Ravenna & Dintorni

 

Ravenna. Traghetto sul Candiano: sconti per i residenti. L’entrata in vigore entro questa primavera.

Ravenna. Traghetto sul Candiano: sconti per i residenti. L’entrata  in vigore entro questa primavera. Le tariffe degli abbonamenti e delle tessere per il servizio di traghetto sul canale Candiano dai Lidi nord a Marina di Ravenna e viceversa subiranno una considerevole riduzione, di circa il 40 per cento, per i residenti di Casalborsetti, Marina Romea, Porto Corsini e Marina di Ravenna. I costi della diminuzione delle tariffe saranno a carico del comune di Ravenna. I titoli di viaggio sono di diverse tipologie, dunque ci si è focalizzati in particolare su quelli che, per un esame statistico, si ritiene siano maggiormente utilizzati dai residenti. L’abbonamento annuale per pedoni e ciclisti passerà da 25 a 15 euro. La tessera da 40 passaggi per ciclomotori, moto, carrelli passerà da 25 a 15 euro e l’abbonamento da sei mesi per le stesse tipologie di veicoli da 40 a 25 euro. La tessera da 40 passaggi per auto e autocarri fino a 3,5 tonnellate passerà da 30 a 20 euro e l’abbonamento da trenta giorni per le stesse tipologie di veicoli da 70 a 40 euro. Sarà inoltre introdotto un nuovo titolo di viaggio che consentirà 120 passaggi ad auto e autocarri a 50 euro anziché 90. La delibera è stata approvata dalla Giunta comunale, dopo che il progetto di ridefinizione delle tariffe è stato condiviso con il territorio in una fase di confronto e inviato al consiglio territoriale del Mare, che ha espresso parere favorevole all’unanimità dei presenti.

RAVENNA.  Le tariffe degli abbonamenti e delle tessere per il servizio di traghetto sul canale Candiano dai Lidi nord a Marina di Ravenna e viceversa subiranno una considerevole riduzione, di circa il 40 per cento, per i residenti di Casalborsetti, Marina Romea, porto Corsini e Marina di Ravenna. I costi [...]

14 aprile 2021 0 commenti

Cervia Milano Marittima. Adesione a ‘Comuni ciclabili’. Per ‘testare’ il grado di ciclabilità delle città italiane.

Cervia Milano Marittima. Adesione a ‘Comuni ciclabili’. Per ‘testare’ il grado di ciclabilità delle città italiane. La Giunta ha deliberato l’adesione all’iniziativa 'Comuni ciclabili', promossa dalla Federazione italiana Amici della bicicletta Onlus (Fiab), che si propone di misurare e attestare il grado di ciclabilità dei Comuni italiani e renderlo noto a livello nazionale, con l’obiettivo di diffondere e promuovere la cultura della sostenibilità ambientale. Allo scopo, la Fiab si propone di individuare, in una gara virtuosa, la città italiana più a misura di ciclista, sull'esempio di molte città europee che già adottano standard avanzati. Giunta alla quarta edizione, l’iniziativa prevede di valutare diversi parametri, riconducibili a quattro ambiti tematici (cicloturismo, mobilità urbana, governance, comunicazione e promozione): ai Comuni che dimostrino di avere i requisiti viene dato risalto con l’assegnazione di un numero di 'Bike Smile', che va da uno a cinque. Inoltre la Fiab, per promuovere i 'Comuni ciclabili' realizzerà la 'Guida ai Comuni ciclabili d’Italia', diffusa gratuitamente on line, che descriverà tutti i comuni partecipati che abbiano ricevuto almeno una Bike Smile e che rappresenta per Cervia un’opportunità ulteriore per farsi conoscere agli amanti della bicicletta e a chi cerca una località 'a misura di due ruote'. Per partecipare all’iniziativa il Comune impegna 1.830 euro per il triennio 2021-2222-2023.

CERVIA MILANO MARITTIMA. Cervia aderisce all’iniziativa ‘Comuni ciclabili‘, promossa dalla Federazione italiana Amici della bicicletta Onlus. La Giunta ha deliberato l’adesione all’iniziativa ‘Comuni ciclabili’, promossa dalla Federazione italiana Amici della bicicletta Onlus (Fiab), che si propone di misurare e attestare il grado di ciclabilità dei Comuni italiani e renderlo noto a [...]

