Usi & Costumi

 

Ravenna. Pasqua 2019: per il quarto anno, a Carraie, tornano le uova della solidarietà.

Ravenna. Pasqua 2019: per il quarto anno, a Carraie, tornano le uova della solidarietà. Per il quarto anno consecutivo il comitato cittadino di Carraie donerà una parte del ricavato delle uova di Pasqua della tradizionale lotteria locale a favore delle famiglie in difficoltà, ospiti delle strutture di emergenza abitativa del comune di Ravenna. Un’iniziati va molto apprezzata dall’assessorato ai Servizi sociali che ringrazia gli abitanti di Carraie e il presidente del comitato cittadino Cesare Salti per il sentimento di solidarietà espresso in grado di rafforzare lo spirito di comunità.

Ravenna.  Per il quarto anno consecutivo il comitato cittadino di Carraie donerà una parte del ricavato delle uova di Pasqua della tradizionale lotteria locale a favore delle famiglie in difficoltà, ospiti delle strutture di emergenza abitativa del comune di Ravenna. Un’iniziati va molto apprezzata dall’assessorato ai Servizi sociali che ringrazia gli [...]

19 aprile 2019 0 commenti

Forlimpopoli. Dal Canada all’Italia, alla scoperta della cucina domestica di Casa Artusi.

Grande è l’interesse in Canada per il manuale artusiano, conosciuto grazie alla versione in lingua inglese pubblicata dalla University of Toronto Press. Il Canada (Ontario, Quebec e British Columbia) è stato al centro nel novembre scorso anche di un’importante azione della regione Emilia Romagna, in collaborazione con la Camera di commercio italiana a Toronto, nella quale la vicedirettrice, Tiziana Tedesco, ha favorito e promosso il tour nel nostro Paese. All’arrivo a Forlimpopoli, in Casa Artusi, gli ospiti sono andati alla scoperta del patrimonio culturale di cui la città artusiana è depositaria e dell’articolato e significativo progetto che ruota attorno al tema della cucina di casa. In Scuola di cucina hanno fatto esperienza della preparazione della pasta fresca fatta a mano attraverso le volontarie dell’associazione delle Mariette di Forlimpopoli, i secondi piatti di carne e pesce con il maestro Paolo Teverini (vice presidente Associazione Chef to chef emiliaromagnacuochi) e lo street food con il maestro Fabrizio Mantovani.

Forlimpopoli (17 aprile 2019) – Dal Canada all’Italia con tappa d’obbligo a Casa Artusi. È avvenuto nei giorni scorsi nell’ambito del progetto Authentic Italian table della Camera di commercio italiana dell’Ontario (Toronto) insieme a Roberto Fracchioni, docente di origine piacentina del Centennial College, che ha condotto alla scoperta del bello [...]

18 aprile 2019 0 commenti

Cesena. Eraldo Baldini e il suo nuovo libro ‘Romagna misteriosa’. Storie e leggende di mare e di costa.

Cesena. Eraldo Baldini e il suo nuovo libro  ‘Romagna misteriosa’. Storie e leggende di mare e di costa. Nel suo libro Baldini va alla scoperta della cultura marinara e portolotta della Romagna, un universo affascinante anche se considerato minoritario all’interno di un contesto regionale caratterizzato da attività e culture contadine. La gente di mare conduceva esistenze piene di pericoli e insidie, tra frequenti preoccupazioni e timori che contribuivano alla formazione di un immaginario e di un bagaglio narrativo e folklorico particolari. Per la mentalità del passato, il mare rappresentava un 'altrove' non solo materiale e naturale, ma anche mitico, sacro, enigmatico. Fra realtà e narrazione, in 'Romagna misteriosa' è frequente imbattersi in storie riguardanti terribili burrasche, vascelli fantasma, mostri marini e pesci straordinari, visioni ed esperienze inconsuete, pericoli veri e terrori fantastici, il tutto senza mai dimenticare le tradizioni e la ritualità che hanno il mare come principale protagonista.

CESENA. Sabato 13 aprile alle 17.00 nell’Aula Magna della Biblioteca malatestiana sarà ospite Eraldo Baldini per presentare il suo libro ‘Romagna misteriosa. Storie e leggende di mare e di costa’ edito da Il ponte Vecchio e contenente una preazione curata da Davide Gnola, direttore del Museo della marineria di Cesenatico. [...]

