Famiglia

 

Romagna. Vaccini antinfluenzali. L’ Ausl: campagna vaccinale al via dal 12 ottobre. I casi nel Ravennate.

Romagna. Vaccini antinfluenzali. L’ Ausl: campagna vaccinale al via dal 12 ottobre. I casi nel Ravennate. Più nel dettaglio, l’AUSL Romagna ha già acquistato 268.000 dosi di vaccino (46.400 Forlì, 46.600 Cesena, 78.000 Rimini e 97000 Ravenna), circa il 17% in più rispetto a quelle acquistate nella passata stagione. Se consideriamo le persone vaccinate nel campagna passata che hanno raggiunto quota 205.781, il quantitativo disponibile quest’ anno consentirà di aumentare la quota di vaccinati di oltre il 30%. Ad oggi, i quantitativi previsti dai contratti di acquisto sono in buona parte già in distribuzione ai medici di medicina generale per garantire regolarmente l’inizio della campagna vaccinale da lunedì 12 ottobre. In particolare sono già state consegnate tutte le dosi del vaccino 'adiuvato' (113.000 dosi complessive così suddivise: Ravenna 40.700, Rimini 33.000, Cesena 19.700, Forlì 19.600) destinato alle persone con più di 65 anni di età, che sono un numero molto elevato, e tutte le dosi dei vaccini antipneumococcici (19.000 cosi suddivise: Ravenna 6.400, Rimini 5.200, Cesena 3.800, Forlì 3.600) destinati ai nati nel 1955, ai cronici di tutte le età non ancora vaccinati, e a coloro che devono completare il ciclo vaccinale sequenziale. Relativamente al vaccino per le persone con meno di 65 anni di età, per gli operatori sanitari e per gli operatori addetti ai servizi pubblici di primario interesse collettivo – di cui ne è stato consegnato circa il 25% - la ditta produttrice ha assicurato il completamento della consegna a metà ottobre. Appena l’Azienda l’avrà ricevuto provvederà a consegnarlo ai medici di Medicina generale.

AUSL ROMAGNA. Rispetto ai timori e alle notizie apparse sulla stampa riguardanti la fornitura di vaccini antinfluenzali, il Servizio farmaceutico, il Dipartimento di Sanità pubblica e i Servizi di cure primarie dell’Ausl della Romagna rassicurano, ribadendo che la campagna vaccinale prenderà il via il 12 ottobre, con più dosi rispetto [...]

9 ottobre 2020 0 commenti

Cervia Milano Marittima. Innovativa Tac a 16 strati per il ‘San Giorgio’. Capace di circa 6.500 esami annui.

Cervia Milano Marittima. Innovativa Tac a 16 strati per il ‘San Giorgio’. Capace di circa 6.500 esami annui. Il tomografo '16 slice' rappresenta una nuova istallazione presso i locali del servizio della radiologia cervese - servizio già attivo 12 ore giornaliere offrendo prestazioni di Risonanza magnetica, Ecografie ed Rx tradizionale con accesso tramite prenotazione Cup aziendale – sarà adibito all’esecuzione di indagini su vari distretti corporei (tac articolari, neuro e 'total body', esclusivamente senza mezzo di contrasto) e rappresenta una nuova offerta di prestazioni per la cittadinanza cervese e delle zone limitrofe. Gli esami per i pazienti esterni saranno eseguite previo appuntamento Cup, ma l’apparecchiatura sarà utilizzata anche per i degenti del 'San Giorgio'. Agevole per operatori e confortevole per i pazienti; lo strumento è stato sottoposto dal Servizio di 'Fisica medica e ingegneria clinica' ad una serie completa di controlli di qualità e consente acquisizioni assiali e volumetriche con ricostruzioni in 3D e multiplanari con presenza di ricostruttore digitale di nuova istallazione che garantisce una qualità di immagine con elevata risoluzione ed efficienza. L’apparecchiatura con console e software di elaborazione dedicati per esami di tutti distretti corporei è integrata con il sistema di refertazione-archiviazione aziendale 'Ris Pacs'. A pieno regime la nuova tac può garantire l’effettuazione di circa 6.500 esami /annui.

