Web & Tech

 

Misano Adriatico. Un progetto interattivo per il Lungomare. Più ‘incentivi’ con le nuove tecnologie.

Misano Adriatico. Un progetto interattivo per il Lungomare. Più ‘incentivi’ con le nuove tecnologie. Lo sviluppo dell’app MISANODAMARE 'Percorso multimediale interattivo sul lungomare di Misano Adriatico' si inserisce nell’ambito del progetto 'Tradizione e sviluppo della marineria a Misano Adriatico' finanziato nel contesto del piano d’azione FLAG Costa dell’Emilia Romagna per l’allestimento di luoghi che richiamino la cultura delle marinerie. Il progetto è cofinanziato dall’Unione europea, dal Mipaaf, ministero delle Politiche agricole alimentari e forestali, dal FEAMP, Fondo europeo per gli affari marittimi e la pesca e dalla regione Emilia Romagna, direzione generale Agricoltura, Caccia e Pesca. L’obiettivo del progetto è quello di incentivare, tramite le nuove tecnologie, la conoscenza e la valorizzazione del patrimonio storico, materiale e immateriale del comune di Misano Adriatico, tramite la realizzazione di un itinerario turistico che si sviluppa lungo la strada litoranea fino al porto turistico di Portoverde. Il percorso è caratterizzato da due elementi, che si intrecciano e completano tra loro: l’urbanistica tattica che invita gli utenti ad accedere all’app del progetto e l’app stessa.

    Misano Adriatico, 1 agosto 2022 – Martedì 2 agosto, alle ore 18, in piazzale Roma  presentato il MISANODAMARE ’Percorso multimediale interattivo sul lungomare§ di Misano Adriatico’, la nuova app che ha l’obiettivo di incentivare la conoscenza e la valorizzazione di Misano Adriatico attraverso le nuove tecnologie. Lo sviluppo dell’app MISANODAMARE ‘Percorso [...]

1 agosto 2022 0 commenti

Rimini. Parco del Mare Nord sempre più digitale grazie alla rete wifi. Con accesso libero e gratuito.

Rimini. Parco del Mare Nord sempre più digitale grazie alla rete wifi. Con accesso libero e  gratuito. Si tratta di un’operazione volta a rendere il rinnovato waterfront cittadino sempre più innovativo e all’avanguardia, attraverso l’installazione, lungo il percorso, dei ‘rack stradali’, le cabine modulari per il contenimento degli impianti legati al wifi sul Lungomare Nord di Rimini. Nello specifico, sono stati installati 42 armadietti tecnologici con apparati di fibra ottica e quadri elettrici di alimentazione e protezione (posizionati nelle vie di accesso al lungomare), nel pieno rispetto estetico del nuovo arredo urbano del parco del Mare Nord. Il wifi, lo ricordiamo, è veicolato sia da un servizio regionale – EmiliaRomagna WiFi, a libero accesso e completamente gratuito – sia da un servizio nazionale – Piazza WiFi Italia, gratuito ma con richiesta di autorizzazione.

    RIMINI. Sarà presentato alla cittadinanza lunedì 1 agosto, alle 17.30, al Belaburdela in viale San Salvador, il progetto di digitalizzazione del lungomare riminese, un investimento frutto di un lavoro sinergico tra il comune di Rimini, la regione Emilia Romagna e Lepida per un totale di circa 400 mila [...]

29 luglio 2022 0 commenti

Ravenna. ‘Historia Mundi’ festival della Storia. Verso Teodorico. Scene di vita quotidiana nell’antichità.

