Volontariato

 

Rimini. Salvataggi in mare. Avviso per l’affidamento del servizio nelle spiagge libere riminesi.

Rimini. Salvataggi in mare. Avviso per l’affidamento del servizio nelle spiagge libere riminesi. Nel dettaglio, la procedura avviata dall’Amministrazione ha lo scopo di individuare un soggetto che possa garantire il servizio di assistenza alla balneazione nel periodo compreso fra l’ultimo fine settimana di maggio ed il secondo fine settimana di settembre, come previsto dall’ordinanza balneare della Regione Emilia Romagna, per quattro tratti di spiaggia che in quanto autonome libere sono sprovviste di servizio di salvataggio. Il soggetto affidatario del servizio dovrà quindi garantire la copertura di due postazioni nella zona di piazzale Boscovich lato sud del porto canale, dall’inizio della spiaggia fino al confine in concessione al Bagno 1; una postazione nella zona limitrofa al Talassoterapico a Miramare, dal confine sud del Bagno 150 al confine nord dello stabilimento in concessione a Riminiterme Spa; una postazione nella zona Marano, dal confine sud della zona assegnata all’Aeronautica militare al confine territoriale con il comune di Riccione. Il servizio di salvamento dovrà essere garantito per l’intero periodo dell’attività balneare, compresa quindi fra sabato 23 maggio e domenica 13 settembre. Il servizio dovrà essere prestato in tutte le postazioni in continuità tutti i giorni, inclusi i festivi e compresi tutti i giorni di maltempo, nelle fasce orarie dalle 9.30 alle 13 e dalle 14 alle 18.30.

RIMINI. Con l’avvicinarsi della fine della stagione invernale, si cominciano a predisporre tutti i servizi per la prossima stagione balneare. E’ stato pubblicato l’avviso pubblico di indagine esplorativa per l’affidamento del servizio di salvamento in mare davanti ad alcuni tratti di spiaggia libera del comune di Rimini per la stagione [...]

27 febbraio 2020 0 commenti

Forlì. La città piange la scomparsa del professor Dino Amadori. Un grande luminare di grande umanità.

Forlì. La città piange la scomparsa del professor Dino Amadori. Un grande luminare di grande umanità. ' Come Sindaco di Forlì - commenta Gian Luca Zattini - ricordo il suo impegno, negli anni giovanili, quale Consigliere comunale, segno di una innata passione civica e di un radicato attaccamento alle istituzioni della Repubblica, caratteristiche che hanno connotato sempre il suo modo di essere. Costantemente al servizio della collettività e aperto al dialogo, Dino Amadori ha continuato a garantire il proprio contribuito in termini di impegno civile pure in seguito, mettendo a disposizione le sue conoscenze nell'ambito dei programmi che il Comune ha portato avanti fin dagli anni Settanta per la promozione della salute, per tutelare i lavoratori, per qualificare gli stili di vita a favore dei giovani e nella lotta contro ogni forma di inquinamento. A lui come è noto - e in questo momento di profondo dolore è necessario più che mai rendere il doveroso riconoscimento - è legato lo straordinario progetto che ha portato alla nascita dell'Istituto Oncologico Romagnolo, una realtà innovativa che ha fatto della prevenzione, dell'educazione e della cura un modello preso a riferimento per qualità ed efficienza in tutto il mondo. Da quel progetto, avviato con l'amore e la cura dell'artigiano, poi evoluto fino a una dimensione organizzativa all'avanguardia, è nato l'Istituto dei tumori IRST IRCCS di Meldola'.

FORLI’. “La notizia della scomparsa del professor Dino Amadori – commenta il sindaco di Forlì Gian Luca Zattini -  è piombata d’improvviso sulla nostra Città e sulla comunità romagnola, lasciando in tutti noi sgomento e costernazione. Dino Amadori è e sarà sempre un punto di riferimento assoluto nel campo della [...]

24 febbraio 2020 0 commenti

Forlimpopoli. Torna la Segavecchia, settimana di giochi, musica, sfilate e gran festa del volontariato.

