Volontariato

 

Rimini. Progetto ‘Farmaco amico’: parte l’operazione recupero e riutilizzo dei farmaci non scaduti.

Rimini. Progetto ‘Farmaco amico’: parte l’operazione recupero e riutilizzo dei farmaci non scaduti. È stato presentato presso il comune di Rimini - alla presenza dell’assessore all’Ambiente Anna Montini, del presidente di Auser Massimo Fusini, del responsabile Servizi ambientali Hera di Rimini Guido Puccinotti e di Last Minute Market, 'Farmaco amico', il progetto per la raccolta e il riutilizzo dei farmaci non scaduti. Le prime farmacie a partire sono 7: 4 comunali (la n. 1 San Francesco di via M. Rosa 3, la n. 2 di via Covignano 154, la n. 4 di via Marecchiese 135 e la n. 8 Stazione di via Clementini 34) e 3 private (Farmacia Donati Merlini di v.le Pascoli, 65 /C/D/E , Al Porto di via Coletti, 55 e Centrale di via Dati 80 di Viserba). Il servizio sarà disponibile dal 4 febbraio 2020. Il progetto è promosso dal Gruppo Hera e dal comune di Rimini per creare una rete solidale sul territorio e vede il coinvolgimento di numerosi soggetti locali tra i quali Ausl Romagna, Ordine dei Farmacisti della provincia di Rimini, Farmacie comunali, Federfarma Rimini e Auser Rimini. Sarà quest’ultima ad occuparsi della fase del ritiro dei medicinali presso le 7 farmacie aderenti e presso gli altri punti di raccolta, e a portarli poi presso la propria sede dove, in un locale appositamente identificato, verranno immagazzinati, inventariati e selezionati.

RIMINI. I prodotti saranno raccolti nelle farmacie aderenti e gestiti dai volontari di Auser sotto la supervisione di farmacisti iscritti all’Ordine. L’avvio del progetto è stato possibile grazie al coinvolgimento di Hera e numerose realtà locali per la creazione di una rete solidale. Le prime farmacie a partire sono 7: [...]

3 febbraio 2020 0 commenti

Massa Lombarda. Riecco la ‘ Sagra del Cappelletto invernale’. L’evento per sabato 1 e domenica 2 febbraio.

Massa Lombarda. Riecco la ‘ Sagra del Cappelletto invernale’. L’evento per sabato 1 e domenica 2 febbraio. Dal 2015, prima edizione della versione invernale della festa, il ricavato è interamente devoluto a favore dei servizi di assistenza gratuita dei pazienti oncologici, dei progetti di prevenzione nelle scuole e a sostegno della ricerca scientifica che l’Istituto oncologico romagnolo porta avanti sul territorio. Per fare la differenza nella causa della lotta contro il cancro, i volontari IOR in questo caso hanno scelto la via della buona cucina. Ogni anno la manifestazione registra infatti il tutto esaurito di presenze, con persone provenienti non solo dai dintorni di Lugo ma da tutta la Romagna, attirate in quel di Massa Lombarda dal richiamo di colui che è l’assoluto protagonista: 'sua maestà il Cappelletto', anche se nel menù ci sarà spazio per altre specialità romagnole, i garganelli, gli spiedini di carne e i dolcetti della tradizione con Cagnina. La Sagra, organizzata dall’associazione Volontari e Amici dell’Istituto oncologico romagnolo, aprirà i battenti sabato 1 febbraio dalle ore 18.30, per poi proseguire domenica a pranzo dalle 12 e di nuovo a cena dalle 18.30.

MASSA LOMBARDA.  Ritorna questo fine settimana, più precisamente sabato 1 e domenica 2 febbraio, la mitica Sagra del Cappelletto invernale di Massa Lombarda. Appuntamento,  come sempre, presso il Centro polisportivo di via Dini Salvalai per un evento all’insegna delle prelibatezze gastronomiche tipiche romagnole e della solidarietà. Dal 2015, infatti, prima [...]

30 gennaio 2020 0 commenti

Ausl Ravenna. Un percorso per umanizzare le cure al reparto Oncologia del ‘S.Maria delle Croci’ .