Ravenna. ‘Historia Mundi’ festival della Storia. Verso Teodorico. Scene di vita quotidiana nell’antichità. Venerdì 9 settembre, dalle ore 20.45 alle ore 23 , un corteo storico animerà le vie del centro cittadino di Ravenna. Un gruppo di rievocatori, protagonisti in passato di numerosi special televisivi condotti da Alberto Angela, coinvolgerà la città. Dall’età imperiale romana (I sec. d. C.) fino all’Esarcato ravennate (VI-VII sec. d. C.) la sfilata farà rivivere idealmente l’Età dell’oro di Ravenna, toccando i numerosi monumenti storici cittadini. Un’anteprima delle due giornate successive. Sabato 10 settembre, dalle ore 10.00 alle ore 23.00, e domenica 11 settembre, dalle ore 10.00 alle ore 18.00, il parco antistante il Museo Classis Ravenna sarà protagonista di un vero e proprio viaggio nel tempo. Numerosi accampamenti storici riproporranno scene di vita passata, in un ideale percorso storico (dal I sec. d. C. fino al VII secolo d. C.) che illustra le civiltà che si sono susseguite in queste zone; un periodo che ha portato Ravenna ad essere tre volte capitale. In programma laboratori didattici per bambini, conferenze storiche, proiezioni di film a tema ed incontri con autori e divulgatori del web.

  RAVENNA. Erano aperte fino a  martedì 26 luglio, le prevendite di Ravenna Historia Mundi Festival della Storia. Verso Teodorico 1500° 526 – 2026 d.C. in programma dal 9 all’11 settembre per rivivere a 360° scene di vita quotidiana e attività in uso nell’antichità. IL PROGRAMMA.  Venerdì 9 settembre, dalle ore [...]

26 luglio 2022 0 commenti

Emilia Romagna. Secondo Jetcost, Bologna e Rimini le mete preferite da europei e italiani in agosto.

Emilia Romagna. Secondo Jetcost, Bologna e Rimini le mete preferite da europei e italiani in agosto. La ripresa del turismo è pienamente confermata dopo gli ultimi duri anni della pandemia e sembra che la maggior parte delle persone si sia lasciata alle spalle la paura del coronavirus, con una grande voglia di viaggiare e di godersi una meritata vacanza; secondo il potente motore di ricerca di voli e hotel www.jetcost.it, le ricerche di voli sono aumentate del 250%, mentre quelle di hotel sono aumentate del 330% nei primi sette mesi del 2022. Infatti, le ricerche per le vacanze di agosto 2022 sono già superiori del 30% di quelle dello stesso mese nel 2019. Inoltre, gli utenti passano il 50% di tempo in più nella ricerca di diverse soluzioni, budget e date alternative, per trovare l'offerta che meglio si adatta alle loro esigenze. Molti degli europei che hanno deciso di viaggiare ad agosto 2022 stanno scegliendo l’Italia. L’ottimo clima quasi sempre con il sole e le tante spiagge a disposizione, il patrimonio culturale, le tradizioni e le feste popolari, così come la ricchissima offerta enogastronomica, i buoni alberghi e le infrastrutture e i prezzi più bassi rispetto ad altri paesi, hanno portato il nostro Paese ad essere il secondo più ricercato su Jetcost per trascorrere queste vacanze, seguito dalla Spagna e preceduto solo dal Portogallo.Anche per gli stessi italiani è Bologna la 19esima città più ambita al mondo per trascorrere questi giorni di riposo e svago. Inoltre, diverse altre mete nel Mediterraneo sono, insieme ad altre città italiane, le destinazioni più desiderate: Barcellona al secondo posto, Zante al sesto, Palma di Maiorca all’ottavo, Santorini al nono, Malta al 13esimo, Lisbona al 14esimo, Tenerife al 15esimo, Parigi al 18esimo e Valenzia al 25esimo. Quelli che hanno scelto destinazioni a lungo raggio hanno optato invece per New York, al 24esimo posto.

    BOLOGNA. La ripresa del turismo è pienamente confermata dopo gli ultimi duri anni della pandemia e sembra che la maggior parte delle persone si sia lasciata alle spalle la paura del coronavirus, con una grande voglia di viaggiare e di godersi una meritata vacanza; secondo il potente motore [...]

