Ravenna & Dintorni

 

Ravenna. Installato il pannello esplicativo del murales di Kobra sul volto di Dante in via Pasolini

Ravenna. Installato il pannello esplicativo del murales di Kobra sul volto di Dante in via Pasolini Il pannello esplicativo ha una funzione informativa del valore dell’opera, essendo come tutte le forme di Street Art e Arte urbana liberamente fruibili e inclusive, ma ha anche lo scopo di sensibilizzare turisti e cittadini sulla necessità di tutela e conservazione dell’opera stessa. L’opera di Eduardo Kobra, nato nel 1975 a Jardim Martinica, in un quartiere nel Sud di San Paolo, diventato ormai una delle firme internazionali più famose della Street Art, è stata realizzata, in soli tre giorni, sotto la supervisione della Soprintendenza archeologia, Belle arti e Paesaggio per le province di Ravenna, Forlì-Cesena e Rimini. Tra i temi affrontati dall’artista brasiliano oltre all’inquinamento, il riscaldamento globale, la deforestazione e la guerra, troviamo la fotografia d’autore dove opere come Ragazza afgana di Steve McCurry oppure V-J Day in Times Square di Alfred Eisenstaedt, vengono rielaborate o gli omaggi ai capolavori come il David di Michelangelo, L’urlo di Edvard Munch o Il pensatore di Auguste Rodin.

RAVENNA. Il murales dedicato a Dante è stato realizzato nel settembre del 2016 per la mostra idDante. Il volto di Dante per una traduzione contemporanea ideata da Bonobolabo, in compartecipazione con il comune di Ravenna, tenutasi lo stesso anno nella biblioteca Alfredo Oriani lo stesso anno. Il pannello esplicativo ha [...]

11 gennaio 2022 0 commenti

Lugo. Finanziati con 5 mln i progetti del Comune. Si tratta di cinque interventi di rigenerazione urbana.

Lugo. Finanziati con 5 mln i progetti del Comune. Si tratta di  cinque interventi di rigenerazione urbana. I progetti presentati dal Comune per 5 milioni di euro sono stati totalmente finanziati e riguardano cinque interventi: la realizzazione del nuovo Auditorium nel comparto ex Enal via Emaldi/corso Garibaldi per 2.250.000 euro il recupero di Palazzo Rossi per 1.250.000 euro la realizzazione della ciclabile Villa San Martino – Lugo per 600 mila euro la ristrutturazione del ponte della Pungella per 600 mila euro il completamento del recupero del complesso del Carmine (ala corso Garibaldi) per 300 mila euro.

  LUGO. Il comune di Lugo è uno dei comuni italiani beneficiari dei finanziamenti del Ministero dell‘Interno per progetti di rigenerazione urbana. Il decreto ministeriale è stato firmato il 30 dicembre e i finanziamenti rientrano tra quelli del Piano nazionale di ripresa e resilienza finanziato dall‘Unione europea nell’ambito di Next [...]

3 gennaio 2022 0 commenti

Faenza. Biennale internazionale di arte ceramica.Con l’Italia ospite speciale di questa prima edizione.

Faenza. Biennale internazionale di arte ceramica.Con l’Italia ospite speciale di questa prima edizione. Dal 18 dicembre 2021 al 17 marzo 2022, apre al pubblico la prima Biennale internazionale di arte ceramica di Jingdezhen dal titolo The Spirit of Ceramics, realizzata su incarico del Ministero della Cultura cinese da Zhong Art International (Italia) insieme a museo Carlo Zauli (Italia), China International Exhibition Agency e Ceramic Art Avenue Art Museum. La Biennale è organizzata dal comune di Jingdezhen, dalla China Arts and Entertainment Group Ltd., dalla Jingdezhen Ceramic University e dal comune di Faenza. Si avvale del patrocinio del Bureau of International Exchanges and Cooperation, Ministry of Culture and Tourism of China, dell’ambasciata d'Italia a Pechino, dell’associazione italiana Città della ceramica (AiCC) e dell’European Route of Ceramics. Ospite speciale di questa prima edizione è l'Italia, a cui è stato dedicato un intero padiglione. La mostra vuole approfondire l’utilizzo della porcellana in Italia oggi, muovendosi su due nitidi piani di narrazione, che si intersecano nel progetto espositivo. Il primo unisce, cosa ancora piuttosto inedita, due ambiti artistici della ceramica: da un lato i ceramisti scultori o i ceramisti designer, che infondono nelle proprie opere grande sapienza tecnica o spiccata originalità; dall’altro gli artisti che la utilizzano saltuariamente, spesso in collaborazione con artigiani di grande livello, e che proiettano le opere in una dimensione concettuale.

