrea Gnassi per mettersi insieme al tavolo, cogliendo l’occasione della fiera 'Ecomondo', in una conferenza di sindaci della provincia di Rimini estesa appunto anche al comune di Savignano. La Carta di intenti condivisi sottoscritta venerdì 9 novembre impegna quindi tutti a sviluppare ulteriormente le capacità di pianificazione della mobilità, assicurando una costante cooperazione istituzionale tra le parti. Tra i primi interventi ipotizzati ci sono sperimentazione soluzioni innovative (App, blablacar di corto raggio per utilizzo comune delle auto etc.), un diverso utilizzo ferrovia Rimini-Ravenna e la creazione di ticket intermodali per favorire un’integrazione treno/trasporto pubblico locale/ bici.

SAVIGNANO s/R. C’è anche il comune di Savignano sul Rubicone – unico per la provincia di Forlì Cesena – tra i partner del progetto europeo ‘Smart commuting’, di cui il comune di Rimini è capofila: a metà novembre la firma della Carta di intenti condivisi (MoU- Memorandum of Understanding) ha [...]

19 novembre 2018 0 commenti

Forlì. La 36° Sagra della porchetta e del tortellino in sostegno dello Ior. Dal 17 al 20 maggio, a Lavezzola.

Forlì. La 36° Sagra della porchetta e del tortellino in sostegno dello Ior. Dal 17 al 20 maggio, a Lavezzola. Il programma, come di consueto, è ricco di iniziative che riempiranno le giornate del weekend lavezzolese. Giovedì sera la grande anteprima: si ballerà sulle note rock ‘n roll de 'I Beghi per caso'. Per il giorno successivo è previsto l’avvio ufficiale dell’evento: dalle ore 19 aprirà il mercatino degli hobbisti, mentre gli sportivi della Bassa Romagna potranno dividersi tra il campo sportivo, dove si terrà il 19° memorial 'Marco Ghirotti', e la manifestazione podistica non competitiva. Alle ore 21.15 tutti in pista con la orchestra Mirco Gramellini. Sabato 19 i battenti della sagra apriranno già dalle ore 9 con il trofeo 'Paolo Ferrieri', raduno cicloturistico giunto alla 33° edizione, mentre per la serata prevista l’esibizione de 'I figli dell’oblio', Tribute Band de 'I Nomadi'. Durante la giornata spazio anche ai bimbi, con la festa a loro dedicata presso l’Asilo nido programmata per le 15.30. Domenica 20 giorno di chiusura: e sarà un gran finale con lo show di 'Joe di Brutto'. La Sagra della porchetta e del tortellino, da sempre, assieme ai suoi 10.000 visitatori l’anno, sostiene l’Istituto oncologico romagnolo nelle sue attività di ricerca oncologica, di prevenzione, di assistenza ai pazienti oncologici.

RAVENNA& FORLI’. La tradizionale Sagra della porchetta e del tortellino, giunta alla 36° edizione, prenderà il via il 17 maggio presso Lavezzola. Giovedì 17 e venerdì 18 gli stand gastronomici apriranno dalle ore 19, mentre sabato 19 e domenica 20 si potrà prenotare un posto a tavola anche a pranzo, [...]

15 maggio 2018 0 commenti

Riccione. A trionfare è stata la solidarietà: 136 persone, 9.150 euro raccolti per l’assistenza domiciliare.

Riccione. A trionfare è stata la solidarietà: 136 persone, 9.150 euro raccolti per l’assistenza domiciliare. L’incasso verrà interamente utilizzato a sostegno dell’assistenza domiciliare per i pazienti di Riccione e dintorni che prevede, oltre alla classica attività di compagnia e ascolto da parte dei volontari, anche la competenza e la professionalità di un’operatrice socio-sanitaria, che possa garantire una continuità per quello che riguarda gli aspetti di accudimento del paziente, nel mantenimento delle autonomie residue e nella salvaguardia della dignità della persona anche e soprattutto nelle situazioni di solitudine. Fondamentale sarà anche l’apporto di una psicologa dedicata: poche malattie, infatti, sono in grado di sconvolgere l’individuo e coloro che gli stanno vicino come un tumore. La presenza di una psicologa è la miglior garanzia del benessere emotivo del paziente, al fine di perseguire una buona qualità di vita, promuovendo una presa in carico globale che non si limita ai soli bisogni medici e fisici, ma che rivolge una necessaria attenzione anche alle componenti psicologiche, sociali ed emotive che determinano l’intero vissuto della malattia.

RICCIONE. Venerdì 23 marzo, presso il Nautico Hotel, si è tenuta la tradizionale cena solidale della sede IOR di Riccione, dal titolo ‘Insieme per la speranza’. L’evento, oramai un appuntamento fisso per molti cittadini del Comune della Riviera romagnola, ha confermato la sua popolarità: i presenti in sala erano infatti [...]

30 marzo 2018 0 commenti

Forlì. Corso volontari della Protezione civile. Il suo ruolo con compiti e modalità di adesione.

