Web & Tech

 

Forlì. Poste italiane: sosta sulle strisce blu. Pagabili dal proprio telefono con l’App Posteyay.

Forlì. Poste italiane: sosta sulle strisce blu. Pagabili dal proprio telefono con l’App Posteyay. Tutti coloro che si trovano a Forlì possono pagare il parcheggio del proprio autoveicolo utilizzando questa semplice funzionalità: cliccando sul simbolo '+' presente sulla schermata iniziale dell’App e abilitando la propria carta Postepay, in versione Standard o Evolution. Prosegue così l’evoluzione dell’App Postepay, che ora si arricchisce di nuove funzionalità, utili a semplificare la vita di tutti i giorni, rendendo disponibili in mobilità i principali servizi di pagamento ad alta frequenza di utilizzo. Su tutto il territorio nazionale è anche possibile comprare i biglietti di Trenitalia, per spostarsi dentro e fuori la propria città e pagare il rifornimento carburante nel distributore Ip-Matic abilitato più vicino. L’App Postepay si conferma tra gli e-wallet più utilizzati dagli italiani: sono circa 8 milioni i download finora eseguiti e sono oltre 2,7 milioni i clienti che già la utilizzano come portafoglio digitale. Offre al cliente servizi informativi e dispositivi in un'unica piattaforma il cui accesso e utilizzo è reso sicuro non solo attraverso l’inserimento del proprio codice personale, ma anche tramite riconoscimento biometrico e impronta digitale ( fingerprint ), per i clienti che lo desiderano e che sono in possesso di un dispositivo mobile abilitato.

Forlì, 18 febbraio 2019 – Pagare la sosta sulle strisce blu direttamente dal proprio telefono grazie all’App Postepay e agli innovativi servizi Postepay+. Tutti coloro che si trovano a Forlì possono pagare il parcheggio del proprio autoveicolo utilizzando questa semplice funzionalità: cliccando sul simbolo ‘+’ presente sulla schermata iniziale dell’App [...]

18 febbraio 2019 0 commenti

Ravenna. Studenti sul set contro il bullismo. Torna il concorso ‘Diventa il regista del cambiamento’.

Ravenna. Studenti sul set contro il bullismo. Torna il concorso ‘Diventa il regista del cambiamento’. Il contest fa parte del progetto di contrasto al bullismo e al cyberbullismo che da circa tre anni vede impegnate Cuore e Territorio e Ravenna24ore.it in conferenze formative dedicate ai più giovani, ai loro genitori e agli insegnanti, coadiuvati anche dall’esperienza della scrittura cinematografica e del set, che si sono dimostrati validissimi strumenti nella prevenzione del disagio giovanile. La prima edizione del concorso ha portato alla realizzazione del cortometraggio 'Spegni il cellulare, accendi il cuore', il cui soggetto era stato ideato dalla classe III G della scuola Don Minzoni, nell’anno scolastico 2016/2017. Il film – donato alle scuole di Ravenna come strumento didattico - è stato presentato in una conferenza stampa alla Camera dei Deputati ed è stato selezionato in numerosi festival nazionali e internazionali. 'Spegni il cellulare, accendi il cuore' si può vedere all'indirizzo: youtu.be/vDie5kOnGGk. L'edizione 2019 è rivolta agli studenti delle scuole secondarie di primo grado e del primo biennio delle Scuole secondarie di secondo grado di Ravenna e Provincia.

Ravenna, 14 febbraio – Vestire i panni dello sceneggiatore, scrivere una storia e vederla poi trasformarsi un un corto per il grande schermo. È l’esperienza che gli studenti delle scuole di Ravenna e provincia si preparano a vivere grazie alla seconda edizione del concorso ‘Diventa il regista del cambiamento’, ideato [...]

15 febbraio 2019 0 commenti

Santarcangelo d/R. In via di definizione le procedure per l’arrivo di una fornita sede Amazon.

Santarcangelo d/R. In via di definizione le procedure  per l’arrivo di una fornita sede Amazon. La nuova sede logistica dell’azienda americana – leader nel settore dell’e-commerce a livello mondiale – dovrebbe sorgere nel tratto di via Tosi compreso fra gli stabilimenti Marr e la ferrovia: le procedure per il rilascio del permesso di costruire all’azienda sono ormai in dirittura d’arrivo. L'area, che già prevedeva una destinazione urbanistica coerente alle necessità aziendali, rientra in un piano di completamento e non rappresenta quindi una nuova edificazione. A beneficio della comunità di Santarcangelo, oltre alla creazione di circa 50 nuovi posti di lavoro, la realizzazione della rotatoria sulla Tolemaide all'incrocio tra via Vecchia Emilia e via Pasquale Tosi. 'Il tessuto economico di Santarcangelo ha risposto positivamente alla crisi: lo dimostrano gli oltre 800 addetti in più per le imprese locali negli ultimi 5 anni, che non è solo un numero ma significa occupazione e quindi opportunità concrete per cittadini e famiglie” dichiara il sindaco Alice Parma.

