Ravenna & Dintorni

 

Cervia. In palazzo secentesco il nuovo locale ‘Le colonne’. Progetto nato da un viaggio a Brooklyn.

Cervia. In palazzo secentesco il nuovo locale ‘Le colonne’. Progetto nato da un viaggio a Brooklyn. Al timone del nuovo locale - che sorge in uno storico edificio del Seicento con colonne, soffitti e pavimentazioni originali - un composito terzetto di persone molto note in città: Gianluca Casadei, titolare della palestra Golden di via Levico, Andrea Calle, celebre ‘pierre’ di storici locali della Riviera, ed il manager Alessandro Piva, titolare di un'agenzia di comunicazione a Milano Marittima ed organizzatore di importanti eventi in tutta Italia. Benché incastonato in un edificio antico, il locale seguirà un concept essenzialmente underground ispirato ad un risto-pub di Williamsburg, quartiere del borough di Brooklyn.Dietro al bancone de ‘Le colonne’ lavorerà uno staff giovane ma altamente preparato con esperienze pofessionali maturate in alcuni tra i locali più gettonati della zona: Sara Bergamini, Maria Chiara Liverani e Simone Po.

CERVIA MILANO MARITTIMA. Nel cuore di Cervia tornano gli antichi sapori della bottega. Al civico 32 di corso Mazzini, a due passi da piazza Garibaldi, ha inaugurato (sabato 28 aprile) ‘Le colonne’, il nuovo bar-stuzzicheria ed enoteca con piccola ristorazione ‘made in Romagna’ (e non solo). Al timone del nuovo [...]

27 aprile 2018 0 commenti

Lugo. San Rocco Faenza vince il torneo di Tiro incrociato alla fune. I 50 anni della Pro Loco Lugo.

Lugo. San Rocco Faenza vince il torneo di Tiro incrociato alla fune. I 50 anni della Pro Loco Lugo. Quattro le squadre in gara, ognuna in rappresentanza di un rione di Lugo, che si sono date battaglia a colpi di braccia e di muscoli e in un clima di assoluta sportività per portare dalla propria parte la grossa fune e soprattutto la Caveja che faceva bella mostra di sé all’estremità di ogni fune. Alla fine delle dodici tirate si è aggiudicata la contesa il San Rocco Faenza, che rappresentava l'allora Borgo San Rocco (oggi Rione Cento), con 23 punti. Secondo posto con 16 punti per i Grifoni di Trento, in rappresentanza del Rione Brozzi, e a seguire rispettivamente con 14 e 8 punti l’Asd Arco di Trento e la Asd Isera di Trento, in rappresentanza rispettivamente del Rione Ghetto e del Borgo Poligaro (oggi Rione Madonna delle stuoie). Tra le curiosità: per la prima volta nella storia ha rappresentato il Rione Ghetto la famiglia Armani, padre e i due figli, di origine ebraica; e gli appena 62 secondi di durata della terza tirata, vinta dal San Rocco, nel contesto di una competizione che ha richiesto in media una durata di tre minuti per ogni tirata.

LUGO. E’ stata una festa molto riuscita quella che la Pro Loco Lugo ha organizzato domenica scorsa, al parco del Tondo, per celebrare i suoi 50 anni. In ricordo di Francesco Abbondanti, prematuramente scomparso, tutto lo staff dell’associazione, composto da un buon numero di volontari, e con la preziosa collaborazione [...]

26 aprile 2018 0 commenti

Faenza. ‘Maggio faentino’, contenitore di eventi del ‘ buon vivere’. Per scoprire Città e dintorni.

Faenza. ‘Maggio faentino’, contenitore di eventi del ‘ buon vivere’. Per scoprire Città e dintorni. Patrocinato dall’Unione Romagna faentina e supportato dal comune di Faenza, questo contenitore alla sua prima edizione si pone l’obiettivo di dare una visione di insieme delle potenzialità culturali e turistiche del territorio, capace di reinventarsi ogni anno e offrire al pubblico sempre maggiori occasioni di partecipazione e divertimento. Un racconto del buon vivere di una Romagna ospitale che sceglie di promuovere i luoghi del suo territorio facendoli vivere in prima persona al pubblico e creando occasioni di scambio e aggregazione. Dagli spazi aperti in mezzo alla natura di Castel Raniero, passando per gli appennini e le colline di Brisighella, fino ai luoghi artistici e storici della città di Faenza e alle sue botteghe e laboratori ceramici. I cinque eventi in calendario sono uniti da un fil rouge che mette il pubblico al centro e lo rende destinatario di una connessione che andrà a toccare tutti e cinque i sensi: il profumo della natura nel mese di maggio, la musica che risuona nell’aria, le bellezze artistiche della città e delle installazioni temporanee, l’elogio dell’enogastronomia e la possibilità di sperimentare la consistenza dell’argilla fra le mani. Un’esperienza a 360° che il territorio faentino ha saputo accogliere e valorizzare negli anni, e che vuole ora condividere anche con tutti coloro che non ancora non conoscono le potenzialità e i luoghi d’interesse di questa parte di Romagna.

