Turismo & Vacanze

 

Emilia Romagna. Premiate a Bologna le migliori carte dei vini. Dentro Enologica l’edizione di ‘Carta Canta’

Emilia Romagna. Premiate a Bologna le migliori carte dei vini. Dentro Enologica l’edizione di ‘Carta Canta’ 'Carta canta' è l’iniziativa di Enoteca regionale Emilia Romagna che mira ad avvalorare e riconoscere l’impegno di chi crede nella tipicità del territorio e arricchisce la propria carta dei vini con specialità della regione. 'Carta canta', infatti, premia le carte dei vini di ristoranti, enoteche, bar, agriturismi, stabilimenti balneari e hotel che propongono un assortimento qualificato di vini dell’Emilia Romagna all’interno dei propri menù. 12 le categorie premiate, più due premi speciali. A valutare le carte, una giuria qualificata formata da (in rigoroso ordine alfabetico): Silvia Baratta, titolare e responsabile della Formazione di Gheusis, Sandro Cavicchioli, enologo e produttore, Dario Di Niso, delegato ONAV per la provincia di Ravenna, Matteo Fantinelli, Owner Hoop Communication, Pietro Roberto Giorgini, presidente AIS Romagna, Ambrogio Manzi, direttore Enoteca regionale Emilia Romagna, Pierluigi Sciolette, presidente Enoteca regionale Emilia Romagna, Valentina Togni, segreteria organizzativa del premio Carta canta - Hoop Communication, Giordano Zinzani, presidente Consorzio Vini di Romagna.

EMILIA ROMAGNA. E’ diventato oramai un appuntamento fisso e molto atteso da parte degli addetti del settore Ho.Re.Ca la cerimonia di premiazione di ‘Carta canta‘, nel corso dell’ultima giornata di Enologica a Bologna (21 ottobre). ‘Carta canta’ è l’iniziativa di Enoteca regionale Emilia Romagna che mira ad avvalorare e riconoscere [...]

21 ottobre 2019 0 commenti

Ravenna. Giornate d’autunno. Con il FAI – Fondo ambiente italiano: ‘Ricordati di salvare l’Italia’.

Ravenna. Giornate d’autunno. Con il FAI – Fondo ambiente italiano: ‘Ricordati di salvare l’Italia’. Questa edizione è dedicata all'Infinito di Giacomo Leopardi. Le Giornate FAI d’autunno sono promosse dai gruppi FAI Giovani, il risultato della forza delle nuove generazioni, simbolicamente incarnata in quel giovane che, duecento anni fa, a ventun anni, scrisse i versi immortali dell’Infinito: Giacomo Leopardi. Per questo l’edizione 2019 è dedicata a lui e alla sua poesia, con tre aperture speciali: l’Orto sul Colle dell’Infinito, Bene del FAI a Recanati (MC), luogo che ispirò l’idillio; il Parco vergiliano a Napoli dove le spoglie di Giacomo Leopardi sono state traslate nel 1939; infine, la chiesa di Sant’Onofrio al Gianicolo a Roma, con la tomba di Torquato Tasso che Leopardi considerava tra gli italiani più eloquenti. Ogni visita prevede un contributo facoltativo a sostegno dell’attività della Fondazione. Per gli iscritti FAI e per chi si iscriverà per la prima volta – a questi ultimi sarà dedicata la quota agevolata di 29 euro anziché 39 – saranno riservati accessi prioritari. La quota agevolata varrà anche per chi si iscriverà per la prima volta tramite il sito www.fondoambiente.it dal 1° al 20 ottobre. In provincia di Ravenna sarà possibile seguire tre diversi itinerari di visita.

RAVENNA. Le Giornate FAI d’autunno compiono otto anni e sono più vitali che mai. Un weekend unico, irripetibile, che sabato 12 e domenica 13 ottobre 2019 toccherà 260 città, coinvolte a sostegno della campagna di raccolta fondi del FAI – Fondo ambiente italiano ‘Ricordati di salvare l’Italia‘, attiva a ottobre. Le [...]

11 ottobre 2019 0 commenti

Lugo. Aperitivo, cena e dolce. Con tante proposte dentro il nuovo e gustoso ‘ Lugo in tavola festival’.

Lugo. Aperitivo, cena e dolce. Con tante proposte dentro il nuovo e gustoso  ‘ Lugo in tavola festival’. L’iniziativa organizzata dal Consorzio AnimaLugo torna infatti in città sabato 19 ottobre dalle 17 con una nuova formula che permetterà ai partecipanti di acquistare in prevendita i loro menù preferiti nei 14 locali coinvolti. L’iniziativa è stata presentata in conferenza stampa lunedì 7 ottobre nel Salone estense della Rocca di Lugo alla presenza del vicesindaco di Lugo con delega alla Promozione urbana Pasquale Montalti e del presidente del consorzio AnimaLugo Simone Baioni.Chi vorrà gustare i piatti e le stuzzicherie preparate da bar, ristoranti e pasticcerie lughesi potrà acquistare il menù sulla piattaforma di Vivaticket, scegliendo il numero di portate e l’orario in cui consumarle. Diverse le possibilità di scelta nella formula dell’edizione 2019.

