Web & Tech

 

Emilia Romagna. Imprese Creative Driven: 8 i progetti vincitori di Parma Capitale della cultura 2020+21.

Emilia Romagna. Imprese Creative Driven: 8 i progetti vincitori di Parma Capitale della cultura 2020+21. Tra le cinquanta proposte progettuali che sono pervenute, da tutta Italia, in risposta al bando, otto sono stati i progetti ad essere premiati e che vedranno la loro realizzazione nel 2021. Al primo posto si è classificata l’azienda Gng snc con Open Puzzle Opem, un progetto culturale e creativo che coinvolge, da protagonisti, tutti i soggetti quotidianamente attivi in azienda. La squadra di OPEM contribuirà, ognuno con un “pezzo di sé”, alla creazione di un puzzle, un grande oggetto simbolico che raccoglierà le voci e le emozioni di tutti i partecipanti. Alla guida di questo percorso emotivo ci saranno artisti locali che, grazie alle loro sensibilità, contribuiranno al completamento di una installazione artistica ispirata ai sentimenti di orgoglio e appartenenza di una comunità. I vincitori sono stati resi noti martedì 13 ottobre, nel corso di una cerimonia pubblica a palazzo Soragna, sede dell'Unione parmense degli industriali.

EMILIA ROMAGNA. Sono otto i vincitori di Imprese Creative Driven, la terza call di Parma 2020+21 lanciata per promuovere quelle realtà che, pur non facendo parte del sistema delle imprese culturali e creative, considerano la cultura come un vero e proprio input del processo produttivo, veicolando contenuti creativi e innovativi [...]

14 ottobre 2020 0 commenti

Rimini. Venti telecamere Ocr per la lettura delle targhe in 16 varchi della città. Scelto il progetto Safety 24.

Rimini. Venti telecamere Ocr per la lettura delle targhe in 16 varchi della città. Scelto il progetto Safety 24. Il sistema OCR sarà attivo 24 ore su 24 e 7 giorni su 7 e presidierà 16 varchi grazie a 20 telecamere che leggeranno ed archivieranno sul server centrale il numero di targa dei veicoli in transito. Questi sistema consentirà di integrare e completare l'attuale impianto di videosorveglianza, offrendo un valido supporto alle attività di indagine delle Forze dell'ordine.I 16 varchi che si intendono presidiare con l’installazione del sistema OCR di lettura targhe su entrambi i lati di marcia, sono via della Repubblica; via Orsoleto /via Solarolo; SS 16 - confine sud Riccione; via Pulle - confine sud Riccione; via Principe di Piemonte - confine sud Riccione; SS16 - confine nord Igea Marina; via Tolemaide - confine nord Igea Marina; via Montescudo – Gaiofana; Santa Aquilina - via Amola; via S.Cristina / S.Martino in Venti; via Marecchiese localita Corpolò; via Coriano Villaggio S.Martino; via Emilia Santa Giustina; via Marecchiese / via Rossa; via Coriano / via San Salvatore Osteria del fiume; via Montescudo / via Bidente.

RIMINI. Un sistema di videosorveglianza diffuso per presidiare gli accessi e le uscite dalla città, dal confine con Riccione a quello con Bellaria e che toccherà tutto il perimetro del territorio comunale su 16 varchi serviti da 20 telecamere: è il progetto che la Giunta comunale ha deciso di candidare [...]

7 ottobre 2020 0 commenti

Bassa Romagna. Unione: attivato un canale Telegram per la comunicazione delle emergenze.

Bassa Romagna. Unione: attivato un canale Telegram  per la comunicazione delle emergenze. L’Unione e i Comuni si dotano di un modello di flusso di lavoro che si applica a tutte le tipologie di emergenza, ma che codifica le modalità e prassi comunicative da seguire in casi di emergenze di protezione civile (seguendo il modello di allertamento regionale), emergenze di natura ambientale, sanitaria e altri tipi di emergenze. Il Protocollo si fonda su criteri di tempestività, correttezza e verità, attenzione al linguaggio attraverso la costruzione di messaggi chiari, brevi e coerenti da veicolarsi su tutti i mezzi di comunicazione in maniera modulare a seconda della gravità delle emergenze: canale Telegram e fonti regionali in caso di emergenze di lieve entità (per esempio allerte di colore giallo); canali web e social che garantiscono nell'immediato una maggiore viralità in minor tempo, in caso di allerte o emergenze più critiche. Continueranno comunque a essere utilizzati i canali tradizionali, in grado di raggiungere anche coloro che non accedono ai mezzi digitali, privilegiando tuttavia l'attivazione di quelli in grado di generare velocemente viralità, così da guadagnare il tempo necessario per procedere alle altre attività di comunicazione mentre la notizia si sta già diffondendo.