Faenza, 23 aprile 2018 – Perché Maggio faentino? Maggio faentino è un racconto. Quello di cinque eventi che avranno luogo nel mese di maggio, che hanno scelto di fare squadra e unire le loro voci e le loro esperienze per far conoscere la realtà faentina dentro e fuori il territorio, [...]

24 aprile 2018 0 commenti

Lugo. Torna il 25 Aprile la ‘Pedalata di primavera’. Una non competitiva per riscoprire la bicicletta.

Lugo. Torna il 25 Aprile la ‘Pedalata di primavera’. Una non competitiva per riscoprire la bicicletta. Il ritrovo è previsto alle 15 presso lo stabilimento Cevico di Lugo, dove ci sarà un punto ristoro e la consegna dei biglietti della contestuale lotteria. La partenza sarà alle 15.30 da via Fiumazzo, per un percorso di 10 km e arrivo alle 16.30 nel piazzale del Pavaglione per l’estrazione dei premi della lotteria. I premi di quest’anno sono due biciclette (una offerta dal Credito cooperativo ravennate, forlivese e imolese, una da Confcommercio Ascom), due prosciutti e due salami (offerti da Coop Alleanza 3.0 di Lugo), tre orologi (Orologeria Mainardi), un buono per il ritiro di una cassetta di sei bottiglie di vino (Cevico), due altoparlanti e un video sender (Teleco Group Spa). I premi non ritirati saranno immediatamente risorteggiati. Saranno premiati il gruppo più numeroso, il partecipante più anziano, quello più giovane e i veicoli più originali. Come ogni anno, la Pedalata di primavera rientra nell’ambito delle iniziative per celebrare l’anniversario della Liberazione.

LUGO. Mercoledì 25 aprile da Lugo partirà la 38esima Pedalata di primavera, manifestazione non competitiva e aperta a tutti che nasce per fare riscoprire l’uso della bicicletta quale mezzo di trasporto salutare, ecologico ed economico. Si attendono per l’evento circa ottocento partecipanti. Il ritrovo è previsto alle 15 presso lo [...]

23 aprile 2018 0 commenti

Cotignola. Nuovo impianto di illuminazione con la copertura della tribuna dello stadio ‘Dal Monte’.

Cotignola. Nuovo impianto di illuminazione con la copertura della tribuna dello stadio ‘Dal Monte’. L’impianto è costituito da quattro torri sulle quali sono installati complessivamente sedici fari di nuova generazione a basso consumo e garantirà un’illuminazione ideale per poter disputare partite in notturna sino alle categorie nazionali. In contemporanea è stata realizzata anche la copertura della nuova tribuna principale, per un investimento di 20mila euro, e inoltre sono state realizzate opere di bonifica della vegetazione circostante, consentendo un riposizionamento dei campi di allenamento delle squadre giovanili. Il progetto dell’area sportiva proseguirà nei prossimi mesi, con l’incarico di progettazione esecutiva per la realizzazione della nuova palazzina per il raddoppio degli spogliatoi, il cui completamento è previsto per il 2019. Tale intervento si riconduce al progetto già delineato dall’Amministrazione comunale di creare un unico polo sportivo dedicato al calcio in via Cenacchio, creando le condizioni per la realizzazione di un parco urbano attrezzato nell’area “Giannetto Vassura” di via Dante Alighieri.

COTIGNOLA. Sono stati ultimati i lavori di posa in opera dell’impianto di illuminazione del campo principale e della nuova copertura della tribuna dell’area sportiva ‘Angelo Dalmonte’ di via Cenacchio a Cotignola. I lavori, terminati nei giorni scorsi, consentiranno alla società concessionaria dell’impianto lo svolgimento delle partite in notturna in occasione [...]

23 aprile 2018 0 commenti

Faenza. Stop al bullismo. Incontro al ‘Sarti’ ( sabato 21 aprile, dalle 9,30) con gli studenti della Città.