LUGO. Edizione rinnovata per il ‘Lugo in tavola festival’. L’iniziativa organizzata dal Consorzio AnimaLugo torna infatti in città sabato 19 ottobre dalle 17 con una nuova formula che permetterà ai partecipanti di acquistare in prevendita i loro menù preferiti nei 14 locali coinvolti. L’iniziativa è stata presentata in conferenza stampa [...]

7 ottobre 2019 0 commenti

Bagno di Romagna. Dalla Caccia al tesoro al Festival letterario, dalle sagre al Festival del Fall Foliage.

Bagno di Romagna. Dalla Caccia al tesoro  al Festival letterario, dalle sagre al Festival del Fall Foliage. Domenica 6 ottobre Bagno di Romagna sarà tappa della 'Caccia ai tesori Bandiere arancioni' promossa dal Touring Club italiano, in contemporanea in 100 borghi in tutta Italia.Il weekend successivo, dall’11 al 13 ottobre, torna Fuori ConTesto, il festival letterario che porta in vallata alcuni dei più noti scrittori a livello nazionale: Corrado Augias, che riceverà il premio Manara Valgimigli venerdì 11 ottobre; Francesco Guccini, che presenterà il suo nuovo romanzo 'Tralummescuro' domenica 13 ottobre; Cristiano Cavina, che incontrerà i ragazzi delle scuole, Luciano Canfora, con il suo nuovo romanzo 'Il sovversivo', e tanti altri ospiti, come l’attore Roberto Citran, in un omaggio al regista Mazzacurati, Valerio Corzani, con un divertente spettacolo dal titolo 'Le galline pensierose', gli ECU in concerto ecc. Tutti gli appuntamenti sono gratuiti, previa prenotazione per Augias e Guccini.

BAGNO DI ROMAGNA. Il mese di ottobre si apre con un ricco calendario di eventi a Bagno di Romagna, per gli amanti della natura, della cultura, dei prodotti genuini del territorio CACCIA AL TESORO Domenica 6 ottobre Bagno di Romagna sarà tappa della ‘Caccia ai tesori Bandiere arancioni’ promossa dal Touring [...]

1 ottobre 2019 0 commenti

Santarcangelo d/R. Al via la Fiera di San Michele con falconieri medievali e il Sangiovese dei Romani.

Santarcangelo d/R. Al via la Fiera di San Michele con falconieri medievali e il Sangiovese dei Romani. Diverse anche le proposte per gli amanti dei cani, con incontri e presentazioni nella zona dello Sferisterio, dove saranno presenti anche i volontari di Anpana per la raccolta fondi a favore del Centro recupero animali selvatici. Si parte alle 9,30 con l’incontro dedicato ai bambini 'L’amico cane', mentre alle ore 16 gli allevatori parleranno di lagotto romagnolo, labrador, doberman, pastore australiano e alle 17 sarà possibile apprendere le pratiche di primo soccorso veterinario. Inoltre, partire dalle 8,30 fino alle 22, per le vie del centro non mancheranno poi le bancarelle degli ambulanti, i settori specializzati, gli stand gastronomici, l’artigianato creativo e le giostrine dei bambini. In piazza Ganganelli, invece, diverse le esposizioni dedicate al territorio e all’enogastronomia: da 'La Valmarecchia in piazza' alla 'Fest-Agricola' fino a 'Dalla vigna alla cantina'. È legata al vino anche la visita guidata al Musas in programma alle ore 17 'Il Sangiovese dai Romani ai Romagnoli', tra archeologia, storia, dialetto e tradizioni, con degustazione finale. Alle ore 18 presso la chiesa Collegiata Messa solenne per San Michele, santo patrono della città, alla presenza del vescovo monsignor Lambiasi. I giorni della Fiera, inoltre, saranno l’occasione per celebrare i 150 anni della Società operaia di mutuo soccorso di Santarcangelo, con un ricco programma di iniziative che sabato 28 settembre prevede un convegno alle ore 17 in biblioteca e la cena ispirata alla 'cucina proletaria della domenica' di un secolo e mezzo fa presso il convento delle Sante Caterina e Barbara (ore 20).

