Faenza

 

Faenza. Stop al bullismo. Incontro al ‘Sarti’ ( sabato 21 aprile, dalle 9,30) con gli studenti della Città.

Faenza. Stop al bullismo. Incontro al ‘Sarti’ ( sabato 21 aprile, dalle 9,30) con gli studenti della Città. Bullismo e cyberbullismo saranno affrontati attraverso un approccio interdisciplinare. Dopo i saluti di Francesca Goni, console provinciale della Federazione dei maestri del Lavoro – rappresentante di A.N.L.A. onlus Ravenna-Faenza e di A.N.S.E, interverranno: il senatore Stefano Collina, il sindaco di Faenza Giovanni Malpezzi, l’assessore alle Politiche educative e giovanili del comune di Faenza Simona Sangiorgi, il direttore del periodico 'Esperienza' di A.N.L.A.Antonello Sacchi, il sostituto procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Ravenna Cristina D’Aniello, il dirigente del commissariato di Lugo Angelo Tancredi, il presidente dell’associazione 'Cuore e territorio' Giovanni Morgese, l’editore Carlo Serafini, la psicoterapeuta Agata Manfredi e Gabriella Bigi, teacher di yoga della risata. Durante la mattinata verrà presentato in anteprima il cortometraggio contro il bullismo per la regia di Gerardo Lamattina che ha visto come protagonisti i ragazzi della scuola media 'Don Minzoni' di Ravenna, oltre ad alcuni studenti degli istituti comprensivi 'Guido Novello', 'Ricci Muratori' e 'Montanari'.

FAENZA. Si intitola ‘Stop al bullismo – insieme si può‘ l’incontro in programma per sabato 21 aprile al teatro Sarti di Faenza (in via Scaletta 10). Dalle 9.30 alle 12.30 esperti si confronteranno sul tema, alla presenza degli studenti dell’istituto comprensivo ‘Domenico Matteucci’ – Faenza Centro, Itip ‘Bucci‘, Istituto alberghiero di [...]

20 aprile 2018 0 commenti

Faenza. 2017 di buoni risultati per la ‘Strada della Romagna – Vini – sapori e cultura’. Il calendario 2018.

Faenza. 2017 di buoni risultati per la ‘Strada della Romagna – Vini – sapori e cultura’. Il calendario 2018. Tra le più importanti si ricordano le degustazioni guidate di vino, olio e prodotti tipici, presentazione di libri, partecipazioni ad eventi culturali ed enogastronomici a Mantova, Verona, Cervia, Bertinoro, Ravenna, Pesaro, Cesena e in molte altre città italiane fino ad arrivare a vetrine allestite oltre confine come quelle a Schwäbisch Gmünd. Non sono mancati educational tour con giornalisti, la partecipazione all'iniziativa 'Un fiume di genti' e la realizzazione e distribuzione di una newsletter mensile. Per il 2018 queste le principali attività calendarizzate: 22 aprile a Russi 'Racconti in viaggio: Il Lamone', 15-18 aprile partecipazione al 52° Vinitaly con Ais Romagna, 16 giugno 'Un fiume di genti', 1-3 settembre a Faenza partecipazione ad Argillà e Ciotole d’autore, il 29-30 settembre partecipazione a 'SenioRenoMareBike' per arrivare ad ottobre a Swäbischmund con la partecipazione al mercatino delle città gemellate e a Ravenna a Giovinbacco.

FAENZA. La ‘Strada della Romagna – Vini, sapori e cultura‘  ha chiuso il 2017 con importanti risultati ottenuti nella promozione del territorio e dei suoi associati. Un’attività che si è concretizzata attraverso la partecipazione e l’organizzazione diretta di una ricca e diversificata varietà di iniziative ed eventi. Tra le più [...]

20 aprile 2018 0 commenti

Faenza. Nuovo direttivo AERRS. Modifiche alla sosta in Città. Settimana della scienza e tecnologia.