SANTARCANGELO d/R. Terza in Italia e prima in Romagna, la nuova sede logistica dell’azienda – leader nel settore dell’e-commerce a livello mondiale – dovrebbe sorgere nel tratto di via Tosi compreso fra gli stabilimenti Marr e la ferrovia: le procedure per il rilascio del permesso di costruire all’azienda sono ormai [...]

11 febbraio 2019 0 commenti

Santarcangelo d/R. Alla ‘Pascucci’ i fondi per riacquistare le attrezzature informatiche rubate nella notte.

Santarcangelo d/R. Alla ‘Pascucci’ i fondi  per riacquistare le attrezzature informatiche rubate nella notte. 'In attesa di ricevere dalla direzione didattica la stima definitiva del valore della strumentazione sottratta – commenta il sindaco Alice Parma – la Giunta comunale si rende disponibile a stanziare immediatamente l’importo necessario a riacquistare i computer e i tablet sottratti dalle aule della scuola. Al di là del valore delle attrezzature informatiche, che comunque non è di poco conto – aggiunge il sindacoParma – ciò che più ha colpito la sensibilità di parecchie persone è il fatto che ragazzi e insegnanti siano stati privati di strumenti ormai diventati di uso comune nella didattica quotidiana, necessari anche per utilizzare le lavagne interattive multimediali e i registri di classe elettronici'. Inoltre, visto che in tanti si sono fatti avanti per proporre una raccolta di fondi, l’Amministrazione comunale è fin da subito disponibile a sostenere le iniziative di associazioni o gruppi di cittadini. Non solo per rimpiazzare il materiale sottratto, ma per incrementare ancora di più la strumentazione a disposizione della scuola, affinché un’azione così deprecabile riceva come risposta la miglior solidarietà di cui Santarcangelo è capace.

SANTARCANGELO d/R. La Giunta comunale mette a disposizione della scuola elementare Pascucci i fondi necessari per acquistare le attrezzature informatiche rubate l’altra notte. “In attesa di ricevere dalla direzione didattica la stima definitiva del valore della strumentazione sottratta – dichiara il sindaco Alice Parma – la Giunta comunale si rende [...]

31 gennaio 2019 0 commenti

Ravenna. Sicurezza stradale: due semafori pedonali con countdown e audio guida per non vedenti.

Ravenna. Sicurezza stradale: due semafori pedonali con countdown e audio guida per non vedenti. La novità che caratterizza i due semafori è che saranno dotati di countdown (conto alla rovescia) per tutti i tempi di attraversamento pedonale sia di rosso, di giallo che di verde. Il dispositivo consiste in una tabella digitale inserita sopra le tradizionali lanterne, dotata di un sistema che cambia colore e sulla quale comparirà il conto alla rovescia che indica la durata di rosso, giallo e verde. Il countdown si arresterà al numero 1, e cioè a un secondo dallo scatto del colore successivo. Questi due impianti, oltre ad essere ovviamente a tecnologia a LED, saranno dotati di dispositivi per i non vedenti mediante audio guida con frequenze sonore diversificate in funzione del colore attivo: verde frequenza sonora lenta, giallo frequenza veloce. Una volta installati i due impianti è prevista una fase sperimentale di 15 giorni che precederà la definitiva attivazione. Il sistema semaforico con il conto alla rovescia è utile anche dal punto di vista ambientale, permettendo di migliorare consumi ed usura dei veicoli anche di ultima generazione (start&stop).

RAVENNA. E’ prevista a partire dalla prossima settimana l’installazione di due nuovi impianti semaforici pedonali, uno in via Galilei, di fronte al ponticello che attraversa il Lama, e l’altro in via 56 Martiri a Ponte Nuovo, di fronte al passaggio pedonale che porta alle scuole. La novità che caratterizza i [...]

28 gennaio 2019 0 commenti

Cattolica. Inaugurato il nuovo sportello Hera. Del tutto rinnovato e al servizio di quattro Comuni.

