Faenza

 

Faenza. Alla scoperta del Lamone con ‘Un fiume di genti’. Escursione non competitiva lungo gli argini.

Faenza. Alla scoperta del Lamone con ‘Un fiume di genti’. Escursione non competitiva lungo gli argini. La quarta edizione della passeggiata tra storia e natura sarà come sempre un viaggio festoso di 52 chilometri, da percorrere ciascuno con il proprio passo, a piedi o in bicicletta, per incontrare le persone che frequentano il fiume, abitano nelle vicinanze e se prendono cura quotidianamente. L’escursione porterà i partecipanti a scoprire antiche storie e relazioni fra Appennino tosco romagnolo e litorale adriatico sulla direttrice Firenze-Ravenna all’insegna della mobilità dolce e di un turismo slow attento alla biodiversità, alle tradizioni e agli incontri tra differenti culture. Il nome dell’evento richiama la partecipazione alla passeggiata, che crescerà km dopo km proprio come fa l’acqua di un fiume dalla fonte alla foce, grazie al sistema della “partenza alla francese”. A un primo gruppo di podisti e ciclisti che partirà alle ore 7.30 dalla piazza della Libertà di Faenza, infatti, se ne aggiungeranno altri lungo le località attraversate dal fiume Lamone: dai quartieri di Faenza, Reda e Granarolo a Russi, Bagnacavallo, Traversara Villanova, Sant’Alberto e Ravenna. Le partenze dai vari punti saranno programmate in modo che l’arrivo alla foce del Lamone sia collettivo per un evento all’insegna della condivisione.

FAENZA. “Ad ascoltare mi ha insegnato il fiume e anche tu imparerai da lui. Lui sa tutto, il fiume, tutto si può imparare da lui”. Così scriveva Herman Hesse in Siddharta, affascinato dai segreti che un fiume può rivelare agli uomini. Uno scrigno di saperi e insegnamenti che saranno protagonisti [...]

7 giugno 2018 0 commenti

Romagna Faentina. Inaugura sabato 9, la mostra ‘Un posto al sole’ dell’artista russo Innokentiy Fateev.

Romagna Faentina. Inaugura sabato 9, la mostra ‘Un posto al sole’ dell’artista russo Innokentiy Fateev. Si inaugura sabato 9 giugno, alle ore 18, al museo civico Giuseppe Ugonia di Brisighella, nella piazzetta Porta Gabalo, la mostra ‘Un posto al sole’ dell'artista russo Innokentiy Fateev. L'esposizione, a cura di Franco Bertoni, direttore artistico del museo Ugonia, presenta una ventina di paesaggi romagnoli, anche brisighellesi, e italiani. Nato a Novokuznetsk, in Siberia, nel 1980, Innokentiy Fateev risiede da anni a Faenza, dove ha frequentato i corsi di design dell'Isia (Istituto superiore industrie artistiche). Il ciclo di visite guidate primaverili della Pro Loco Faenza si chiude, come già lo scorso anno, con due passeggiate alla luce del tramonto.‘L'universo degli antichi Maya specchio della natura, della società, della casa’ è il titolo della conferenza in programma mercoledì 6 giugno. In via Volpaccino e via Gorizia è vietato il transito ai mezzi di massa superiore, a pieno carico, a 3,5 tonnellate.

 ROMAGNA FAENTINA. UN POSTO AL SOLE. Si inaugura sabato 9 giugno, alle ore 18, al museo civico Giuseppe Ugonia di Brisighella, nella piazzetta Porta Gabalo, la mostra ‘Un posto al sole’ dell’artista russo Innokentiy Fateev. L’esposizione, a cura di Franco Bertoni, direttore artistico del museo Ugonia, presenta una ventina di [...]

5 giugno 2018 0 commenti

Faenza.Tanti al Trittico di Romagna. Mirco Gurioli e Maria Rosa Costa vincono la 10a edizione.

