Famiglia

 

Rimini. San Giuliano Mare: presente e futuro. L’ufficio Piano strategico nel lido, in viale Ortigara, al n. 68.

Rimini. San Giuliano Mare: presente e futuro. L’ufficio Piano strategico nel lido, in viale Ortigara, al n. 68. L’Ufficio partecipativo temporaneo, collocato presso la passeggiata a mare del Lido San Giuliano all’altezza di via Ortigara 68, è un punto fisico dedicato alla partecipazione, all’ascolto e al coinvolgimento di operatori economici, cittadini e visitatori di San Giuliano Mare. L’obiettivo è quello di promuovere un progetto condiviso di rigenerazione urbana al fine di migliorare l’attrattività di San Giuliano Mare e contribuire a valorizzare le imprese che hanno sede in quest’area. In particolare, nel periodo di apertura dal 16 luglio al 1 agosto, sarà possibile visionare gli ambiti di potenziale sviluppo della località, compilare un questionario di rilevamento, proporre le proprie idee e offrire la disponibilità a mettersi in gioco per affrontare la le sfida di rigenerazione urbana e turistica di San Giuliano Mare. L’ufficio è, inoltre, concepito come uno spazio espositivo dove viene illustrata la storia e l’identità di San Giuliano ma vengono anche presentate diverse buone pratiche di rigenerazione sociale, economica e produttiva che hanno segnato la riconversione e trasformazione di importanti aree urbane nazionali e internazionali. L’Ufficio partecipativo temporaneo è realizzato, nell’ambito del progetto partecipativo 'CIVIVO CITENGO' dal comune di Rimini, con il supporto dei gruppi Ci.Vi.Vo, e dal Piano strategico, in collaborazione con l’associazione San Giuliano Mare, l’associazione La società De Borg, l’associazione Officina botanica e Info Alberghi S.r.l.

RIMINI. Dopo le tappe di Torre Pedrera, Rivabella, Viserbella e Viserba, questa mattina è stata San Giuliano Mare ad ospitare l’apertura dell’Ufficio partecipativo mobile del Piano strategico, in viale Ortigara, 68. Ad aprire le ‘porte’ dell’Ufficio partecipativo mobile sono stati il sindaco di Rimini, Andrea Gnassi, il presidente del Piano [...]

17 luglio 2019 0 commenti

Ausl Romagna. La copertura vaccinale a dicembre 2018 cresciuta in maniera significativa.

Ausl Romagna. La copertura vaccinale  a dicembre 2018 cresciuta in maniera significativa. La normativa contempla, come noto, l’irrogazione di sanzioni amministrative alle famiglie con figli in fascia d’età 0 – 17 anni che non si sottopongono alle vaccinazioni previste. L’Azienda ha quindi avviato il rigoroso monitoraggio di tutte le singole posizioni irregolari per verificare che tutte le procedure di comunicazione e informazione alle famiglie previste dalla norma siano state effettuate dai servizi vaccinali e, laddove sia verificato che le famiglie hanno ricevuto tutti gli inviti previsti senza ottemperare all’obbligo vaccinale, sta irrogando le sanzioni. Si tratta dell’ultimo passaggio del complesso percorso di recupero degli inadempienti all’obbligo vaccinale avviato nel 2017 dopo l’approvazione della relativa legge, di cui si riportano i passaggi fondamentali. Alle famiglie dei minori che, dal riscontro con l’anagrafe vaccinale, risultavano non in regola con il nuovo obbligo vaccinale, è stato inviato, dai Servizi Vaccinali territoriali dell'Ausl, un primo invito alla regolarizzazione, con appuntamento per la vaccinazione. Successivamente, alle famiglie che non hanno aderito a questo primo invito, è stata inviata una lettera raccomandata con ricevuta di ritorno con invito ad un colloquio informativo e relativo appuntamento per le vaccinazioni; in seguito, per venire comunque incontro ai genitori non ancora adempienti rispetto all’obbligo di vaccinare i propri figli, i servizi vaccinali di tutti gli ambiti hanno attivato delle giornate in 'libero accesso' riservate alla regolarizzazione di tutti i minori ancora non in regola.