Ausl Ravenna. Un percorso per umanizzare le cure al reparto Oncologia del ‘S.Maria delle Croci’ . E proprio l'attività di sensibilizzazione ai corretti stili di vita si è concretizzata in un lavoro, svolto con gli studenti del Liceo artistico, iniziato un anno fa attraverso incontri nei quali è stata affrontata la tematica della prevenzione di malattie croniche, tra cui i tumori, attraverso una intensa campagna di stop al fumo, chiamata dagli stessi studenti 'Spegni l'ultima'. Sono state inoltre affrontate le tematiche dell'importanza di una corretta alimentazione e di una adeguata e costante attività fisica, attraverso la testimonianza diretta di pazienti che vengono seguiti presso l'Oncologia di Ravenna, e che praticano sport a qualunque livello nonostante la diagnosi di cancro. L'utilizzo di terapie sperimentali sempre più innovative e l'attenzione a tutti gli aspetti della qualità di vita del paziente, consentono infatti di rendere il cancro sempre più una malattia cronica con la quale il paziente può avere una migliore e più prolungata qualità della vita. A sostegno del progetto sono intervenuti lo Ior - Sezione di Ravenna con il costante impegno che sempre offre guidati dal presidente Mario Pretolani, e ed il Rotary Club Galla Placidia di Ravenna, dimostrando sensibilità ed impegno, al fine di orientare risorse economiche a ciò che attiene il sollievo che l’espressione dell’arte e della cromaticità, della gradualità dei colori, possono apportare a degenti, operatori e familiari.

AUSL RAVENNA. Il progetto  presentato è relativo ad un percorso di umanizzazione delle cure dell’ospedale ‘Santa Maria delle Croci’ di Ravenna rivolto in particolare agli spazi di passaggio o di percorrenza del reparto di Oncologia, frutto di una collaborazione con l’Istituto Nervi di Ravenna in stretto raccordo con la dottoressa [...]

30 gennaio 2020 0 commenti

Massa Lombarda. Per ‘ San Pèval di sègn’ s’entra nel vivo. Mostre, bancarelle, mercatini e gastronomia.

Massa Lombarda. Per ‘ San Pèval di sègn’ s’entra nel vivo. Mostre, bancarelle, mercatini e gastronomia. Non mancherà poi la Sagra del Sabadone, in piazza Matteotti dalle 9 alle 18 con sabadoni, polenta e piadina farcita. Ampio spazio anche alle mostre, tutte a ingresso libero e aperte il 25 gennaio. Tra queste ci sono la mostra 'Se il sole fosse un gioco?', dedicata alle opere di Ali WakWak e allestita nella sala del Carmine dalle 10 alle 19, la mostra fotografica 'Giulio Zaganelli', aperta al Circolo Massese dalle 10 alle 12 e dalle 14.30 alle 23; 'Mattoncini in Massa', l’esposizione della città creata con i mattoncini più famosi al mondo, nella sala Zaccaria Facchini dalle 10 alle 19. Tre sono poi le mostre che inaugureranno proprio il 25 gennaio. Alle 10 taglio del nastro di 'Vita a Massa Lombarda', che espone le foto di Piergiorgio Missiroli, al centro culturale 'Carlo Venturini', a cura dell’assessorato alla Cultura di Massa Lombarda. La mostra è visitabile fino all’8 febbraio dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 15 alle 18.30; sabato dalle 9.30 alle 12.30; il 25 gennaio dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 18.30. Alle 11 inaugura la mostra 'San Francesco secondo Francesco' nella chiesa parrocchiale di San Paolo, a cura della parrocchia Conversione di San Paolo. L’esposizione racconta la vita di San Francesco d’Assisi attraverso i pannelli di Giotto 'Storie di S. Francesco' nella Cappella superiore di Assisi con commenti di papa Francesco. Infine, dal 25 gennaio al 7 febbraio la chiesa di San Salvatore (via Vittorio Veneto) ospita la mostra 'Le immagini sacre nella tradizione popolare', a cura degli Amici di San Salvatore. L’esposizione è aperta il 25 e 26 gennaio dalle 10 alle 17; dal 27 gennaio al 7 febbraio dalle 15.30 alle 18.30.

MASSA LOMBARDA. Sabato 25 gennaio Massa Lombarda celebra il proprio patrono con i festeggiamenti per ‘San Pêval di segn‘. In questa giornata per le strade della città ci saranno mostre, negozi aperti, bancarelle, mercatini solidali, gastronomia e luna park. Alle 10.30 ci sarà la santa messa solenne celebrata dal vescovo [...]

24 gennaio 2020 0 commenti

Brisighella. Giornate della Memoria: proiezione di un docu-film e un incontro con testimonianze e letture.

