Web & Tech

 

Rimini. E’ in arrivo ‘Scout Speed’. Strumento sperimentale alla Pm per il controllo ‘certo’ della velocità.

Rimini. E’ in arrivo  ‘Scout Speed’. Strumento sperimentale alla Pm per il controllo ‘certo’ della velocità. Al momento si è trattato della prima uscita sperimentale previste dal programma predisposto dalla Polizia municipale che, in attesa della consegna dello strumento ufficiale che sarà installato in pianta stabile su un mezzo di servizio, sta testando lo strumento e contemporaneamente addestrando il personale al suo utilizzo. Come noto si tratta sostanzialmente di un autovelox che anziché in posizione statica è montato a bordo di un mezzo di servizio, capace di analizzare e misurare mentre il veicolo è in movimento la velocità dei mezzi che non solo lo precedono o superano ma anche incontrano. Le uscite previste in questa prima fase saranno settimanalmente due, ma già dall’uscita odierna è emerso in tutto il suo potenziale l’efficacia di questo strumento che avrà la funzione di contrastare la velocità oltre i limiti consentiti sulle strade riminesi che è stata la causa di oltre il 20 per cento dei sinistri che si verificano ogni anno a Rimini superando, negli ultimi dieci anni, i 3000 incidenti stradali.

RIMINI. Ha iniziato ad operare sulle strade cittadine lo Scout Speed, il nuovo sistema per il controllo della velocità dei veicoli di cui si è dotata la Polizia municipale di Rimini. Si è trattato della prima uscita sperimentale previste dal programma predisposto dalla Polizia municipale che, in attesa della consegna [...]

18 ottobre 2018 0 commenti

Milano. Bollo auto e moto. Stop ai ritardi e alle perdite di tempo. Da oggi si paga con Satispay.

Milano. Bollo auto e moto. Stop ai ritardi e alle perdite di tempo. Da oggi si paga con Satispay. Siamo solo all'inizio di una evoluzione che s'inserisce in un mercato al momento incalcolabile. La nuova funzionalità 'Bollo auto e moto' permette di pagare la tassa sui veicoli in modo estremamente facile e rapido, senza più bisogno di fare code agli sportelli e, per la prima volta in Italia, con un’unica semplice interfaccia d’uso, per gli utenti di tutte le regioni. Basta selezionare la tipologia del veicolo interessato (autoveicolo, rimorchio, motoveicolo), inserire il numero di targa e Satispay visualizzerà il calcolo dell’importo esatto da pagare. A quel punto resterà solo da confermare il pagamento e si potrà scaricare e salvare la ricevuta, oltre che attivare un semplice reminder sulla successiva scadenza, evitando così costose dimenticanze. Per il servizio è prevista solo una commissione fissa di 1 euro.

Milano, 17 ottobre 2018 – Satispay continua senza sosta a semplificare la vita dei 415 mila membri della sua community in costante crescita, e da oggi arricchisce la sezione SERVIZI con ‘Bollo auto e moto‘, che affianca così i servizi di ricariche telefoniche, bollettini PagoPA e Risparmi. La nuova funzionalweb, ità ‘Bollo auto e [...]

17 ottobre 2018 0 commenti

Rimini. IEG, i nuovi nuovi talenti del turismo. Migliori start up a confronto con gli investitori.

Rimini. IEG, i nuovi nuovi talenti del turismo. Migliori start up a confronto con gli  investitori. Giovedì pomeriggio, nella Talent Arena di TTG Travel Experience, si è tenuta l’iniziativa BeTheNext, tavola rotonda che ha messo in luce tre delle migliori start up italiane del settore turismo, selezionate tra quelle associate all’associazione Start Up Turismo (che ha portato in Fiera a Rimini una quarantina di start up), ponendole a confronto con investitori, venture capitalist, crowdfunder, rappresentati dai top manager di realtà quali Banca Etica, Unicredit, Innogest, CrowdFundMe, Invitalia. Una iniziativa realizzata in collaborazione con Manager Italia e Politecnico di Milano. Un settore, quello delle start up italiane del turismo, ancora debole dal punto di vista della capacità di attrarre finanziamenti: solo il 32% trova finanziatori istituzionali e il valore dell’investimento nella stragrande maggioranza dei casi non supera i centomila euro.