12 aprile 2019 0 commenti

Rimini. E’ tornato il Nautofono sul molo del porto. Uno dei simboli dell’identità marinara cittadina.

Rimini. E’ tornato il Nautofono sul molo del porto. Uno dei simboli dell’identità marinara cittadina. 'La Consulta del porto ha deciso autonomamente di donare alla città di Rimini il Nautofono. Un atto vero, pieno di stima e riconoscenza alla nostra Città, fatto per lasciare un segno tangibile di cosa possano fare il Pubblico ed il Privato quando collaborano in modo trasparente e sereno senza secondi fini e come unico interesse il bene e lo sviluppo del territorio ed il miglioramento della qualità della Vita nella nostra Città ' ha motivato il presidente Gianfranco Santolini, presidente anche del Club Nautico. Intendimenti condivisi dal sindaco di Rimini che ha commentato: “Orgoglio e fiero – ha detto – di essere qua. Oggi è un bel giorno perché la città si riappropria di un pezzo della sua anima che Rimini ha rischiato di perdere. Il Nautofono è molto più di uno strumento utile alla gente di mare, appartiene a tutti e, come credo tutti, non si aspetti altro che tornare a sentire quel suono, di presenza e di testimonianza del nostro essere Città di mare oltreché sul mare'.

RIMINI. Mercoledì  3 aprile, la Consulta degli operatori del porto di Rimini, rappresentata dal suo presidente Gianfranco Santolini, ha consegnato ufficialmente alla Città di Rimini, rappresentata dal  sindaco Andrea Gnassi, dopo sei anni di silenzio il Nautofono, ormai tra i simboli dell’identità marinara e cittadina di Rimini, a cui ha [...]

4 aprile 2019 0 commenti

Forlì. Commercianti per un giorno. Mercatino del riuso, riciclo, recupero, hobbistica e tant’ altro.

Forlì. Commercianti per un giorno. Mercatino del riuso, riciclo, recupero, hobbistica e tant’ altro. 350 gli espositori presenti e visitando la Fiera, oltre a trovare straordinarie opportunità di acquisto e risparmio, si potranno aiutare le realtà che a Forlì e in Romagna si prendono cura degli altri. A Commercianti per un giorno sono presenti gli stand di associazioni di volontariato, istituti scolastici e Club service del territorio che mettono in vendita la propria merce a scopo benefico. Attraverso un 'acquisto utile' al loro stand, si possono sostenere i volontari di 'Qua la zampa', l’associazione sportiva per disabili “Incontro Senza Barriere”, i progetti solidaristici del Rotary Club Forlì e contribuire a realizzare laboratori per i bambini delle scuole Santa Maria del Fiore di Forlì e Rodari di Forlimpopoli. Loro e tutti gli altri espositori presenti, sono accomunati dalla volontà di dare una seconda chance ad oggetti che altrimenti sarebbero destinati ad invecchiare in casa o in cantina, proponendoli invece ai visitatori per essere scambiati o acquistati. Questo consentirà loro di fare veri e propri affari dal punto di vista economico, ma permetterà anche all’oggetto di rivivere e diventare una risorsa. L’etica di questo evento ha, infatti, radici sane: non solo si ricava un utile da prodotti non più utilizzati, ma si dà anche l’opportunità ad ognuno di noi di rispettare l’ambiente attraverso il riciclo, sbarazzandosi del non-utile in modo ecologico ed evitando, quindi, costosi e dannosi sprechi.

FORLI’. Torna alla Fiera di Forlì ’Commercianti per un giorno‘, l’appuntamento con il risparmio e l’acquisto utile e intelligente. Domenica 7 aprile 2019, dalle 9.00 alle 19.00, i padiglioni di via Punta di Ferro si apriranno alla manifestazione totalmente ed esclusivamente dedicata ai privati senza partita Iva, associazioni, enti di beneficenza [...]