Forlimpopoli. Torna la Segavecchia, settimana di giochi, musica, sfilate e gran festa del volontariato. Mirco Campri, presidente dell’Ente folkloristico popolare forlimpopolese che da anni organizza la kermesse di metà Quaresima pone l’accento sui valori della festa. Per questa edizione della Segavecchia le novità saranno molteplici. Innanzitutto abbiamo recuperato un appuntamento storico che da qualche anno non era più presente ovvero la mostra dei lavori del Laboratorio di ceramica degli alunni dell’Istituto comprensivo di Forlimpopoli. La Piega per l’Ospice non sarà più al centro della festa ma si svolgerà presso l’asilo 'Rosetti'. Inoltre, visto l’ottimo successo dello scorso anno, abbiamo riproposto la tensostruttura, non più nell’atrio di piazza Fratti, ma al centro del paese, in piazza Garibaldi. Sotto la tensostruttura si terranno spettacoli di diverse tipologie, non solo per giovani ma anche per le famiglie. Cominceremo lunedì sera con una commedia dialettale, poi martedì, per chi apprezza il folklore romagnolo, ci sarà una serata con E Goz e gli Sgumbiè di Civitella di Romagna. Dal mercoledì invece si ricomincerà a fare musica con i Magic Queen e poi a seguire altri gruppi fino il sabato sera.

FORLIMPOPOLI. A metà di marzo torna l’immancabile appuntamento con la Segavecchia con un’edizione rinnovata, più forte e coinvolgente che mai. Come ogni anno la classica festa di metà Quaresima è organizzata dall‘Ente folkloristico popolare forlimpopolese e patrocinata dal comune di Forlimpopoli. La tradizionale manifestazione che dalla notte dei tempi ha [...]

20 febbraio 2020 1 commento

Rimini. ‘Regala un albero alla tua Città’: attestati per coloro che hanno donato 48 alberi alla città.

Rimini. ‘Regala un albero alla tua Città’: attestati per coloro che  hanno donato 48 alberi alla città. Consegnati dall’assessore Anna Montini gli attestati ai donatori che, nel 2019, hanno aderito all’iniziativa denominata 'Regala un albero alla tua città'; il progetto, promosso dal comune di Rimini, finalizzato al coinvolgimento dei cittadini nella crescita del patrimonio verde della città. L’iniziativa ha visto il gesto gratuito di 8 cittadini che hanno donato 48 alberi per un valore totale di 12 mila euro. La consegna degli attestati è avvenuta nel Parco XXV Aprile, dove sono stati piantati la maggior parte degli alberi. Alcuni dei donatori erano assenti per motivi di lavoro. 'Con la consegna di questo attestato - sottolinea l’assessore all’Ambiente Anna Montini - abbiamo celebrato questa donazione ricevuta dal comune di Rimini nell’ambito dell’iniziativa regala un albero alla tua città. 48 alberi per un valore di 12 mila euro, per i quali ringraziamo questi primi donatori e auspichiamo che altri ne arrivino perché l’iniziativa proseguirà anche per tutto il 2020. Fra le possibilità quella della donazione di alberi nei parchi, oppure donazioni di alberi in alcuni viali che sono stati identificati come quelli che hanno il maggior numero di fallanze'.

RIMINI. Sono stati  consegnati , dall’assessore Anna Montini, gli attestati ai donatori che, nel 2019, hanno aderito all’iniziativa denominata ‘Regala un albero alla tua città’; il progetto, promosso dal comune di Rimini, finalizzato al coinvolgimento dei cittadini nella crescita del patrimonio verde della città. L’iniziativa ha visto il gesto gratuito [...]

