Web & Tech

 

Rimini. Al via il contest fotografico ‘Prospettiva del riuso’. Su luoghi o edifici costruiti a partire dal 1900.

Rimini. Al via il contest fotografico ‘Prospettiva del riuso’. Su luoghi o edifici costruiti a partire dal 1900. Bando. Le fotografie dovranno pervenire via mail entro il 1 novembre 2019, all’indirizzo contest.architetti.rimini@gmail.com. Una giuria qualificata selezionerà le tre foto vincitrici, che saranno poi premiate il 23 novembre in occasione della mostra allestita con tutte le immagini ricevute presso l’ala moderna del Museo della Città di Rimini, aperta fino al 1 dicembre. I criteri di selezione per la consegna dei riconoscimenti sono due: le foto dovranno documentare ed emozionare. Verranno valutate, dunque, sia la particolarità, la singolarità e il grado di conoscenza del soggetto fotografato, sia la componente artistica dell’immagine.'Riuso del moderno' proseguirà a fine novembre con due weekend densi di incontri, mostre e dibattiti e sfocerà nella diffusione di un Manifesto programmatico per il Riuso del moderno, un contributo concreto su come trasformare i luoghi urbani legati al 'moderno', attualmente intrisi di problematiche, in spazi nuovamente attrattivi.

RIMINI.  E’ scattato martedì 15 il contest fotografico promosso dall’Ordine degli architetti della provincia di Rimini nell’ambito dell’articolata iniziativa ‘Riuso del moderno’, in ciclo di conferenze, tavole rotonde, mostre e workshop che si è aperto il primo weekend di ottobre con l’omaggio a De Carlo e che proseguirà a fine [...]

14 ottobre 2019 0 commenti

San Mauro Pascoli. Nuovi orizzonti per il distretto della calzatura del Rubicone. CNA ed ICE a confronto.

San Mauro Pascoli. Nuovi orizzonti per il distretto della calzatura del Rubicone. CNA ed ICE a confronto. Si tratta di una tradizione che si è sviluppata dal secondo dopoguerra e che si è radicata nella cultura del lavoro locale, tanto da influenzarla. Questi gli elementi positivi che portano a considerare il distretto un bene da tutelare e sviluppare per l’interesse della collettività. Purtroppo, il mercato è ancora dominato dalla mera logica del prezzo, che è praticata dalla maggior parte dei competitori. Per uscirne è necessario mettere a valore la qualità del servizio e del prodotto che caratterizza le imprese del distretto. Inoltre, è necessario interrogarsi su quali potrebbero essere gli elementi di crescita e competitività. Insomma, come può evolversi il distretto per rimanere un’eccellenza? Come ne possono trarre beneficio le imprese che lo costituiscono? Quali sono le prerogative intangibili del distretto che lo rendono unico? Come può aprirsi ai clienti, e attorno a quali elementi le imprese possono identificarsi e dialogare tra loro? L’attività, che prevede quattro incontri il 5 novembre, il 19 novembre, il 4 dicembre e il 12 dicembre, sarà svolta presso la sede di CERCAL, partner strategico e punto di riferimento per la formazione nel settore, ed è rivolta a tutti gli imprenditori del distretto che desiderano confrontarsi.

San Mauro Pascoli, 9 ottobre 2019 – Il Distretto calzaturiero del Rubicone, con oltre 250 imprese attive e circa 3.800 occupati, rappresenta un pilastro dell’economia locale. Un’imprenditoria diffusa, composta in modo preponderante da imprese della subfornitura, che rappresentano nell’insieme un riferimento nazionale e internazionale per la preparazione delle componenti di [...]

10 ottobre 2019 0 commenti

Forlì. Al palazzo Masini, la mostra fotografica itinerante ‘Lifelong playing: il gioco per tutta la vita’.

Forlì. Al palazzo Masini, la mostra fotografica itinerante ‘Lifelong playing: il gioco per tutta la vita’. 'Lifelong playing: il gioco per tutta la vita' una mostra fotografica e una ricerca visiva sul 'gioco oggi' in 230 scatti, al Metamuseo girovago di palazzo Sassi Masini visitabile per tutto il mese con ingresso libero. I fotografi tank, da tutta la Romagna, hanno prodotto ben 230 immagini che affidate ad una commissione selezionatrice sono giunte ad una sintesi eloquente. Oggi sono esposti 35 scatti per rappresentare un tema emergente, intrigante, insidioso. Il professor Roberto Farnè nell’introduzione alla mostra sottolinea: 'L’idea comune che si ha del gioco è che si tratti di un’attività infantile che, col crescere dell’età, si 'degrada', perde importanza'.