SATARCANGELO d/R. Sabato 28 settembre  è la volta dell’esposizione di falconeria a inaugurare la 647° edizione della Fiera di San Michele: dalle 10 alle 19 al Campo della Fiera , infatti, l’esposizione di uccelli rapaci, alle 17 il corteo medievale e alle 17,30 la dimostrazione di falconeria, affascinante tecnica venatoria che [...]

27 settembre 2019 0 commenti

Rimini. ‘Bike park’: affidamento provvisorio alla coop Metis. Un hub strategico per la mobilità in bici.

Rimini. ‘Bike park’: affidamento provvisorio alla coop Metis. Un hub strategico per la mobilità in bici. Aggiudicato in via provvisoria l’affidamento in concessione dei servizi di deposito custodito, noleggio e riparazione biciclette da svolgere nella nuova Velostazione 'Bike park' di via Dante Alighieri nei pressi della stazione ferroviaria. I servizi, che costituiscono sia in termini economici che funzionali l'oggetto principale del contratto, consistono principalmente del deposito e custodia delle biciclette; del servizio di noleggio biciclette; di un servizio bar e attività a carattere commerciale legata ai cicli; per la ricarica biciclette elettriche; la manutenzione e riparazione delle biciclette; la pulizia e manutenzione ordinaria della velostazione e dell’area antistante; la realizzazione di eventi e attività complementari. ll commento dell’assessore alla Mobilità Roberta Frisoni .

RIMINI. E’ stato aggiudicato in via provvisoria l’affidamento in concessione dei servizi di deposito custodito, noleggio e riparazione biciclette da svolgere nella nuova Velostazione ‘Bike park‘ di via Dante Alighieri nei pressi della stazione ferroviaria.Al termine dell’esame degli atti di partecipazione richiesti dal bando è infatti risultata vincitrice, seppur ancora provvisoriamente [...]

24 settembre 2019 0 commenti

Ravenna. Gifra rinnova il sogno della filatelia, numismatica e cartofilia. Con ingresso gratuito all’Almagià.

Ravenna. Gifra rinnova il sogno della filatelia, numismatica e cartofilia. Con ingresso gratuito  all’Almagià. La manifestazione si svolgerà sabato 21 settembre dalle ore 9 alle ore 18,30 con orario continuato e domenica 22 settembre dalle 9 alle 14.30, con ingresso gratuito presso l’Almagià di Ravenna (via Almagià 2). Come consuetudine, fin dall’inizio nel 1997, per l’occasione verrà emesso diverso materiale collezionistico, oltre ad un annullo postale. Anche quest’anno si potrà trovare il tradizionale foglietto erinnofilo dedicato ai ragazzi (tiratura 1.000 esemplari): sono stati coinvolti gli allievi delle classi terze A-B-C della scuola media 'Don Minzioni', che grazie alla disponibilità della professoressa Melania Belli, hanno prodotto oltre settanta disegni sul tema 'scuola e ferrovia'. I quattro disegni scelti per la riproduzione del foglietto erinnofilo verranno esposti fino al 24 settembre in una vetrina de La cassa di Ravenna, in piazza del Popolo (sotto i portici del Palazzo comunale), mentre gli altri disegni saranno esposti all’Almagià, nell’ambito del convegno GIFRA. La scelta dei quattro disegni per la composizione del foglietto erinnofilo, è determinata da criteri di adattabilità ad una piccola immagine e spesso prescinde dalla qualità degli elaborati. Ai giovani artisti che hanno realizzato i disegni, è stato consegnato un invito a presentarsi al convegno, dove riceveranno un omaggio filatelico. Due le cartoline di Gifra 2019: una è realizzata dal pittore Walter Guidi, con una tiratura di 1.000 esemplari.

RAVENNA. Sabato 21 e domenica 22 settembre  si svolgerà a Ravenna la 23^ edizione di Gifra, Giornate filateliche ravennati, il convegno di filatelia e numismatica di rilevanza nazionale. Organizzata da Ascom Servizi Srl e Confcommercio Ravenna in collaborazione col Circolo filatelico numismatico Dante Alighieri di Ravenna e con il contributo della [...]

20 settembre 2019 0 commenti

Ravenna. Il Festival del turismo responsabile. Per riflettere insieme su sostenibilità, accoglienza e restanza.