26 luglio 2022 0 commenti

Cesenatico. ATR e Comune rendono smart e funzionale l’area camper di viale dei Mille.

Cesenatico. ATR e Comune rendono smart e funzionale l’area camper di viale dei Mille. Sarà attivato un sistema a sbarre e cassa automatica alla tariffa di € 1,00/h - € 7,00/24 ore, con sosta massima di 72 ore e l'area potrà disporre di 20 posti camper. Viene dotata di camper wash per le operazioni di carico e scarico acque dei camper ospiti, oltre ad un’area con giochi per bimbi e con panchine per sosta pic nic. Nonostante questi elementi non va considerata come campeggio, ma si tratta di area per sola sosta. Il sistema installato da ATR sfrutta l’innovativa tecnologia di riconoscimento caratteri OCR che consente, tramite specifiche telecamere, la lettura della targa del camper sia in entrata che in uscita. Funzionalmente il sistema consente al camperista di entrare nella zona di accesso e, dopo pochi secondi, a seguito della lettura automatica della targa del veicolo e relativa archiviazione digitale, ricevere il consenso ad entrare tramite l’apertura della barriera rapida nell’area camper. Dopo la sosta il cliente potrà, con digitazione della targa in cassa automatica cashless (senza l’uso del contante), pagare con Carta di credito e debito. Novità assoluta di questo sistema è la caratteristica cosiddetta 'ticketless' in quanto non viene rilasciato alcun ticket cartaceo. Tutto è gestito tramite la registrazione della targa del camper.

  Cesenatico, 19 luglio 2022. Il comune di Cesenatico e ATR hanno lavorato in sinergia per rendere più smart e funzionale l’area camper di viale dei Mille 20. Lo spazio, in cui verranno installate delle sbarre con cassa automatica, è pronto  giovedì 21 luglio,  con sosta massima di 72 ore  e [...]

20 luglio 2022 0 commenti

Emilia Romagna. Acqua e siccità. Con l’innovazione, risparmi idrici e minori costi per l’agricoltura.

Emilia Romagna. Acqua e siccità. Con l’innovazione, risparmi idrici e minori costi per l’agricoltura. La sperimentazione, durata circa due anni e che proseguirà nell’ambito di altri contesti progettuali, è stata eseguita presso il depuratore di Cesena dove, in conformità con il Regolamento europeo n.741 del giugno 2020 in tema di riutilizzo delle acque reflue, è stato realizzato un prototipo completamente automatizzato per il monitoraggio ed il controllo in continuo della qualità degli effluenti secondari e terziari ai fini del loro successivo riutilizzo in un campo sperimentale con 66 piante di pesco e 54 piante di pomodoro da industria. Il progetto sperimentale di recupero delle acque scaricate dal depuratore ha potuto contare su un budget totale di oltre 1 milione e 100mila euro, di cui quasi 800mila euro finanziati dalla regione Emilia Romagna e cofinanziato dal Fondo per lo sviluppo e la coesione (FSC). L’obiettivo è quello di migliorare la gestione delle acque depurate in ottica di economia circolare e “simbiosi industriale”, nel nome della sostenibilità ambientale ed energetica.Il progetto di ricerca è stato possibile grazie all'installazione di una centralina di controllo e di automazione particolarmente ‘smart’: infatti è in grado di gestire e ottimizzare il riuso delle acque trattate in funzione delle relative caratteristiche qualitative e delle esigenze idriche e nutrizionali delle singole colture in campo. Alcuni segnali acquisiti dalla centralina riguardano i parametri di qualità delle acque a valle dei trattamenti secondari e in uscita dall’impianto che vengono generati rispettivamente da un sistema di monitoraggio on line e real time allestito dal laboratorio LEA ENEA e dalla strumentazione di Hera. Altri segnali provengono dal campo irriguo sperimentale, progettato e realizzato dall’Università di Bologna con la collaborazione di Irritec, partner industriale di progetto, dove sono stati posizionati sensori di umidità del suolo, temperatura e conducibilità.