RAVENNA. Nei mesi scorsi, come previsto dal Decreto Lorenzin sull’obbligo vaccinale, le scuole hanno trasmesso ai Servizi vaccinali dell’Azienda USL l’elenco dei propri iscritti ed entro il 10 giugno i servizi vaccinali, completata la consultazione dell’anagrafe vaccinale, hanno trasmesso alle scuole l’elenco dei bambini e adolescenti che non risultavano in [...]

17 luglio 2019 0 commenti

Faenza. Martedì d’estate: in piazza del Popolo tutto pronto per la ‘ folle corsa delle bighe’.

Faenza. Martedì d’estate: in piazza del Popolo tutto pronto per la ‘ folle corsa delle bighe’. Coinvolti nell’iniziativa saranno contemporaneamente i corsi Mazzini, Saffi, Matteotti e Garibaldi, oltre alle vie Torricelli, Pistocchi, Severoli, e naturalmente piazza del Popolo, piazza della Libertà e piazza Martiri della Libertà, piazza della Legna e il complesso degli ex Salesiani. In programma anche 'Badiali x Enpa', passeggiata non competitiva per le vie del centro con il proprio amico a quattro zampe.

FAENZA. Il 16 luglio va in scena il terzo appuntamento con i ‘Martedì d’estate’, l’iniziativa organizzata dal Consorzio Faenza C’entro che dalle 19.30 porta nel centro storico faentino mercatini, musica, arte e spettacoli. Non mancherà poi lo shopping con i negozi del centro aperti. Coinvolti nell’iniziativa saranno contemporaneamente i corsi [...]

16 luglio 2019 0 commenti

Riccione. Marco Bocci e Laura Chiatti ‘incantati’ dai delfini di Oltremare. Relax e anniversario in Riviera.

Riccione. Marco Bocci e Laura Chiatti ‘incantati’ dai delfini di Oltremare. Relax e anniversario in Riviera. Nonostante gli impegni professionali la coppia è riuscita a ritagliarsi qualche giorno di relax in Riviera. 'Non potevamo non venire a Oltremare - dice Laura Chiatti - è uno dei miei parchi preferiti. Ci venivo anche quando ero più piccola. I delfini sono magnifici'. Anche per Bocci l’incontro con addestratori e la grande famiglia di tursiopi è stato indimenticabile. Insieme ai bambini la splendida coppia ha applaudito alle peripezie di Taras, Mia, ed è rimasta stupita dei 55 anni di nonna Pelé, dalle dolcezze di Candy e Blue. Al termine dell’appuntamento ‘Delfini – lo spettacolo della natura’, foto con il team di addestratrici e la bellissima Candy. Poi la famiglia ha visitato un po’ tutto il parco, con il Passaporto dell’Avventura, alla scoperta di aree avventurose, wallaby, alligatori e di tutti gli altri protagonisti del Family Experience Park. Per la coppia, pochi giorni fa, c’è stato l’anniversario di matrimonio: il 5 luglio hanno festeggiato 5 anni.

RICCIONE. Emozionati davanti ai delfini di Oltremare, gli attori Marco Bocci e Laura Chiatti hanno fatto visita questa mattina (lunedì 15 luglio) al parco di Riccione in compagnia dei figli Pablo e Enea e della famiglia. Nonostante gli impegni professionali la coppia è riuscita a ritagliarsi qualche giorno di relax [...]

16 luglio 2019 0 commenti

Cervia Milano Marittima. Hera: verifica dei servizi. Pochi danni per le reti gas, acquedotto e fognature.

