Famiglia

 

Lugo. San Rocco Faenza vince il torneo di Tiro incrociato alla fune. I 50 anni della Pro Loco Lugo.

Lugo. San Rocco Faenza vince il torneo di Tiro incrociato alla fune. I 50 anni della Pro Loco Lugo. Quattro le squadre in gara, ognuna in rappresentanza di un rione di Lugo, che si sono date battaglia a colpi di braccia e di muscoli e in un clima di assoluta sportività per portare dalla propria parte la grossa fune e soprattutto la Caveja che faceva bella mostra di sé all’estremità di ogni fune. Alla fine delle dodici tirate si è aggiudicata la contesa il San Rocco Faenza, che rappresentava l'allora Borgo San Rocco (oggi Rione Cento), con 23 punti. Secondo posto con 16 punti per i Grifoni di Trento, in rappresentanza del Rione Brozzi, e a seguire rispettivamente con 14 e 8 punti l’Asd Arco di Trento e la Asd Isera di Trento, in rappresentanza rispettivamente del Rione Ghetto e del Borgo Poligaro (oggi Rione Madonna delle stuoie). Tra le curiosità: per la prima volta nella storia ha rappresentato il Rione Ghetto la famiglia Armani, padre e i due figli, di origine ebraica; e gli appena 62 secondi di durata della terza tirata, vinta dal San Rocco, nel contesto di una competizione che ha richiesto in media una durata di tre minuti per ogni tirata.

LUGO. E’ stata una festa molto riuscita quella che la Pro Loco Lugo ha organizzato domenica scorsa, al parco del Tondo, per celebrare i suoi 50 anni. In ricordo di Francesco Abbondanti, prematuramente scomparso, tutto lo staff dell’associazione, composto da un buon numero di volontari, e con la preziosa collaborazione [...]

26 aprile 2018 0 commenti

Faenza. ‘Maggio faentino’, contenitore di eventi del ‘ buon vivere’. Per scoprire Città e dintorni.

Faenza. ‘Maggio faentino’, contenitore di eventi del ‘ buon vivere’. Per scoprire Città e dintorni. Patrocinato dall’Unione Romagna faentina e supportato dal comune di Faenza, questo contenitore alla sua prima edizione si pone l’obiettivo di dare una visione di insieme delle potenzialità culturali e turistiche del territorio, capace di reinventarsi ogni anno e offrire al pubblico sempre maggiori occasioni di partecipazione e divertimento. Un racconto del buon vivere di una Romagna ospitale che sceglie di promuovere i luoghi del suo territorio facendoli vivere in prima persona al pubblico e creando occasioni di scambio e aggregazione. Dagli spazi aperti in mezzo alla natura di Castel Raniero, passando per gli appennini e le colline di Brisighella, fino ai luoghi artistici e storici della città di Faenza e alle sue botteghe e laboratori ceramici. I cinque eventi in calendario sono uniti da un fil rouge che mette il pubblico al centro e lo rende destinatario di una connessione che andrà a toccare tutti e cinque i sensi: il profumo della natura nel mese di maggio, la musica che risuona nell’aria, le bellezze artistiche della città e delle installazioni temporanee, l’elogio dell’enogastronomia e la possibilità di sperimentare la consistenza dell’argilla fra le mani. Un’esperienza a 360° che il territorio faentino ha saputo accogliere e valorizzare negli anni, e che vuole ora condividere anche con tutti coloro che non ancora non conoscono le potenzialità e i luoghi d’interesse di questa parte di Romagna.

Faenza, 23 aprile 2018 – Perché Maggio faentino? Maggio faentino è un racconto. Quello di cinque eventi che avranno luogo nel mese di maggio, che hanno scelto di fare squadra e unire le loro voci e le loro esperienze per far conoscere la realtà faentina dentro e fuori il territorio, [...]

24 aprile 2018 0 commenti

Lugo. Torna il 25 Aprile la ‘Pedalata di primavera’. Una non competitiva per riscoprire la bicicletta.