Forlì. Corso volontari della Protezione civile. Il suo ruolo con compiti e modalità di adesione. Durante la serata di giovedì 22 si illustreranno il ruolo del volontariato e i suoi compiti all’interno della Protezione civile italiana e le modalità per poter contribuire diventando volontari. Il percorso formativo successivo comprenderà un corso base per diventare volontari operativi e l’approfondimento di temi come la lotta agli incendi boschivi, il contrasto e la prevenzione del rischio idrogeologico, le comunicazioni radio in emergenza, la ricerca di persone disperse. Gli incontri saranno tenuti da docenti qualificati, con lo scopo di formare volontari specializzati, in grado di operare in ambito di Protezione civile a livello locale e nazionale per fornire aiuto e risposta alle emergenze. La partecipazione è gratuita.

FORLI‘. Giovedì 22 febbraio, alle ore 21, presso il Centro unificato provinciale di via Cadore 75, l’Associazione servizio operativo di soccorso  (SOS FORLI’–FIR CB) organizza un incontro di presentazione del ‘Corso per diventare volontari di Protezione civile’. Durante la serata si illustreranno il ruolo del volontariato e i suoi compiti [...]

20 febbraio 2018 0 commenti

Lugo. Consegnati i contributi raccolti da ‘ In chiave Cristiana’. Pro Cristiana Ferretti, scomparsa nel 2012.

Lugo. Consegnati i contributi raccolti da ‘ In chiave Cristiana’. Pro Cristiana Ferretti, scomparsa nel 2012. L’associazione di volontariato 'In chiave Cristiana' nasce da un gruppo di amici di Cristiana Ferretti e organizza dal 2013 eventi per ricordarla. Grazie a quanto raccolto in questi appuntamenti sono state sostenuti diversi progetti, come l’adozione a distanza di cinque bambini attraverso la fondazione Avsi presso il centro educativo Sao Charbel a Petropolis in Brasile. Inoltre, di anno in anno sono state scelte attività del territorio, come l’associazione San Vincenzo per le famiglie in difficoltà, Casa Novella, il Comitato lughese bambini di Chernobyl per l’accoglienza di bambini e giovani in difficoltà e l’hospice'Benedetta Corelli Grappadelli' per la realizzazione di una nuova sala per i famigliari dei pazienti.

LUGO. Sabato 10 febbraio alle 17, nel Salone estense della Rocca di Lugo, l’associazione di volontariato ‘In chiave Cristiana‘ consegnerà i contributi raccolti durante il concert ‘Buena amistad-Un amico è un dono che fai a te stesso‘ , svolto l’8 gennaio al Teatro Rossini e dedicato a Cristiana Ferretti, scomparsa nel 2012. [...]

8 febbraio 2018 0 commenti

Bassa Romagna. A Massa Lombarda, pranzo della solidarietà per l’antico santuario dell’Oppio.

Bassa Romagna. A Massa Lombarda, pranzo della solidarietà per l’antico santuario dell’Oppio. Per i presenti verrà preparato un menù con antipasto caprese e mousse di gorgonzola, tagliatelle con radicchio e noci, tortelli dei sei sapori, arista al forno con contorni misti e profiteroles. Il menù ha un costo di 25 euro (sconto famiglie). Per partecipare è necessario prenotare entro giovedì 25 gennaio. Per informazioni e prenotazioni contattare i numeri 0545 81897 (parrocchia di Fruges), 340 9814656 (Graziano Durante), 0545 82300 (centro di quartiere di Fruges, dalle 19.30). Il pranzo è organizzato dalla parrocchia di Fruges - Comitato per la Festa dell’Oppio, con il patrocinio del comune di Massa Lombarda.

MASSA LOMBARDA. Domenica 4 febbraio alle 12 il centro di quartiere di Fruges, in via IV Novembre, ospita il pranzo di solidarietà per l’antico santuario dell’Oppio. Per i presenti verrà preparato un menù con antipasto caprese e mousse di gorgonzola, tagliatelle con radicchio e noci, tortelli dei sei sapori, arista [...]

22 gennaio 2018 0 commenti

Forlì. Diabete Romagna alla ricerca di una sede per coinvolgere il territorio e potenziare i servizi.

Forlì. Diabete Romagna alla ricerca di una sede per coinvolgere il territorio e potenziare i servizi. Tutti i giorni un medico diabetologo dell’associazione si reca a casa di pazienti con diabete non autosufficienti per offrire loro l’assistenza medica domiciliare di cui hanno bisogno, 5 podologhe lavorano per prevenire le pericolose complicanze agli arti inferiori, 2 psicologhe aiutano bambini ed adulti ad accettare la malattia, 2 dietisti offrono le loro consulenze per aiutare a mantenere un corretto regime alimentare. Tutti questi servizi sono interamente gratuiti per la popolazione e offerti presso i centri diabetologici degli ospedali di Forlì, Cesena, Rimini, Cesenatico e Savignano e sul territorio romagnolo. Per finanziare questi servizi, nonché i corsi di attività motoria adattata che permettono a persone con diabete e a rischio di mantere un sano stile di vita e prevenire le pericolose complicanze della malattia , i campi formativi per bambini e famiglie e la strumentazione sanitaria per migliorare la gestione della malattia l’associazione si avvale solo del contributo dei suoi donatori e sostenitori, privati e aziende.

FORLI’ CESENA L’associazione Diabete Romagna, tutti i giorni in prima fila negli ospedali e nelle case di persone con diabete e delle loro famiglie per offrire un supporto nella gestione della malattia, è alla ricerca di una sede per coinvolgere il territorio nelle sue attività e potenziare i progetti in [...]

23 novembre 2017 0 commenti