Faenza. Nuovo direttivo AERRS. Modifiche alla sosta in Città. Settimana della scienza e tecnologia. Aerrs delibera il direttivo per il triennio 2018-2020. Una recente ordinanza introduce alcune modifiche alla sosta. In via Marozza, ad esempio, a seguito della recente apertura di un secondo ingresso della piscina comunale, sono stati istituiti due posti auto riservati alla sosta di persone disabili nel tracciato principale della via, all'altezza dell'ingresso posteriore della piscina. In via Argine Lamone levante, per favorire la sosta delle auto, anche in considerazione dell'alto numero di cittadini che trasportano materiali al Comitato di Amicizia, è stata introdotta la sosta regolamentata con disco orario, per un massimo di due ore, sul lato destro della strada, dalla rotonda XXV aprile a via Lesi. Venerdì 20 aprile, alle ore18.30, a Palazzo delle esposizioni (corso Mazzini 92, Faenza) si inaugura la mostra 'Parla la scienza', uno degli appuntamenti principali fra i tanti eventi programmati nell'ambito della XVIII edizione della Settimana della cultura scientifica e tecnologica. Una mostra dinamica che spazia dalla 'rivoluzione Galileo' alle varie branche della scienza, con un programma diverso ogni giorno fra attività laboratoriali e conferenze.

FAENZA. Nei giorni scorsi a Faenza, presso gli uffici comunali del settore Cultura, sede istituzionale dell’A.E.R.R.S., l’associazione Emilia Romagna rievocazioni storiche ha  riunito il consiglio direttivo dell’associazione per deliberare le cariche sociali per il triennio 2018-2020. Il nuovo consiglio direttivo è formato da cinque consiglieri: presidente è stato nominato Gabriele Romanato, [...]

18 aprile 2018 0 commenti

Faenza. Alla Pinacoteca comunale la mostra : ‘ Durer e il Rinascimento tra italia e Germania’.

Faenza. Alla Pinacoteca comunale la mostra : ‘ Durer e il Rinascimento tra italia e Germania’. Relatrice della conferenza di presentazione, organizzata in collaborazione con la sezione di Faenza di Italia Nostra, Marcella Vitali. La mostra milanese propone la grande figura di Albrecht Dürer, artista universale di Norimberga, che visse tra il 1471 e il 1528, e che va considerato il protagonista assoluto del Rinascimento tedesco ed europeo all’epoca della sua più alta espressione, attorno al 1500. Articolata in sei sezioni, la mostra documenta i rapporti tra l'artista tedesco e l'Italia, gli studi sulle teorie artistiche e i trattati sulle proporzioni e la prospettiva, lo studio della natura e la scoperta dell'individuo. Fondamentale nell'arte di Dürer anche l'utilizzo delle stampe che danno un contributo determinante alla cultura visiva europea e al dibattito sul rapporto tra il modello classico o classicheggiante, prevalente in Italia, e quello anticlassico presente in terra tedesca.

FAENZA. Giovedì 12 aprile, alle ore17.30,in Pinacoteca comunale, a Faenza (via Santa Maria dell’Angelo 9), si terrà una conferenza di presentazione della mostra ‘Dürer e il Rinascimento tra Germania e Italia’, attualmente allestita al Palazzo Reale di Milano. Relatrice della conferenza, organizzata in collaborazione con la sezione di Faenza di [...]

9 aprile 2018 0 commenti

Faenza. Polo di Tebano, 22 nuovi laureati in Viticoltura ed Enologia. Il 23 marzo la proclamazione.

Faenza. Polo di Tebano, 22 nuovi laureati in Viticoltura ed Enologia. Il 23 marzo la proclamazione. La mattinata inizierà con i saluti dell'Amministrazione comunale portati dal vice sindaco Massimo Isola, cui seguiranno gli interventi di Pierluigi Zama, presidente della Sezione Romagna di Assoenologia, e Giovanni Carapia, amministratore unico di Terre Naldi, la società partecipata dal Comune che a Tebano garantisce spazi e servizi al corso di Laurea in Viticoltura ed Enologia. A seguire, alla presenza del professor Andrea Versari, coordinatore del corso, i ventidue laureandi presenteranno e commenteranno le proprie tesi. I laureandi sono Antonino Zappulla, Massimo Bartolucci, Giulia Albertazzi, Valentina Baldacci, Arianna Becchetti, Luca Eutizi, Daniele Fernè, Francesca Ferro, Luca Fontana, Daniele Ianni, Gianmarco Loconte, Donatella Losignore, Filippo Matassoni, Francesca Milani, Riccardo Monti, Alessandro Nasini, Irene Pavanelli, Massimiliano Quattrocchi, Maria Laura Selvatici, Alex Sichetti, Federico Spolaore, Zhiqi Zhang. I professori relatori saranno Fabio Pezzi, Claudio Riponi, Fabio Chinnici, Giulio Malorgio, Giuseppina Paola Parpinello, Andrea Versari, Giovanni Burgio, Ilaria Filippetti, Claudio Ratti e Rosalba Lanciotti. .