Cattolica. Inaugurato il nuovo sportello Hera. Del tutto rinnovato e al servizio di quattro Comuni. L’iniziativa di Cattolica si inserisce nel contesto di un vasto programma di investimenti di Hera sui canali di contatto che, insieme al web e al call center, riserva grande importanza anche al tradizionale servizio di sportello fisico. Lo sportello Hera di Cattolica è stato pensato con l’obiettivo di dare risposta alle esigenze di famiglie e imprese in merito soprattutto alla Tariffa puntuale e per informazioni su tutti i servizi gestiti dal Gruppo Hera. I residenti e le aziende dei 4 Comuni potranno comunque continuare a fare riferimento agli altri uffici Hera sul territorio e al Servizio Clienti disponibile al numero verde 800.999.500 per le famiglie e al 800.999.700 per le aziende , dal lunedì a venerdì dalle 8 alle 22, il sabato dalle 8 alle 18. Sempre attivi, inoltre, anche i canali digitali, con Hera On Line e la app My Hera.

CATTOLICA. Inaugurazione ufficiale  alla presenza dei 4 sindaci dei comuni di Cattolica, Coriano, Misano Adriatico e S. Giovanni in Marignano e dell’AD di Hera Comm. Inaugurato il nuovo sportello di via Carlo Alberto dalla Chiesa 31 a Cattolica, al servizio delle famiglie e delle imprese dei comuni di Cattolica, Coriano, Misano [...]

21 gennaio 2019 0 commenti

Ravenna. Offshore: documento congiunto per fermare l’emendamento ‘blocca trivelle’.

Ravenna. Offshore: documento congiunto per fermare l’emendamento ‘blocca trivelle’. Tutte le richieste al Governo contenute in un documento firmato in Municipio dall’Amministrazione comunale, dalle aziende, dai sindacati e dalle associazioni di categoria, al termine di un incontro partecipatissimo voluto dal sindaco Michele de Pascale, al quale sono stati invitati rappresentanti di tutti i soggetti che operano nel comparto dell’industria upstream. La riunione convocata appena appresa la notizia della proposta di emendamento al DL Semplificazioni che riguarda il settore upstream e prevede, in particolare, la moratoria fino a tre anni dei permessi di prospezione e ricerca di giacimenti già rilasciati e dei nuovi permessi, l’elevamento considerevole dei canoni concessori a carico delle compagnie e la soppressione del riconoscimento dell’upstream come 'attività di pubblica utilità'. Scenario che sta destando comprensibilmente molta preoccupazione nelle aziende e nei lavoratori del settore, strategico per il nostro territorio, e nell’Amministrazione.

RAVENNA. Fermare subito l’emendamento ‘blocca trivelle‘, indicare con chiarezza qual è la strategia energetica nazionale e istituire un tavolo per condividere con tutti gli attori coinvolti le politiche energetiche che si intendono mettere in campo. Sono le richieste al Governo contenute in un documento firmato o  in Municipio dall’Amministrazione comunale, [...]

18 gennaio 2019 0 commenti

Cesena. Comuni Val di Savio on line. Cinque nuove procedure entrano nel paniere dei servizi web.

Cesena. Comuni Val di Savio on line. Cinque nuove procedure entrano nel paniere dei servizi web. Il permesso Ztl si chiede dal computer e si risparmia il 20%. Da oggi è possibile richiedere on line il permesso ZTL. Il servizio consente di attivare la richiesta a cui seguirà, sempre on line, l'avviso di convalida da parte dell'ufficio. Il cittadino riceverà apposita notifica e potrà così completare il processo, con il pagamento on line e la stampa del permesso. Inoltre, da qualche settimana è possibile pagare con PAgoPA anche il rinnovo dei permessi ZTL già rilasciati e il Ticket Entro inCentro. Per questi ultimi lo Sportello facile ha pensato anche a chi non ha familiarità nell'utilizzo delle tecnologie: è attivo, infatti, il servizio anche tramite un intermediario presso il Totem facile. La vera novità però è l'incentivo all'uso dei servizi digitali. La Giunta infatti ha deliberato lo sconto del 20% per tutti permessi richiesti on line.

CESENA. D’ora in poi, si potranno effettuare dal computer di casa anche le procedure per richiedere il permesso Ztl,  il Bollino rosa dedicato alla mamme in attesa, le visure catastali personali, l’accesso ai documenti amministrativi dell’Edilizia (che interessa soprattutto i tecnici), le certificazioni anagrafiche e di stato civile. Per utilizzarli [...]

15 gennaio 2019 0 commenti

Pennabilli. Illuminazione pubblica: parte il progetto LED che interesserà quasi la metà dei punti luce.