CERVIA MILANO MARITTIMA. Entrerà in funzione  la ‘Tac multistrato‘ collocata all’ospedale ‘San Giorgio’ di Cervia. Il tomografo ’16 slice‘ rappresenta una nuova istallazione presso i locali del servizio della radiologia cervese – servizio già attivo 12 ore giornaliere offrendo prestazioni di Risonanza magnetica, Ecografie ed Rx tradizionale con accesso tramite [...]

1 ottobre 2020 0 commenti

Cesena. Dal 1° ottobre, Casa Bufalini in onda su Rai Gulp col ‘Marbre Museum’ e ‘ Banda dei fuoriclasse’.

Cesena. Dal 1° ottobre, Casa Bufalini in onda su Rai Gulp col ‘Marbre Museum’ e ‘ Banda dei fuoriclasse’. Nato durante il lockdown con l'obiettivo di integrare la didattica a distanza, 'La banda dei fuoriclasse' si presenta oggi come un interessante doposcuola in tivù che, divertendo, accompagna i ragazzi nell'approfondimento delle varie materie scolastiche. Il programma, condotto da Maria Acampa, va in onda su Rai Gulp da lunedì 28 settembre, tutti i giorni alle 14,40. Lo spazio dedicato a Martina e Brenda avrà cadenza settimanale, il giovedì, per 12 puntate consecutive. In linea con le attività didattico-artistiche dell'Albero degli stracci, le ragazze terranno una serie di brevi lezioni di storia dell’arte. Per farlo, hanno allestito nella sala polifunzionale del laboratorio aperto Casa Bufalini la propria scenografia: un museo in cartone, dalle sembianze di un tempio greco, davanti al quale condurranno i loro giovani telespettatori in un curioso viaggio alla scoperta dell’arte. Ogni giovedì parleranno di artisti e correnti diverse, sveleranno aneddoti interessanti e, ispirandosi a grandi capolavori, guideranno i ragazzi nella realizzazione di attività laboratoriali, per permettere loro di toccare con mano i temi trattati. Si comincia giovedì 1° ottobre alle 15,30: primo ospite del 'Marbre Museum' allestito a Casa Bufalini sarà Jackson Pollock: un salto temporale nella New York degli anni Cinquanta porterà Martina e Brenda ad indagare la tecnica del Dripping, alla scoperta dell’Action Painting.

CESENA. Sono Martina e Brenda e insieme fanno Marmo. Un marmo biondo Made in Cesena arrivato quest’estate agli onori della cronaca cittadina per le originali attività didattiche svolte assieme a bambini e ragazzi, e ora pronte a conquistare una platea nazionale. Martina Fiuzzi e Brenda Casadei, riunite nel brand Marbre [...]

29 settembre 2020 0 commenti

Santarcangelo d/R. Al via la 648 edizione della Fiera di San Michele. La prima degli eventi autunnali.

Santarcangelo d/R. Al via la 648 edizione della Fiera di San Michele. La prima degli eventi autunnali. Con un centinaio di espositori saranno dunque i mercati e le esposizioni i protagonisti dell’edizione 2020: per due giorni, dalle 8,30 alle 22 le vie del centro ospiteranno infatti la 'Fest-Agricola' con i prodotti delle aziende agricole del territorio, il 'Verde in piazza' con piante da orto, da giardino, aromatiche e grasse, il 'Mercato della salute' con prodotti naturali ed ecologici, il 'Mercatino di San Michele' e gli 'Artigiani creativi' con artigianato e opere dell’ingegno e la “Piccola campionaria”, molto apprezzata per le sue proposte di prodotti per la casa e la persona. Tornano anche, come di consueto, le giostrine per i bambini all’arena Supercinema mentre in piazza Marconi e Marini quattro punti ristoro proporranno piatti tipici romagnoli. A queste si aggiungono anche i dodici ristoranti del centro che hanno aderito alla 'Cipolla nel piatto', l’iniziativa che dal 25 settembre al 4 ottobre porterà nei menù di dodici ristoranti del centro la cipolla dell’acqua di Santarcangelo. Tra le iniziative collaterali alla Fiera, questo fine settimana la Pro loco propone, oltre alle consuete visite guidate, la Pro loco di Santarcangelo, 'La grotta dei tre sensi' che, grazie alla collaborazione numerosi artisti e musicisti, coniugherà la visita all’ipogeo monumentale con esperienze sensoriali legate a vista, udito e olfatto. Valmatrek organizza invece un percorso ricco di emozioni nei luoghi amati da Tonino Guerra e Dante Alighieri con una nottata sotto le stelle dell’Eco Park di Casteldelci. I visitatori alla Fiera di San Michele dovranno per quest’anno rispettare anche le normative anti-Covid.