BOLOGNA. Utilizzare le acque reflue depurate per irrigare e fertilizzare i campi, soddisfacendo fino al 70% del fabbisogno idrico irriguo della regione Emilia Romagna, riducendo di circa il 30% anche i costi per i concimi. Queste stime rientrano tra i risultati del progetto VALUE CE IN (‘VALorizzazione di acque refLUE [...]

8 luglio 2022 0 commenti

Forlì. Inaugurato nel cuore della città lo HUB@Fo, uno spazio giovanile per il lavoro e l’aggregazione.

Forlì. Inaugurato nel cuore della città lo HUB@Fo, uno spazio giovanile per il lavoro e l’aggregazione. Il 29 giugno, presso 'Santa Lucia' in corso della Repubblica 77 a Forlì, inaugurazione ufficiale di Hub@Fo, spazio aggregativo polifunzionale di confronto e supporto alla giovane imprenditorialità, co-progettato e co-gestito dai giovani della città. L’HUB, attivo già da un mese nei locali dell’associazione Pi.Gi. Promozione Giovanile ODV e del Centro diocesano di pastorale giovanile, è coordinato da Techne che si occupa di organizzare i numerosi servizi erogati per l’autoimprenditorialità. Ampi spazi di lavoro, in cui apprendere nuove competenze e sviluppare idee, uno spazio di networking per le giovani associazioni culturali della città, uno spazio aggregativo dove conoscersi e fare progetti insieme.Aperto tutti i lunedì e mercoledì dalle 15 alle 21 presso Santa Lucia in corso della Repubblica 77 -Forlì, l’Hub comprende ampi spazi in cui poter organizzare consulenze, networking, seminari, workshop proposti dai ragazzi stessi; prevede anche uno spazio di co-working in cui poter dar gambe a nuove idee imprenditoriali.

FORLI’. Si è tenuta il 29 giugno, presso Santa Lucia in corso della Repubblica 77 a Forlì, l’inaugurazione ufficiale di Hub@Fo, uno spazio aggregativo polifunzionale di confronto e supporto alla giovane imprenditorialità, co-progettato e co-gestito dai giovani della città. L’HUB, attivo già da un mese nei locali dell’associazione Pi.Gi. Promozione Giovanile [...]

1 luglio 2022 0 commenti

Cesena. Ridurre complessità e peso degli oneri fiscali.Nella legge delega di riforma del sistema fiscale.

Cesena. Ridurre complessità e peso degli oneri fiscali.Nella legge delega di riforma del sistema fiscale. Lo chiede Confartigianato cesenate che apprezza i contenuti del Decreto legge del Governo ma auspica sia arricchito da ulteriori misure ispirate ai principi di semplificazione contenuti nella legge delega di riforma del sistema fiscale approvata in questi giorni dalla Camera: riordino in testi unici di tutte le disposizioni fiscali per tipologia di soggetto, stabilità delle disposizioni che impongono adempimenti fiscali, non retroattività delle disposizioni tributarie e 'costituzionalizzazione' dello Statuto del contribuente. Inoltre, a giudizio del Gruppo di presidenza di Confartigianato Cesena, dato che la fatturazione elettronica consente un controllo puntuale delle singole posizioni dei contribuenti, è indispensabile abrogare una serie di onerosi e inutili adempimenti a carico delle imprese, come il regime Iva dello split payment e del reverse charge in edilizia, la ritenuta applicata sui bonifici che danno diritto a detrazioni d’imposta, l’obbligo di comunicazione delle liquidazioni periodiche Iva, l’obbligo di rendere pubblici i contributi ricevuti dalla Pa.