FAENZA. Dal 18 dicembre 2021 al 17 marzo 2022, apre al pubblico la prima Biennale internazionale di arte ceramica di Jingdezhen dal titolo The Spirit of Ceramics, realizzata su incarico del ministero della Cultura cinese da Zhong Art International (Italia) insieme a museo Carlo Zauli (Italia), China International Exhibition Agency [...]

22 dicembre 2021 0 commenti

Cervia Milano Marittima. Raccolta differenziata comoda, ecologica e innovativa grazie alle Eco Smarty.

Cervia Milano Marittima. Raccolta differenziata comoda, ecologica e innovativa grazie alle Eco Smarty. Si tratta di postazioni costituite da sei contenitori per la raccolta di tutte le tipologie di rifiuti: indifferenziato, organico, carta, plastica e vetro. Entro il 13 dicembre saranno collocate altre tre postazioni, sempre da sei contenitori: dal 6 dicembre inizierà l’allestimento in piazzale Ascione, dal 9 dicembre nell’area verde di viale G. Di Vittorio limitrofa all’incrocio con via Maccanetto e il 13 dicembre nella XIX traversa di Milano Marittima. Le novità del sistema ‘Smarty’ ? Le Eco Smarty fanno parte del sistema di contenitori per i rifiuti innovativi e intelligenti pensato dal gruppo Hera per aumentare quantità e qualità della raccolta differenziata. Oltre a riconoscere l'utente tramite Carta smeraldo o smartphone, con sistema operativo Android e app 'il Rifiutologo' installata, gli Smarty registrano i conferimenti in modo sicuro perché la comunicazione dei dati raccolti sul campo avviene in modo protetto alla piattaforma proprietaria, operativa h 24 7 giorni su 7, incentivando una raccolta differenziata di qualità. Inoltre, sono ancora più igienici: senza maniglie o leve rendono possibile conferire i rifiuti senza contatto fisico con i contenitori.

CERVIA MILANO MARITIMA. La raccolta differenziata diventa sempre più comoda, ecologica ma anche innovativa e rispettosa dell’ambiente. In particolare nelle zone turistiche si pone il tema di come conciliare il porta a porta con le esigenze dei cittadini non residenti, proprietari di seconde case, che essendo presenti solo in determinate [...]

7 dicembre 2021 0 commenti

Faenza. Strade scolastiche, interventi su alcuni percorsi pedonali. Circa 155mila euro per i marciapiedi.

Faenza. Strade scolastiche, interventi su alcuni percorsi pedonali. Circa 155mila euro  per i marciapiedi. Dai rilievi tecnici effettuati sullo stato manutentivo delle infrastrutture e dalle segnalazioni arrivate alla Polizia locale e dai fruitori, anche attraverso il servizio dell’app Comuni-Chiamo, si è evidenziata la necessità di intervenire nelle vie Zambrini e Valgimigli, nei pressi del plesso scolastico che ospita la scuola elementare e materna delle Tolosano dell’istituto comprensivo Matteucci. Si lavorerà poi anche ai percorsi pedonali protetti di corso Garibaldi e viale delle Ceramiche usati, tra gli altri, dagli studenti dell’Iti Bucci, dalle famiglie con bambini del nido Tatapatata, e dai ragazzi della sezione distaccata delle Carchidio. Le modalità di intervento saranno differenziate in base alle specifiche situazioni riscontrate durante i sopralluoghi. In alcuni casi i marciapiedi saranno interessati dalle opere di riqualificazione per l’intera lunghezza e su entrambi i lati, in altri casi l’intervento riguarderà solo alcuni tratti particolarmente deteriorati. L’intervento di riqualificazione e messa in sicurezza dei marciapiedi, dal costo preventivato di 155mila euro, verrà realizzato attraverso fondi dell’Amministrazione comunale. La durata dei lavori è prevista in 60 giorni e le opere saranno appaltate nella primavera del 2022 potendo così sfruttare condizioni climatiche favorevoli.

FAENZA. Dopo due interventi precedenti, la giunta ha recentemente approvato il progetto definitivo di lavori per interventi di riqualificazione e messa in sicurezza dei marciapiedi di altre strade per assicurare la sicurezza dei pedoni. Questo terzo intervento sui camminamenti della città nell’arco di tre mesi, il cui progetto è stato [...]

24 novembre 2021 0 commenti

Ravenna. La Festa dell’albero ( sabato 27) lungo la ciclabile del mare ( percorso via Canale Molinetto).