Faenza.Tanti al Trittico di Romagna. Mirco Gurioli e Maria Rosa Costa vincono  la 10a edizione. Ad aggiudicarsi il 10° Trittico di Romagna è stato il faentino Mirco Gurioli del gruppo Asd Tosco Romagnola (giunto 7° alla Maratona del Lamone –alle spalle del compagno di team e vincitore del Trittico 2017 Marco Serarsini-, 11° alla 50 km di Romagna e 6° alla 100 Km del Passatore), con il tempo totale di 13 ore 57' 56''. Gurioli è l'unico atleta iscritto al 'Trittico di Romagna' ad aver siglato un tempo totale sotto al muro delle 14 ore. Secondo classificato Andrea Bernabei della polisportiva Zola sez. Atletica, terzo Lorenzo Lotti della Corri Forrest Asd; dopo di loro, rispettivamente al quarto, quinto e sesto posto Luca Cagnani, Mattia Biondi e Gabriele Turroni. Sul versante femminile, la prima classificata del Trittico di Romagna è Maria Rosa Costa del teamG.S. Gabbi Bologna, dodicesima con il tempo di 17h5’23’’, giunta 51^ alla 100 km del Passatore, 70^ alla 50 km di Romagna e 129^ alla Maratona del Lamone. In seconda posizione troviamo la slovena Alica Nagyova del gruppo GS Schio Bike Valli sport, terza Samantha Graffiedi (S.P. Seven). Elisa Zannoni, splendida terza nella classifica femminile della 100 km del Passatore, non avendo disputato la Maratona del Lamone, non risulta tra le atlete iscritte al Trittico di Romagna.

FAENZA. Il Trittico di Romagna, giunto alla decima edizione, ha confermato una crescita graduale della manifestazione in termini di partecipanti, con ben 242 runner classificati, 21 in più rispetto allo scorso anno. A balzare subito all’occhio è l’aumento delle donne iscritte al Trittico e che hanno completato l’edizione 2018: 46 [...]

5 giugno 2018 0 commenti

Fenza. 46a 100 km del Passatore: Zambelli spodesta Hoffmann. La Sustic in testa nella Femminile.

Fenza. 46a 100 km del Passatore: Zambelli spodesta Hoffmann. La Sustic in testa nella Femminile. Dei 3066 iscritti sono partiti in 2946 (erano stati 2705 nel 2017), in testa ai quali si sono lanciati il britannico Lee Grantham, transitato a Fiesole (km 7,5) in 29’57’’ seguito a circa due minuti da Giorgio Calcaterra, Marco Ferrari, Benedikt Hoffmann e Matteo Lucchese. Dopo di loro la croata Nikolina Sustic in 34’12’’. A vetta Le croci (km 16,5) Grantham manteneva la leadership passando in 1h7’21’’, seguito a circa sei minuti dal quartetto precedente al quale si è aggiunto Andrea Zambelli. Al 27° km l’inglese rimediava una storta e, nonostante la stoica resistenza, Grantham cedeva infine a Razzuolo dopo essere sceso in 7^ posizione. A Marradi coppia di testa serratissima formata da Zambelli e Hoffmann seguita, a undici minuti, da Calcaterra. Ad Errano il reggiano teneva un vantaggio di un minuto sul tedesco, con 're' Giorgio staccato di circa venti minuti, ma saldamente in terza posizione. Zambelli, seminato il rivale tedesco, raggiungeva infine il traguardo accolto dal caloroso e festante pubblico di piazza del Popolo. Domani, domenica 27 maggio, alle 11, termine ultimo della gara, si conoscerà anche il numero degli atleti giunti al traguardo: erano stati 2.188 nel 2017.

