Ravenna & Dintorni

 

Lugo. XXII ‘Rombi di passione’. Tanti gli appuntamenti nei weekend di settembre a tema motoristico

Lugo. XXII ‘Rombi di passione’. Tanti gli appuntamenti nei weekend di settembre a tema motoristico Il 18 settembre alle 16:30 presso i locali della Rocca estense sarà inaugurata la mostra legata al centenario della Moto Guzzi e del suo pilota lughese Sante Geminiani, morto in un incidente durante le prove del GP dell’Ulster a Belfast il 15 agosto del 1951 alla guida della sua Guzzi ufficiale. La mostra sarà ricca di incontri e conferenze e terminerà il 26 settembre. Domenica 19 settembre dalle 9 alle 12 ci sarà il passaggio nel centro di Lugo del Trofeo Nuvolari, il raduno internazionale di auto d’epoca, che sfilerà per via Baracca omaggiando la storia del Cavallino che unisce Lugo al mondo dei motori, con controllo orario in piazza Baracca e sosta davanti al museo Baracca. Lunedì 20 e venerdì 24 settembre presso la sala Baracca e il Salone estense icone e personaggi che hanno fatto la storia della Moto Guzzi interverranno con storie e aneddoti riguardanti la Scuderia. Sabato 25 settembre per l’XI Motoraduno, ritrovo in piazza alle 14 e partenza per Forlimpopoli per visita alla collezione Guzzi Brunelli, con rientro a Lugo per un aperitivo al bar Timiama. Infine domenica 26 settembre, in occasione della Giornata nazionale dell’auto e moto d’epoca celebrata dall’ASI (Automobilclub storico italiano), il club Velocifero di Rimini e il CRAME di Imola organizzano un raduno di moto d’epoca.

LUGO. Sabato 18 settembre a Lugo al via un mese ricco di appuntamenti legati al mondo dei motori, organizzati dal comune di Lugo in collaborazione con il consorzio inBASSAROMAGNA, in occasione della rassegna motoristica ‘Mutòr History of Engines‘. IL CALENDARIO. Il 18 settembre alle 16:30 presso la Rocca estense sarà [...]

17 settembre 2021 0 commenti

Ravenna. Sulla via Mentana gli stendardi dedicati a Dante. Tele di inizio ’900 coloreranno il centro.

Ravenna. Sulla via Mentana gli stendardi dedicati a Dante. Tele di inizio ’900 coloreranno il centro. La strada del centro storico ravennate alle spalle della Residenza comunale, già nel passato è stata teatro di iniziative di arredo urbano degne di nota, questa volta ha scelto di rendere onore al Sommo Poeta con un allestimento dal sapore e dalla prospettiva che si lega alla storia e alla cultura. Già da qualche giorno sono stati installati lungo la strada una serie di stendardi danteschi, realizzati dalla stamperia storica Pascucci di Gambettola, che proprio in via Mentana ha un punto vendita. E nel rispetto della tradizione, per realizzare gli stendardi è stato utilizzato proprio lo stampo originale del precedente centenario datato 1921, posto su tele anch’esse dello stesso periodo. L’idea si è realizzata, oltre che grazie all’intraprendenza dei commercianti della via, anche per il contributo del comitato Spasso in Ravenna attraverso 'C’Entro con Valore' uno dei progetti lanciati ad inizio estate per sostenere l’organizzazione ed il coordinamento degli esercenti attraverso i cosiddetti 'Microprogetti di via”. L’intera iniziativa sostenuta anche dal comune di Ravenna si è infine concretizzata con la collaborazione del coordinamento Ripensando Ravenna e l’intervento di CPL Concordia che ha provveduto all’allestimento.

RAVENNA. Tra i tanti omaggi che  la città di Ravenna sta riservando a Dante Alighieri in occasione del 700esimo dalla sua morte avvenuta nel 1321 proprio nel capoluogo romagnolo, spicca quello di via Mentana. La strada del centro storico ravennate alle spalle della Residenza comunale, già nel passato è stata teatro [...]