Cervia Milano Marittima. Hera: verifica dei servizi. Pochi danni per le reti gas, acquedotto e fognature. Le note positive: fortunatamente gli impianti di distribuzione del gas e le reti acquedottistiche e fognarie sembrano non avere riportato danni. Tutte le reti sono costantemente monitorate dalle sedi del telecontrollo, che evidenziano una situazione di sostanziale normalità. Inoltre, tecnici di Inrete – la società del Gruppo Hera che nell’area si occupa della distribuzione gas – hanno già svolto sopralluoghi presso tutti i principali snodi dell’infrastruttura senza rilevare danni visibili, così come in ordine risulta al momento la rete. Le squadre sono comunque ancora impegnate nelle verifiche, per assicurare la massima attenzione. Anche dal punto di vista delle reti idriche i controlli sul territorio non hanno sinora evidenziano particolari criticità: sono state riscontrate alcune rotture di piccola entità, procrastinabili al momento in cui le aree saranno libere e disponibili per consentire le lavorazioni. Hera rammenta ai cittadini i numeri per la richiesta di pronto intervento, attivi h24, tutti i giorni, con la preghiera di utilizzarli solo in caso di emergenza

CERVIA MILANO MARITTIMA. In seguito all’improvvisa ondata di maltempo che ha colpito la zona di Cervia e Milano Marittima, il gruppo Hera ha attivato tutte le risorse disponibili per verificare lo stato delle infrastrutture gestite e attivare da subito gli interventi per un pronto ripristino dei servizi. I danni più [...]

11 luglio 2019 0 commenti

Lugo. Arriva il cinema all’aperto. Due mesi di bellissimi film al chiostro del Carmine. La programmazione.

Lugo. Arriva il cinema all’aperto. Due mesi di bellissimi film al chiostro del Carmine. La programmazione. Quest’estate l’arena cinematografica sarà ospitata dal chiostro del Carmine (piazza Trisi 4) fino alle fine di agosto. Nella prima parte la rassegna propone diverse pellicole cinematografiche, dai film italiani a quelli internazionali, in programma ogni sera con una sola pausa di qualche giorno dal 25 al 27 luglio. Si comincia sabato 29 giugno con Green Book, film di Peter Farrelly che ha conquistato nel 2019 l’Oscar per il miglior film e miglior attore non protagonista (proiezione replicata il 14 luglio). Le proiezioni continuano il giorno successivo, domenica 30 giugno, con la pellicola dedicata ai Queen Bohemian Rhapsody di Bryan Singer, vincitore quest’anno di quattro Oscar e due Golden globes 2019 (proiezione replicata il 15 luglio). Per gli appuntamenti successivi non mancheranno altre pellicole premiate, come Dilili a Parigi di Michel Ocelot (1 luglio), La favorita di Yorgos Lanthimos (3 luglio), Tutti lo sanno di Asghar Farhadi (4 luglio), Troppa grazia di Gianni Zanasi (5 luglio), Dolor y gloria di Pedro Almodóvar (6 luglio), Quasi nemici di Yvan Attal (8 luglio), Cafarnao di Nadine Labaki (10 luglio), A star is born di Bradley Cooper (11 luglio), Cold war di Pawel Pawlikowski (16 luglio), Dafne di Federico Bondi (19 luglio) e Il colpevole di Gustav Möller (29 luglio).

LUGO. Tempo di cinema all’aperto a Lugo. Torna infatti anche quest’anno la rassegna cinematografica estiva, che porterà in centro nuovi film per tutti i gusti. Quest’estate l’arena cinematografica sarà ospitata dal chiostro del Carmine (piazza Trisi 4) fino alle fine di agosto. La prima parte è in programma a partire [...]

27 giugno 2019 0 commenti

Conselice. In centro e nelle frazioni con ‘ Insieme d’estate’. Musica, sport e mercatini fino a settembre.