14 febbraio 2020 0 commenti

Rimini.Parcheggi riservati ai disabili: oltre 550 le violazioni accertate dalla Polizia locale nell’intero 2019

Rimini.Parcheggi riservati ai disabili: oltre 550 le violazioni accertate dalla Polizia locale  nell’intero 2019 La tabella fornita dagli uffici della Polizia locale, che mette a confronto i dati dei verbali rilevati nel 2019 con quelli del 2018, rivela come nell’anno da poco concluso siano state 305 le violazioni di questo tipo accertate dai Vigili, 56 in più rispetto al 2018. La violazione è contestata a chi, senza averne titolo, mette la propria auto nei parcheggi per invalidi, impedendo l’uso dello stallo riservato a chi ne ha il diritto. In questo caso il Codice della strada prevede non solo la sanzione amministrativa, ma anche la decurtazione di due punti dalla patente di guida. A queste violazioni si aggiungono altri 253 verbali che riguardano ' l’inosservanza delle prescrizioni nell’uso delle strutture per invalidi', cioè quando il posto auto, che è stato assegnato dal Comune al disabile nelle vicinanze della sua abitazione o luogo di lavoro, è occupato da altra persona, pur provvista di regolare contrassegno. Lo spazio è individuato da un’apposita segnaletica che riporta gli estremi del contrassegno invalidi rilasciato al soggetto autorizzato ad usufruirne. Anche in questo caso le violazioni contestate sono in deciso aumento rispetto al 2018, quando ne sono state contestate 155. Infine sono 4 i verbali elevati dalla Polizia Locale a seguito di incongruenze con autorizzazioni non reali o non corrispondenti ad autorizzazioni regolarmente rilasciate, come nel caso di fotocopie di contrassegni regolari, concessi a famigliari o conoscenti e usati in maniera irregolare. Talvolta, come riscontrato in passato, anche l’utilizzo da parte dell’automobilista di un pass appartenuto a una persona deceduta. Nel 2018 fu invece contestata solo una violazione di questo tipo.

RIMINI. E’ un ‘piccolo’ gesto di inciviltà quotidiana che gli autori possono considerare una sciocchezza ma che rappresenta un grande disagio per chi ne subisce le conseguenze: si tratta dei ‘furbetti del parcheggio‘, coloro che lasciano la propria auto negli stalli di colore giallo, riservati ai disabili, senza averne diritto. Un [...]

11 febbraio 2020 0 commenti

Rimini. Progetto ‘Farmaco amico’: parte l’operazione recupero e riutilizzo dei farmaci non scaduti.

Rimini. Progetto ‘Farmaco amico’: parte l’operazione recupero e riutilizzo dei farmaci non scaduti. È stato presentato presso il comune di Rimini - alla presenza dell’assessore all’Ambiente Anna Montini, del presidente di Auser Massimo Fusini, del responsabile Servizi ambientali Hera di Rimini Guido Puccinotti e di Last Minute Market, 'Farmaco amico', il progetto per la raccolta e il riutilizzo dei farmaci non scaduti. Le prime farmacie a partire sono 7: 4 comunali (la n. 1 San Francesco di via M. Rosa 3, la n. 2 di via Covignano 154, la n. 4 di via Marecchiese 135 e la n. 8 Stazione di via Clementini 34) e 3 private (Farmacia Donati Merlini di v.le Pascoli, 65 /C/D/E , Al Porto di via Coletti, 55 e Centrale di via Dati 80 di Viserba). Il servizio sarà disponibile dal 4 febbraio 2020. Il progetto è promosso dal Gruppo Hera e dal comune di Rimini per creare una rete solidale sul territorio e vede il coinvolgimento di numerosi soggetti locali tra i quali Ausl Romagna, Ordine dei Farmacisti della provincia di Rimini, Farmacie comunali, Federfarma Rimini e Auser Rimini. Sarà quest’ultima ad occuparsi della fase del ritiro dei medicinali presso le 7 farmacie aderenti e presso gli altri punti di raccolta, e a portarli poi presso la propria sede dove, in un locale appositamente identificato, verranno immagazzinati, inventariati e selezionati.

RIMINI. I prodotti saranno raccolti nelle farmacie aderenti e gestiti dai volontari di Auser sotto la supervisione di farmacisti iscritti all’Ordine. L’avvio del progetto è stato possibile grazie al coinvolgimento di Hera e numerose realtà locali per la creazione di una rete solidale. Le prime farmacie a partire sono 7: [...]

3 febbraio 2020 0 commenti

Massa Lombarda. Riecco la ‘ Sagra del Cappelletto invernale’. L’evento per sabato 1 e domenica 2 febbraio.