FORLI’. Se è vero che si impara lungo tutto l’arco della vita (Lifelong learning) è altrettanto vero che si può giocare lungo tutto l’arco della vita (Lifelong playing). ‘Lifelong playing: il gioco per tutta la vita’ una mostra fotografica e una ricerca visiva sul ‘gioco oggi’ in 230 scatti, al [...]

8 ottobre 2019 0 commenti

Bellaria I.M.. Nuovi rilevamenti. Per i sottopassi di via Pertini, via Italico, via del Bragozzo e via Uso.

Bellaria I.M.. Nuovi rilevamenti. Per i sottopassi di via Pertini, via Italico, via del Bragozzo e via Uso. Ultimato il nuovo sistema di rilevamento in prossimità dei sottopassi di via Pertini, via Italico, via del Bragozzo e via Uso, che va a integrare i già presenti sistemi di smaltimento dell’acqua residua al fine di aumentarne la sicurezza in caso di piogge abbondanti.Con la messa in funzione dell’apparecchiatura di rilevamento, viene istituita in questi giorni anche una nuova segnaletica verticale di 'Pericolo per allagamenti – Divieto di transito con lanterna semaforica attivata', in corrispondenza dei sottopassi interessati; l’apposita ordinanza è consultabile integralmente sul sito comunale www.comune.bellaria-igea-marina.rn.it.

BELLARIA IGEA MARINA. E’ stato ultimato il nuovo sistema di rilevamento in prossimità dei sottopassi di via Pertini, via Italico, via del Bragozzo e via Uso, che va a integrare i già presenti sistemi di smaltimento dell’acqua residua al fine di aumentarne la sicurezza in caso di piogge abbondanti.  COMMENTO. [...]

30 settembre 2019 0 commenti

Cesena. Assemblea della Rete Pim Romagna. Con un bilancio del primo positivo triennio d’attività.

Cesena. Assemblea  della Rete Pim Romagna. Con un bilancio del primo positivo triennio d’attività. Tracciato un bilancio del primo triennio di attività, ricco di soddisfazioni e di positivi risultati. 'Poco più di tre anni fa – ha esordito il presidente Luca Bettini – quando un nucleo di imprenditori 'coraggiosi' ha dato vita a questa realtà, facendo una scelta che molti osservatori esterni consideravano a dir poco ardita, abbiamo puntato su alcuni principi fondanti di cui eravamo fortemente convinti e che si sono rilevati vincenti. Abbiamo creduto su un modo differente di fare associazione, per principi etici, per metodo, per organizzazione e per operatività, ma soprattutto per mentalità, approccio, modalità di relazione fra i soci e modello di governance. Abbiamo così dato vita ad una associazione che ha saputo essere credibile e competitiva, che si è guadagnata fiducia e che oggi registra una costante crescita. Questo – ha proseguito il presidente Bettini – non è dimostrato solo dai numeri, ma soprattutto dalla partecipazione sempre più significativa e attiva di imprenditori agli organi associativi, ai nostri incontri mensili, alle iniziative che realizziamo. La numerosa presenza di oggi a questa Assemblea, ne è testimonianza concreta. E per il futuro – ha concluso Bettini – vogliamo mantenere sempre alto il livello qualitativo delle nostre iniziative e della nostra partecipazione allo sviluppo futuro del territorio, con tante nuove iniziative, come la recente costituzione del Gruppo giovani imprenditori è concreto esempio, così come ne è altra dimostrazione l’allargamento dei membri che compongono il Direttivo'. Il primo Consiglio verrà convocato entro 30 gg. dalla data dell’Assemblea, per la nomina del presidente e dei vice per il prossimo triennio.

CESENA. Nel corso di una partecipatissima Assemblea che, per il terzo anno consecutivo, si è tenuta presso i Poderi del Nespoli, Rete Pmi Romagna ha fatto un bilancio del primo triennio di attività, ricco di soddisfazioni e di positivi risultati. “Poco più di tre anni fa – ha esordito il [...]

27 settembre 2019 0 commenti

Ravenna. Banda ultra larga anche a Porto Corsini. Copertura totale nei termini previsti del 2020.