Faenza. Stop al bullismo. Incontro al ‘Sarti’ ( sabato 21 aprile, dalle 9,30) con gli studenti della Città. Bullismo e cyberbullismo saranno affrontati attraverso un approccio interdisciplinare. Dopo i saluti di Francesca Goni, console provinciale della Federazione dei maestri del Lavoro – rappresentante di A.N.L.A. onlus Ravenna-Faenza e di A.N.S.E, interverranno: il senatore Stefano Collina, il sindaco di Faenza Giovanni Malpezzi, l’assessore alle Politiche educative e giovanili del comune di Faenza Simona Sangiorgi, il direttore del periodico 'Esperienza' di A.N.L.A.Antonello Sacchi, il sostituto procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Ravenna Cristina D’Aniello, il dirigente del commissariato di Lugo Angelo Tancredi, il presidente dell’associazione 'Cuore e territorio' Giovanni Morgese, l’editore Carlo Serafini, la psicoterapeuta Agata Manfredi e Gabriella Bigi, teacher di yoga della risata. Durante la mattinata verrà presentato in anteprima il cortometraggio contro il bullismo per la regia di Gerardo Lamattina che ha visto come protagonisti i ragazzi della scuola media 'Don Minzoni' di Ravenna, oltre ad alcuni studenti degli istituti comprensivi 'Guido Novello', 'Ricci Muratori' e 'Montanari'.

FAENZA. Si intitola ‘Stop al bullismo – insieme si può‘ l’incontro in programma per sabato 21 aprile al teatro Sarti di Faenza (in via Scaletta 10). Dalle 9.30 alle 12.30 esperti si confronteranno sul tema, alla presenza degli studenti dell’istituto comprensivo ‘Domenico Matteucci’ – Faenza Centro, Itip ‘Bucci‘, Istituto alberghiero di [...]

20 aprile 2018 0 commenti

Faenza. 2017 di buoni risultati per la ‘Strada della Romagna – Vini – sapori e cultura’. Il calendario 2018.

Faenza. 2017 di buoni risultati per la ‘Strada della Romagna – Vini – sapori e cultura’. Il calendario 2018. Tra le più importanti si ricordano le degustazioni guidate di vino, olio e prodotti tipici, presentazione di libri, partecipazioni ad eventi culturali ed enogastronomici a Mantova, Verona, Cervia, Bertinoro, Ravenna, Pesaro, Cesena e in molte altre città italiane fino ad arrivare a vetrine allestite oltre confine come quelle a Schwäbisch Gmünd. Non sono mancati educational tour con giornalisti, la partecipazione all'iniziativa 'Un fiume di genti' e la realizzazione e distribuzione di una newsletter mensile. Per il 2018 queste le principali attività calendarizzate: 22 aprile a Russi 'Racconti in viaggio: Il Lamone', 15-18 aprile partecipazione al 52° Vinitaly con Ais Romagna, 16 giugno 'Un fiume di genti', 1-3 settembre a Faenza partecipazione ad Argillà e Ciotole d’autore, il 29-30 settembre partecipazione a 'SenioRenoMareBike' per arrivare ad ottobre a Swäbischmund con la partecipazione al mercatino delle città gemellate e a Ravenna a Giovinbacco.

FAENZA. La ‘Strada della Romagna – Vini, sapori e cultura‘  ha chiuso il 2017 con importanti risultati ottenuti nella promozione del territorio e dei suoi associati. Un’attività che si è concretizzata attraverso la partecipazione e l’organizzazione diretta di una ricca e diversificata varietà di iniziative ed eventi. Tra le più [...]

20 aprile 2018 0 commenti

Ravenna.Torna il mercato in Centro. Nel quartiere Farini tre gli appuntamenti, da aprile a giugno.

Ravenna.Torna il mercato in Centro. Nel quartiere Farini tre gli  appuntamenti, da aprile a giugno. Mercato in Centro con la stessa formula sperimentata nell’autunno scorso, nel quartiere Farini: il 22 aprile, il 13 maggio e il 3 giugno, dalle 8.30 alle 19.30, a partire dal tratto di intersezione con via di Roma al piazzale Farini davanti alla stazione ferroviaria e in piazza Mameli, saranno allestite e si proporranno ai visitatori circa 60 bancarelle con diverse merceologie.Durante il mercato di domenica 22 aprile, al pomeriggio, la Polizia di Stato in collaborazione con la Municipale allestirà un gazebo all’interno dei giardini Speyer per un’azione di sensibilizzazione sulla violenza di genere; il 13 maggio invece saranno posti in vendita i biglietti di una lotteria con estrazione prevista durante l'edizione del mercato del 3 giugno, intorno alle 17. I premi, offerti dal Consorzio 'Il mercato', in collaborazione con la Perugina-Nestlè, consisteranno in tre biciclette. Il ricavato della vendita dei biglietti della lotteria sarà destinato alla realizzazione di materiale divulgativo sulla violenza di genere.