SANTARCANGELO D/R. Santarcangelo si prepara per un ricco fine settimana di iniziative con l’antica ‘fiera degli uccelli’, in programma sabato 26 e domenica 27 settembre e con una organizzazione rivista alla luce dell’emergenza Covid-19. Per garantire la più completa sicurezza igienico-igienico sanitaria, la 648a edizione della manifestazione ha dovuto rinunciare [...]

25 settembre 2020 0 commenti

Rimini. Trasporto scolastico e trasporto pubblico: tutto pronto per l’inizio del nuovo anno scolastico.

Rimini. Trasporto scolastico e trasporto pubblico: tutto pronto per l’inizio del nuovo anno scolastico. Trasporto pubblico e trasporto scolastico, ovvero due servizi che nel portare i ragazzi a scuola hanno il medesimo fine ma che si reggono su profonde differenze organizzative. Mentre il primo si avvale infatti della rete di trasporto disponibile per tutti i cittadini e organizzata su orari e percorsi prestabiliti, il secondo è un servizio che i Comuni riescono a organizzare basato sulla domanda individuale, ritagliato cioè sulle esigenze singole dei ragazzi che richiedono l’utilizzo del servizio dedicato e la presenza di un accompagnatore. Tutti elementi che hanno un costo e che quest’anno il comune di Rimini, con un’attenta politica della spesa, è riuscito a mantenere inalterato sul fronte delle tariffe. Si amplia invece la platea della gratuità sul fronte del trasporto pubblico scolastico e sono state assegnate risorse importanti dalla Regione per i potenziamenti necessari al servizio di trasporto pubblico per garantire i distanziamenti. Ha preso avvio dal 1° settembre l’iniziativa della regione Emilia Romagna che consentirà a 330 mila ragazzi under 14 dell'Emilia Romagna – 11.000 circa nella sola provincia di Rimini - di viaggiare gratis su bus e treni regionali nei percorsi casa-scuola e tempo libero fino al 31 agosto 2021 e poi per tutto l’anno scolastico 2021-2022. Il nuovo abbonamento è costituito da una card a cui hanno diritto i ragazzi e le ragazze nati tra il 2007 e il 2014, che frequentano le scuole primarie e secondarie di primo grado e che consente l’accesso gratuito ai servizi urbani di trasporto pubblico e ai servizi extraurbani su bus e ferroviari su rete regionale.

RIMINI. Ormai alla vigilia della ripresa dell’attività scolastica è febbrile l’attività per la definizione degli ultimi particolari organizzativi del servizio di trasporto pubblico e di trasporto scolastico che consentiranno a tanti dei nostri ragazzi di recarsi a scuola e riprendere una normalità di vita bruscamente interrotta con l’introduzione delle disposizioni [...]

9 settembre 2020 0 commenti

Ausl Romagna. Partiti i ‘Test Covid’ per il personale scolastico. Modalità di prenotazione e numeri utili.

Ausl Romagna. Partiti i ‘Test Covid’ per il personale scolastico. Modalità di prenotazione e numeri utili. Come annunciato, da sul sito dell'Ausl Romagna sono presenti tutte le modalità per poterli effettuare.Nello specifico, il personale interessato potrà effettuare il test presso il proprio medico di famiglia, qualora aderisca all’iniziativa.Qualora il proprio medico aderisca all’iniziativa, l’utente potrà concordare direttamente con lui le modalità di svolgimento del test. Il personale scolastico il cui medico non aderisce all’iniziativa, così come il personale scolastico 'fuori sede' che non ha un proprio medico presso il domicilio lavorativo, potrà invece eseguire il test presso le strutture dell’Ausl Romagna. Per farlo occorrerà prenotarsi, nel seguente modo: al medesimo link ( https://www.auslromagna.it/notizie/item/3049-coronavirus-test-personale-scol astico-romagna ) sarà possibile compilare, e inviare direttamente, il format informatizzato di richiesta. Il personale scolastico sarà poi ricontattato per un appuntamento. Al fine di facilitare le attività di organizzazione per l’esecuzione del test per il personale scolastico richiedente, l’Azienda Usl della Romagna confida nella massima collaborazione dei responsabili/dirigenti delle sezioni di nido/scuola/istituti scolastici, per la eventuale predisposizione degli elenchi del personale interessato da inviare alle e-mail indicate all'interno della nota.