Ravenna. Banda ultra larga anche a Porto Corsini. Copertura totale nei termini previsti del 2020. A fornire i servizi di connessione è Spadhausen, azienda ravennate che opera nel campo delle telecomunicazioni, che già da diversi anni collabora alle iniziative che il Comune porta avanti per superare il problema del divario digitale in un territorio comunale tra i più vasti d’Italia. Collaborazione nata in virtù di una selezione tramite avviso pubblico con il quale l’azienda ha la possibilità di attivare contratti per l’erogazione di servizi di banda larga.

RAVENNA. Prosegue l’opera di infrastrutturazione digitale del territorio ravennate: è fissato per giovedì alle 20.30 l’incontro con i cittadini di Porto Corsini per presentare loro la nuova banda ultra larga. L’incontro si svolgerà nella sede della Pro loco di via Po, 29/a. La nuova tecnologia, che consentirà una connessione alla [...]

24 settembre 2019 0 commenti

Ravenna. Il Festival del turismo responsabile. Per riflettere insieme su sostenibilità, accoglienza e restanza.

Ravenna. Il Festival del turismo responsabile. Per  riflettere insieme su sostenibilità, accoglienza e restanza. Questa edizione, organizzata dall’agenzia di comunicazione Happy Minds, è stato organizzata con il patrocinio e la collaborazione del comune di Ravenna. IT.A.CÀ Ravenna aprirà con una giornata dedicata a studenti, operatori locali, professionisti del settore turistico e cittadini. Giovedì 19 a partire dalle ore 9.00 professionisti e content creators che lavorano nel sistema turistico nazionale porteranno la loro testimonianza sul tema del viaggio responsabile. Introdurrà la mattinata – alla quale parteciperanno 100 studenti provenienti da diversi istituti tecnici della città e della provincia - l’assessore con deleghe a Turismo, Coordinamento eventi, Smart city del comune di Ravenna Giacomo Costantini, interverranno poi Cecilia Pedroni e Lidia Marongiu dell’agenzia di comunicazione Happy Minds, che terranno una lezione frontale su basi, strumenti e best practice di marketing e digitale nel turismo responsabile, per passare alla testimonianza di Pietro Ienca, content creator e founder di Trip in Your Shoes, un’associazione no-profit che promuove una forma autentica di turismo responsabile, attraverso la camminata. La mattinata si concluderà con un momento di edutainment con un live game in cui gli studenti si sfideranno in un gioco a quiz sul tema della sostenibilità.

RAVENNA. Con il Festival IT.À.CA a Ravenna si parla di turismo sostenibile e responsabile con una nuova prospettiva che mette al centro le persone. In una terra che ha fatto dell’accoglienza il suo brand e in una città che ha saputo preservare nel tempo il suo grande patrimonio storico e [...]

18 settembre 2019 0 commenti

Rimini. Oltre 35.000 unità le carte d’identità elettroniche dei Riminesi. I nuovi documenti d’identità.

Rimini. Oltre 35.000 unità le carte d’identità elettroniche dei Riminesi. I nuovi documenti d’identità. Una volta sistemato da parte del Ministero il problema, nella tarda primavera del 2017 il comune di Rimini ha potuto iniziare a rilasciare i nuovi documenti d’identità elettronici: 4.497 nei rimanenti mesi di quell’anno, 17.330 nel 2018, 13.432 al 3 settembre del 2019, per un totale di 35.259 carte d’identità elettroniche che stanno sostituendo integralmente quelle cartacee tradizionali. Le disposizioni ministeriali impediscono infatti ai singoli comuni dotati di postazioni di lavoro per il rilascio della carta d’identità elettronica di procedere all'emissione della carta di identità in formato cartaceo tranne in casi di documentata urgenza per motivi di salute, viaggio , consultazione elettorale e partecipazione a concorsi o gare pubbliche. Il nuovo documento che attesta l'identità della persona consente non solo di identificare il titolare sul territorio nazionale e, se valido per l'espatrio, di andare anche all'estero nei Paesi che la riconoscono come titolo equipollente al passaporto come quello cartaceo, ma è dotato di particolari sistemi di sicurezza, di un microchip a radiofrequenza che memorizza i dati del titolare, compresi gli elementi biometrici come ad le impronte digitali. Il documento non viene rilasciato allo sportello al momento della richiesta in quanto la nuova carta è stampata dall'Istituto poligrafico e Zecca dello Stato che provvederà alla spedizione del documento all'indirizzo indicato dal richiedente entro 6 giorni lavorativi dall'istruttoria della pratica. Per definire l’appuntamento è necessario collegarsi al sito del Ministero: https://www.prenotazionicie.interno.gov.it entrando nella pagina: 'cittadini'.