RAVENNA. Tornano con la stessa formula sperimentata nell’autunno scorso i mercati domenicali in centro storico, nel quartiere Farini: il 22 aprile, il 13 maggio e il 3 giugno, dalle 8.30 alle 19.30, a partire dal tratto di intersezione con via di Roma al piazzale Farini davanti alla stazione ferroviaria e [...]

19 aprile 2018 0 commenti

Faenza. Nuovo direttivo AERRS. Modifiche alla sosta in Città. Settimana della scienza e tecnologia.

Faenza. Nuovo direttivo AERRS. Modifiche alla sosta in Città. Settimana della scienza e tecnologia. Aerrs delibera il direttivo per il triennio 2018-2020. Una recente ordinanza introduce alcune modifiche alla sosta. In via Marozza, ad esempio, a seguito della recente apertura di un secondo ingresso della piscina comunale, sono stati istituiti due posti auto riservati alla sosta di persone disabili nel tracciato principale della via, all'altezza dell'ingresso posteriore della piscina. In via Argine Lamone levante, per favorire la sosta delle auto, anche in considerazione dell'alto numero di cittadini che trasportano materiali al Comitato di Amicizia, è stata introdotta la sosta regolamentata con disco orario, per un massimo di due ore, sul lato destro della strada, dalla rotonda XXV aprile a via Lesi. Venerdì 20 aprile, alle ore18.30, a Palazzo delle esposizioni (corso Mazzini 92, Faenza) si inaugura la mostra 'Parla la scienza', uno degli appuntamenti principali fra i tanti eventi programmati nell'ambito della XVIII edizione della Settimana della cultura scientifica e tecnologica. Una mostra dinamica che spazia dalla 'rivoluzione Galileo' alle varie branche della scienza, con un programma diverso ogni giorno fra attività laboratoriali e conferenze.

FAENZA. Nei giorni scorsi a Faenza, presso gli uffici comunali del settore Cultura, sede istituzionale dell’A.E.R.R.S., l’associazione Emilia Romagna rievocazioni storiche ha  riunito il consiglio direttivo dell’associazione per deliberare le cariche sociali per il triennio 2018-2020. Il nuovo consiglio direttivo è formato da cinque consiglieri: presidente è stato nominato Gabriele Romanato, [...]

18 aprile 2018 0 commenti

Ravenna. Come insegnare Dante? Due appuntamenti di rilievo nazionale. Protagonisti i giovani.

Ravenna. Come insegnare Dante? Due appuntamenti di rilievo nazionale. Protagonisti i giovani. Il mondo della scuola, e quello della didattica e della divulgazione in generale, sfruttano i più contemporanei mezzi di comunicazione per centrare il fondamentale obiettivo di una nuova divulgazione, sintetizzando modalità canoniche e nuove opportunità. Nei prossimi giorni ne avremo due mirabili esempi”. Il web e l’elaborazione delle immagini sono infatti al centro dei due progetti. Mercoledì 18 aprile, a partire dalle 9 verrà presentata alla città la quarta edizione del concorso dantesco multimediale nazionale a premi per le scuole superiori, realizzato dalla libera associazione di insegnanti Dante in Rete con il Centro dantesco e con la collaborazione della Fondazione Cassa di Risparmio di Ravenna e del Comune. L’edizione 2018, dal titolo 'Io mi dilettava di guardare', è dedicata ad Andrea Chaves, giovane e formidabile lettore di Dante tragicamente scomparso, che proprio attraverso questo concorso aveva iniziato la propria carriera di interprete. Come già negli anni scorsi saranno a Ravenna le classi vincitrici: il liceo classico San Nilo di Rossano Calabro (Cosenza) - classi quarta A e quinta B; il liceo artistico Nervi - Severini di Ravenna - classi terza B e terza G e l’ Itis Meucci di Firenze - interclasse seconda – terza – quarta e quinta.

RAVENNA. Due importanti eventi realizzati in collaborazione con l’assessorato alla Cultura del Comune collocano Ravenna al centro della riflessione nazionale su come insegnare Dante: si tratta della quarta edizione del concorso dantesco multimediale nazionale a premi per le scuole superiori realizzato dalla libera associazione di insegnanti Dante in Rete con [...]

17 aprile 2018 0 commenti