Rimini, 12 ottobre 2018 – TTG, SIA e SUN di Italian Exhibition Group si stanno dimostrando propulsori e vetrine di nuovi talenti. Grazie allo spazio dedicato alle start up turistiche, e non solo attraverso le aree espositive TTG Next e SUN Next. Giovedì pomeriggio, nella Talent Arena di TTG Travel [...]

13 ottobre 2018 0 commenti

Riccione. Il compleanno ‘ Fico’ di Riccione. Sabato 20, doppia festa per i 96 anni della città adriatica.

Riccione. Il compleanno ‘ Fico’ di Riccione. Sabato 20, doppia festa per i 96 anni della città adriatica. l programma a FICO, pensato in collaborazione con Club nautico, Cooperativa bagnini, Enio Ottaviani vini e vigneti, prevede alle ore 11 negli spazi della libreria COOP la presentazione del libro La Saviolina, dalle ore 12.00 alle ore 14.00 lo show-cooking dei bagnini a base di pesce azzurro e la presentazione-degustazione del Sangiovese Caciara, un vino che parla dell’incontro tra terra e mare, che nasce in un’oasi faunistica a pochi chilometri dall'Adriatico e che ha scelto di essere partner dell’iniziativa a Riccione e a Bologna. La festa a FICO è accompagnata inoltre dalla mostra fotografica di Paritani 'Nuovo cinema Adriatico', un singolare percorso espositivo (che l’estate scorsa a Villa Mussolini ha fatto registrare oltre 7.000 visitatori) in cui i nostri pesci, mazzole, grancevole, canocchie, sardine, sono gli attori principali delle pellicole più famose della storia del cinema. Riccione sarà presente nel parco anche con video, immagini, flyer, promuovendo in particolare il Natale, la tappa del prossimo Giro d’Italia – dedicata proprio al Sangiovese – la stagione teatrale e tutti gli appuntamenti in arrivo.

RICCIONE. Sono trascorsi 96 anni dal momento in cui Riccione ha acquisito l’indipendenza come Comune autonomo con decreto ministeriale, un compleanno che verrà celebrato sabato 20 ottobre con una grande festa dedicata alla città e ai suoi cittadini, un evento speciale che per questa occasione raddoppia. I FESTEGGIAMENTI. Saranno infatti [...]

12 ottobre 2018 0 commenti

Ravenna. ‘Notte d’oro’ 2018: per un’esperienza all’insegna della musica, del racconto e dell’arte.

Ravenna. ‘Notte d’oro’ 2018: per un’esperienza all’insegna della musica, del racconto e dell’arte. Si apre il sipario venerdì 5 ottobre, in Darsena di città, alla Notte d’oro OFF, l’evento che anticipa, integra e completa la Notte bianca. Sabato 6 ottobre la città di Ravenna aspetta tutti per vivere un’esperienza all’insegna della musica, del racconto e dell’arte. Oltre all’attesissimo concerto del cantautore Lorenzo Fragola in piazza del Popolo, alle 22.30, gli appuntamenti con la musica sono diversi, dai locali ai luoghi di culto. Note d’incanto è il titolo del concerto delle 19 nella basilica di San Vitale, aperta per l’occasione, a cura del coro 'I cantori di San Vitale' diretto dal maestro Antonio Amoroso. La preghiera in musica, invece, è alle 20.30 alla basilica di Santa Maria Maggiore, a cura del coro femminile 'La gioia', diretto da Etsuko Ueda. Alle ore 21 il Museo nazionale ospita il concerto per violino di Giuseppe Gibboni a cura di ER Concerti (a pagamento). Sabato 6 ottobre, in occasione della XIIa edizione della Notte d’oro, quello che ormai è diventato un appuntamento immancabile per la città, il racconto inizia, alle 14.30 con #arRAngiati la Quarta Maratona Fotografica di Ravenna, che parte dal Palazzo Rasponi dalle Teste alla scoperta della città con 15 obiettivi segreti e 3 ore di tempo.

RAVENNA. Ravenna città d’ispirazione, di musica, arte e racconto, quest’anno  invita a trascorrere le due serate di venerdì 5 e sabato 6 ottobre all’insegna dell’oro. Serate da vivere, in una cornice unica al Mondo: ovvero, la capitale del mosaico. Si apre il sipario venerdì 5 ottobre, in Darsena di città, [...]