BASSA ROMAGNA. L’Unione dei Comuni della Bassa Romagna ha attivato un nuovo canale di comunicazione per tutte le emergenze che riguardano il territorio. Si tratta di un canale Telegram, il quale va affiancare i numerosi strumenti di comunicazione già in funzione: la pagina Facebook, il sito istituzionale, l‘alert system della [...]

6 ottobre 2020 0 commenti

Bologna. Startup e sostenibilità. In gara i talenti della Blue Economy. A Ravenna le finali del Mistral.

Bologna. Startup e sostenibilità. In gara i talenti della Blue Economy. A Ravenna le finali del Mistral. Impianti per la raccolta della plastica nei fiumi, strumenti che sfruttano l'energia prodotta dal movimento delle imbarcazioni ormeggiate, packaging sostenibili prodotti dalle membrane di scarto dei pesci, prodotti cosmetici a base di materiali ittici di scarto, sistemi per ridurre l'utilizzo di materie prime non riciclabili nella nautica. Sono alcune tra le idee presentate da 10 startup e progetti d'impresa ammessi alla finale del progetto Mistral, in programma il prossimo 30 settembre, dalle 16 alle 19, allo stabilimento BBK Beach Punta Marina. Il vincitore si aggiudicherà un premio di 3.000 euro, messo a disposizione dal comune di Ravenna per la migliore idea innovativa in ambito Blue Economy. Inoltre i primi due classificati avranno la possibilità di partecipare al Contest internazionale di Mistral il 22 ottobre (evento virtuale) confrontandosi con i 16 finalisti provenienti da Spagna, Portogallo, Francia, Croazia, Grecia e Cipro. La 'competizione' fa parte delle attività del progetto Mistral di cui la regione Emilia Romagna e ART-ER sono partner. Un progetto nato con l'obiettivo di sviluppare nuove idee imprenditoriali sostenibili nel settore marittimo e favorire la collaborazione tra ricerca e impresa in tutta l'area del Mediterraneo.

Bologna, 28 settembre 2020 – Impianti per la raccolta della plastica nei fiumi, strumenti che sfruttano l’energia prodotta dal movimento delle imbarcazioni ormeggiate, packaging sostenibili prodotti dalle membrane di scarto dei pesci, prodotti cosmetici a base di materiali ittici di scarto, sistemi per ridurre l’utilizzo di materie prime non riciclabili [...]

28 settembre 2020 0 commenti

Misano Adriatico. Consegnati 37 dispositivi a studenti residenti, per superare il ‘divario’ digitale.

Misano Adriatico. Consegnati 37 dispositivi a studenti residenti, per superare il ‘divario’ digitale. Destinatari del bando erano gli studenti residenti nei 9 Comuni del Distretto, di età compresa tra i 6 e i 18 anni con un indicatore ISEE non superiore ai 28 mila euro. Nel comune di Misano Adriatico sono stati consegnati 36 tablet e una saponetta Wi-Fi che consentiranno a 37 tra alunni e studenti di poter accedere alla didattica a distanza con la dotazione necessaria. In base al criterio di ripartizione che teneva conto della percentuale di popolazione scolastica residente in ogni Comune, a Misano spettava il 12,38% del fondo distrettuale di 118.000 euro, di cui 92.000 finanziati dalla Regione e la parte restante da una donazione di Zanichelli Editore. La strumentazione elettronica è stata consegnata presso gli uffici comunali.

Misano Adriatico, 25 settembre 2020 – Si sta completando la distribuzione dei dispositivi elettronici assegnati tramite un bando congiunto tra i Comuni del Distretto di Rimini Sud nell’ambito del progetto regionale per il contrasto del divario digitale nell’accesso alle opportunità educative e formative a distanza. Destinatari del bando erano gli [...]

25 settembre 2020 0 commenti

Ravenna. ‘Musicisti per la città, la città per i musicisti’, questo il senso del ‘Ravenna Live Music Party’.