CESENA. “Ridurre le complessità e il peso degli oneri fiscali è condizione fondamentale per accompagnare lo sviluppo delle imprese. Oggi l’Italia ha il record negativo per la burocrazia fiscale: per districarsi tra scadenze e adempimenti alle micro e piccole imprese servono 238 ore l’anno, 56 ore in più rispetto alla [...]

28 giugno 2022 0 commenti

Riccione. Nasce Eva, il primo avatar. Guiderà gli ospiti in vacanza. Intelligenza artificiale e ospitalità.

Riccione. Nasce Eva, il primo avatar. Guiderà gli ospiti in vacanza. Intelligenza artificiale e ospitalità. Le caratteristiche di EVA. EVA rappresenta una nuova modalità di racconto della destinazione turistica. È uno strumento ad alta tecnologia digitale, quindi molto innovativo, ma facilmente riconoscibile. Consente un contatto diretto, seppur virtuale, con i turisti che hanno scelto e sceglieranno Riccione. Comunica in modo 'smart' con diverse tipologie di target. Offre, in tempo reale, risposte aggiornate e personalizzate. Infine, è elemento d’interconnessione - fa rete - con gli altri player del turismo. Come funziona EVA. L’utilizzo di EVA è davvero semplice: per accedere alla guida virtuale di Riccione, basta inquadrare il QR Code presente nei materiali - cartelli, folder e vetrofanie - distribuiti in più punti della città. Una volta 'stabilito il contatto' EVA rivolgerà alcune domande all’ospite necessarie a conoscerlo e a proporgli attività ed eventi adatti a lui: anche in stretta correlazione con le date della vacanza indicate al momento dell’accesso. EVA fornirà informazioni sulle attività consigliate, completandole con link di riferimento e numeri di telefono. Non c’è un limite di contatti e di accessi a EVA, ogni volta riconoscerà l’utente e lo chiamerà per nome.

    RICCIONE. Si chiama EVA ed è il “1° avatar di Riccione. Guiderà gli ospiti della città durante le loro vacanze. Il progetto-pilota, voluto dal Consorzio Riccione Turismo, è a tutti gli effetti il primo esempio d’intelligenza artificiale applicata al mondo dell’ospitalità e dell’intrattenimento.   Le caratteristiche di EVA. EVA [...]

8 giugno 2022 0 commenti

Faenza. Corso di video maker gratuito per giovani dai 14 ai 19 anni. Per raccontare la realtà che li circonda.

Faenza. Corso di video maker gratuito per giovani dai 14 ai 19 anni. Per raccontare la realtà che li circonda. L’unico requisito per candidarsi è l’età: il corso si rivolge ai ragazzi e alle ragazze dai 14 ai 19 anni. Saranno cinque incontri gratuiti, 2 ore a settimana, dal 28 giugno al 28 luglio in centro a Faenza, nelle giornate di martedì o giovedì mattina. Un video maker professionista presenterà le basi della fotografia, le tecniche di ripresa con cellulare (in base agli obiettivi del video e ai contenuti), prove pratiche di ripresa sul campo su progetti sociali, formazione sull’utilizzo di Adobe Premiere e infine iniziazione al montaggio. Il corso vuol essere anche un’occasione per fare conoscere ai giovani le realtà di Caritas e Farsi Prossimo ODV, raccontarle ad altri coetanei e incontrare nuove persone. Il corso è aperto a tutte e tutti e si svolgerà in via d’Azzo Ubaldini 7. È possibile inviare la propria candidatura (21 posti disponibili al momento) entro il 10 giugno 2022. Terminato il periodo di candidatura, chi si è iscritto verrà contattato nei giorni seguenti.

FAENZA. ODV e Caritas diocesana di Faenza-Modigliana propongono ai giovani un corso gratuito di video maker. L’unico requisito per candidarsi è l’età: il corso si rivolge ai ragazzi e alle ragazze dai 14 ai 19 anni. Saranno cinque incontri gratuiti, 2 ore a settimana, dal 28 giugno al 28 luglio [...]

6 giugno 2022 0 commenti