Famiglia

 

Cesena. Blocco dell’E45: l’ Unione Valle Savio chiede interventi urgenti per riaprire la circolazione.

Cesena. Blocco dell’E45: l’ Unione Valle Savio chiede interventi urgenti per riaprire la circolazione. Dopo l’appello rivolto ieri al presidente del Consiglio Conte e al ministro delle Infrastrutture Toninelli, l’Unione Valle Savio torna a chiedere, per bocca del presidente Paolo Lucchi e del vice presidente Marco Baccini, interventi di somma urgenza per consentire al più presto la riapertura dell’arteria stradale. E' in arrivo a Cesena arriverà il presidente della regione Emilia Romagna Stefano Bonaccini per discutere della grave situazione prodotta dalla chiusura della superstrada con i Sindaci del territorio, il presidente della provincia di Forlì-Cesena, le associazioni d’impresa (Confartigianato, Confcommercio, Confesercenti, Cna, Confindustria) e le organizzazioni sindacali (Cgil, Cisl e Uil) del territorio e della regione, in un incontro a cui è stata invitata anche l’Anas. Intanto, venerdì 18, alle ore 13, il presidente della regione Emilia Romagna Bonaccini è al comune di Cesena per incontrare sindacati e organizzazioni di categoria del territorio e valutare insieme a loro le misure urgenti e necessarie da mettere in campo per affrontare la grave situazione. Insieme a lui ci saranno anche i sindaci dell’Unione Valle Savio e il presidente della provincia di Forlì-Cesena. E’ stato lo stesso presidente Bonaccini, coinvolto dai Sindaci dell’Unione, a volere questo incontro, per il quale ha chiesto la partecipazione anche di rappresentanti dell’Anas.

CESENA. Prosegue la mobilitazione al capezzale dell’E45, dopo il sequestro del viadotto Puleto per ‘criticità strutturali’. Dopo l’appello rivolto ieri al presidente del Consiglio Conte e al ministro delle Infrastrutture Toninelli,  l’Unione Valle Savio torna a chiedere, per bocca del presidente Paolo Lucchi e del vice presidente Marco Baccini, interventi [...]

18 gennaio 2019 0 commenti

Rimini. A scuola senza zaino: 3 scuole, 5 classi e 140 alunni già coinvolti. Esempio ‘Montessori’.

Rimini. A scuola senza zaino: 3 scuole, 5 classi e 140 alunni già coinvolti. Esempio ‘Montessori’. perimentazioni attivate grazie all'impegno congiunto dell'Amministrazione comunale (che provvede a fornire l'arredamento e gli strumenti didattici necessari), le scuole, che mettono a disposizione i propri spazi, e le insegnanti che, autonomamente, decidono di investire energie, tempo e professionalità a servizio di un nuovo modo di concepire e vivere l'esperienza scolastica. Un progetto dunque che in poco più di due anni ha visto più che raddoppiate sia le scuole che gli alunni coinvolti. A questi vanno aggiunti quelli che potranno presto attivarsi negli spazi già previsti in fase progettuale nella nuova scuola elementare Montessori. Una scuola che nascerà dunque già predisposta a questo nuovo orizzonte didattico. Oltre alla scuola senza zaino, inoltre, nella nuova Montessori sono già previsti spazi, strumenti e arredo specifico per alunni con forme di autismo, la cui progettazione è portata avanti insieme alle Associazioni di famigliari. Spazi pensati come luoghi di approfondimento didattico e ponte potenziato verso una piena integrazione in classe.

RIMINI. La sperimentazione del progetto ‘Scuole senza zaino‘, che prevede l’abbandono progressivo dello zaino da parte dei giovani studenti e una didattica sperimentale più attenta alla condivisione degli spazi e alla partecipazione attiva degli alunni, conta ad oggi 3 scuole (le primarie di San Fortunato, le Decio Raggi di San [...]

15 gennaio 2019 0 commenti

Ravenna. Il sindaco De Pascale: “Al momento, solo danni di lieve entità e niente richieste di soccorso”.