FAENZA.  Il reggiano Andrea Zambelli, secondo lo scorso anno e tra i rivali più accreditati di Giorgio Calcaterra nel ‘Passatore’ 2018, ha trionfato interrompendo la striscia di dodici successi consecutivi del romano tagliando il traguardo in 6h54’34’’, precedendo il tedesco Benedikt Hoffmann (7h4’52’’). Terzo, decisamente più staccato, il recordman Giorgio [...]

28 maggio 2018 0 commenti

Faenza. ‘Maggio faentino’, contenitore di eventi del ‘ buon vivere’. Per scoprire Città e dintorni.

Faenza. ‘Maggio faentino’, contenitore di eventi del ‘ buon vivere’. Per scoprire Città e dintorni. Patrocinato dall’Unione Romagna faentina e supportato dal comune di Faenza, questo contenitore alla sua prima edizione si pone l’obiettivo di dare una visione di insieme delle potenzialità culturali e turistiche del territorio, capace di reinventarsi ogni anno e offrire al pubblico sempre maggiori occasioni di partecipazione e divertimento. Un racconto del buon vivere di una Romagna ospitale che sceglie di promuovere i luoghi del suo territorio facendoli vivere in prima persona al pubblico e creando occasioni di scambio e aggregazione. Dagli spazi aperti in mezzo alla natura di Castel Raniero, passando per gli appennini e le colline di Brisighella, fino ai luoghi artistici e storici della città di Faenza e alle sue botteghe e laboratori ceramici. I cinque eventi in calendario sono uniti da un fil rouge che mette il pubblico al centro e lo rende destinatario di una connessione che andrà a toccare tutti e cinque i sensi: il profumo della natura nel mese di maggio, la musica che risuona nell’aria, le bellezze artistiche della città e delle installazioni temporanee, l’elogio dell’enogastronomia e la possibilità di sperimentare la consistenza dell’argilla fra le mani. Un’esperienza a 360° che il territorio faentino ha saputo accogliere e valorizzare negli anni, e che vuole ora condividere anche con tutti coloro che non ancora non conoscono le potenzialità e i luoghi d’interesse di questa parte di Romagna.

Faenza, 23 aprile 2018 – Perché Maggio faentino? Maggio faentino è un racconto. Quello di cinque eventi che avranno luogo nel mese di maggio, che hanno scelto di fare squadra e unire le loro voci e le loro esperienze per far conoscere la realtà faentina dentro e fuori il territorio, [...]

24 aprile 2018 0 commenti

Faenza. Stop al bullismo. Incontro al ‘Sarti’ ( sabato 21 aprile, dalle 9,30) con gli studenti della Città.

Faenza. Stop al bullismo. Incontro al ‘Sarti’ ( sabato 21 aprile, dalle 9,30) con gli studenti della Città. Bullismo e cyberbullismo saranno affrontati attraverso un approccio interdisciplinare. Dopo i saluti di Francesca Goni, console provinciale della Federazione dei maestri del Lavoro – rappresentante di A.N.L.A. onlus Ravenna-Faenza e di A.N.S.E, interverranno: il senatore Stefano Collina, il sindaco di Faenza Giovanni Malpezzi, l’assessore alle Politiche educative e giovanili del comune di Faenza Simona Sangiorgi, il direttore del periodico 'Esperienza' di A.N.L.A.Antonello Sacchi, il sostituto procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Ravenna Cristina D’Aniello, il dirigente del commissariato di Lugo Angelo Tancredi, il presidente dell’associazione 'Cuore e territorio' Giovanni Morgese, l’editore Carlo Serafini, la psicoterapeuta Agata Manfredi e Gabriella Bigi, teacher di yoga della risata. Durante la mattinata verrà presentato in anteprima il cortometraggio contro il bullismo per la regia di Gerardo Lamattina che ha visto come protagonisti i ragazzi della scuola media 'Don Minzoni' di Ravenna, oltre ad alcuni studenti degli istituti comprensivi 'Guido Novello', 'Ricci Muratori' e 'Montanari'.