Ravenna. La Festa dell’albero ( sabato 27) lungo la ciclabile del mare ( percorso via Canale Molinetto). Ad oggi manca il tratto tra il ponte della Classicana e la fontanella, che verrà interessato dall’operazione di sabato 27 novembre. Lungo queste ultime centinaia di metri verranno messi a dimora 100 arbusti ottenuti con la collaborazione di Federcasse (e dei comitati Giovani soci delle BCC del territorio) che parteciperà all’attività all’interno del progetto life Terra di Legambiente che mira a piantare 500 milioni di alberi in tutta Europa. “1000 miliardi di alberi. Questo è il numero che da qualche giorno dal G20 e dai negoziati climatici risuona nei dibattiti su come limitare le emissioni di CO2. Ovviamente si tratta di una delle azioni da considerare per contrastare i cambiamenti climatici.L’invito quindi è di prendere parte all’iniziativa portando con sé guanti e vanghe per contribuire alla messa a dimora di queste piante e rendere più verde questo bellissimo percorso che durante l’estate, ma non solo, accompagna fino al mare.

RAVENNA. “Vi ricordate quando percorrendo la ciclabile verso il mare ad un certo punto hanno cominciato a comparire piccoli alberelli e arbusti sulla striscia di verde che separa la pista dalle auto? Ecco è proprio qui che un gruppo di cittadini e associazioni hanno dato vita al progetto ‘A-mare nel [...]

22 novembre 2021 0 commenti

Cervia Milano Marittima. Al Museo del sale attivato un seducente allestimento multimediale interattivo.

Cervia Milano Marittima. Al Museo del sale attivato un  seducente allestimento multimediale interattivo. Realizzato da HVG Italia e dall’Agenzia Image, il nuovo allestimento punta a rendere il percorso del visitatore un’esperienza unica ed emozionante, grazie alla maggiore interazione col pubblico permessa dalle tecnologie digitali utilizzate per la realizzazione del progetto. Le soluzioni si basano su tre concetti fondamentali: l’ipermedialità del linguaggio utilizzato, l’interattività della fruizione e l’abbattimento delle barriere fisiche. Lo si potrà vedere e vivere di persona nella postazione dedicata alla produzione del sale, fino a ieri prevalentemente illustrata da una guida: nel nuovo allestimento, alla base della pedana il visitatore troverà tre spazi calpestabili, che attiveranno in modalità interattiva (in italiano o in inglese, a seconda della scelta) tre argomenti base: Cervia e il sale ,la salina Camillone e alcune curiosità legate al sale e alla salina. Temi che verranno raccontati con animazioni, commenti audio, video e realizzazioni in 3D: una fruizione suggestiva e semplice al tempo stesso, anche per un pubblico straniero e non specializzato. Alcune parti saranno invece caratterizzate da visual e linguaggi specifici, ad uso degli studenti e più in generale dell’attività didattica.

CERVIA MILANO MARITTIMA. A partire da sabato 13 novembre, i visitatori del MUSA – il Museo del sale di Cervia – si troveranno di fronte ad un nuovo allestimento, pensato e realizzato per coinvolgere ancora di più gli ospiti della struttura museale, grazie a una serie di innovativi strumenti di [...]

12 novembre 2021 0 commenti

Faenza. Oriolo dei Fichi: incontri di antichi sapori e saperi della campagna con ‘Grani e melograni’.

Faenza. Oriolo dei Fichi: incontri di antichi sapori e saperi della campagna con ‘Grani e melograni’. Nella giornata di sabato 6 novembre, alle ore 9.30, partirà la passeggiata tra natura, storia e sapori “Grani e melograni Walk” a cura dell’associazione Leopodistica, mentre alle 10 e alle 15.30 si potrà passeggiare lungo il Sentiero dell’Amore riconoscendo e raccogliendo le erbe spontanee di stagione con Luciana Mazzotti, occasione che si ripeterà anche nella giornata di domenica alle 10.30 e alle 15.30. La giornata di domenica 7 novembre inizierà alle 8.45 con una golosa colazione a base dei prodotti del territorio a cura dell’associazione Torre di Oriolo. Alle ore 9.30 nella sala del Castellano inizierà il convegno 'Il cocktail è servito – Vini da vecchi vitigni e succo di antiche melograne', incontro divulgativo sulla biodiversità viticola emiliano-romagnola, che per l’occasione incontra la varietà del germoplasma del melograno.Nel parco della Torre sarà allestito un mercato con melograni, frutta di stagione, succhi, vino, grani, farine, miele, olio, marmellate, formaggi, funghi, tartufi, salumi, castagne di Marradi, dolci e prodotti artistici e dell’artigianato locale e si potrà visitare la mostra granotologica con oltre 70 varietà di melograne curata da Ferdinando Cossio e dai produttori locali. Sono in programma laboratori di artigianato e natura per bambini e non mancheranno giochi di legno e della tradizione.