Conselice. In centro e nelle frazioni con ‘ Insieme d’estate’. Musica, sport e mercatini fino a settembre. Si comincia il 4 luglio alle 21: in piazza Foresti si esibisce Spartiti per Scutari Orkestra con la sua musica balcanica; nel giardino della biblioteca spazio invece alla maratona dj set a cura di Radio Sonora. Chiude il programma il villaggio dei bambini con tende indiane, giochi per piccoli e adulti e mercatino dell’usato, situato all’angolo tra via Selice e via Cavallotti. Si prosegue l’11 luglio. Alle 20 in piazza Foresti è in programma l’esibizione “A passo di danza”, seguita, alle 21, dai Funky Brothers con musica funky, soul e dance. La rassegna estiva prevede anche alcuni appuntamenti all’interno dei parchi e nel centro di Conselice e Lavezzola. Martedì 2 luglio nel parco comunale 'Bourgoin – Jallieu' di Conselice si esibisce alle 21 il Noma Mamba Group, mentre venerdì 12 luglio nel centro sociale 'M. Salami' di Lavezzola va in scena alle 20.30 la Cena con delitto, a cura dell’associazione 'Le delizie armoniche'. L’iniziativa sarà proposta anche venerdì 9 agosto. Musica martedì 30 luglio alle 21 nel parco comunale 'Bourgoin – Jallieu' di Conselice con Nerico e Cristina Show. Sabato 31 agosto si festeggia alle 20.30 il compleanno del centro sociale 'M. Salami' di Lavezzola. I Mama Mouse si esibiscono martedì 3 settembre alle 21 nel parco 'Bourgoin – Jallieu', mentre domenica 8 settembre alle 12.30 nel centro sociale Salami di Lavezzola c’è la Festa di fine estate, che propone un pranzo con paella, sangria e musica.

CONSELICE. Ritorna a Conselice, Lavezzola e San Patrizio ‘Insieme d’estate’, la rassegna estiva di spettacoli in programma fino a settembre con shopping, musica, moda, sport, giochi e tante altre iniziative. Gli appuntamenti estivi sono stati presentati in conferenza stampa dall’assessore a Cultura, Associazionismo e Volontariato del comune di Conselice, Raffaella [...]

26 giugno 2019 0 commenti

Rimini. Sere d’estate, tra arte e cultura. Le visite al ‘Galli’, alla Rimini romana e malatestiana. E altro.

Rimini. Sere d’estate, tra arte e cultura. Le visite al ‘Galli’, alla Rimini romana e malatestiana. E altro. Dal 6 luglio Castel Sismondo ospita la mostra Revolutions 1989-2019, curata dal critico d’arte Luca Beatrice. La mostra, ad ingresso gratuito, racconta attraverso oltre sessanta opere come la caduta del Muro, la rivolta di piazza Tienanmen, la fine della guerra fredda e la prima guerra nel Golfo influenzarono l’arte contemporanea di quegli anni. La straordinaria mostra, allestita fino al 25 agosto, consentirà ai visitatori di scoprire ogni giorno - dal martedì alla domenica, dalle 18 alle 23 - gli spazi del Castello dei Malatesta, gioiello rinascimentale al centro di un importante percorso di riqualificazione urbana e cuore del museo Fellini. Per l’occasione il comune di Rimini propone ogni venerdì fino al 23 agosto una visita guidata, con partenza alle 21.30 che consentirà di godere della mostra e scoprire la storia dei mastio e dell’ala di Isotta. Dal Quattrocento all’Ottocento, attraversando piazza Malatesta: durante i mesi estivi anche il teatro Galli, inaugurato lo scorso 28 ottobre e già divenuto cuore pulsante della vita culturale riminese, resta aperto al pubblico dei visitatori. Ogni venerdì fino al 30 agosto infatti sarà possibile visitare le sale del rinato Teatro, con due tour alle 20.30 e alle 21.30. Si potrà inoltre prenotare anche l’aperitivo a teatro, che può essere consumato prima o dopo la visita.