Brisighella. Giornate della Memoria:  proiezione di un docu-film e un incontro con testimonianze e letture. Martedì 28 gennaio in programma è la proiezione del docu-film ' #AnneFrank - Vite parallele ' di Sabina Fedeli e Anna Migotto: un documentario, con la voce narrante di Helen Mirren, sul viaggio nei luoghi della Shoah di una giovane coetanea di Anne Frank, protagonista insieme a cinque ragazzine durante la Seconda guerra mondiale di questo viaggio nei ricordi. Un percorso ancora vivido, che coinvolge le giovani generazioni, ascoltando anche la complessa elaborazione del dramma dei campi da parte di figli e nipoti delle sopravvissute. Sobrio e appassionante, lascia spazio alle parole, alla memoria e all'arte, alla vitalità degli uomini e delle donne che cercano da decenni di vincere sul ricordo ancora vivo dello sterminio. Venerdì 31 gennaio si terrà l’incontro: ' Riflessioni e memorie su leggi razziali e deportazione', organizzato in collaborazione con l’ Associazione culturale Acsè di Faenza. L’evento, inframezzato da letture, condotto dalla storica Chiara Cenni, vedrà la partecipazione di Mikela Berger e Roberto Matatia che ci racconteranno le tragiche vicende accadute alle loro famiglie.

BRISIGHELLA. La sezione A.N.P.I. ‘Giuseppe Bartoli‘ di Brisighella organizza per la Giornate della Memoria 2020 la proiezione di un docu-film e un incontro con testimonianze e letture atte a far conoscere e a mantenere viva la memoria della deportazione e dei campi di sterminio. Le due iniziative si terranno a [...]

24 gennaio 2020 0 commenti

Lugo. VinLugo a rischio. ‘ Pronti a ripartire, ma quando?’. La Pro Loco avverte: manca una data certa.

Lugo. VinLugo a rischio. ‘ Pronti a ripartire, ma quando?’. La Pro Loco avverte: manca una data certa. L’edizione 2019 ha fatto registrare la partecipazione di 78 cantine che hanno portato oltre 350 etichette superando le 30mila degustazioni e oltre 20mila presenze nei tre giorni dell’evento. Numeri che Cristiano Cavolini, neo presidente della Pro Loco Lugo, ha voluto mettere in risalto nell’incontro con la stampa avvenuto questa mattina, nella sede dell’associazione in piazza F. Trisi, senza nascondere l’orgoglio per il successo di un evento che premia il lavoro a testa bassa dei tanti volontari che danno forza e valore all’associazione stessa e alla città. E da qui il presidente della Pro Loco è partito per lamentare però il fatto che a oggi non c’è ancora una data certa. In attesa di conoscerla, Cavolini ha confermato che 'VinLugo manterrebbe il suo format invariato: spazio, dunque, alle cantine, molte dalla Regione ma c’è anche chi viene da altre zone d’Italia, all’area street food, e agli spettacoli di intrattenimento e accompagnamento che si esibiranno all’interno del Pavaglione'.

LUGO. Sono passati appena cinque anni, ma VinLugo, la manifestazione interamente dedicata al vino, eccellenza simbolo del territorio, cui si è affiancato di recente il food e la cucina tipica, è già diventato un evento maturo, cresciuto sensibilmente nei numeri e nel gradimento del pubblico, e attrattivo a tal punto [...]

21 gennaio 2020 0 commenti

Forlì. Luoghi violati dall’inciviltà di vandali senza scrupoli. Ripuliti muri, facciate e ponti.

Forlì. Luoghi violati dall’inciviltà di vandali senza scrupoli. Ripuliti muri, facciate e ponti. 'Il rispetto del patrimonio pubblico e l’importanza dell’educazione civica rientrano tra le priorità di questa Amministrazione. Per questo motivo siamo intervenuti, con tempestività, per ripristinare lo stato originario di quei luoghi che sono stati violati dall’inciviltà di vandali senza scrupoli. In questi giorni – ha puntualizzato il Sindaco – una squadra di operatori del Comune, che ringrazio in prima persona, ha provveduto a ripulire muri, facciate e ponti del forlivese che erano stati deturpati con scritte e sigle vandaliche da ignoti teppisti. Questa Amministrazione – ha concluso Zattini – farà tutto ciò che è in suo potere per prevenire e sanzionare simili violazioni'.

Forlì, 20 gennaio. “Il rispetto del patrimonio pubblico e l’importanza dell’educazione civica rientrano tra le priorità di questa Amministrazione. Per questo motivo siamo intervenuti, con tempestività, per ripristinare lo stato originario di quei luoghi che sono stati violati dall’inciviltà di vandali senza scrupoli. In questi giorni – ha puntualizzato il [...]

21 gennaio 2020 0 commenti

Faenza. La Festa della Befana nella rinnovata sede Avis. Con sorprese e la proiezione di documentari.