Massa Lombarda. Riecco la ‘ Sagra del Cappelletto invernale’. L’evento per sabato 1 e domenica 2 febbraio. Dal 2015, prima edizione della versione invernale della festa, il ricavato è interamente devoluto a favore dei servizi di assistenza gratuita dei pazienti oncologici, dei progetti di prevenzione nelle scuole e a sostegno della ricerca scientifica che l’Istituto oncologico romagnolo porta avanti sul territorio. Per fare la differenza nella causa della lotta contro il cancro, i volontari IOR in questo caso hanno scelto la via della buona cucina. Ogni anno la manifestazione registra infatti il tutto esaurito di presenze, con persone provenienti non solo dai dintorni di Lugo ma da tutta la Romagna, attirate in quel di Massa Lombarda dal richiamo di colui che è l’assoluto protagonista: 'sua maestà il Cappelletto', anche se nel menù ci sarà spazio per altre specialità romagnole, i garganelli, gli spiedini di carne e i dolcetti della tradizione con Cagnina. La Sagra, organizzata dall’associazione Volontari e Amici dell’Istituto oncologico romagnolo, aprirà i battenti sabato 1 febbraio dalle ore 18.30, per poi proseguire domenica a pranzo dalle 12 e di nuovo a cena dalle 18.30.

MASSA LOMBARDA.  Ritorna questo fine settimana, più precisamente sabato 1 e domenica 2 febbraio, la mitica Sagra del Cappelletto invernale di Massa Lombarda. Appuntamento,  come sempre, presso il Centro polisportivo di via Dini Salvalai per un evento all’insegna delle prelibatezze gastronomiche tipiche romagnole e della solidarietà. Dal 2015, infatti, prima [...]

30 gennaio 2020 0 commenti

Ausl Ravenna. Un percorso per umanizzare le cure al reparto Oncologia del ‘S.Maria delle Croci’ .

Ausl Ravenna. Un percorso per umanizzare le cure al reparto Oncologia del ‘S.Maria delle Croci’ . E proprio l'attività di sensibilizzazione ai corretti stili di vita si è concretizzata in un lavoro, svolto con gli studenti del Liceo artistico, iniziato un anno fa attraverso incontri nei quali è stata affrontata la tematica della prevenzione di malattie croniche, tra cui i tumori, attraverso una intensa campagna di stop al fumo, chiamata dagli stessi studenti 'Spegni l'ultima'. Sono state inoltre affrontate le tematiche dell'importanza di una corretta alimentazione e di una adeguata e costante attività fisica, attraverso la testimonianza diretta di pazienti che vengono seguiti presso l'Oncologia di Ravenna, e che praticano sport a qualunque livello nonostante la diagnosi di cancro. L'utilizzo di terapie sperimentali sempre più innovative e l'attenzione a tutti gli aspetti della qualità di vita del paziente, consentono infatti di rendere il cancro sempre più una malattia cronica con la quale il paziente può avere una migliore e più prolungata qualità della vita. A sostegno del progetto sono intervenuti lo Ior - Sezione di Ravenna con il costante impegno che sempre offre guidati dal presidente Mario Pretolani, e ed il Rotary Club Galla Placidia di Ravenna, dimostrando sensibilità ed impegno, al fine di orientare risorse economiche a ciò che attiene il sollievo che l’espressione dell’arte e della cromaticità, della gradualità dei colori, possono apportare a degenti, operatori e familiari.

AUSL RAVENNA. Il progetto  presentato è relativo ad un percorso di umanizzazione delle cure dell’ospedale ‘Santa Maria delle Croci’ di Ravenna rivolto in particolare agli spazi di passaggio o di percorrenza del reparto di Oncologia, frutto di una collaborazione con l’Istituto Nervi di Ravenna in stretto raccordo con la dottoressa [...]

30 gennaio 2020 0 commenti

Massa Lombarda. Per ‘ San Pèval di sègn’ s’entra nel vivo. Mostre, bancarelle, mercatini e gastronomia.