FAENZA. Dopo un anno di stop ritorna all’ombra della Torre di Oriolo dei Fichi di Faenza l’appuntamento con “Grani e melograni”, la due giorni dedicata alla riscoperta di grani antichi e melograni e delle tradizioni contadine di questo suggestivo angolo di Romagna. La settima edizione della manifestazione si terrà sabato [...]

27 ottobre 2021 0 commenti

Ravenna. Lavori sui ponti in via Baiona, dal 7 ottobre fino alla fine di marzo le modifiche al transito.

Ravenna. Lavori sui ponti in via Baiona, dal 7 ottobre fino alla fine di marzo le modifiche al transito. Approvato il progetto esecutivo da circa 1 milione di euro. Per consentire la prosecuzione dell’intervento di ripristino tecnologico e risanamento strutturale dei ponti A119 e A118 - in via Baiona, sul canale Magni, al termine della zona industriale dopo lo svincolo che porta alla centrale Enel di Porto Corsini - da giovedì 7 ottobre sarà necessario istituire il divieto di transito per tutti i veicoli, che si prevede resti in vigore fino alla fine dei lavori, nel mese di marzo.Il divieto di circolazione in vigore dal 7 ottobre si rende necessario per la realizzazione di interventi che prevedono la fresatura/demolizione della pavimentazione stradale, il sollevamento degli impalcati, la ricostruzione dei baggioli e la sostituzione degli appoggi e, sul piano viario, il rifacimento degli asfalti, dei nuovi giunti stradali, le operazioni di collaudo, fino al completamento dell’intervento. I lavori, del valore di 1, 8 milioni, si inseriscono in un più ampio piano di monitoraggio e manutenzione di tutti i ponti del territorio da parte dell’Amministrazione comunale, azione indispensabile per la tutela della sicurezza della circolazione e della pubblica incolumità, e prevedono interventi di ripristino tecnologico e risanamento strutturale degli impalcati per ristabilirne la funzionalità, togliere le limitazioni di portata a 32 tonnellate, attualmente vigenti, e rendere i ponti idonei a sopportare carichi di Prima categoria, ricreando le migliori condizioni di sicurezza possibili per la viabilità.

RAVENNA. Approvato il progetto esecutivo da circa 1 milione di euro  per la realizzazione di un collegamento ciclabile tra Porto Corsini, la pialassa Baiona e i percorsi all’interno della pineta S. Vitale. Per consentire la prosecuzione dell’intervento da 1,8 milioni di ripristino tecnologico e risanamento strutturale dei ponti A119 e [...]

6 ottobre 2021 0 commenti

Lugo. Conclusa la rassegna ‘ Canali d’autore’ di Bizzuno ‘.Presentato il libro ‘L’avvocato Piero Stabile’.

Lugo. Conclusa la rassegna ‘ Canali d’autore’ di Bizzuno ‘.Presentato il libro ‘L’avvocato Piero Stabile’. La presidente della Consulta Simonetta Zalambani, sostenendo per prima l’importanza della cultura di prossimità, attraverso la neonata Biblioteca di Bizzuno ha lanciato insieme alle volontarie di Bizzuno, una nuova forma di fruizione degli spazi e dei libri per espanderne gli effetti benefici in modo sostenibile, senza pesare troppo sul volontariato. Le aperture della Nuova biblioteca di Bizzuno, situata in piazza del Parco 1, saranno venerdì dalle 17 alle 19 con la presenza di una volontaria e sabato mattina dalle 9 alle 12 in autogestione. Ci sarà così la possibilità di far scegliere il libro ai propri bambini prelevandolo educatamente dalla Biblioteca quando il sabato mattina si viene nel parco dei Tigli a giocare. La Consulta di Bizzuno, oltre a rispettare le norme anti Covid, chiede di registrare la presa in carico dei libri e di lasciare in ordine il luogo allestito alla fruizione. Inoltre esprime profonda fiducia nei confronti dei cittadini chiedendo massima responsabilità in modo da creare empatia tra luogo, libro e persona come sostiene la scrittrice Nicoletta Ciani, puntando alla cultura di prossimità. Consulta bizzunese al lavoro per organizzare gli eventi natalizi 2021 e le rassegne d’autore 2022.

LUGO. Sabato 2 ottobre si è tenuto l’ultimo appuntamento della rassegna “Canali d’autore’ a Bizzuno con la presentazione del libro ‘L’avvocato Piero Stabile’ della scrittrice Nicoletta Ciani. Durate la serata, la Ciani ha parlato anche di Biblioterapia e degli effetti benefici sulla mente e sul corpo della lettura di romanzi, racconti e [...]

5 ottobre 2021 0 commenti