4 aprile 2019 0 commenti

Parma. Cibus Connect: in Fiera esposti 500 nuovi prodotti. La lista completa sul sito Cibus.it

Parma. Cibus Connect: in Fiera esposti 500 nuovi prodotti. La lista completa sul sito Cibus.it Nel comparto pasta è possibile citare, tra le novità: la pasta senza glutine con farina di lenticchie e riso (Dialcos); i fusilli con farina di piselli verdi (Newlat); la pasta di riso e cavolo verde riccio (Farmo); i tortelli con foie gras e fichi caramellati (Canuti); i paccherini al bergamotto (Rustichella d’Abruzzo); la pasta integrale bio (Del Verde); i ravioli con pancetta e Grana Padano (Fini). Tante le novità anche nel settore dei condimenti: il sugo al gambero rosso di Mazzara (Campo d’Oro); il pesto bio al chili (Polli); il pesto di zucchine (Costa Ligure); il nero di seppia (Menù); la polvere di funghi porcini secchi da versare sui piatti (Oliveri); le verdure fruttate, come peperoni all’arancia o cetriolini alla mela (Coelsanus); l’aceto di melograno (De Nigris); le olive Nocellara del Belice con zenzero (Coppini).Novità perfino nel dolciario: i wafer senza zuccheri, con maltivolo (Lago); i biscotti bio con melagrana (Di Leo); il panettone con cioccolato fondente e crema al caramello salato (Loison); il cioccolato fondente con lampone e mandorla (Elah Dufour); il cornetto con farina di legumi (Forno d’Asolo); il gelato bio con miele di acacia (Conapi).

(Parma, 4 aprile 2019) – Apre mercoledì 10 aprile la fiera Cibus Connect, che rimarrà allestita fino all’11 aprile. 900 marchi, 700 espositori, 10.000 operatori e buyer attesi, di cui 3.000 dall’estero, 500 nuovi prodotti in esposizione. Alla conferenza di apertura interverranno Gian Domenico Auricchio, presidente di Fiere di Parma [...]

4 aprile 2019 0 commenti

Lugo. Al salone del ‘Carmine’ incontro di riflessione sui cristiani perseguitati nel Mondo.

Lugo. Al salone del ‘Carmine’ incontro di riflessione sui cristiani perseguitati  nel Mondo. Durante l’incontro si parlerà dei cristiani perseguitati nel mondo con il missionario del Pontificio istituto missioni estere (Pime) e direttore di Asia News Bernardo Cervellera e la missionaria saveriana e fondatrice della Casa degli Angeli, suor Maria Angela Bertelli. In particolare si rifletterà sulle condizioni del popolo, il contesto sociale, politico e religioso, sulla situazione della donna nella società asiatica, sulla visita del Papa ad Abu Dhabi e sulla situazione in Africa, dove suor Maria Angela fu sequestrata dai ribelli. L’iniziativa è organizzata in collaborazione con il vicariato di Lugo e Centro missionario diocesano di Imola con il patrocinio del comune di Lugo.

LUGO. Venerdì 5 aprile, alle 20.45,  nel salone del Carmine di Lugo (via Garibaldi 16) l’incontro ‘Allargare lo sguardo e la ragione – Le persecuzioni e la speranza‘, organizzato dal circolo JH Newman ‘Liberailpresente‘. Durante l’incontro si parlerà dei cristiani perseguitati nel mondo con il missionario del Pontificio istituto missioni [...]

4 aprile 2019 0 commenti

Massa Lombarda. Alla Biennale di Venezia per Unhcr: in mostra opere sulla guerra di Libia.

Massa Lombarda. Alla Biennale di Venezia per Unhcr: in mostra opere sulla guerra di Libia. Quattro delle opere di Wak Wak, costruite con armi, munizioni ed elmetti trovati nelle zone della guerra libica, partiranno il 18 aprile con destinazione palazzo Querini di Venezia, in occasione della Biennale. Fino a novembre faranno infatti parte della mostra 'Rothko in Lampedusa', organizzata dall’Alto commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati (Unhcr), che mette in collegamento uno dei più grandi e celebri artisti del Novecento con chi, in fuga da conflitti e persecuzioni, raggiunge le coste italiane. Una volta tornate a Massa Lombarda le numerose opere che Wak Wak decise di affidare a Health Ricerca e Sviluppo saranno utilizzate per un progetto culturale itinerante che coinvolgerà tutto il territorio, come spiegano il sindaco di Massa Lombarda Daniele Bassi e il presidente di Health Ricerca e Sviluppo Giorgio Noera. Ali Wak Wak è morto lo scorso primo gennaio in Italia, dove si era fatto conoscere nel 2013, in occasione della mostra 'Anime di materia'. L’esposizione, allestita a Roma, aveva raccolto una quarantina di sculture di grandi dimensioni realizzate a partire dal 2011, due mesi dopo la rivolta libica, con elmetti, armi da fuoco, munizioni e utensili bellici trasformati in figure antropomorfe e zoomorfe.