Ravenna.  ‘Musicisti per la città, la città per i musicisti’, questo il senso del ‘Ravenna Live Music Party’. Organizzata da Jazz Network, assieme al Mama’s scuola di musica e alla Fondazione Ravenna manifestazioni, l’iniziativa nasce per dare spazio ai musicisti della città, una categoria professionale particolarmente provata dal blocco delle attività dello spettacolo della scorsa primavera. Ovviamente non potranno esserci tutti, ma quelli che si alterneranno sul palco raggruppati in diversi organici (dal solo al duo al quartetto) sono comunque davvero numerosi, ben 21: Luca Vassura e Luciano Titi (fisarmonica), Alessandro Rondinelli (chitarra, voce), Moris Pradella, Gio De Luigi, Serena Bandoli e Margherita Vannini (voce), Cico Cicognani (basso elettrico), Alessandro Scala (sassofoni), Matteo Scaioli (ambienti elettroacustici), Elena Majoni (violino), Marco Rosetti, Fabrizio Tarroni e Francesco Scardovi (chitarra), Federica Maglioni, ovvero Frida Split (pianoforte, voce), Gianluca Lo Presti, altrimenti noto come Nevica (voce, basso, elettronica), Andrea Fioravanti, Riccardo Pasini e Christian Ravaglioli (elettronica), Gabriele Bombardini (chitarra, elettronica), Stefano Calvano (batteria). Rondinelli farà anche da presentatore della serata, al fianco di Franco Costantini.

RAVENNA. ‘Musicisti per la città, la città per i musicisti’: è lo slogan che riassume il senso profondo del Ravenna Live Music Party, maratona concertistica che si terrà sabato 3 ottobre al Teatro Alighieri di Ravenna (inizio alle ore 20:30). Organizzata da Jazz Network, assieme al Mama’s scuola di musica [...]

22 settembre 2020 0 commenti

Cesena. In bici da piazza del Popolo alla scuola. Con ciclofficina creata ad hoc nel cortile dell’edificio scolastico.

Cesena. In bici da piazza del Popolo alla scuola.  Con ciclofficina creata ad hoc nel cortile dell’edificio scolastico. Si tratta di un vero e proprio laboratorio creato ad hoc all'interno del cortile scolastico e dotato delle attrezzature meccaniche di base adatte a piccole manutenzioni sulle biciclette.La proposta della ciclofficina nasce dalla necessità condivisa tra il comune di Cesena e la Scuola media di viale della Resistenza di poter disporre di una struttura di appoggio per realizzare con i ragazzi attività pratiche e palestre all’aperto legate alla cultura delle due ruote. Nello specifico, quest’opera si inserisce nell’ampio ventaglio di attività di ‘Cambiamomarcia’ dedicate all’azione di mobility management scolastico rivolta a insegnanti e ragazzi delle Scuole medie (11-14 anni) e destinata a diventare un punto di riferimento della mobilità scolastica del quartiere Oltresavio.

CESENA. Una biciclettata da piazza del Popolo alla Scuola media di viale della Resistenza. Ha preso così avvio sulle due ruote la mattinata di alcuni studenti cesenati che hanno ricevuto in consegna dall’Amministrazione comunale 23 nuove biciclette inaugurando la nuova ciclofficina scolastica realizzata nel cortile della scuola di viale della [...]

22 settembre 2020 0 commenti

Forlì. Edizione speciale di Ibrida, Festival internazionale delle arti intermediali. In live e in virtuale.

Forlì. Edizione speciale di Ibrida, Festival internazionale delle arti intermediali. In live e in virtuale. Francesca Leoni e Davide Mastrangelo, direttori artistici di Ibrida - Festival delle arti intermediali, introducono il cuore della proposta culturale e artistica che nelle serate dall’11 al 13 settembre prenderà vita all’Arena San Domenico, negli spazi antistanti i prestigiosi Musei San Domenico di Forlì, città che negli ultimi anni ha visto fiorire numerose iniziative afferenti al mondo delle arti contemporanee, e online.Nelle tre serate in programma nel nuovo spazio messo a disposizione dal comune di Forlì- altrettanti live, molto diversi tra di loro, che vedranno alternarsi artisti di fama nazionale ed internazionale: una performance a cura del visual designer Kanaka insieme alla contrabbassista Caterina Palazzi (venerdì 11 settembre); l’audio-visual concert di Salvatore Insana con E-Cor Ensemble (sabato 12 settembre) e Archive Works con cui il percussionista e ricercatore sonoro Enrico Malatesta chiuderà l’edizione 2020 di Ibrida insieme all’artista spagnolo Carlos Casas (domenica 13 settembre). Tutti i live saranno preceduti da proiezioni di videoarte, selezionate dai diversi curatori delle sezioni del Festival.