Faenza. La Festa della Befana nella rinnovata sede Avis. Con sorprese e la  proiezione di documentari. Nel 2020 la tradizionale Festa della Befana organizzata annualmente da Avis Faenza, anziché nella consueta cornice di piazza del Popolo si svolgerà nella rinnovata sede sociale di viale Stradone 9, al primo piano della palazzina che ospita il nuovo Pronto soccorso dell’Ospedale degli Infermi. La nuova sede di Avis Faenza è stata inaugurata lo scorso 9 novembre, nell’ambito dell’inaugurazione del rinnovato Pronto Soccorso, alla presenza di Stefano Bonaccini, presidente della regione Emilia Romagna. I lavori erano stati avviati nel maggio 2014. Oltre ai locali di segreteria, la nuova sede di Avis Faenza è dotata di una moderna sala conferenze da cinquanta posti, un ufficio di presidenza, un ufficio dei consiglieri e due magazzini dove poter conservare materiale. Ai nuovi locali si accede sempre dal parcheggio dell’Ospedale degli Infermi, lato viale Stradone.

FAENZA. Nel 2020 la tradizionale Festa della Befana organizzata annualmente da Avis Faenza, anziché nella consueta cornice di piazza del Popolo si svolgerà nella rinnovata sede sociale di viale Stradone 9, al primo piano della palazzina che ospita il nuovo Pronto soccorso dell’Ospedale degli Infermi. L’appuntamento resta fissato come sempre [...]

3 gennaio 2020 0 commenti

Rimini. Convenzione con Asp Valloni per gli asili ‘Aquilotto’, ‘Cerchio magico’ e ‘Bruco verde’.

Rimini. Convenzione con Asp Valloni per gli asili  ‘Aquilotto’, ‘Cerchio magico’ e ‘Bruco verde’. Un affidamento, quello approvato dalla Giunta del Comune di Rimini, che permetterà di garantire, da subito e senza interruzioni, la continuità di servizi fondamentali nella fascia 0-6 anni. Uno strumento che ha già dato risultati gestionali positivi con risposte rapide ed immediate ai bisogni della comunità. I rapporti fra Comune e ASP saranno regolati dalla convenzione approvata e per la cui attuazione la Giunta ha stanziato, per il biennio 2020/2022, 1 milione e 459 mila euro. Grazie a questo impegno sarà possibile prolungare anche per il prossimo biennio la gestione dei servizi educativi per la prima infanzia da parte dell’ASP Valloni, che ha consentito, in questi nove anni, di diversificare l’offerta pubblica, garantendo, oltre alla risposta alle esigenze delle famiglie, flessibilità gestionale e coerenza educativa con gli obiettivi didattici dei servizi educativi pubblici.

RIMINI. Saranno 120 i bimbi che, grazie al prolungamento di un anno della convenzione tra Comune di Rimini e Asp Valloni, troveranno posto anche per  il prossimo biennio educativo 2020/2021 e 2021/2022 negli asili per l’infanzia ‘Aquilotto’, ‘Cerchio magico‘ e ‘Bruco verde’.   Un affidamento, quello approvato dalla Giunta del Comune [...]

3 gennaio 2020 0 commenti

Rimini. Gestione della ‘Bottega della solidarietà’ di p.le Gramsci. Per soggetti del terzo settore.

Rimini. Gestione della ‘Bottega della solidarietà’ di p.le Gramsci.  Per soggetti del terzo settore. Riparte la 'Bottega della solidarietà' di piazzale Gramsci e, per gestirla, il comune di Rimini cerca soggetti del terzo settore da individuare attraverso istruttoria pubblica. Si tratta di uno spazio conosciuto da tanti riminesi, attivo dagli anni novanta nel chiostro prefabbricato (inserito nell'elenco dei beni immobili facenti parte del patrimonio comunale indisponibile destinati agli scopi sociali) al civico numero 2, da tempo finalizzato alla promozione dell’attività ed allo sviluppo dei valori morali e sociali della cooperazione. Il Comune lo concederà per cinque anni come punto vendita dei prodotti delle cooperative sociali che hanno lo scopo inserire nelle attività lavorative le persone svantaggiate e come punto di pubblicizzazione delle attività svolte da tutte le cooperative sociali operanti sul territorio riminese. Nell’affidamento dello spazio saranno valutati la qualità della soluzione progettuale presentata e l’Impegno organizzativo in termini di risorse umane,finanziarie e strumentali impiegate per la realizzazione del progetto.

RIMINI. Riparte la ‘Bottega della solidarietà‘ di piazzale Gramsci e, per gestirla, il comune di Rimini cerca soggetti del terzo settore da individuare attraverso istruttoria pubblica. Si tratta di uno spazio conosciuto da tanti riminesi, attivo dagli anni novanta nel chiostro prefabbricato (inserito nell’elenco dei beni immobili facenti parte del [...]

2 gennaio 2020 0 commenti