FAENZA. Venerdì 23 marzo, dalle ore 9, nella Sala consiliare del comune di Faenza si svolgerà la cerimonia di proclamazione delle lauree per ventidue studenti del corso in Viticoltura ed Enologia dell’Università di Bologna, insediato presso il Polo di Tebano. La  mattinata inizierà con i saluti dell’Amministrazione comunale portati dal [...]

20 marzo 2018 0 commenti

Faenza. Soddisfazione per la Legge sulla musica: il plauso dell’assessore alla Cultura Mezzetti.

Faenza. Soddisfazione per la Legge sulla musica: il plauso dell’assessore alla Cultura Mezzetti. Occorre lavorare sui nuovi talenti della nostra terra. A tale proposito un lavoro di esportazione comune coordinata di tali importanti realta' vive e produttive non potra' che essere un forte volano, sotto ogni aspetto, soprattutto economico, per il nostro territorio. Inoltre è certamente fondamentale anche l'attenzione alla tradizione che non va trascurata come le nostre musiche, dal liscio alla filuzzi, attraverso le orchestre, le bande e i cori e gli eventi del settore in uno stretto contatto con le scuole. Al servizio di questa vi deve essere come recita con grande intuizione la legge, monitorando giorno per giorno le reali necessita' di un settore in continuo e rapido cambiamento, la valorizzazione della formazione e dell’alfabetizzazione musicale e di nuove figure professionali capaci di valorizzare con nuove competenze i progetti musicali che vengono messi in campo e capaci di guardare al futuro. Guardiamo con grandissimo favore anche alla nascita della Music Commission che punta a sviluppare reti integrate nel settore musicale al fine di rendere il territorio emiliano romagnolo ancora più attrattivo verso l'esterno e che , a nostro avviso, si dovrà avvalere, in un settore ad altissimo tasso di innovazione e cambiamento nei linguaggi, nello stile, nelle tecnologie e quindi di riflesso sui mercati, praticamente quotidiani, del parere dei piu' esperti operatori del settore del territorio regionale, per rendere una ancora piu' prezioso servizio alla nostra regione Emilia Romagna di fronte a questa importante sfida che non potrà che risultare vincente in un rapporto virtuoso tra pubblico e privato e in una sinergia tra proposte esterne e competenze regionali.

FAENZA. La nuova legge sul settore musicale approvata all’unanimità  dall’Assemblea legislativa della Regione costituisce uno strumento decisamente importante per l’ulteriore sviluppo del comparto. Si tratta infatti di una norma che rappresenta il frutto di un percorso partecipato portato avanti con le principali realtà musicali della regione , che hanno fornito [...]

15 marzo 2018 0 commenti

Faentino. Incontro in Municipio. Attivati interventi urgenti per la frana sull’argine del fiume Senio.

Faentino. Incontro in Municipio. Attivati interventi urgenti per  la frana sull’argine del fiume Senio. L'intervento di rimodellamento della porzione della frana prospiciente il fiume ha consentito di ripristinare una sezione di alveo adeguata anche al passaggio di eventuali piene. Durante la nottata tutta la porzione di golena è stata occupata dalla piena che è transitata senza gravi conseguenze. C'è stato, inoltre, un incontro presso il comune di Faenza fra il proprietario del terreno, i suoi tecnici e tecnici dell'Unione della Romagna faentina. E' stata presa in esame una relazione, predisposta dal geologo incaricato dal privato, e si sono presi accordi per interventi urgenti anche sul versante della prevenzione, attraverso la realizzazione di fossi e drenaggi per evitare il peggioramento della situazione. Questi interventi saranno effettuati già in questi giorni. Inoltre i tecnici hanno concordato di incontrarsi nuovamente per definire ulteriori opere per una messa in sicurezza e sistemazione duratura dell'alveo e delle sponde del Senio.

FAENZA. La pioggia e la neve dei giorni scorsi hanno riattivato un fronte di frana, che ha occluso parzialmente l’alveo del fiume Senio in località Biancanigo, a Castel Bolognese. I lavori, disposti con somma urgenza e seguiti dal Servizio Area Reno dell’Agenzia regionale per la sicurezza territoriale e la protezione [...]