8 aprile 2021 0 commenti

Cervia Milano Marittima. Bus Navetta estate. Servizio gratuito dal Centro congressi alla rotonda Corelli.

Cervia Milano Marittima. Bus Navetta estate. Servizio gratuito dal Centro congressi alla rotonda Corelli. Le corse sono gratuite, in modo da stimolare gli automobilisti a preferire il mezzo di trasporto pubblico rispetto all’autovettura privata. Il percorso prevede le seguenti fermate sia all’andata che al ritorno: parcheggio Centro congressi – via Jelenia Gora – I traversa Pineta – viale 2 Giugno – rotonda Cadorna – viale 2 Giugno – rotonda Corelli. Il servizio è in funzione dal 4 giugno al 19 settembre 2021 nei fine settimana per un totale complessivo di 56 giorni secondo le seguenti modalità: - tutti i venerdì dal 4 giugno al 30 luglio e dal 27 agosto al 17 settembre dalle ore 15,00 alle ore 24,00 per un totale di 9 ore di servizio giornaliero. - tutti i sabati e domeniche dal 5 giugno al 1 agosto e dal 28 agosto al 19 settembre dalle ore 10,00 alle ore 24,00 per un totale di 14 ore di servizio giornaliero. - tutti i giorni dal 6 agosto al 22 agosto dalle ore 10,00 alle ore 24,00 per un totale di 14 ore di servizio giornaliero. La frequenza del passaggio è di una corsa ogni 15 minuti nella fascia oraria dalle 10 alle 21.30; una corsa ogni 20 minuti nella fascia oraria dalle 21.30 alle 24.

CERVIA MILANO MARITTIMA. Vista la positiva esperienza degli anni passati anche per l’estate 2021 a Milano Marittima sarà attivato il bus navetta che collega il parcheggio situato presso il Centro congressi di via Jelenia Gora con viale 2 Giugno sino alla rotonda Corelli. Le corse sono gratuite, in modo da [...]

7 aprile 2021 0 commenti

Faenza. Riqualificazione dell’area interna al ‘Romeo Neri’. Approvato il progetto per il nuovo bar.

Faenza. Riqualificazione dell’area interna al ‘Romeo Neri’. Approvato il progetto per il nuovo bar. La decisione arriva sia per migliorare il servizio al pubblico durante lo svolgimento di grandi eventi come Palio e Bigorda e nel corso dell’estate quando il luogo diventa polo di socializzazione di tanti ragazzi ma anche per liberare una delle vie di esodo lungo le quali attualmente si trova il bar. La gestione del locale è della ‘Cooperativa dei Manfredi’ che successivamente ha subappaltato il servizio a un gestore esterno. Il locale come lo conosciamo oggi è realizzato in legno e trova collocazione lungo la recinzione che confina con il vialetto che conduce alla piscina al quale, col tempo, sono state aggregate altre addizioni di volume. Questa situazione ha evidenziato qualche criticità soprattutto durante le manifestazioni che vedono un grande afflusso di pubblico. La cosa ha spinto l’amministrazione comunale a decidere per la rimozione e la demolizione di queste strutture e lo spostamento dell’area di ristorazione. Per il nuovo locale, il Settore lavori pubblici e l’Ufficio sport del comune di Faenza, hanno individuato una nuova area, a ridosso del muro di cinta, tra i due cancelli d’ingresso allo stadio lato piazzale Pancrazi, in una posizione che non interferisce con le vie di esodo. Alla nuova struttura di bar e ristorazione ad un unico piano inferiore a 50 metri quadrati, verrà affiancato un dehors. Si è scelto caratterizzare la struttura con una copertura e una pavimentazione del dehors che richiami i colori dei Rioni.

FAENZA. Un bar tutto nuovo con i colori dei cinque rioni faentini. È questo il progetto recentemente approvato dall’amministrazione comunale per riqualificare l’area all’interno dello stadio ‘Bruno Neri’ che prevede lo spostamento in una nuova zona della struttura di ristorazione in una nuova posizione. La realizzazione del fabbricato verrà diviso [...]