Ravenna. Il Festival del turismo responsabile. Per  riflettere insieme su sostenibilità, accoglienza e restanza. Questa edizione, organizzata dall’agenzia di comunicazione Happy Minds, è stato organizzata con il patrocinio e la collaborazione del comune di Ravenna. IT.A.CÀ Ravenna aprirà con una giornata dedicata a studenti, operatori locali, professionisti del settore turistico e cittadini. Giovedì 19 a partire dalle ore 9.00 professionisti e content creators che lavorano nel sistema turistico nazionale porteranno la loro testimonianza sul tema del viaggio responsabile. Introdurrà la mattinata – alla quale parteciperanno 100 studenti provenienti da diversi istituti tecnici della città e della provincia - l’assessore con deleghe a Turismo, Coordinamento eventi, Smart city del comune di Ravenna Giacomo Costantini, interverranno poi Cecilia Pedroni e Lidia Marongiu dell’agenzia di comunicazione Happy Minds, che terranno una lezione frontale su basi, strumenti e best practice di marketing e digitale nel turismo responsabile, per passare alla testimonianza di Pietro Ienca, content creator e founder di Trip in Your Shoes, un’associazione no-profit che promuove una forma autentica di turismo responsabile, attraverso la camminata. La mattinata si concluderà con un momento di edutainment con un live game in cui gli studenti si sfideranno in un gioco a quiz sul tema della sostenibilità.

RAVENNA. Con il Festival IT.À.CA a Ravenna si parla di turismo sostenibile e responsabile con una nuova prospettiva che mette al centro le persone. In una terra che ha fatto dell’accoglienza il suo brand e in una città che ha saputo preservare nel tempo il suo grande patrimonio storico e [...]

18 settembre 2019 0 commenti

Roncofreddo. Le incantevoli terre del Rubicone. Con la ghiotta Sagra di fichi e l’antica Festa della Madonna.

Roncofreddo. Le incantevoli terre del Rubicone. Con la ghiotta Sagra di fichi e l’antica Festa della Madonna. E' una festa dal sapore autentico con la ligaza in piazza, il baratto, i giochi per i bambini e le famiglie, la musica allegra dei Kissene Folk e naturalmente i pregiati fichi di Monteleone, un po’ in tutte le salse! I fichi di Monteleone sono da sempre famosi per il loro impareggiabile sapore, tanto che la tradizione racconta come un tempo fossero utilizzati quale merce di scambio da parte dei trasportatori. Tutto pronto a Monteleone per l’antica Sagra dei fichi, organizzata dall’attivissima pro loco locale. Due giorni di festa in collaborazione con il comune di Roncofreddo, il circolo ACLI e la Cervese di Montaletto di Cervia. Domenica 8 e lunedì 9 settembre per assaporare la Romagna più vera, per godere del piacere di stare insieme, di condividere e di stare a cuor leggero. Monteleone è un piccolo borgo medioevale raccolto a mezza luna attorno al vecchio castello posto su un colle in posizione dominante, un borgo che ha saputo valorizzare la magia del suo centro storico e che grazie all’attivissima Pro Loco è uno dei luoghi più vivaci e autentici delle Terre del Rubicone.

RONCOFREDDO. Si tratta di una festa dal sapore autentico con la ligaza in piazza, il baratto, i giochi per i bambini e le famiglie, la musica allegra dei KisseneFolk, e naturalmente i pregiati fichi di Monteleone un po’ in tutte le salse! I fichi di Monteleone sono da sempre famosi [...]

5 settembre 2019 0 commenti

Rimini. Un Tritone, una Conchiglia ‘simboli’ di Viserba. Una struttura di arredo percorrendo via Beltramini.

Rimini. Un Tritone, una Conchiglia  ‘simboli’ di Viserba. Una struttura di arredo percorrendo via Beltramini. La Giunta comunale ha deciso di accettare così come prevede il regolamento la donazione del Comitato turistico di Viserba di una struttura di arredo da porre all'ingresso stradale percorrendo la via Beltramini da monte verso mare. Un’opera che ha lo scopo di rafforzare l'identità del luogo identificando la località con il simbolo che caratterizza la fontana della conchiglia realizzata dallo scultore Filogenio Fabbri che identifica Viserba e il suo legame con il mare e il mondo delle acque. Il Comitato turistico di Viserba di Rimini, già attivo sul territorio, mantiene da sempre la conchiglia e il tritoncino come proprio simbolo in tutte le manifestazioni e oggi, grazie alla fattiva collaborazione di alcuni operatori economici del territorio come Navacchi e Fiera di Rimini, è in grado di offrire al territorio un opera di arredo rappresentativa la cui collocazione, incorporata all'interno degli arredi della rotatoria, consentirà di caratterizzare i luoghi identitari della città configurando una riconoscibilità e un legame con il territorio.

RIMINI. Un Tritone adagiato su una Conchiglia da sempre simbolo di Viserba accoglierà tra breve riminesi e turisti all’ingresso della località. La Giunta comunale ha infatti deciso di accettare così come prevede il regolamento la donazione del Comitato turistico di Viserba di una struttura di arredo da porre all’ingresso stradale [...]

4 settembre 2019 0 commenti