12 marzo 2018 0 commenti

Faenza. Riti campestri. Danze, storie e sapori attorno al fuoco per i ‘Lòm a mêrz’ alla Torre di Oriolo.

Faenza. Riti campestri. Danze, storie e sapori attorno al fuoco per i ‘Lòm a mêrz’ alla Torre di Oriolo. A partire dalle ore 14.30 nel parco della torre saranno attivi un punto di ristorazione con specialità della tradizione romagnola e un’oasi del gusto con vini, succhi di frutta, mieli, paste, farine di grani antichi, olio, liquori e altri prodotti tipici in vendita e in degustazione. Gli amanti della natura potranno passeggiare lungo il sentiero dell’Amore guidati da Luciana Mazzotti per scoprire e riconoscere le erbe di Oriolo, mentre per i più piccoli e le famiglie saranno proposti giochi di un tempo e laboratori con il legno a cura di Sergio Spada, bibliotecario di Riolo Terme. Al calar del sole, come da tradizione, sarà acceso il grande falò propiziatorio dove bruciare rami secchi, resti delle potature e, simbolicamente, il freddo dell’inverno, invocando una primavera benevola per la campagna: un antico rito magico capace di resistere nei secoli. A riscaldare l’atmosfera con le musiche e danze della tradizione popolare attorno al fuoco sarà il contadino biologico, vignaiolo e musicista Pietro Bandini, in arte Quinzàn, fondatore del folk festival 'La musica nelle aie'.

FAENZA. E’ ricco come non mai il programma della Torre di Oriolo di Faenza per i ‘Lòm a mêrz‘, la festa popolare che ogni anno anima le campagne romagnole per salutare il passaggio dall’inverno alla primavera. Nell’ambito delle iniziative coordinate dal gruppo ‘Il lavoro dei contadini’, l’appuntamento nel parco ai [...]

19 febbraio 2018 0 commenti

Faenza. Lavori all’Ospedale con taglio del nastro per nuovi spogliatoi, studi, magazzini. E stanze di servizio.

Faenza. Lavori all’Ospedale con taglio del nastro per nuovi spogliatoi, studi, magazzini. E stanze di servizio. I lavori, seguiti dall’unità operativa 'Attività tecniche' dell’Ausl Romagna diretta dall’architetto Enrico Sabatini, coprono 600 metri quadrati complessivi e contemplano il totale rifacimento degli impianti, delle finiture e degli infissi interni. Al piano seminterrato sono stati realizzati depositi, al primo piano rialzato e secondo piano spogliatoi con una capienza atta a ricevere circa 200 operatori e gli altri locali a disposizione del personale. Un’ottantina gli operatori che già stanno utilizzando i nuovi locali.

FAENZA. Si è svolto un sobrio momento inaugurativo di locali per 600 metri quadrati, completamente ristrutturati, presso l’ospedale ‘Per gli infermi’ di Faenza. I locali sono suddivisi su tre dei quattro piani del fabbricato denominato Padiglione 11 (ex laboratorio analisi). Si tratta di nuovi studi medici, spogliatoi con relativi servizi [...]

10 febbraio 2018 0 commenti

Faenza. Nel Borgo è scoppiato ‘ Il Carnaval’. Sabato 10 febbraio la festa promossa dal Centro sociale.

Faenza. Nel Borgo è scoppiato ‘ Il Carnaval’. Sabato 10 febbraio la festa promossa dal Centro sociale. Da giovedì grasso è entrata infatti nel vivo la festa più attesa e divertente dell’anno, all’insegna della musica, dei colori e del divertimento più o meno sfrenato. Fra le tante iniziative di questi giorni c'è 'Il Carnaval', la tradizionale manifestazione promossa dal centro sociale Borgo, programmata sabato 10 febbraio, al pomeriggio, nella capannina del centro sociale, in via Saviotti 1. Dalle ore15, giochi e animazione per i bambini con il gruppo Los Rayos de Colores, trucchi, palloncini e tante sorprese. Dagli organizzatori l'invito a tutti i bambini a partecipare numerosi e in maschera.

FAENZA. Anche a Faenza è tempo di Carnevale. Da giovedì grasso è entrata infatti nel vivo la festa più attesa dell’anno, all’insegna della musica, i colori e il divertimento più sfrenato. Fra le tante iniziative di questi giorni c’è ‘Il Carnaval’, la tradizionale manifestazione promossa dal centro sociale Borgo, programmata [...]

8 febbraio 2018 0 commenti