15 settembre 2021 0 commenti

Cervia Milano Marittima. Al Musa la mostra sulle saline di Pirano curata dal museo del mare ‘S.Mašera’.

Cervia Milano Marittima. Al Musa la mostra sulle saline di Pirano curata dal museo del mare ‘S.Mašera’. Nello scorso autunno-inverno MUSA ha esposto al museo 'Sergej Mašera'di Pirano pannelli fotografici con immagini e informazioni sulle saline cervesi, le tradizioni legate al sale, la produzione, il ruolo della donna e della famiglia, nascita e sviluppo del museo,attività didattiche, le vecchie terme e i maggiori eventi di tradizione della città quali Sposalizio del mare e Cervia Sapore di sale. Ed è in occasione di Sapore di sale che MUSA ospita la mostra dedicata al 30° anno di vita del museo delle saline di Pirano. E’ il museo del mare 'Sergej Mašera' di Pirano che cura questa mostra che celebra il trentennale della nascita del Museo delle saline. Allestito nel 1991 in un salaro delle saline di Sicciole, nell’area di Fontanigge, il museo piranese nel 2001 è stato dichiarato Monumento culturale di importanza nazionale. L’esposizione, che include immagini e testi relativi è curata dal dr. Flavio Bonin e dalla curatrice museale Veronika Bjelica del Museo del mare con la collaborazione di Matjaž Kljun, conservatore presso l’Unità territoriale di Pirano dell’Istituto per la tutela dei beni culturali della Slovenia. La mostra illustra la secolare pratica della salinatura e la sua importanza a livello locale insieme alla fondazione, allo sviluppo e all’attività del Museo delle saline.

CERVIA MILANO MARITTIMA. Nell’ambito dei rapporti internazionali consolidati fra MUSA e il Museo del mare di Pirano, nasce lo scambio culturale che include anche uno scambio di mostre sulle relative saline. Nello scorso autunno-inverno MUSA ha esposto al museo ‘Sergej Mašera‘di Pirano pannelli fotografici con immagini e informazioni sulle saline [...]

7 settembre 2021 0 commenti

Faenza. La prima giornata di ‘Made in Italy’, mostra mercato della ceramica italiana ( 4/5 settembre).

Faenza. La prima giornata di ‘Made in Italy’, mostra mercato della ceramica italiana ( 4/5 settembre). Sabato 4 settembre si entra nel vivo con la mostra-mercato ‘Made in Italy’. Le piazze si riempiranno di colori e della ceramica esposte nei 110 stand degli artigiani provenienti da tutta Italia, una trentina i faentini, che proporranno produzioni e nuove collezioni dagli oggetti di design ai gioielli, dalle piccole sculture e opere d’arte fino alle stoviglie, un racconto a più voci del ‘saper fare’ dei ceramisti del Paese. La mattinata partirà alle 9 con la premiazione, in piazza Nenni, della prima edizione del premio nazionale Vasaio Gino Geminiani. Alle 10, in piazza Martiri della Libertà, inaugurazione ufficiale della seconda edizione di ‘Made in Italy’, con il sindaco Massimo Isola e l’assessore regionale al Turismo Andrea Corsini. Dopo i saluti istituzionali le autorità incontreranno i ceramisti espositori direttamente agli stand. Come deciso nel corso della riunione del Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza presieduta dal Prefetto di Ravenna, per poter visitare la mostra-mercato non sarà necessario il Green Pass.l’inaugurazione della mostra ‘Rosanna Bianchi Piccoli. Ricerca etno-socio-antropologica 1957–1963’ curata da Anty Pansera. L’esposizione è composta da 33 pezzi di uso comune, provenienti dalla collezione di Rosanna Bianchi Piccoli, realizzati in Abruzzo, Marche e Sicilia tra il 1958 e il 1963, un omaggio alla ceramista che si è dedicata al design ceramico, rimanendo in contatto con gli artisti del suo tempo, da Lucio Fontana a Giò e Arnaldo Pomodoro. Inaugurazione anche della mostra ‘Rosanna Bianchi Piccoli. Ricerca etno-socio-antropologica 1957–1963’ curata da Anty Pansera. L’esposizione è composta da 33 pezzi di uso comune, provenienti dalla collezione di Rosanna Bianchi Piccoli, realizzati in Abruzzo, Marche e Sicilia tra il 1958 e il 1963, un omaggio alla ceramista che si è dedicata al design ceramico, rimanendo in contatto con gli artisti del suo tempo, da Lucio Fontana a Giò e Arnaldo Pomodoro. La mostra continua fino all’8 ottobre (orari: dalle 10 alle 17). La mostra continua fino all’8 ottobre (orari: dalle 10 alle 17)La mostra continua fino all’8 ottobre (orari: dalle 10 alle 17).