Ravenna. Il sindaco De Pascale: “Al momento, solo danni di lieve entità e niente richieste di soccorso”. Riceviamo e pubblichiamo: ' Al momento si segnalano danni di lieve entità e non sono pervenute richieste di soccorso. Sono in corso verifiche strutturali sulle situazioni segnalate. Stante l’entità dell’evento sismico, che risulta il maggiore in termine di intensità registrato negli ultimi trent’anni, in maniera precauzionale martedì 15 gennaio verranno chiuse le scuole di ogni ordine e grado, dai nidi all'università. Nel corso della giornata verranno effettuati controlli su tutti i circa 90 plessi del nostro Comune. I titolari di strutture private dovranno controllare lo stato degli edifici e darne comunicazione alla Polizia locale (polizialocale@comune.ra.it) e all’Area istruzione e infanzia del comune di Ravenna (istruzioneinfanzia@comune.ra.it)'.

RAVENNA. Prima comunicazione del sindaco De Pascale. ” A seguito della forte scossa di terremoto che ha coinvolto il nostro territorio, è in corso alla Centrale della Polizia municipale il Coc, Centro operativo comunale, la struttura di cui si avvale il sindaco in qualità di autorità comunale di protezione civile [...]

15 gennaio 2019 0 commenti

Lugo. Festività natalizie, tutto ok. Il sindaco Ranalli: ‘Un riconoscimento per chi si è impegnato’.

Lugo. Festività natalizie, tutto ok. Il sindaco Ranalli: ‘Un riconoscimento per chi si è impegnato’. Il sindaco Ranalli: ' Al Pavaglione abbiamo avuto le casette di Babbo Natale e, per la prima volta, una pista di pattinaggio sul ghiaccio che ha riscosso un buon interesse, soprattutto da parte dei giovani. Il Capodanno, con la sua tradizionale formula, ha radunato in piazza numerosissimi lughesi che si sono scambiati assieme gli auguri per il 2019 in una grande festa collettiva. Anche le iniziative delle associazioni, dai mercatini agli appuntamenti nelle frazioni, hanno ovunque registrato grande partecipazione e soddisfazione: non ultima, voglio ricordare anche la Giornata dello sport, che come ogni anno ricade per Santo Stefano e raduna il mondo sportivo per i giusti meriti che spettano ai tanti atleti e tecnici impegnati a tenere vive le numerose discipline attive a Lugo. Tutte queste iniziative hanno caratterizzato queste settimane di festa lasciando sicuramente un piacevole ricordo in chi ha potuto viverle e dimostrando. Lugo è una città accogliente e ospitale e credo che questo si possa misurare anche grazie alla trasversalità degli appuntamenti, che hanno animato tanto il capoluogo quanto le frazioni, con possibilità di intrattenimento per tutte le età'.

LUGO. “Le numerose iniziative organizzate a Lugo per le festività che si sono appena concluse hanno raccolto consensi trasversali, e questo non può che riempirci di gioia, perché è un bel riconoscimento per tutti coloro che si sono rimboccati le maniche per la riuscita degli appuntamenti – ha dichiarato il [...]

14 gennaio 2019 0 commenti

Cattolica. ‘Arcipelago ragazzi’ è ripartito con una cascata di bolle e sapone. Col magico Michele Cafaggi.

Cattolica. ‘Arcipelago ragazzi’ è ripartito con una cascata di bolle e sapone. Col magico Michele Cafaggi. Presso il salone 'Snaporaz' di Cattolica, Michele Cafaggi ha omaggiato la madre della vita stessa, in un’atmosfera di magia e bolle di sapone, con il suo spettacolo L’omino della pioggia, di e con Michele Cafaggi, alla regia Ted Luminarc e musiche originali di Davide Baldi. Il pluripremiato spettacolo è tornato dunque in Romagna ed è pronto a far divertire e sognare con i suoi effetti magici. Piove, la finestra è aperta e in casa ci vuole l’ombrello. Piove, la finestra è aperta e in casa ci vuole l’ombrello. Che strano questo omino tutto inzuppato: fa uno starnuto ed esce una bolla di sapone. Anzi due. Anzi moltissime bolle di sapone. Ma cosa succede? La casa si riempie di bolle di tutte le dimensioni, minuscole e giganti, schiumose e trasparenti come cristallo. Intanto la pioggia non smette di cadere. E tra poco scenderà pure la neve. Ecciù!