21 settembre 2018 0 commenti

Faenza. Al Mei, terza edizione del Forum del giornalismo musicale. Evento mai realizzato in Italia.

Faenza. Al Mei, terza edizione del Forum del giornalismo musicale. Evento mai realizzato in Italia. Anche quest’anno la due giorni, diretta da Enrico Deregibus, si terrà nel palazzo comunale di Faenza. Si comincerà sabato 29 settembre dalle 14 con un appuntamento di particolare importanza: una assemblea fra tutti i partecipanti che sancirà la nascita dell’AGIMP (Associazione dei giornalisti e critici italiani di musica legata ai linguaggi popolari). Domenica 30 settembre dalle 10 ci sarà spazio per una serie di lezioni sul giornalismo musicale che vedranno tra i docenti Riccardo Vitanza (responsabile dell’agenzia di comunicazione Parole & Dintorni) sul tema 'L’ufficio stampa oggi', Michele Monina (critico musicale) su 'Crowdfunding per il giornalismo musicale', Fabrizio Galassi (consulente social music marketing) su 'Gli algoritmi aiutano a scrivere meglio' e Paolo Prato (musicologo e saggista) su 'Critica e saggistica rock dagli anni '60 a oggi'.

FAENZA. Torna il 29 e 30 settembre a Faenza, nell’ambito del Mei, la terza edizione del Forum del giornalismo musicale. Un evento mai realizzato in Italia che ha suscitato nei primi due anni grande interesse, con la presenza di tantissimi giornalisti, da quelli delle grandi testate a quelli delle webzine, [...]

5 settembre 2018 0 commenti

Argomenti. Cosa manca ancora per attuare le indicazioni Agid sulla firma per le persone disabili?

Argomenti. Cosa manca  ancora per attuare le indicazioni Agid sulla firma per le persone disabili? 'Firmo quindi sono' è una battaglia di civiltà, non ha colore politico, tuttavia è attraverso il Parlamento che si approvano le leggi. Spero che anche i nuovi interlocutori si attivino per rimuovere quelle barriere obsolete che richiedono urgenti cambiamenti. AgiD ha emanato una Circolare ministeriale (con specifiche raccomandazioni) che ha valore giuridico quindi, tramite i moderni strumenti tecnologici, le Amministrazioni comunali si devono attrezzare per eliminare ogni ostacolo e discriminazione che ledi la dignità delle persone diversamente abili: i mezzi non mancano. Non è ben chiaro quale sia l’ostacolo che si infrappone tra la Circolare ministeriale e l’attivazione dei suoi contenuti, dalle ultime notizie emerse, sembra che manchi un passaggio attraverso il Ministero degli Interni. Di recente 'Firmo quindi sono' è approdato sul web con un proprio sito che riporta molti contenuti suddivisi in apposite sezioni: la storia di Simone, il ricordo e il ringraziamento per il suo impegno e il suo coraggio; la campagna Firmo quindi sono; la rassegna stampa; la circolare Agid e altri documenti.

( Riceviamo e pubblichiamo). Cosa manca ancora per rendere operative le indicazioni dell’Agid sulla firma per le persone disabili? In attesa di risposte a livello locale e nazionale, ‘Firmo quindi sono‘ continua la battaglia per il diritto alla firma per le persone diversamente abili, in grado di intendere e volere promossa [...]

20 agosto 2018 0 commenti

Rimini. Tutto sul Meeting 2018. Tema principal: ‘Muovere la storia per rendere l’uomo felice’.