Lugo. Torna il 25 Aprile la ‘Pedalata di primavera’. Una non competitiva per riscoprire la bicicletta. Il ritrovo è previsto alle 15 presso lo stabilimento Cevico di Lugo, dove ci sarà un punto ristoro e la consegna dei biglietti della contestuale lotteria. La partenza sarà alle 15.30 da via Fiumazzo, per un percorso di 10 km e arrivo alle 16.30 nel piazzale del Pavaglione per l’estrazione dei premi della lotteria. I premi di quest’anno sono due biciclette (una offerta dal Credito cooperativo ravennate, forlivese e imolese, una da Confcommercio Ascom), due prosciutti e due salami (offerti da Coop Alleanza 3.0 di Lugo), tre orologi (Orologeria Mainardi), un buono per il ritiro di una cassetta di sei bottiglie di vino (Cevico), due altoparlanti e un video sender (Teleco Group Spa). I premi non ritirati saranno immediatamente risorteggiati. Saranno premiati il gruppo più numeroso, il partecipante più anziano, quello più giovane e i veicoli più originali. Come ogni anno, la Pedalata di primavera rientra nell’ambito delle iniziative per celebrare l’anniversario della Liberazione.

LUGO. Mercoledì 25 aprile da Lugo partirà la 38esima Pedalata di primavera, manifestazione non competitiva e aperta a tutti che nasce per fare riscoprire l’uso della bicicletta quale mezzo di trasporto salutare, ecologico ed economico. Si attendono per l’evento circa ottocento partecipanti. Il ritrovo è previsto alle 15 presso lo [...]

23 aprile 2018 0 commenti

Ravenna.Torna il mercato in Centro. Nel quartiere Farini tre gli appuntamenti, da aprile a giugno.

Ravenna.Torna il mercato in Centro. Nel quartiere Farini tre gli  appuntamenti, da aprile a giugno. Mercato in Centro con la stessa formula sperimentata nell’autunno scorso, nel quartiere Farini: il 22 aprile, il 13 maggio e il 3 giugno, dalle 8.30 alle 19.30, a partire dal tratto di intersezione con via di Roma al piazzale Farini davanti alla stazione ferroviaria e in piazza Mameli, saranno allestite e si proporranno ai visitatori circa 60 bancarelle con diverse merceologie.Durante il mercato di domenica 22 aprile, al pomeriggio, la Polizia di Stato in collaborazione con la Municipale allestirà un gazebo all’interno dei giardini Speyer per un’azione di sensibilizzazione sulla violenza di genere; il 13 maggio invece saranno posti in vendita i biglietti di una lotteria con estrazione prevista durante l'edizione del mercato del 3 giugno, intorno alle 17. I premi, offerti dal Consorzio 'Il mercato', in collaborazione con la Perugina-Nestlè, consisteranno in tre biciclette. Il ricavato della vendita dei biglietti della lotteria sarà destinato alla realizzazione di materiale divulgativo sulla violenza di genere.

RAVENNA. Tornano con la stessa formula sperimentata nell’autunno scorso i mercati domenicali in centro storico, nel quartiere Farini: il 22 aprile, il 13 maggio e il 3 giugno, dalle 8.30 alle 19.30, a partire dal tratto di intersezione con via di Roma al piazzale Farini davanti alla stazione ferroviaria e [...]

19 aprile 2018 0 commenti

Forlì. Hera: attenzione alle truffe. In questi giorni alcune segnalazioni su comportamenti anomali.

Forlì. Hera: attenzione alle truffe. In questi giorni alcune segnalazioni su comportamenti anomali. Hera mette in guardia i propri clienti, fornendo informazioni utili a tutela della loro sicurezza. Innanzitutto Hera ricorda che i propri operatori sono sempre identificabili dalla divisa e dal tesserino di riconoscimento non sono autorizzati ad entrare all'interno delle abitazioni private per controllare la separazione domestica del rifiuto (ad es. i bidoni sotto il lavello). I controlli vengono effettuati solo su sacchi, secchielli, cassonetti esposti in strada pubblica o all'interno delle pertinenze condominiali (solo se autorizzati da apposita delega dell'amministratore di condominio), oppure sul corretto uso della compostiera, ma solo nel giardino privato, quindi in area esterna all'abitazione. Hera precisa inoltre che i propri incaricati non sono incaricati a intervenire neppure sugli impianti interni, tranne nei casi di sostituzione, manutenzione o lettura dei contatori quando posizionati all’interno dell’abitazione. Questo vale anche per le società terze che svolgono tale servizio per conto di Hera. Pertanto, qualora qualcuno si presentasse autonomamente a domicilio per la verifica dei sistemi idraulici, elettrici o del gas all’interno delle abitazioni, non può trattarsi di un operatore del Gruppo.