CATTOLICA. Domenica 13 gennaio 2019 (ore 16,30) c’è stato il nuovo appuntamento  con la rassegna di teatro per tutte le famiglie di Arcipelago Ragazzi.  E’ stata una giornata dedicata a uno degli elementi fondamentali della terra: l’acqua. Presso il salone ‘Snaporaz’ di Cattolica, Michele Cafaggi  ha omaggiato  la madre della [...]

14 gennaio 2019 0 commenti

Bellaria Igea Marina. Primo anno per le Primarie e le Scuole dell’infanzia: iscrizioni fino al 31 gennaio.

Bellaria Igea Marina. Primo anno per le Primarie e le Scuole dell’infanzia: iscrizioni fino al 31 gennaio. Alle scuole dell'infanzia possono essere iscritti i bambini nati negli anni 2014, 2015 e 2016, con facoltà di 'anticipo' per i nati in gennaio e febbraio 2017. Anche in questo caso, le iscrizioni devono avvenire entro il mese di gennaio e gli interessati sono chiamati a rivolgersi presso le segreterie degli Istituti comprensivi di Bellaria e di Igea ( Scuole Medie – via Nicolò Zeno, 21). Si segnala inoltre la possibilità di iscrivere i propri figli alla scuola dell’infanzia paritaria comunale 'Salvador Allende'. Per l’anno 2019/2020, le iscrizioni devono essere effettuate sempre entro il 31 gennaio e possono interessare i bambini nati negli anni 2014, 2015 e 2016, con possibilità di 'anticipo' per i nati nei mesi di gennaio, febbraio, marzo e aprile 2017. In questo caso, la domanda deve essere presentata unicamente online, accedendo all’indirizzo http://bellariaigeamarina.ecivis.it/ECivisWEB/.

BELLARIA IGEA MARINA. Comunicazioni dall’Ufficio scuola. In particolare, vi è obbligo di iscrizione alla classe prima delle scuole primarie per i bambini nati nel 2013, con possibilità di ‘anticipo‘ per i nati in gennaio, febbraio, marzo e aprile 2014. Le iscrizioni, per le quali c’è tempo fino a giovedì 31 [...]

11 gennaio 2019 0 commenti

San Mauro Pascoli. ‘La s-ciuptèda’, monologhi in dialetto sammaurese di Gianfranco Miro Gori.

San Mauro Pascoli. ‘La s-ciuptèda’, monologhi in dialetto sammaurese di Gianfranco Miro Gori. Il 10 agosto del 1867 Ruggero Pascoli viene ucciso in un’imboscata mentre ritorna a casa in calesse. Il delitto, che risuona nell’immortale poesia di suo figlio Giovanni - basti citare le assai note X agosto e La cavalla storna, che tutti ricordiamo come 'cavallina storna' direttamente dai versi pascoliani -, resta impunito. Negli anni che seguono, vengono pubblicate molte ricerche e avanzate diverse ipotesi sulla sua genesi e modi. L'ultima delle quali è Il complotto di Rosita Boschetti. Il 3 agosto del 2017, sette giorni avanti lo scoccare del 150° anniversario dell’omicidio di Ruggero Pascoli, è andata in scena grazie a Sammauroindustria, con grande successo, nel Giardino di Casa Pascoli, una lettura in musica di 'La s-ciuptèda' di Gianfranco Miro Gori, con la voce e la regia di Elena Bucci, l’elettronica e la regia del suono di Luigi Ceccarelli, i clarinetti (e non solo) di Paolo Ravaglia.

San Mauro Pascoli (9 gennaio 2019) – In libreria per le edizioni Interno 4, cd e libro che narrano in versi uno degli omicidi impuniti più famosi della letteratura italiana: ‘La s-ciuptèda (La fucilata). Monologhi nel dialetto di San Mauro’. Libro e cd saranno presentati per la prima volta al [...]

10 gennaio 2019 0 commenti

Unione Bassa Romagna. Aperte le iscrizioni alle scuole dell’infanzia. C’è ora tempo fino al 31 gennaio.