6 aprile 2021 0 commenti

Faenza. ‘Made in Italy’, atto secondo. Via al bando di partecipazione, con scadenza 30 aprile 2021.

Faenza. ‘Made in Italy’, atto secondo. Via al bando di partecipazione, con scadenza 30 aprile 2021. La prima edizione di Made in Italy ottenne un importante successo, con ottimi riscontri dal punto di vista dei visitatori che, nel rispetto delle normative legate all’emergenza Covid-19, animò il centro storico della città negli spazi che vennero dedicati agli espositori, piazza del Popolo e parte di piazza Martiri della libertà dove trovarono posto un centinaio di ceramisti che proposero ceramiche tra arte, scultura, design, complementi d’arredo, oggetti per la casa e accessori di moda. Il risultato fu sorprendente con grande risposta di pubblico e che diede importati riscontri economici agli espositori. Il focus di Made in Italy sarà, anche nella seconda edizione, la mostra mercato della ceramica che prevederà un centinaio di espositori italiani, nella stessa location dello scorso anno. Però, mentre nella passata edizione gli espositori, solo italiani per l’impossibilità degli spostamenti tra stati a causa della pandemia, vennero mutuati dalla selezione di Argillà Italia, per questa edizione gli organizzatori hanno deciso di lanciare un bando ah hoc per i ceramisti italiani che vorranno partecipare. Le domande saranno poi esaminate da una commissione formata da esperti nel settore della ceramica artistica e artigianale per garantire l’alta qualità della mostra mercato. Le richieste di partecipazione, da inoltrare entro il 30 aprile 2021, dovranno essere inviate attraverso la compilazione del modulo online disponibile sul sito www.enteceramica.it.

FAENZA. Gli uffici del settore Cultura e Turismo del comune di Faenza, organizzatore assieme all’Ente ceramica della manifestazione, scaldano i motori per la seconda edizione di Made in Italy la mostra-mercato della ceramica italiana. L’appuntamento del 2020 era nato quale evento straordinario per creare un momento di visibilità e commercializzazione per i [...]

25 marzo 2021 I commenti sono disabilitati

Faenza. Le celebrazioni nella settimana del ‘Dantedì’. Entra nel vivo una ricca serie di iniziative.

Faenza. Le celebrazioni nella settimana del ‘Dantedì’. Entra nel vivo una ricca serie di iniziative. L' incontro è una delle tante occasioni in questo anno dantesco in cui si potrà rivedere insieme le tracce che la nostra città ha lasciato nella vita e nell'opera di Dante. Non per nulla, Faenza è stata definita come 'la più dantesca delle città romagnole dopo Ravenna' e numerosi sono i riferimenti alla nostra città presenti nella sua opera, in tutte e tre le cantiche della Commedia e anche nel De vulgari eloquentia: segno evidente di una familiarità di Dante con la nostra città. L’intervento sarà disponibile in diretta sui social (Facebook e YouTube) dell’associazione. Il 25 marzo invece verrà inaugurata digitalmente l’esposizione nella Sala del Settecento della Biblioteca Manfrediana, dedicata a edizioni preziose della Commedia risalenti al XVI secolo e altro materiale documentario dantesco che attraversa i secoli fino al XX. L’esposizione è intitolata 'Omaggio a Dante'. Il video dell’inaugurazione sarà pubblicato sul sito e sui social della Biblioteca e la mostra sarà aperta e visitabile compatibilmente con le normative legate alla gestione dell’emergenza sanitaria Covid-19.

FAENZA. Per il ciclo ‘Conferenze digitali‘, patrocinato dal Comitato nazionale Dante700-Mibact e a cura di Fatti d’arte, il 24 marzo 2021 alle 18.30 si terrà la conferenza del prof. Stefano Drei ’Dante e i Faentini‘, con Francesco Sanchini (Fatti d’arte). Questo incontro è una delle tante occasioni in questo anno dantesco [...]