FORLI’/CESENA. A seguito delle segnalazioni pervenute in questi giorni che descrivono situazioni anomale riconducibili a potenziali truffe, Hera desidera mettere in guardia i propri clienti, fornendo alcune informazioni utili a tutela della loro sicurezza. Innanzitutto Hera ricorda che i propri operatori sono sempre identificabili dalla divisa e dal tesserino di [...]

18 aprile 2018 0 commenti

Rimini. Anas completa la pulizia dei canali che costeggiano la Superstrada e la SS16.

Rimini. Anas completa la pulizia dei canali che costeggiano la Superstrada e la SS16. Il commento: 'Un risultato apparentemente ‘piccolo’ dietro a cui però c’è un grande lavoro – sottolinea l’assessore all’Ambiente Anna Montini che nei giorni scorsi era tornata a sollecitare Anas a tener fede al protocollo, ipotizzando anche un intervento diretto del Comune nel caso la situazione si fosse ulteriormente protratta – E per questo ringrazio Anas, Hera i tecnici del Comune e tutti coloro che hanno collaborato e stimolato per portate a termine questo intervento, andando così a risolvere una situazione fonte di degrado urbano ed ambientale oltretutto in corrispondenza di uno dei principali accessi alla città, per chi arriva a Rimini uscendo dall’autostrada. quando si tratta di salvaguardia e gestione dell’ambiente è necessario superare i confini di competenze e responsabilità e assumerci tutti le nostre responsabilità adoperandoci con buoni comportamenti e i mezzi a disposizione per contribuire a migliorare le condizioni del territorio e dell’ecosistema in cui viviamo'.

RIMINI. Sono stati 42 i sacchi di rifiuti raccolti da Anas nei canaletti che costeggiano la Superstrada di San Marino e il tratto adiacente della Statale 16. Ieri infatti gli operatori dell’ente nazionale hanno provveduto ad accatastare e raccogliere i rifiuti, prevalentemente materiale plastico, presenti nei fossi adiacenti alla strada [...]

17 aprile 2018 0 commenti

Ravenna in fiore, il giardino in centro storico. La manifestazione che colora la riqualificata piazza Kennedy.

Ravenna in fiore, il giardino in centro storico. La manifestazione che colora la riqualificata piazza Kennedy. Da non perdere alle 22.45 in piazza del Popolo il concerto gratuito di Lodovica Comello e Giovanni Caccamo preceduto, dalle 18 alle 20.30 da un dj set con JSP, MR Chriss Coketo e Kensi Klock, e dalle 20.30 alle 22.30 dalla proiezione di 1988/2018: 30 anni di videoclip diretti da Stefano Salvati. Tra i protagonisti della serata la mostra Andante di Alex Majoli - reporter di calibro internazionale, già presidente di Magnum Photos (New York) - allestita al Museo d’arte della città, visitabile ad ingresso libero dalle 18 alle 22. Sempre al Museo d’arte della città, alle 18 è in programma About Photography, conversazione sulla fotografia con Claudio Vitale, fotografo e documentarista, e Marco Giugliarelli, fotografo e collaboratore del Messaggero; e alle 19.30 un concerto degli allievi dell’Istituto superiore di studi musicali Giuseppe Verdi, che eseguiranno musiche di Debussy, Bloch e Schubert. Il percorso prosegue alla Biblioteca classense

RAVENNA. Dopo il successo dello scorso anno in città arriva Ravenna in fiore, l’unica manifestazione che colora il centro storico, trasformandolo in un giardino unico e straordinario. Sabato 21 e domenica 22 aprile il tour delle Piazze in fiore organizzata da S.G.P. Eventi, con il patrocinio del comune di Ravenna, trasformerà [...]

17 aprile 2018 0 commenti

Cesena. In settimana irregolarità nella distribuzione di acqua e gas in zona piazza della Libertà.

Cesena. In settimana irregolarità nella distribuzione di acqua e gas in zona piazza della Libertà. Per la settimana in corso (fino a venerdì 20 aprile) potranno verificarsi alcune irregolarità nella fornitura dell’acqua e del gas nelle zone di corso Garibaldi, piazza della Libertà, nelle vie Tiberti, Braschi, Aldini, in Galleria Isei e in piazza Mario Guidazzi. Durante l’intervento, finalizzato al rinnovo e al miglioramento in modo significativo dell’impiantistica del sistema delle reti locali, potranno verificarsi momenti di interruzione programmata del servizio gas o di abbassamento della pressione, di alterazione del colore o mancanza d’acqua, di cui resta comunque confermata la potabilità dal punto di vista chimico e batteriologico I cittadini e le attività interessati dall’intervento saranno avvisati dai tecnici Hera tramite volantini porta a porta.