Pennabilli. Illuminazione pubblica:  parte il progetto LED che interesserà quasi la metà dei punti luce. I lavori, che termineranno entro fine marzo, prevedono la conversione di 623 punti luce sui 1325 totali, pari a quasi metà dei corpi illuminanti del territorio comunale, alla nuova e più efficiente tecnologia a LED sulle strade provinciali principali e in alcune frazioni fra cui Ponte Messa, Maciano e Molino di Bascio. L’intervento di manutenzione straordinaria rientra fra le attività incluse nel contratto di gestione del servizio di pubblica illuminazione che la società del Gruppo Hera ha in concessione e prevede la sostituzione e l’ammodernamento tecnologico dei punti luce di varie zone della città con nuovi apparecchi di ultima generazione. A regime, l’intervento di ammodernamento tecnologico consentirà un forte risparmio nella bolletta elettrica e un notevole beneficio in termini di minori emissioni di CO2. Pennabilli comune a LED: un risparmio del 66% annuo per i lampioni del territorio cittadino e benefici ambientali.

PENNABILLI. Sono partiti in questi giorni a cura di Hera Luce, Energy Saving Company (ESCO) del Gruppo Hera e secondo gestore italiano in questo settore, gli interventi per il miglioramento dell’efficienza energetica del servizio di illuminazione pubblica a Pennabilli. I lavori, che termineranno entro fine marzo, prevedono la conversione di [...]

9 gennaio 2019 0 commenti

Non solo sport. La Ferrari cambia manico. Arriva Binotto, il ‘genio’ che ‘aggiusta’ il ‘cuore’ della ‘rossa’.

Non solo sport. La  Ferrari cambia manico. Arriva Binotto, il ‘genio’  che ‘aggiusta’ il ‘cuore’ della ‘rossa’. I vertici della 'rossa' hanno scelto: via Arrivabene, al suo posto sale Mattia Binotto. Questo assicura l'anteprima esplosa come un fulmine a ciel sereno dalla 'rosea', che sulla inedita, sorprendente, situazione si sofferma ampiamente. Intanto analizzando gli 'errori' e le 'colpe' di Arrivabene. Eppoi la necessità di affidare il ' manico' ad uno come Binotto, 49 anni, nato in Svizzera e laureatosi al Politecnico di Losanna, ma uomo d'ordine ferrarista che viene dal basso, dopo avere scalato lo scalabile. Entrato in Ferrari nel 1995, ha gioito dei trionfi dell'immenso Schumi mentre nel 2oo9 è stato nominato responsabile generale delle operazioni Motore e Kers, poi vicedirettore Motore ed Elettronica e infine direttore del reparto Power unit dal 2014, questa volta per volontà di Marchionne, che del ' cambio di manico' doveva essersi interessato per tempo visto che lo aveva scelto Bcome ' dirigente di riferimento e referente personale'. Con Binotto, Vettel, il quattro campione del mondo, e Le Clerc, l'imberbe debuttante, partiranno alla pari. Per un obiettivo comune. Il passaggio di testimone Arrivabene-Binotto potrebbe annunciare qualche altro sconvolgimento all'interno della 'rossa'. Al vertice. Ad esempio la nomina di Camilleri è stata percepita ( da molti) come provvisoria; il fatto che in fabbrica si sia intravisto ( più volte) l'ex amministratore delegato Amedeo Felisa, separatosi da Maranello nel 2016, potrebbe significare ( anche su questo versante) della mitica casa del Cavallino un ulteriore, fondamentale, aggiustamento. L'importante (ora) è che dopo quattro anni di Arrivabene in cui la 'rossa ' poteva vincere ( almeno) uno o due titoli, si torni al sul gradino più alto. Com'è naturale nel mondo delle corse, dove è il rosso il colore più amato e diffuso. La vittoria con una ( gran macchina) come la Mercedes può dare gioia, grande gioia e massima esultanza ( vedi Toto Wolff); ma, quella con la 'rossa' va ben oltre ai naturali desiderata umani. La 'rossa' è un ' sogno' planetario. Vibrante. Condiviso. Giusto trattarla come merita. Visto che sa condurre per mano all'eternità del grande sport .

LA CRONACA DAL DIVANO.  La battaglia interna alla gestione  sportiva Ferrari è finita. I vertici della ‘rossa’ hanno scelto: via Arrivabene, al suo posto  sale Mattia Binotto.  Questo   assicura l’anteprima esplosa come un fulmine a ciel sereno dalla ‘rosea‘, che sulla inedita, sorprendente,  situazione si sofferma ampiamente. Intanto analizzando gli ‘errori‘ [...]

7 gennaio 2019 0 commenti