23 marzo 2021 0 commenti

Cervia Milano Marittima. Domenica 6 maggio: ‘ Lo sposalizio del mare’. Con nuovo corteo, nuovi figuranti.

Cervia Milano Marittima. Domenica 6 maggio: ‘ Lo sposalizio del mare’. Con nuovo corteo, nuovi figuranti. Al fine di migliorare la qualità dell’evento l’amministrazione ha realizzato nuovi costumi storici di pregio appositamente creati per il corteo storico cervese usufruendo di un finanziamento messo a bando dal MIBACT a favore delle rievocazioni storiche. Il Comune ha inoltre approntato le linee guida con cui disciplinare l’organizzazione del corteo sia dal punto di vista della composizione sia dal punto di vista della disciplina nella giornata della festa. Il tutto allo scopo di dare un giusto risalto al corteo, tutelare e valorizzare il patrimonio che i costumi storici costituiscono, e nel contempo rendere l’evento ancora più partecipato dalla comunità locale. E’ intento dell’amministrazione incrementare nel corso del tempo la dotazione e la ricchezza dei costumi e degli accessori dei figuranti.La scelta dei figuranti avverrà da quest’anno attraverso un bando che terrà in considerazione la corporatura degli aspiranti che dovrà essere compatibile con il range di taglie dei vari costumi. Uno sguardo particolare va inoltre ai due personaggi di spicco del corteo storico ovvero il Podestà e la Dama dell’anello, che potranno essere presenti anche in occasioni esterne allo Sposalizio del mare e quindi coinvolti in iniziative ed eventi pubblici in rappresentanza della comunità cervese per promuovere, durante il corso dell’anno, la ricorrenza dello Sposalizio del mare.

CERVIA MILANO MARITTIMA. Cervia si prepara alla nuova edizione dello Sposalizio del mare con alcune novità. Da alcuni anni il Comune ha ripreso a gestire direttamente l’iniziativa e sta facendo vari passi per migliorare l’evento a livello organizzativo ma anche per dare maggiore visibilità e divulgazione a questo evento di [...]

22 marzo 2021 0 commenti

Faenza. Settimo centenario dalla morte di Dante, gli appuntamenti organizzati dal Comune.

Faenza. Settimo centenario dalla morte di Dante, gli appuntamenti organizzati dal Comune. Mentre nel salone delle Bandiere della residenza municipale prosegue la mostra fotografica di Giampiero Corelli ‘La linea della poesia’ e sul canale You Tube della Biblioteca Manfrediana si possono trovare video-letture della Divina Commedia, dal 20 marzo si preparano cinque giorni di intensi appuntamenti che, data la situazione pandemica, si svolgeranno in modalità on line. I prossimi appuntamenti prenderanno il via sabato 20 marzo, alla Casa-museo di Raffaele Bendandi (via Manara 17 – Faenza) dove l’associazione ‘La Bendandiana’ proporrà, fino a giovedì 1° aprile, la mostra ‘La Divina Commedia, Dante e la scienza’. La stessa iniziativa si sposterà, dal 3 al 25 aprile, nella sede centrale della Bcc (piazza della Libertà 4 – Faenza). Inaugurazione on line, sabato 20 marzo alle 18, con un video sui canali social e sul sito web dell’associazione ‘La Bendandiana’. L’esposizione propone il tema della scienza nelle opere di Dante; in mostra opere di Pietro Lenzini, Gian Franco Morini detto ‘Il Moro’, Davide Caprili, Roberto Gianinetti e Carlo Cappelli. Informazioni al numero: 338.8188688 e alla pagina Facebook ‘osservatorioraffaelebendandi’. Sempre sabato 20 marzo, alle 20.30, sulla pagina Facebook del Rione Rosso, il giornalista Claudio Ossani e la medievalista Martina Fabbri Nuccitelli, modereranno l’incontro in streaming: ‘Da San Nevolone a Dante Alighieri, otto secoli di storia e di cammini’. Interverranno lo storico Mattia Randi ed esponenti dell’associazione ‘Il cammino di Dante’.

