Volontariato

 

Santarcangelo d/R. Plastic Free Onlus: oltre 330 appuntamenti in contemporanea in tutta la Penisola.

Santarcangelo d/R.  Plastic Free Onlus: oltre 330 appuntamenti in contemporanea in tutta la Penisola. Da oltre due anni, l’associazione Plastic Free è impegnata in questa tematica e forte della sua rete di referenti e canali social, ogni anno organizza due eventi nazionali, dove in ogni Regione prendono piede diversi appuntamenti di pulizia del territorio. Il secondo evento nazionale dell’anno si terrà tra pochi giorni, il 26 settembre 2021, con oltre 330 appuntamenti, da nord a sud, con l’obiettivo di superare i 300.000 chilogrammi di plastica e rifiuti rimossi dall’ambiente. La Onlus, nota per i suoi precedenti risultati e per aver già rimosso dall’ambiente oltre un milione di chilogrammi di plastica e rifiuti, stima la partecipazione di 30.000 volontari che entreranno in azione per il bene del Pianeta. In particolare, anche nella città di Santarcangelo di Romagna è previsto un appuntamento di pulizia.

SANTARCANGELO d/R. Ogni anno, 12 milioni di tonnellate di plastica raggiungono i mari di tutto il mondo, l’equivalente di un camion di rifiuti ogni minuto, e un milione e mezzo di animali, prevalentemente marini, muoiono a causa della plastica. L’inquinamento da plastica è ormai un problema che non possiamo più [...]

22 settembre 2021 0 commenti

Emilia Romagna. Cracco produrrà il ‘Colli di Rimini’ rosso Doc con i ragazzi di San Patrignano.

Emilia Romagna. Cracco produrrà  il ‘Colli di Rimini’ rosso Doc  con i ragazzi di San Patrignano. La cantina di San Patrignano si occupa del controllo delle uve, delle fasi di vinificazione, affinamento e imbottigliamento finale con la consulenza di Luca D’Attoma, enologo toscano di fama internazionale, che opera nella cantina della comunità insieme a un gruppo di settanta ragazzi dal 2019. Dai 5 ettari di terreno, di cui 3,5 ettari di vigneti a bacca rossa, della tenuta Vistamare situata sui colli di Santarcangelo di Romagna, saranno prodotte in totale 10.000 bottiglie. La Comunità di San Patrignano è il più importante centro antidroga di tutta Europa ed ospita oltre 1.000 ragazzi e ragazze. Dal 1978 ad oggi, San Patrignano ha accolto in forma totalmente gratuita, senza oneri né per le famiglie né per lo Stato, oltre 26.000 persone provenienti da tutta Italia e da centinaia di diverse nazioni, offrendo loro una casa, l’assistenza sanitaria e legale, la possibilità di studiare, di imparare un lavoro e reinserirsi pienamente nella società al termine del percorso di recupero. La cantina rappresenta un’attività di formazione storica, nata insieme alla Comunità. Partendo dalla produzione di vini semplici, questa realtà è cresciuta negli anni, aumentando gli ettari coltivati e implementando la propria produzione vinicola con nuovi vitigni. Il vino di San Patrignano contribuisce all’autosostentamento della Comunità di recupero. Un luogo di altruismo e di rigenerazione dove ricostruire la propria identità e il proprio futuro sulle basi di valori solidi e genuini.

RIMINI, 2 settembre. Il vino come motore di unione, di cambiamento sociale e di valorizzazione di un territorio dove il buono cresce e ramifica. Sarà la cantina di San Patrignano a scrivere il primo capitolo della storia enologica dei vini dell’azienda agricola Vistamare di Carlo e Rosa Cracco. Ai ragazzi [...]

14 settembre 2021 0 commenti

Afghanistan. appello ‘Save the Children’: i governi non voltino le spalle a milioni di bambini affamati.

Afghanistan. appello ‘Save the Children’: i governi non voltino le spalle a milioni di bambini affamati. L’Organizzazione avverte che l’Afghanistan è in preda a un’emergenza umanitaria ogni giorno più grave a causa dell'aumento dei prezzi dei generi alimentari, della siccità e degli sfollamenti. L’Afghanistan è già il secondo paese al mondo con il più alto numero di abitanti che soffre la fame a livelli di emergenza e si stima che nella seconda metà dell’anno 5,5 milioni di bambini afghani affronteranno livelli emergenziali di fame. Già prima dell’escalation delle violenze, si prevedeva che quest'anno la metà di tutti i bambini al di sotto dei 5 anni avrebbe sofferto di malnutrizione acuta e questo numero potrebbe aumentare a causa degli effetti combinati di siccità, Covid-19 e dell'interruzione degli aiuti umanitari. Save the Children è un’organizzazione indipendente, imparziale e politicamente neutrale che opera in Afghanistan dal 1976 con interventi salvavita per i bambini e le loro famiglie in tutto il Paese che ha ora dovuto sospendere temporaneamente. L’Organizzazione ha fornito servizi sanitari, di accesso all’educazione e protezione dell'infanzia, di nutrizione e sussistenza, raggiungendo oltre 1,6 milioni di afghani nel 2020.