AUSL ROMAGNA. Sono partiti i test sierologici per il personale scolastico. Sono rivolti al personale docente e non docente operante nelle scuole per l’infanzia, nelle scuole primarie e secondarie pubbliche, statali e non statali, paritarie e private. Vengono effettuati gratuitamente e su base volontaria fino al 7 settembre. Come annunciato, [...]

31 agosto 2020 0 commenti

Bellaria Igea Marina. Cominciata la magia della ‘Notte rosa’. Voilà gli appuntamenti dei prossimi giorni.

Bellaria Igea Marina. Cominciata la magia della ‘Notte rosa’. Voilà gli appuntamenti dei prossimi giorni. Venerdì 7 agosto, spicca lo spettacolo dei fuochi d’artificio, in programma sul porto canale alle 24.00, al culmine di una serata che vedrà suggestive cene sulle spiagge di Bellaria Igea Marina sotto le insegne de 'La Gradisca della Dolce vita'. Sabato 8 agosto originale appuntamento con la Pink boat: una motonave con ballerini e dj che, a partire dalle 16.30, allieterà pomeriggio e aperitivi in spiaggia, portando musica divertimento all’altezza del porto canale e presso le spiagge 11/12, 35 e 77. In serata ancora musica con il concerto di Sergio Casabianca: appuntamento alle 21.00 in piazzale Capitaneria di Porto, per un evento promosso in collaborazione con il Comitato Borgata vecchia. Da non perdere, inoltre, gli incontri mattutini in riva al mare: fino a domenica, tutte le mattine alle 6.00 sulle spiagge di Bellaria Igea Marina. Venerdì 7 agosto ai Bagni 55 e 55bis, la 'Gratitudine al sole'; sabato 8 agosto all’Afrika Beach 78 bis e 79, 'Donare per ricevere'; infine, domenica 9 agosto si festeggerà il 'Pink Happy Party' alla Safety Beach, sulla spiaggia libera di fronte al parco Pavese.

BELLARIA IGEA MARINA. Cominciata  con i primi appuntamenti in viale Ennio, via Panzini, via Pascoli e viale Colombo, la magia della Notte rosa a Bellaria Igea Marina. Si continua questa sera dalle ore 21.00, con i colori del ‘Carnevale in rosa’ che approdano sul lungomare Pinzon e con ‘Notte rosa [...]

6 agosto 2020 0 commenti

Lugo. Arena dl Carmine: partito il programma di agosto. Grandi registi e ottimi film per tutto il mese

Lugo. Arena dl Carmine: partito il programma di agosto. Grandi registi e ottimi film per tutto il mese Sabato 1 agosto è in programmazione Gli anni più belli di Gabriele Muccino. Roma, primi anni Ottanta. Giulio, Paolo e Riccardo hanno 16 anni e tutta la vita davanti. Giulio e Paolo sono già amici, Riccardo lo diventa dopo una turbolenta manifestazione studentesca, guadagnandosi il soprannome di Sopravvissuto. Al loro trio si unisce Gemma, la ragazza di cui Paolo è perdutamente innamorato. In realtà tutti e quattro dovranno sopravvivere a parecchi eventi, sia personali che storici. Torna, domenica 2 agosto, il film premio Oscar Joker di Todd Phillips. Arthur Fleck vive con l’anziana madre in un palazzone fatiscente e sbarca il lunario facendo pubblicità per la strada travestito da clown, in attesa di avere il giusto materiale per realizzare il desiderio di fare il comico. La sua vita, però, è una tragedia: ignorato, calpestato, bullizzato, preso in giro da chiunque, ha sviluppato un tic nervoso che lo fa ridere a sproposito incontrollabilmente, rendendolo inquietante e allontanando ulteriormente da lui ogni possibile relazione sociale. Arriva, lunedì 3 agosto, l’anteprima Si muore solo da vivi di Alberto Rizzi.