FAENZA. Nell’ambito delle celebrazioni per i 700 anni dalla scomparsa di Dante Alighieri, il comune di Faenza ha messo a punto una serie di iniziative che si susseguiranno fino all’autunno. Mentre nel salone delle Bandiere della residenza municipale prosegue la mostra fotografica di Giampiero Corelli ‘La linea della poesia’ e [...]

15 marzo 2021 0 commenti

Ravenna. Dante: è ora online il documentario de ‘La Repubblica’ sui luoghi simbolo del Sommo Poeta.

Ravenna. Dante: è ora online il documentario de ‘La Repubblica’ sui luoghi simbolo del Sommo Poeta. Si tratta di un viaggio – si precisa nella presentazione - alla scoperta dei luoghi simbolo: dal mistero dei manoscritti del Poeta al legame con i discendenti, dal dramma dell'esilio alla disputa sulle ossa, che per secoli ha diviso Ravennati e Fiorentini. A Ravenna l’autore del documentario incontra Mara Dirani (minuto 13:13), una delle custodi della tomba. Quindi padre Ivo Laurentini, che parla della basilica di San Francesco, nella quale il Sommo Poeta si recava a pregare e dove si svolsero i suoi funerali. Interviene il sindaco Michele de Pascale che ricorda l’importanza di Dante per Ravenna, sia mentre era in vita e ancora di più dopo la morte. Chiude la prima parte Francesca Masi, esperta culturale, che evidenzia gli interrogativi ancora aperti sul soggiorno a Ravenna. Quindi è la volta di Catia Cellarosi (minuto 28.28), tra lettrici e lettori coinvolti nella Lettura perpetua che si svolge ogni sera davanti alla tomba; della disputa sulle ossa di Dante parla padre Ivo Laurentini. Il sindaco de Pascale (minuto 37:17) interviene nuovamente per parlare del legame fra le città di Ravenna e Firenze.

RAVENNA. Per ricordare Dante, a settecento anni dalla morte, La Repubblica ha realizzato un documentario, firmato Antonio Nasso, che, tra l’altro, ripercorre l’esilio del Poeta nel 1302 da Firenze fino a Verona e a Ravenna, dove morì nella notte tra il 13 e 14 settembre 1321. Si tratta di un [...]

12 marzo 2021 0 commenti

Bassa Romagna. Unione dei Comuni: calano le polveri sottili nell’aria, stop alle misure emergenziali.

Bassa Romagna. Unione dei Comuni: calano le polveri sottili nell’aria, stop alle misure emergenziali. All’interno del Circondario lughese dal lunedì al venerdì dalle 08.30 alle 18.30 non possono comunque circolare: autoveicoli a benzina fino a Euro 2 compreso, autoveicoli e veicolo commerciali diesel fino a Euro 3 compreso, cicli e motocicli pre Euro 1 e veicoli bifuel Gpl/benzina e metano/benzina fino a Euro 1 compreso. Inoltre, tutte le domeniche (a esclusione del 4 aprile 2021) e tutte le volte che entreranno in vigore le misure emergenziali, dalle 08.30 alle 18.30, nel comune di Lugo sarà vietata la circolazione in centro alle seguenti categorie di veicoli: autoveicoli a benzina fino a Euro 2 (compreso), autoveicoli e veicoli commerciali diesel fino a Euro 4 (compreso), cicli e motocicli pre Euro 1, veicoli bifuel Gpl/benzina e metano/benzina fino a Euro 1 (compreso). In tutti gli altri comuni della Bassa Romagna non possono circolare i veicoli privati euro 0 ed euro 1 nei centri abitati dal lunedì al venerdì, dalle 8.30 alle 18.30. Sono esentati dai limiti i possessori di un solo veicolo - regolarmente immatricolato e assicurato - per nucleo familiare, con Isee inferiore a 19mila euro, muniti di autocertificazione.

BASSA ROMAGNA. Il bollettino regionale della qualità dell’aria emesso lunedì 1 marzo, prevede nei prossimi giorni il rientro entro i valori limite delle polveri sottili. Sono quindi revocate da martedì 2 marzo le misure emergenziali, mentre restano in vigore le misure ordinarie in tutti i comuni della Bassa Romagna fino [...]