FAENZA. Si intitola ‘Stop al bullismo – insieme si può‘ l’incontro in programma per sabato 21 aprile al teatro Sarti di Faenza (in via Scaletta 10). Dalle 9.30 alle 12.30 esperti si confronteranno sul tema, alla presenza degli studenti dell’istituto comprensivo ‘Domenico Matteucci’ – Faenza Centro, Itip ‘Bucci‘, Istituto alberghiero di [...]

20 aprile 2018 0 commenti

Faenza. 2017 di buoni risultati per la ‘Strada della Romagna – Vini – sapori e cultura’. Il calendario 2018.

Faenza. 2017 di buoni risultati per la ‘Strada della Romagna – Vini – sapori e cultura’. Il calendario 2018. Tra le più importanti si ricordano le degustazioni guidate di vino, olio e prodotti tipici, presentazione di libri, partecipazioni ad eventi culturali ed enogastronomici a Mantova, Verona, Cervia, Bertinoro, Ravenna, Pesaro, Cesena e in molte altre città italiane fino ad arrivare a vetrine allestite oltre confine come quelle a Schwäbisch Gmünd. Non sono mancati educational tour con giornalisti, la partecipazione all'iniziativa 'Un fiume di genti' e la realizzazione e distribuzione di una newsletter mensile. Per il 2018 queste le principali attività calendarizzate: 22 aprile a Russi 'Racconti in viaggio: Il Lamone', 15-18 aprile partecipazione al 52° Vinitaly con Ais Romagna, 16 giugno 'Un fiume di genti', 1-3 settembre a Faenza partecipazione ad Argillà e Ciotole d’autore, il 29-30 settembre partecipazione a 'SenioRenoMareBike' per arrivare ad ottobre a Swäbischmund con la partecipazione al mercatino delle città gemellate e a Ravenna a Giovinbacco.

FAENZA. La ‘Strada della Romagna – Vini, sapori e cultura‘  ha chiuso il 2017 con importanti risultati ottenuti nella promozione del territorio e dei suoi associati. Un’attività che si è concretizzata attraverso la partecipazione e l’organizzazione diretta di una ricca e diversificata varietà di iniziative ed eventi. Tra le più [...]

20 aprile 2018 0 commenti

Faenza. Nuovo direttivo AERRS. Modifiche alla sosta in Città. Settimana della scienza e tecnologia.

Faenza. Nuovo direttivo AERRS. Modifiche alla sosta in Città. Settimana della scienza e tecnologia. Aerrs delibera il direttivo per il triennio 2018-2020. Una recente ordinanza introduce alcune modifiche alla sosta. In via Marozza, ad esempio, a seguito della recente apertura di un secondo ingresso della piscina comunale, sono stati istituiti due posti auto riservati alla sosta di persone disabili nel tracciato principale della via, all'altezza dell'ingresso posteriore della piscina. In via Argine Lamone levante, per favorire la sosta delle auto, anche in considerazione dell'alto numero di cittadini che trasportano materiali al Comitato di Amicizia, è stata introdotta la sosta regolamentata con disco orario, per un massimo di due ore, sul lato destro della strada, dalla rotonda XXV aprile a via Lesi. Venerdì 20 aprile, alle ore18.30, a Palazzo delle esposizioni (corso Mazzini 92, Faenza) si inaugura la mostra 'Parla la scienza', uno degli appuntamenti principali fra i tanti eventi programmati nell'ambito della XVIII edizione della Settimana della cultura scientifica e tecnologica. Una mostra dinamica che spazia dalla 'rivoluzione Galileo' alle varie branche della scienza, con un programma diverso ogni giorno fra attività laboratoriali e conferenze.

FAENZA. Nei giorni scorsi a Faenza, presso gli uffici comunali del settore Cultura, sede istituzionale dell’A.E.R.R.S., l’associazione Emilia Romagna rievocazioni storiche ha  riunito il consiglio direttivo dell’associazione per deliberare le cariche sociali per il triennio 2018-2020. Il nuovo consiglio direttivo è formato da cinque consiglieri: presidente è stato nominato Gabriele Romanato, [...]