MASSA LOMBARDA. Sono conservate a Massa Lombarda e arrivano dalla Libia: sono le opere dello scultore Ali Wak Wak, realizzate esclusivamente con il materiale bellico recuperato nel corso della guerra degli ultimi anni. I lavori dell’artista libico scomparso nel gennaio scorso si trovano nella sede massese di Health Ricerca e [...]

2 aprile 2019 0 commenti

Cattolica. Riaprono i parchi Costa in Romagna. ‘Italia in miniatura’ già dal 16 marzo.

Cattolica. Riaprono i parchi Costa in Romagna. ‘Italia in miniatura’ già dal 16 marzo. Da quest’anno in regalo per ogni famiglia lo speciale Passaporto dell’avventura: da riempire con appositi Timbri che si ottengono grazie alle diverse esperienze da vivere nel parco, perché “'l cuore dell’avventura è una famiglia senza paura'. Fare un selfie con #Ulissedelfinocurioso ora è realtà: la mascotte del delfino più famoso d’Italia incontrerà infatti ogni giorno le famiglie. Darà anche il benvenuto agli ospiti nella nuova Isola di Ulisse, completamente rinnovata: oltre 4.000 mq con ponti sospesi, barche attrezzate con cannoni ad acqua e tanta adrenalina. Torna il fitto calendario di eventi e appuntamenti per trasformarsi in contadini, vendemmiatori, falegnami, avventurieri, sia di giorno - come la Caccia alle uova per i giorni di Pasqua, L’Insalata era nell’orto, a maggio, Veterinario per un giorno, a giugno, la Corsa dei Wallaby, il Piccolo Falegname e tanti altri - che di notte. Tra le serate più attese: le Notti intorno al fuoco, con tanto di campeggio e falò, e le Notti coi delfini, per addormentarsi davanti alla grande vasca dei tursiopi in Pianeta Mare.

CATTOLICA. Sempre più avventuroso Oltremare dove i wallaby hanno messo su famiglia. Il Family Experience Park di Riccione riapre il 6 aprile per offrire ai suoi visitatori un’avventura lunga un anno! La prima grande novità 2019 è ‘spuntata’ qualche settimana nell’Australia Experience. Dal marsupio di mamma Magda ha fatto capolino [...]

29 marzo 2019 0 commenti

Rimini. Operazione Incoming: novità della stagione turistica. E il palinsesto delle 150 ‘Cose da fare’.

Rimini. Operazione Incoming: novità della stagione turistica. E il palinsesto delle 150 ‘Cose da fare’. La giornata è stata anche l’occasione per presentare il palinsesto dei 150 principali appuntamenti che si svolgeranno nel corso dell’anno: dagli eventi pasquali alle porte che daranno il via ufficiale alla stagione degli appuntamenti sulla spiaggia, come il campionato di frisbee Paganello (19-22 aprile), agli eventi culturali come la festa di compleanno dei 400 anni della Biblioteca Gambalunga, fissata simbolicamente il 23 aprile, la Giornata mondiale del libro. Il 2019 sarà un anno di nuovi grandi eventi culturali: dal 5 luglio a settembre si terrà la mostra, curata dal critico e storico dell’arte Luca Beatrice, che vuole ripercorrere, nei 30 anni dalla caduta del muro di Berlino, i tre anni che sconvolsero il mondo. Everybody Wants To Rule the World, come cantavano i Tears for Fears. Dal 3 al 5 maggio si terrà 'La settima arte – Cinema e industria' la festa del cinema fra mostre, proiezioni, conferenze, masterclass, presentazioni di libri e l'esposizione in anteprima assoluta 'DAVID LYNCH. Dreams. A Tribute To Fellini'. Dal 31 ottobre La Madonna Diotallevi di Raffaello Sanzio sarà in mostra nel Museo della città di Rimini per l’apertura delle celebrazioni per i cinquecento anni dalla morte del grande artista urbinate.

RIMINI. Rimini si è presentata  agli operatori del turismo riuniti al Cinema Fulgor per l’annuale seminario ‘Operazione Incoming’, organizzato da Rimini Reservation in collaborazione con Aia, Promozione Alberghiera e comune di Rimini. Una giornata di lavoro per illustrare le novità in corso sia sul fronte dei progetti di riqualificazione degli [...]

22 marzo 2019 0 commenti