RIMINI. Sono più di 35.000 i cittadini riminesi in possesso della nuova Carta d’identità elettronica. Un percorso di innovazione tecnologica che lo Stato promosse operativamente nella seconda metà del 2016 ma che presentò da subito alcuni problemi tecnici che fece slittare sull’intero territorio nazionale l’avvio delle attività. Una volta sistemato [...]

4 settembre 2019 0 commenti

Cesena. Lotta ai maleducati del cassonetto.Installate 6 foto trappole e individuati 10 agenti accertatori.

Cesena. Lotta ai maleducati del cassonetto.Installate 6 foto trappole  e individuati  10 agenti accertatori. A fronte del grande impegno e dell’interesse verso il tema del rispetto dell’ambiente che i cittadini cesenati stanno dimostrando concretamente (l’anno 2018 si è infatti chiuso con un bilancio del 68,5% di raccolta differenziata sul totale dei rifiuti urbani prodotti ed il lancio di Ecoself e delle raccolte domiciliari in centro storico stanno dando ottimi risultati), c’è chi continua ad assumere comportamenti scorretti e a conferire i propri rifiuti in modo casuale accanto ai contenitori. Tutto ciò rischia di creare degrado diffuso, dare adito a comportamenti emulatori e, soprattutto, genera maggiori spese pubbliche conseguenti al supplemento di servizi necessario a ripulire quanto abbandonato. Il corpo di Polizia municipale nel 2018 ha elevato ben 176 verbali per infrazioni legate allo scorretto conferimento dei rifiuti e, dall’inizio dell’anno 2019, i verbali sono già 91. Il Servizio rifiuti del Comune ha monitorato costantemente la situazione, individuando le situazioni di maggiore degrado dove concentrare i controlli ed i servizi di pulizia. È stato inoltre completato il percorso per abilitare 10 ulteriori 'agenti accertatori' tra i dipendenti del Comune e di HERA che hanno ricevuto la nomina da parte del Sindaco: queste nuove figure affiancheranno la Polizia municipale negli accertamenti sul campo e potranno segnalare le infrazioni rilevate sul territorio. Infine, resta preziosissima la rodata collaborazione con le guardie giurate del corpo delle Guardie ecologiche volontarie .

CESENA. Il comune di Cesena ha sottoscritto un contratto con una ditta specializzata al fine di sperimentare nuovi strumenti per il controllo e l’eventuale sanzione per chi conferisce in modo scorretto i propri rifiuti sul territorio. “Negli accertamenti delle violazioni – commenta l’assessore alla Sostenibilità ambientale Francesca Lucchi – la [...]

2 settembre 2019 0 commenti

Ravenna. Si potenzia la rete wifi. Al sindaco Michele de Pascale un voucher da 15 mila euro.

Ravenna. Si potenzia la rete wifi. Al sindaco Michele de Pascale un voucher da 15 mila euro. Il voucher potrà essere utilizzato per attrezzare o installare una nuova rete WiFi pubblica o per potenziare o estendere quella già esistente. Il comune di Ravenna si è aggiudicato il voucher a seguito della partecipazione al bando WiFi4EU. L’iniziativa finanziata dalla Commissione europea nell’ambito del MCE (meccanismo per collegare l’Europa) è finalizzata a sostenere progetti infrastrutturali di interesse comune nel settore dei trasporti, delle telecomunicazioni e dell’energia e di sfruttare le potenziali sinergie tra i settori offrendo connettività WiFi gratuita per cittadini e visitatori delle città europee in luoghi pubblici come piazze, edifici, biblioteche, parchi, centri sanitari contribuendo a colmare il divario digitale.

RAVENNA. Nella  mattinata di martedì 27 agosto  il sindaco Michele de Pascale ha ricevuto nel suo ufficio un delegato dell’INEA (l’agenzia della Commissione europea che si occupa dell’implementazione del programma WiFi4EU) che gli ha consegnato un voucher da 15 mila euro che potrà essere utilizzato per attrezzare o installare una [...]

27 agosto 2019 0 commenti