Unione Bassa Romagna. Aperte le iscrizioni alle scuole dell’infanzia. C’è ora tempo fino al 31 gennaio. Le domande possono essere presentate esclusivamente online collegandosi al link http://servizionline.labassaromagna.it/Servizi-online/Scuola. Condizione necessaria per l'iscrizione è il possesso di un indirizzo di posta elettronica e delle credenziali Federa (Sistema di gestione delle identità digitali della regione Emilia Romagna) o Spid (Sistema pubblico di identità digitale). L'Unione, attraverso gli sportelli sociali-educativi presenti sul territorio, offre un servizio di consulenza alle famiglie per l'iscrizione online. È possibile contattare gli sportelli, per i chiarimenti necessari, nelle giornate e negli orari indicati nelle informative specifiche agli utenti, relative a ciascun servizio, pubblicate nella guida ai servizi sul sito internet dell'Unione; qualora necessario sarà possibile fissare un appuntamento.

UNIONE BASSA ROMAGNA. Sono aperte fino al 31 gennaio le iscrizioni per l’anno scolastico 2019/2020 alle scuole dell’infanzia comunali di Villanova di Bagnacavallo, Lugo e Massa Lombarda; possono presentare domanda le famiglie dei bambini nati negli anni 2014, 2015 e 2016. Le domande possono essere presentate esclusivamente online collegandosi al [...]

9 gennaio 2019 0 commenti

Cesena. ‘In principio era…il filo’ (19/20 gennaio): incontro, confronto e anche approfondimento.

Cesena. ‘In principio era…il filo’ (19/20 gennaio): incontro, confronto e anche approfondimento. L’evento, dedicato al ricamo, merletto e tessitura, prevede un programma ricco di contenuti, declinati in esposizioni, corsi, dimostrazioni, workshop, a cura di associazioni e scuole provenienti da tutta la penisola, con una parte commerciale realizzata alla presenza di operatori specializzati per la vendita di tessuti, filati, schemi, accessori, editoria, kit e manufatti. Avvicinarsi a questa vera e propria arte tessile richiede solamente tanta curiosità e volontà, le tecniche sono innumerevoli, più o meno complicate e riscuotono interesse in maniera trasversale alle età. Al di là del fare, anche ammirare questi capolavori di manualità, testimoni di un’antica tradizione, è un momento di arricchimento a disposizione di tutti i cultori del bello. 'In principio…era il filo' è realizzato in collaborazione con TALEA Snc.

CESENA. ‘In principio era…il filo’ vuole essere un’occasione di incontro, confronto, approfondimento nel vasto e ricco patrimonio tessile italiano, dove la tradizione artigianale si incontra con la ricerca per l’innovazione. L’evento, dedicato al ricamo, merletto e tessitura, prevede un programma ricco di contenuti, declinati in esposizioni, corsi, dimostrazioni, workshop, a [...]

9 gennaio 2019 0 commenti

Pennabilli. Illuminazione pubblica: parte il progetto LED che interesserà quasi la metà dei punti luce.

Pennabilli. Illuminazione pubblica:  parte il progetto LED che interesserà quasi la metà dei punti luce. I lavori, che termineranno entro fine marzo, prevedono la conversione di 623 punti luce sui 1325 totali, pari a quasi metà dei corpi illuminanti del territorio comunale, alla nuova e più efficiente tecnologia a LED sulle strade provinciali principali e in alcune frazioni fra cui Ponte Messa, Maciano e Molino di Bascio. L’intervento di manutenzione straordinaria rientra fra le attività incluse nel contratto di gestione del servizio di pubblica illuminazione che la società del Gruppo Hera ha in concessione e prevede la sostituzione e l’ammodernamento tecnologico dei punti luce di varie zone della città con nuovi apparecchi di ultima generazione. A regime, l’intervento di ammodernamento tecnologico consentirà un forte risparmio nella bolletta elettrica e un notevole beneficio in termini di minori emissioni di CO2. Pennabilli comune a LED: un risparmio del 66% annuo per i lampioni del territorio cittadino e benefici ambientali.

PENNABILLI. Sono partiti in questi giorni a cura di Hera Luce, Energy Saving Company (ESCO) del Gruppo Hera e secondo gestore italiano in questo settore, gli interventi per il miglioramento dell’efficienza energetica del servizio di illuminazione pubblica a Pennabilli. I lavori, che termineranno entro fine marzo, prevedono la conversione di [...]

9 gennaio 2019 0 commenti