Rimini. Tutto sul Meeting 2018. Tema principal: ‘Muovere la storia per rendere l’uomo felice’. Ecco il Meeting 2018 raccontato in cifre. Saranno 21 mila i metri quadrati occupati dalle varie proposte di ristorazione del Meeting, spazio cucine compreso. Valorizzano le tradizioni gastronomiche di qualità di alcune regioni italiane e insieme tengono in attenta considerazione l’esigenza delle famiglie di poter pranzare a prezzi accessibili. A un’articolata linea 'Fast food' (piadina e pizza comprese) si aggiungono, quindi, le diverse proposte dei ristoranti tipici: dal romagnolo 'Azdora', al 'Garbino' (con sardoncini arrosto e fritto misto di pesce), al ristorante vegetariano ('Benessere Orogel'). Ricordiamo anche 'La Pampa argentina', con 'empanadas' di carne. Agli spazi della Ristorazione Meeting vanno aggiunti quelli del self-service 'Le palme' operante in Fiera. Nel complesso, è assicurato un potenziale di 28.000 pasti al giorno, durante la settimana della manifestazione. Un’offerta per tutti i gusti e tutte le esigenze.Negli spazi esterni di Rimini Fiera, parcheggio gratuito per i visitatori del Meeting: oltre 9.000 i posti auto disponibili. Tre linee della Start Romagna collegheranno il Meeting con piazza Marvelli, con Viserba (stazione FS) e con l’aeroporto Fellini. I biglietti si possono acquistare nei normali punti di vendita e anche presso la biglietteria del Meeting.

IL PROGRAMMA. Sono 148 gli incontri previsti dal programma ufficiale della 39 ma edizione del Meeting per l’amicizia fra i popoli (“Le forze che muovono la storia sono le stesse che rendono l’uomo felice”, 19-25 agosto, Fiera di Rimini), 18 gli spettacoli, 14 le mostre (compresa ‘Il veliero di Narnia‘ [...]

17 agosto 2018 0 commenti

Estate. Dai router domestici alla videosorveglianza. Come mettere al riparo i vari dispositivi.

Estate. Dai router domestici alla videosorveglianza. Come mettere al riparo i vari dispositivi. Si stima che i dispositivi IoT raggiungeranno i 20,4 miliardi entro il 2020 e un segmento in crescita riguarda i dispositivi della smart home e per l'automazione domestica e aziendale. HNS è una botnet IoT che comunica in modo complesso e decentralizzato (utilizzando la comunicazione peer-to-peer personalizzata) per implementare una serie di attività dannose. Se inizialmente era indirizzato a router, telecamere IP e sistemi DVR per la videosorveglianza, ora prende di mira anche dispositivi smart domestici e database multipiattaforma aziendali. HNS prende di mira il cuore dei sistemi della smart home che offrono un'ampia gamma di opzioni di controllo, monitoraggio e configurazione per tutti i dispositivi – diventando il punto di accesso del malware per hackerare la casa.

Milano, xx agosto 2018 – In estate, la sicurezza delle abitazioni e la tranquillità degli utenti è affidata ai sistemi di videosorveglianza e al monitoraggio della casa tramite i dispositivi smart. Ma i cyber attacchi non vanno in vacanza. In particolare, i FortiGuard Labs di Fortinet, leader mondiale nelle soluzioni [...]

7 agosto 2018 0 commenti

Emilia Romagna. Arriva la banda ultralarga, una tecnologia abilitante per le imprese e il territorio.

Emilia Romagna. Arriva la banda ultralarga, una tecnologia abilitante per le imprese e il territorio. Diffondere la banda ultralarga in ogni angolo dell’Emilia Romagna è un obiettivo della Regione, e una condizione necessaria alla competitività dell’intero sistema produttivo. Secondo il risultato del bando per l’Emilia Romagna, l’86% delle unità immobiliari sarà coperto dalla banda ultralarga (piu’ di 100 Mega). Open Fiber, la società (50 per cento Enel-50 Cassa depositi e prestiti) che si occupa di portare la fibra ottica nelle case degli emiliano-romagnoli ha in programma di raggiungere più di 760.000 unità immobiliari, più di 665.000 con la banda a più di 100 mega. Nel 2018 i cantieri interesseranno in totale 76 Comuni, per circa 200.000 unità abitative e 2.500 chilometri di fibra posata. La banda ultralarga è una condizione necessaria per la trasformazione digitale del Paese e delle imprese e riveste un’importanza strategica per una crescita intelligente, sostenibile e inclusiva, come stabilito nella strategia Europa 2020.

BOLOGNA. La connettività a banda ultralarga è uno strumento che abilita all’innovazione e alla trasformazione digitale dell’azienda. Dalla diffusione della banda ultralarga (BUL) derivano benefici per le imprese che possono meglio competere sul mercato globale e opportunità di sviluppo territoriale. Questo è quanto ribadito nel convegno che si è svolto [...]

20 luglio 2018 0 commenti