Riccione. Osvaldo Bevilacqua e le telecamere di ‘Sereno Variabile’ a spasso nella Perla Verde.

Riccione. Osvaldo Bevilacqua e le telecamere di ‘Sereno Variabile’ a spasso nella Perla Verde.
SerenoVariabile_1

RICCIONE. Il noto conduttore televisivo Osvaldo Bevilacqua e la troupe di “Sereno Variabile”, la popolare trasmissione di Rai Due sui viaggi e la vacanza in Italia, ha trascorso la giornata a Riccione per registrare immagini e interviste della prossima puntata dello speciale televisivo dedicato alla Riviera e alle sue attrattive. Tante le immagini riprese spiaggia, a bordo piscina, all’ora dell’aperitivo, nelle occasioni di shopping, e, infine, alla Movida “latina” di ieri sera a Riccione Paese. Scorci, interviste e commenti raccolti dalla viva voce di Osvaldo Bevilacqua, un grande amico di Riccione, dove ha realizzato in quasi quarant’anni di professione decine e decine di collegamenti televisivi, che comporranno la “cartolina” di Riccione che verrà inviata agli italiani dai teleschermi di Rai Due nei primi giorni di luglio.

Una delle ultime interviste, ai Bagni 71, è stata quella ad un grande personaggio della storia di Riccione, Pico Zangheri, il fotografo “ufficiale” delle notti ruggenti riccionesi. Sfogliando i suoi libri fotografici, una minuscola frazione dell’archivio fotografico raccolto in oltre sessant’anni di mestiere con la macchina fotografica al collo, Pico ha ricordato i tempi in cui Walter Chiari, Mina, Alberto Sordi, Gianni Morandi e Rita Pavone – per citare solo i primi nomi dell’elenco, erano di casa in città e alimentavano con la loro immagine i rotocalchi estivi del Belpaese.

 

 

Ti potrebbe interessare anche...