AFGANISTAN. In vista della riunione di alto livello delle Nazioni Unite sull’Afghanistan di oggi, Save the Children – l’Organizzazione internazionale che da oltre 100 anni lotta per salvare i bambini a rischio e garantire loro un futuro – esorta i governi donatori a non voltare le spalle a milioni di [...]

13 settembre 2021 0 commenti

Forlì, Domenica 12, ore 21, in piazza Saffi,appuntamento con ’2^ Moda Mercuriale città di Forlì’.

Forlì, Domenica 12, ore 21, in piazza Saffi,appuntamento con ’2^ Moda Mercuriale città di Forlì’. Domenica 12 settembre, alle ore 21, in piazza Saffi , è in programma la '2^ Moda Mercuriale città di Forlì', la sfilata di moda promossa da 'Sport Cultura e Futuro' con il patrocinio del comune di Forlì, che unisce i valori dell'associazionismo e della solidarietà a beneficio dell'ospedale cittadino Morgagni- Pierantoni. In passerella sfileranno numerosi negozi del centro storico forlivese e tante altre attività del territorio. L'iniziativa si svolge nell'ambito di una preziosa collaborazione con numerosi sponsor e stakeholder locali che anche quest’anno hanno sposato la vocazione solidale dell'evento, diventando parte attiva del progetto. L’invito che l’assessorato con delega al Centro storico rivolge alla città è quello di prendere parte a un evento che travalica la semplice dimensione della moda, per caratterizzarsi nel suo complesso in una serata di ripartenza all’insegna della solidarietà. Il tutto, ovviamente, avverrà nel pieno rispetto della normativa anti Covid.

Forlì, 7 settembre. Domenica 12 settembre, alle ore 21,  in piazza Saffi , è in programma la ‘2^ Moda Mercuriale città di Forlì‘, la sfilata di moda promossa da ‘Sport Cultura e Futuro’ con il patrocinio del comune di Forlì, che unisce i valori dell’associazionismo e della solidarietà a beneficio dell‘ospedale cittadino [...]

7 settembre 2021 0 commenti

Ravennate. Situazione Valle Mandriole. Bloccare sul nascere l’episodio di botulismo del 17 agosto.

Ravennate. Situazione Valle Mandriole. Bloccare sul nascere l’episodio di botulismo del 17 agosto. Recuperati tutti gli animali morti o in difficoltà presenti nella zona umida. Si tratta in gran parte di anatre, appartenenti alle specie germano reale, alzavola, canapiglia, marzaiola, codone, oltre ad un esemplare di mignattaio e uno di garzetta. In totale il 17 agosto sono stati raccolti 98 animali, di cui 49 già morti e 49 intossicati; di questi ultimi, nonostante le immediate cure (iniezione di soluzione fisiologica e antibiotico), una decina sono comunque deceduti; i rimanenti 40 sono stati consegnati al Centro di recupero della fauna selvatica di Ca’ Ponticelle. Nella mattinata del 18 agosto, a partire dalle ore 8, la task force allestita dal Comune e dall’Ente Parco ha operato per raccogliere gli altri animali nel frattempo intossicati, per monitorare l’andamento dei livelli idrici e il regolare deflusso delle acque, per verificare la situazione del pesce. Sono stati raccolti 38 animali in tutto, di cui 22 morti e 16 vivi. Questi numeri molto più bassi permettono di valutare che molto probabilmente l’intervento così tempestivo e risoluto sia stato efficace per interrompere sul nascere il fenomeno.

RAVENNATE. Nel pomeriggio del 17 agosto, grazie alla collaborazione di una decina di volontari delle associazioni venatorie, gli agenti della sezione Zone naturali della Polizia locale hanno potuto recuperare tutti gli animali morti o in difficoltà presenti in quel momento nella zona umida. Si tratta in gran parte di anatre, appartenenti alle [...]