18 aprile 2018 0 commenti

Faenza. Alla Pinacoteca comunale la mostra : ‘ Durer e il Rinascimento tra italia e Germania’.

Faenza. Alla Pinacoteca comunale la mostra : ‘ Durer e il Rinascimento tra italia e Germania’. Relatrice della conferenza di presentazione, organizzata in collaborazione con la sezione di Faenza di Italia Nostra, Marcella Vitali. La mostra milanese propone la grande figura di Albrecht Dürer, artista universale di Norimberga, che visse tra il 1471 e il 1528, e che va considerato il protagonista assoluto del Rinascimento tedesco ed europeo all’epoca della sua più alta espressione, attorno al 1500. Articolata in sei sezioni, la mostra documenta i rapporti tra l'artista tedesco e l'Italia, gli studi sulle teorie artistiche e i trattati sulle proporzioni e la prospettiva, lo studio della natura e la scoperta dell'individuo. Fondamentale nell'arte di Dürer anche l'utilizzo delle stampe che danno un contributo determinante alla cultura visiva europea e al dibattito sul rapporto tra il modello classico o classicheggiante, prevalente in Italia, e quello anticlassico presente in terra tedesca.

FAENZA. Giovedì 12 aprile, alle ore17.30,in Pinacoteca comunale, a Faenza (via Santa Maria dell’Angelo 9), si terrà una conferenza di presentazione della mostra ‘Dürer e il Rinascimento tra Germania e Italia’, attualmente allestita al Palazzo Reale di Milano. Relatrice della conferenza, organizzata in collaborazione con la sezione di Faenza di [...]

9 aprile 2018 0 commenti

Faenza. Polo di Tebano, 22 nuovi laureati in Viticoltura ed Enologia. Il 23 marzo la proclamazione.

Faenza. Polo di Tebano, 22 nuovi laureati in Viticoltura ed Enologia. Il 23 marzo la proclamazione. La mattinata inizierà con i saluti dell'Amministrazione comunale portati dal vice sindaco Massimo Isola, cui seguiranno gli interventi di Pierluigi Zama, presidente della Sezione Romagna di Assoenologia, e Giovanni Carapia, amministratore unico di Terre Naldi, la società partecipata dal Comune che a Tebano garantisce spazi e servizi al corso di Laurea in Viticoltura ed Enologia. A seguire, alla presenza del professor Andrea Versari, coordinatore del corso, i ventidue laureandi presenteranno e commenteranno le proprie tesi. I laureandi sono Antonino Zappulla, Massimo Bartolucci, Giulia Albertazzi, Valentina Baldacci, Arianna Becchetti, Luca Eutizi, Daniele Fernè, Francesca Ferro, Luca Fontana, Daniele Ianni, Gianmarco Loconte, Donatella Losignore, Filippo Matassoni, Francesca Milani, Riccardo Monti, Alessandro Nasini, Irene Pavanelli, Massimiliano Quattrocchi, Maria Laura Selvatici, Alex Sichetti, Federico Spolaore, Zhiqi Zhang. I professori relatori saranno Fabio Pezzi, Claudio Riponi, Fabio Chinnici, Giulio Malorgio, Giuseppina Paola Parpinello, Andrea Versari, Giovanni Burgio, Ilaria Filippetti, Claudio Ratti e Rosalba Lanciotti. .

FAENZA. Venerdì 23 marzo, dalle ore 9, nella Sala consiliare del comune di Faenza si svolgerà la cerimonia di proclamazione delle lauree per ventidue studenti del corso in Viticoltura ed Enologia dell’Università di Bologna, insediato presso il Polo di Tebano. La  mattinata inizierà con i saluti dell’Amministrazione comunale portati dal [...]

20 marzo 2018 0 commenti