CESENA. A causa di alcuni interventi straordinari di manutenzione alla rete idrica e gas e agli allacciamenti conseguenti ai lavori di piazza della Libertà e corso Garibaldi, per tutta la settimana in corso (fino a venerdì 20 aprile)potranno verificarsi alcune irregolarità nella fornitura dell’acqua e del gas nelle zone di  corso Garibaldi, piazza della [...]

17 aprile 2018 0 commenti

Lugo. Rioni in festa, con la 20a Contesa estense. Tra aprile e maggio, chiude il Palio della Caveja.

Lugo. Rioni in festa, con la 20a Contesa estense. Tra aprile e maggio, chiude il Palio della Caveja. Venendo al programma, illustrato da Luca Martini e Felice Pavan, il primo appuntamento è per il pomeriggio di sabato 21 aprile con la partita a scacchi rionali sotto al Pavaglione, mentre alle 18 nella chiesa di San Francesco da Paola verrà celebrata la Messa dei Ceri. Infine, alle 21 la Chiesa del Carmine (ingresso dal sagrato in piazza Trisi) ospita il concerto 'Rossini. Da Lugo a Parigi' con musiche dal vivo e rappresentazione. Durante la serata viene raccontato il celebre compositore italiano dalla sua formazione musicale a Lugo e Bologna al successo nei maggiori teatri italiani, fino alla consacrazione parigina. Si prosegue domenica 22 aprile alle 15.30 con il nono Palio di San Franceschino sotto al Pavaglione, accompagnato da giochi in piazza. Sabato 28 aprile iniziano alle 15 le visite delle case protette del territorio (San Domenico, Casa della carità, Don Carlo Cavina e Ospizio Sassoli) per portare un po’ di intrattenimento ai loro ospiti.

LUGO. La Contesa estense ritorna a Lugo con la sua 50esima edizione, che animerà le strade del centro ad aprile e maggio. Il programma è stato presentato sabato 14 aprile in occasione della conferenza stampa nel Salone estense della Rocca, dove sono avvenuti i giuramenti di Podestà, consiglieri anziani e [...]

16 aprile 2018 0 commenti

Ausl Romagna. Donazione in memoria di un giovane morto nel 1992 di leucemia acuta mieloide.

Ausl Romagna. Donazione in memoria di un giovane morto nel 1992 di leucemia acuta mieloide. Importante donazione a favore dell’Ausl Romagna e in particolare all’unità operativa di 'Ematologia'. Erano presenti il primario, dottor Francesco Lanza e rappresentanti della famiglia che ha donato: Giuseppe Guernieri e l’avvocato Biagio Madonna.Giuseppe Guarnieri è il cugino di Anna Guernieri, una signora deceduta nel 2013 e che nel suo testamento olografo ha deciso di donare 120mila euro alla sanità ravennate, in memoria di Mauro Boscherini, figlio della signora Anna, e deceduto a causa di una leucemia nel 1992. La Leucemia acuta mieloide è una patologia che si origina frequentemente dalla trasformazione neoplastica di una cellula che altera i meccanismi che regolano la proliferazione e la differenziazione della cellula stessa, impedendole di moltiplicarsi. Ne consegue un accumulo, primariamente nel midollo osseo e poi nel sangue e in altri organi e tessuti, di cellule tumorali che proliferano autonomamente. Per di più il 40 per cento circa dei pazienti con leucemia acuta mieloide non presenta alterazioni citogenetiche facilmente identificabili. Recentemente, la disponibilità di innovativi strumenti di ricerca (piattaforme di sequenziamento) ha però consentito di identificare in modo accurato, ampio e sensibile una varietà di alterazioni molecolari presenti in un campione di sangue.

RAVENNA. Si è svolta presso la direzione sanitaria dell’ospedale ‘Santa Maria delle Croci’ di Ravenna, la presentazione di una importante donazione a favore dell’Ausl Romagna e in particolare all’unità operativa di ‘Ematologia’. Erano presenti il primario, dottor Francesco Lanza e rappresentanti della famiglia che ha donato: Giuseppe Guernieri e l’avvocato [...]

13 aprile 2018 0 commenti