Faenza, 2 settembre 2021 – Ecco la prima giornata di Made in Italy, la mostra mercato della ceramica italiana in programma tra piazza del Popolo e piazza Martiri della Libertà, sabato 4 e domenica 4 e 5 settembre dove i ceramisti di tutta Italia, scelti dalla commissione, esporranno le loro [...]

3 settembre 2021 0 commenti

Lugo. Per San Patrizio torna la ‘Sagra dei tortelloni’ ma ‘solamente’ nella ( obbligata ) versione asporto.

Lugo. Per San Patrizio torna la ‘Sagra dei tortelloni’ ma ‘solamente’ nella  ( obbligata ) versione asporto. Avrebbe potuto essere un buco nell’acqua: invece la 'Sagra del tortellone sanpatriziese' nella sua inedita, prima versione da asporto, portò ad un ricavo di 15.000 euro a favore dell’Istituto oncologico romagnolo, frutto di più di 2000 porzioni di pasta fatta in casa distribuita in soli tre giorni. Un segnale di grande sensibilità da parte di tutto il territorio, che non solo ha dimostrato come l’evento sia oramai un appuntamento imprescindibile e atteso, ma come di fronte ad una autentica chiamata alle armi della solidarietà le persone del circondario lughese non si tirino indietro, pur dovendo prestare alcune attenzioni in più e rinunciando alla classica convivialità di cui queste manifestazioni per tradizione vivono. Visto il successo dell’edizione scorsa i volontari dell'associazione Sagra del tortellone sanpatriziese non potevano rinunciare al bis: e il 27, 28 e 29 agosto torneranno presso la sede delle ex scuole elementari di via Mameli 72 per riempire le vaschette da asporto a chiunque voglia partecipare e gustarsi a casa le prelibatezze delle 'azdore', preparate secondo la migliore tradizione della Bassa Romagna. La manifestazione dunque si farà ma rinunciando nuovamente, a malincuore, al format più tradizionale, quello in presenza.

LUGO. Nel 2020 è stato un esperimento riuscito, una luminosa eccezione in mezzo a tanti eventi saltati a causa dello scoppio della pandemia, un esempio di resilienza e testardaggine tutta romagnola dettata dalla consapevolezza che, nonostante il periodo di difficoltà, o forse proprio in virtù di questo, la solidarietà e [...]

20 agosto 2021 0 commenti

Ravennate. Situazione Valle Mandriole. Bloccare sul nascere l’episodio di botulismo del 17 agosto.