Massa Lombarda. Per ‘ San Pèval di sègn’ s’entra nel vivo. Mostre, bancarelle, mercatini e gastronomia. Non mancherà poi la Sagra del Sabadone, in piazza Matteotti dalle 9 alle 18 con sabadoni, polenta e piadina farcita. Ampio spazio anche alle mostre, tutte a ingresso libero e aperte il 25 gennaio. Tra queste ci sono la mostra 'Se il sole fosse un gioco?', dedicata alle opere di Ali WakWak e allestita nella sala del Carmine dalle 10 alle 19, la mostra fotografica 'Giulio Zaganelli', aperta al Circolo Massese dalle 10 alle 12 e dalle 14.30 alle 23; 'Mattoncini in Massa', l’esposizione della città creata con i mattoncini più famosi al mondo, nella sala Zaccaria Facchini dalle 10 alle 19. Tre sono poi le mostre che inaugureranno proprio il 25 gennaio. Alle 10 taglio del nastro di 'Vita a Massa Lombarda', che espone le foto di Piergiorgio Missiroli, al centro culturale 'Carlo Venturini', a cura dell’assessorato alla Cultura di Massa Lombarda. La mostra è visitabile fino all’8 febbraio dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 15 alle 18.30; sabato dalle 9.30 alle 12.30; il 25 gennaio dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 18.30. Alle 11 inaugura la mostra 'San Francesco secondo Francesco' nella chiesa parrocchiale di San Paolo, a cura della parrocchia Conversione di San Paolo. L’esposizione racconta la vita di San Francesco d’Assisi attraverso i pannelli di Giotto 'Storie di S. Francesco' nella Cappella superiore di Assisi con commenti di papa Francesco. Infine, dal 25 gennaio al 7 febbraio la chiesa di San Salvatore (via Vittorio Veneto) ospita la mostra 'Le immagini sacre nella tradizione popolare', a cura degli Amici di San Salvatore. L’esposizione è aperta il 25 e 26 gennaio dalle 10 alle 17; dal 27 gennaio al 7 febbraio dalle 15.30 alle 18.30.

MASSA LOMBARDA. Sabato 25 gennaio Massa Lombarda celebra il proprio patrono con i festeggiamenti per ‘San Pêval di segn‘. In questa giornata per le strade della città ci saranno mostre, negozi aperti, bancarelle, mercatini solidali, gastronomia e luna park. Alle 10.30 ci sarà la santa messa solenne celebrata dal vescovo [...]

24 gennaio 2020 0 commenti

Brisighella. Giornate della Memoria: proiezione di un docu-film e un incontro con testimonianze e letture.

Brisighella. Giornate della Memoria:  proiezione di un docu-film e un incontro con testimonianze e letture. Martedì 28 gennaio in programma è la proiezione del docu-film ' #AnneFrank - Vite parallele ' di Sabina Fedeli e Anna Migotto: un documentario, con la voce narrante di Helen Mirren, sul viaggio nei luoghi della Shoah di una giovane coetanea di Anne Frank, protagonista insieme a cinque ragazzine durante la Seconda guerra mondiale di questo viaggio nei ricordi. Un percorso ancora vivido, che coinvolge le giovani generazioni, ascoltando anche la complessa elaborazione del dramma dei campi da parte di figli e nipoti delle sopravvissute. Sobrio e appassionante, lascia spazio alle parole, alla memoria e all'arte, alla vitalità degli uomini e delle donne che cercano da decenni di vincere sul ricordo ancora vivo dello sterminio. Venerdì 31 gennaio si terrà l’incontro: ' Riflessioni e memorie su leggi razziali e deportazione', organizzato in collaborazione con l’ Associazione culturale Acsè di Faenza. L’evento, inframezzato da letture, condotto dalla storica Chiara Cenni, vedrà la partecipazione di Mikela Berger e Roberto Matatia che ci racconteranno le tragiche vicende accadute alle loro famiglie.

BRISIGHELLA. La sezione A.N.P.I. ‘Giuseppe Bartoli‘ di Brisighella organizza per la Giornate della Memoria 2020 la proiezione di un docu-film e un incontro con testimonianze e letture atte a far conoscere e a mantenere viva la memoria della deportazione e dei campi di sterminio. Le due iniziative si terranno a [...]

24 gennaio 2020 0 commenti