LUGO. I primi giorni di agosto offrono ancora nuove pellicole nell’ambito della rassegna cinematografica nel chiostro del Carmine di Lugo (piazza Trisi). I film dell’Arena del Carmine continuano infatti per tutto il mese di agosto. IL PROGRAMMA. Sabato 1 agosto è in programmazione Gli anni più belli di Gabriele Muccino. [...]

31 luglio 2020 0 commenti

Cotignola. Dal 26 giugno, riprese le visite ai congiunti presso la casa protetta ‘Tarlazzi Zarabbini’.

Cotignola. Dal 26 giugno, riprese le visite ai congiunti presso la casa protetta ‘Tarlazzi Zarabbini’. E’ ora possibile effettuare le visite nelle mattine di lunedì, martedì, mercoledì e venerdì dalle 10 alle 11.30, previa prenotazione con almeno 24 ore di anticipo telefonando al numero 0545 42025 (dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 11.30). Durante la telefonata si svolge un triage (questionario) telefonico in modo tale da consentire l’identificazione immediata di persone che presentino segni e sintomi compatibili con Covid-19, anche di lieve intensità, singolarmente o associati tra loro. Inoltre è interdetto l’accesso alle persone che negli ultimi quattordici giorni abbiano avuto stretti contatti con casi di Covid-19 inclusi quelli sospetti ancora in fase di accertamento. In caso di condizioni meteorologiche favorevoli, compatibilmente con le condizioni dell’ospite, potrà essere allestita un’area di visita negli spazi esterni della CRA e ogni appuntamento deve rispettare la tempistica e la periodicità indicata dalla Struttura, in modo da permettere possibilmente a tutti gli ospiti di ricevere la visita (solo un famigliare per volta).

COTIGNOLA. In ottemperanza alle recenti indicazioni legislative nazionali e regionali, venerdì 26 giugno sono cominciate le visite protette in presenza  ai congiunti ospiti della Casa residenza per anziani ‘Tarlazzi Zarabbini’ di Cotignola.  E’ ora possibile effettuare le visite nelle mattine di lunedì, martedì, mercoledì e venerdì dalle 10 alle 11.30, [...]

26 giugno 2020 0 commenti

Forlì. Servizi sociali e Scuola. Fondo per l’affitto: 304 le famiglie beneficiarie. Centri estivi: iscrizioni.

Forlì. Servizi sociali e Scuola. Fondo per l’affitto: 304 le famiglie beneficiarie. Centri estivi: iscrizioni. Si sono concluse le procedure di assegnazione dei contributi per l’affitto a 304 famiglie del Forlivese, per un importo complessivo di più di 290 mila euro. A fare il punto della situazione è l'assessore al Welfare Rosaria Tassinari: 'Con riferimento al bando per l’affitto anno 2019, che si è concluso il 28 febbraio scorso, sono 304 le famiglie beneficiarie di contributi residenti nel nostro Comune, individuate nell'ambito della graduatoria distrettuale per incidenza del canone annuale su reddito ISEE per un totale di € 290.735,00. Di queste, 207 vedono la presenza di figli minorenni e 38 di almeno un componente disabile. Il contributo affitto medio erogato, pari a due mensilità di canone di locazione, è di € 956,00 mentre iI reddito ISEE medio è di € 5225,00'. Centro estivo comunale: termine ultimo fissato per la giornata del 19 giugno 2020. Il servizio estivo, nel periodo dal 20 luglio al 28 agosto, è articolato in turni di 2 settimane (1°turno dal 20 luglio al 31 luglio- 2° Turno dal 3 agosto al 14 agosto- 3°turno dal 17 agosto al 28 agosto) con orario di frequenza dalle ore 7.30 alle ore 13.30 pranzo compreso. L'informativa e la domanda di iscrizione sono sono pubblicate sul sito del comune di Forlì.

FORLI’, 18 giugno. Si sono concluse le procedure di assegnazione dei contributi per l’affitto a 304 famiglie del forlivese, per un importo complessivo di più di 290 mila euro.  IL PUNTO DELLA SITUAZIONE. A fare il punto della situazione è l’assessore al Welfare Rosaria Tassinari: “Con riferimento al bando per [...]

19 giugno 2020 0 commenti