19 agosto 2021 0 commenti

Italia. Afghanistan: Save the Children impegnata a proteggere bambini e famiglie da fame e sfollamenti.

Italia. Afghanistan: Save the Children impegnata a proteggere  bambini e  famiglie da fame e sfollamenti. ' Anche se al momento - dice Christopher Nyamandi, country director di Save the Children in Afghanistan - abbiamo dovuto sospendere la maggior parte delle attività a causa del conflitto in corso e della situazione instabile, riprenderemo il nostro lavoro non appena le condizioni di sicurezza lo consentiranno. Per riprendere le nostre attività, esortiamo tutte le parti in conflitto a porre fine alla violenza, proteggere l'accesso umanitario e rispettare il diritto umanitario internazionale. I bambini afghani meritano un futuro senza violenza e di poter vivere al sicuro dai conflitti'.Save the Children è un'organizzazione indipendente, imparziale e politicamente neutrale che opera in Afghanistan dal 1976 con servizi salvavita per i bambini e le loro famiglie in tutto il Paese che ha ora dovuto sospendere temporaneamente. L'Organizzazione ha fornito servizi sanitari, di accesso all’educazione e protezione dell'infanzia, di nutrizione e sussistenza, raggiungendo oltre 1,6 milioni di afghani nel 2020. Save the Children punta a riprendere le attività relative a salute, educazione e protezione dei bambini non appena sarà possibile farlo in sicurezza, con una particolare attenzione rispetto ai crescenti livelli di fame causati dalla siccità e dagli sfollamenti.

ITALIA. Save the Children esprime profonda preoccupazione per la sicurezza e il benessere dei bambini in Afghanistan, inclusi circa 75.000 minori che nell’ultimo mese sono stati costretti ad abbandonare le loro case. L’Organizzazione, che da oltre 100 anni lotta per salvare i bambini a rischio e garantire loro un futuro, [...]

18 agosto 2021 0 commenti

Rimini. Gara di solidarietà a Ferragosto per San Patrignano. In mille con picnic e dj set all’aperto.

Rimini. Gara di solidarietà a Ferragosto per San Patrignano. In mille con picnic e dj set all’aperto. Quella del Ferragosto è una festa di lunga tradizione in Comunità. Sin dai primi tempi, quando le presenze erano poche decine, ci si riuniva all’aperto dopo una cena ispirata alle ricette romagnole dell’estate e poi via con le danze. Il primo ballo era sempre affidato a Vincenzo che ondeggiando scherzoso, invitava tutti a scendere in pista. Oggi la playlist è cambiata, al momento non possiamo più ballare, ma sicuramente la voglia di divertirsi è sempre la stessa. Pur restando in osservanza delle norme sanitarie vigenti, i giovani di San Patrignano si sono ritrovati nel grande prato del campo gara, uno spazio verde dove hanno gustato il paniere del picnic a base di nuggets di pollo, sandwich al tonno, patatine, anguria, gelato e bibite grazie alle gentili donazioni di Martini alimentare, CAAR Rimini, Foxnut&Snack, Froneri Italy, Angelo Borrillo di Aibes, Flaminia Bevande e Cooperativa stabilimenti balneari Cesenatico. Dopo cena le ragazze e i ragazzi della comunità si sono fermati sul grande prato ad ascoltare musica e a chiacchierare con i loro compagni di settore sotto il cielo stellato.

RIMINI. Dopo i mesi difficili dovuti alle restrizioni del Covid-19, i mille ragazzi e ragazze di San Patrignano hanno festeggiato il Ferragosto insieme sotto le stelle, con una serata a base di buon cibo e musica. Serata resa possibile anche grazie alle donazioni di alcune aziende del territorio. Quella del [...]

16 agosto 2021 0 commenti

Ausl Romagna. Covid -19: dal 16 agosto vaccinazioni senza prenotazione per la fascia di età 12-19 anni.

Ausl Romagna. Covid -19: dal 16 agosto vaccinazioni senza prenotazione per la fascia di età 12-19 anni. Nel territorio dell’Azienda USL della Romagna tutte le ragazze e i ragazzi dai 12 ai 19 anni di età potranno recarsi senza preventiva prenotazione e richiedere la somministrazione della prima dose di vaccino nei seguenti centri vaccinali aziendali.Per i minori basterà presentarsi muniti di tessera sanitaria e accompagnati da un genitore (la delega è scaricabile dal sito www.auslromagna.it) o dal tutore affidatario. I maggiorenni dovranno avere con sé solo tessera sanitaria e documento di identità. Si ricorda inoltre che proseguono le prenotazioni last minute: tutti i giorni, a partire dalle ore 15, i cittadini possono verificare la disponibilità dei posti liberi per il giorno successivo nelle varie sedi vaccinali e direttamente prenotarsi, attraverso i consueti canali ( Cup, Farmacup, Cuptel e Cupweb). Questa prenotazione non è vincolata a limiti di età.