FORLI’. «Quando abbiamo iniziato con Ibrida Festival, cinque anni fa, il nostro intento era quello di portare a Forlì nuove visioni, abbracciando con uno slancio le ibridazioni dei linguaggi con un focus necessario sulla videoarte. L’idea è sempre stata quella di creare una nuova comunità temporanea in cui artisti e [...]

8 settembre 2020 0 commenti

Faenza. ‘Cantiere pulito’ e la cultura della differenziata.Con il materiale di scarto nei sacconi ‘big bags’.

Faenza. ‘Cantiere pulito’ e la cultura  della differenziata.Con il materiale di scarto nei sacconi ‘big bags’. Ristrutturando un immobile si generano rifiuti di vario genere: macerie, misto, cartongesso e rifiuti pericolosi come guaina bituminosa e lana di vetro non conferibili presso le isole ecologiche di Hera. Per questo è nato 'Cantiere pulito', una nuova opportunità che il consorzio di servizi ambientali Astra, da vent’anni specializzato nei servizi di igiene ambientale nel trasporto e smaltimento rifiuti così come nella gestione di impianti di recupero, offre da luglio 2020 ai privati cittadini e alle imprese che realizzano ristrutturazioni.'Con questo servizio - spiega il direttore di Astra Boris Pesci - ci focalizziamo sulle tipologie di materiali di scarto più problematiche, cioè rifiuti misti da cantiere edile (plastica, legno, cartone, polistirolo e vetroresina), cartongesso, lana di vetro e di roccia, guaina bituminosa, senza dimenticare anche, le semplici macerie. Il Consorzio Astra riesce a recuperare questi rifiuti presso i propri impianti, eccetto la lana di vetro o di roccia e la guaina bituminosa, che rientrano nella tipologia dei rifiuti pericolosi e che vengono conferiti al corretto smaltimento in quanto non recuperabili'.

FAENZA. Il consorzio faentino Astra ha attivato un nuovo servizio rivolto ai privati ed alle aziende che affrontano ristrutturazioni di piccole e medie dimensioni. L’intento è di offrire un efficiente servizio di raccolta rifiuti, diversificati in quattro macro tipologie, raccolti in sacconi (‘big bag‘) che Astra è in grado di fornire [...]

2 settembre 2020 0 commenti

Rimini. Agosto da boom, per i monopattini in sharing. Con 140.000 utenti e 270.000 km percorsi.

Rimini. Agosto da boom, per i monopattini in sharing. Con 140.000 utenti e 270.000 km percorsi. Le società Bird e Lime hanno registrato il picco sia in termini di noleggi che di km percorsi. 270.000. Sono stati infatti i km che 140.000 utenti circa hanno percorso dal 1° al 31 agosto, con una distanza media di poco più di 1,3 chilometri e una durata di 9 minuti. Un utilizzo che consente di calcolare complessivamente in circa 200 le tonnellate di CO2 risparmiate e che consente di posizionare Rimini come una delle realtà dove la sperimentazione di questa forma di mobilità sta ottenendo un maggior successo crescente. Per dare un’idea solo il gestore Lime, che divide con Bird i mille mezzi elettrici che compongono la flotta complessiva disponibile per il territorio di Rimini, ha calcolato oltre dal 1° gennaio ad oggi 233.300 le corse effettuate, per complessivi 430.000 km percorsi. Un viaggio medio si sviluppa sulla distanza di 1,30 km e ha una durata media di 9 minuti, in linea con l’utilizzo da ‘ultimo miglio’ per cui è pensato questo tipo di servizio.

RIMINI. E’ un successo senza precedenti quello registrato nel corso di quest’ultimi mesi estivi dall’uso dei monopattini elettrici in sharing ad un anno dalla loro introduzione nel territorio comunale, con il picco nel mese di agosto appena concluso quando le società Bird e Lime hanno registrato il picco sia in [...]

1 settembre 2020 0 commenti