RIMINI.  Rimini città d’arte si svela nelle sere d’estate. Dal 26 giugno alla fine di agosto la città apre i suoi scrigni di storia e di cultura ai turisti che affollano la Riviera e ai riminesi che vogliono conoscere meglio le bellezze della propria città. Il teatro Galli e il Castel [...]

25 giugno 2019 0 commenti

Riminese. Emergenza caldo, attivo il piano dell’Ausl Romagna e dei Comuni. Gli anziani.

Riminese. Emergenza caldo, attivo il piano dell’Ausl Romagna e dei Comuni. Gli anziani. Ad essere monitorati, in particolare, saranno gli anziani sopra i settantacinque anni di età che, nel territorio riminese, sono esattamente 26 mila e 652. È questo il target di riferimento, tra cui vengono individuati i casi più a rischio a cui vengono effettuate le telefonate, rientranti nella cosiddetta 'mappa delle fragilità', realizzata ad inizio anni 2000 e puntualmente aggiornata ogni anno. Nello specifico del Distretto di Rimini Nord (che comprende il comune di Rimini, Bellaria - Igea marina, Santarcangelo di Romagna e tutta la Valmarecchia), dal 2007 (quando è stato formato il nucleo fragilità) ad oggi sono state circa 30 mila le telefonate nelle case di anziani considerati più in difficoltà. Per ogni territorio sono state inoltre costruite mappe dell'emergenza, aggiornate grazie alla collaborazione con le Istituzioni e in particolare coi Medici di famiglia. Contatti Nucleo Fragilità telefono: 0541/1490572 emergenzacaldo@coopcad.it e i consigli per limitare il disagio da parte di Ausl Romagnae i

RIMINESE. Anche se l’estate è appena iniziata, il comune di Rimini e l’Ausl Romagna hanno già attivato il piano per il contrasto delle ondate di calore, anche in previsioni dei picchi di calore previsti probabilmente già da i prossimi giorni. Un Piano attivo su tutto il territorio romagnolo che, ormai [...]

24 giugno 2019 0 commenti

Fusignano. Festa di San Giovanni. Bancarelle, streghe, erbe e musica nei giardini del ‘San Rocco’.

Fusignano. Festa di San Giovanni. Bancarelle, streghe, erbe e musica nei giardini del ‘San Rocco’. La Festa di San Giovanni Battista si celebra il 24 giugno. Ad incuriosire e attirare, oltre alla giornata in sé che ha una forte valenza religiosa, è la notte che la precede, quella tra il 23 e il 24 giugno, che secondo la tradizione pagana è invece considerata la Notte delle streghe. In un intreccio di fede e credenze pagane, nella Notte di San Giovanni in molti accendono falò purificatori. L’obiettivo è scacciare le tenebre per celebrare la luce e il bene. La tradizione vuole che si brucino le erbe vecchie, si salti il fuoco per avere fortuna e si metta la sua cenere sui capelli. In molte campagne si usa ancora accendere falò e ballare per scacciare il malocchio. Altro elemento magico della notte più di San Giovanni è la raccolta delle nuove erbe. Il mazzetto secondo alcuni ne dovrebbe contenere sette, per altri nove. Queste erbe servono a scacciare il malocchio e a portar fortuna. Del mazzetto deve far parte l'iperico (erba di San Giovanni, detto anche Scacciadiavoli) contro il malocchio, ma anche l'artemisia (cintura del diavolo) per la fertilità, la ruta, la mentuccia, il rosmarino, il prezzemolo, l'aglio e la lavanda.

FUSIGNANO. Domenica 23 giugno Fusignano celebra la Festa di San Giovanni con bancarelle e iniziative che animeranno il centro. Dalle 19 nei giardini del museo San Rocco, in piazza Emaldi, saranno presenti banchetti per la vendita di prodotti erboristici e piante officinali, oltre alla cartomante Letizia Sassi. Inoltre, durante la [...]

21 giugno 2019 0 commenti