AUSL ROMAGNA. Da lunedì 16 agosto, come annunciato dalla Regione, la fascia di età 12 – 19 potrà vaccinarsi contro il Covid senza dover prenotare. Nel territorio dell’Azienda USL della Romagna tutte le ragazze e i ragazzi dai 12 ai 19 anni di età potranno recarsi senza preventiva prenotazione e richiedere [...]

13 agosto 2021 0 commenti

Cesena. ‘Cesena sport city’: interventi mirati su sei poli sportivi e sulla rete ciclopedonale. Sei le offerte.

Cesena. ‘Cesena sport city’:  interventi mirati su sei poli sportivi e sulla rete ciclopedonale. Sei le offerte. Il finanziamento di 1 milione di euro (825 mila euro a carico del Governo e 175 mila euro a carico dell’Amministrazione comunale) si pone l’obiettivo di elaborare e attuare un piano di investimenti con una prevalente componente infrastrutturale, valorizzando le potenzialità attrattive della città, sviluppando un brand cittadino. Dopo l’approvazione, da parte della Giunta, della Convenzione con la struttura di missione InvestItalia della presidenza del Consiglio dei Ministri, responsabile dell’autorizzazione all’erogazione in favore del Comune delle risorse previste per la realizzazione del progetto 'Cesena Sport City: Progettazione di interventi su sei poli sportivi e sulla rete ciclopedonale di collegamento', l’Amministrazione comunale lo scorso 3 maggio ha dato avvio al percorso di progettazione bandendo un concorso rivolto ad architetti e ingegneri professionisti al fine di individuare proposte che andranno a costituire il progetto finale. La gara, con procedura aperta a tutti i professionisti del settore interessati, si concluderà entro le prime settimane di settembre, e vedrà una classifica dei primi cinque selezionati a cui verrà conferita un’adeguata ricompensa (dai 5 ai 10 mila euro per i primi 4) e l’affidamento dell’incarico di progettazione definitiva-esecutiva al vincitore (a cui spetta l’attribuzione di 25 mila euro).

CESENA. Guarda alla città del futuro e al suo stretto legame con lo sport il concorso ‘Cesena Sport City: Progettazione di interventi su sei poli sportivi e sulla rete ciclopedonale di collegamento’ lanciato dal Comune lo scorso 3 maggio e che oggi, a distanza di tre mesi, approda a una fase determinante. [...]

3 agosto 2021 0 commenti

Ausl Romagna. Chirurgia generale. Agli ‘Infermi’ certificazione Eras per il miglior recupero post intervento.

Ausl Romagna. Chirurgia generale. Agli ‘Infermi’  certificazione  Eras  per il miglior recupero post intervento. All' Unità operativa di Chirurgia generale dell’ospedale Infermi di Rimini, diretta dal dottor Gianluca Garulli, è arrivata la Certificazione internazionale Eras (Enhanced Recovery After Surgery) per il miglior recupero post intervento chirurgico, ovvero un protocollo applicativo che certifica le competenze necessarie a preparare, operare e seguire nel postoperatorio il paziente che deve sottoporsi ad intervento chirurgico secondo le più avanzate e recenti evidenze scientifiche disponibili. ' Si tratta del’ il primo riconoscimento internazionale Eras conseguito in regione Emilia Romagna , il secondo in Italia e il 24esimo nel Mondo' afferma Garulli, che spiega: 'Il modello Eras si base su un approccio innovativo e multidisciplinare, che coinvolge in maniera trasversale anestesisti chirurghi infermieri nutrizionisti oncologi gastroenterologi, fisioterapisti e radiologi, convergendo le competenze specifiche di tutti i professionisti coinvolti sul paziente che è al centro di tutto il suo percorso di malato'.

RIMINI. L’Unità operativa di Chirurgia generale dell’ospedale Infermi di Rimini, diretta dal dottor Gianluca Garulli, ha ottenuto la Certificazione internazionale Eras  (Enhanced Recovery After Surgery) per il miglior recupero post intervento chirurgico, ovvero un protocollo applicativo che certifica le competenze necessarie a preparare, operare e seguire nel postoperatorio il paziente [...]

2 agosto 2021 0 commenti