Ravennate. Situazione Valle Mandriole. Bloccare sul nascere l’episodio di botulismo del 17 agosto. Recuperati tutti gli animali morti o in difficoltà presenti nella zona umida. Si tratta in gran parte di anatre, appartenenti alle specie germano reale, alzavola, canapiglia, marzaiola, codone, oltre ad un esemplare di mignattaio e uno di garzetta. In totale il 17 agosto sono stati raccolti 98 animali, di cui 49 già morti e 49 intossicati; di questi ultimi, nonostante le immediate cure (iniezione di soluzione fisiologica e antibiotico), una decina sono comunque deceduti; i rimanenti 40 sono stati consegnati al Centro di recupero della fauna selvatica di Ca’ Ponticelle. Nella mattinata del 18 agosto, a partire dalle ore 8, la task force allestita dal Comune e dall’Ente Parco ha operato per raccogliere gli altri animali nel frattempo intossicati, per monitorare l’andamento dei livelli idrici e il regolare deflusso delle acque, per verificare la situazione del pesce. Sono stati raccolti 38 animali in tutto, di cui 22 morti e 16 vivi. Questi numeri molto più bassi permettono di valutare che molto probabilmente l’intervento così tempestivo e risoluto sia stato efficace per interrompere sul nascere il fenomeno.

RAVENNATE. Nel pomeriggio del 17 agosto, grazie alla collaborazione di una decina di volontari delle associazioni venatorie, gli agenti della sezione Zone naturali della Polizia locale hanno potuto recuperare tutti gli animali morti o in difficoltà presenti in quel momento nella zona umida. Si tratta in gran parte di anatre, appartenenti alle [...]

19 agosto 2021 0 commenti

Faenza. Verso ‘Cara Forlì’ del 4-5 settembre. Intanto ecco la top 15 dei migliori videoclip sul liscio.

Faenza. Verso ‘Cara Forlì’  del 4-5 settembre. Intanto ecco  la top 15 dei migliori videoclip sul liscio. Nel frattempo sono ancora aperte ufficialmente le iscrizioni all’edizione 2021 del PIVI, la quindicesima edizione del premio italiano Videoclip indipendente che ogni anno laurea i migliori videoclip indipendenti con una giuria di esperti coordinata dal giornalista musicale, esperto di videoclip e social media manager e operatore culturale Fabrizio Galassi. Come ogni anno, la selezione del miglior videoclip avverrà in due modalità: tramite scouting e attraverso segnalazioni dirette. Lo staff del MEI e i giornalisti musicali collaboratori del Premio – coordinati da Fabrizio Galassi, realizzeranno la lista dei video più importanti dell’anno, usciti tra il 1° luglio 2020 e il 30 giugno 2021. A questa lista si aggiungeranno le segnalazioni spontanee che come ogni anno riservano sorprese incredibili a livello di creatività e tecnica.

FAENZA. E’ partita la quindicesima edizione del premio italiano Videoclip indipedente che laureerà  come ogni anno il miglior videoclip indipendente dell’anno premiandolo come ogni anno al Mei di Faenza che tornerà dal 1 al 3 ottobre. L’anno scorso furono premiati Colapesce & Dimartino. Mentre piovono le adesioni con video veramente [...]

18 agosto 2021 0 commenti

Faenza. Torna ( dal 17-23 agosto) la ‘Sagra del buongustaio’. Le regole per godersela in tutta sicurezza.

Faenza. Torna ( dal 17-23 agosto) la ‘Sagra del buongustaio’. Le regole per godersela in tutta sicurezza. Gli organizzatori hanno reso noto le regole di accesso all’evento, che si svolgerà come sempre nel campo sportivo parrocchiale della frazione a pochi chilometri da Faenza. Per quanto riguarda il ristorante, allestito all’aperto, è previsto il libero accesso senza prenotazione, naturalmente nel rispetto del distanziamento sociale. Solo per l’accesso all’area spettacoli è richiesto il Green Pass, sulla base del Dl 105 del 23 luglio 2021 e del Dl 111 del 6 agosto 2021, per tutti gli spettatori dai 12 anni in su. Saranno disponibili posti a sedere numerati, prenotabili solamente la sera stessa dell’evento.Il programma degli spettacoli – con inizio sempre alle 21,30 - prevede per martedì 17 agosto il liscio dell’orchestra Mirco Gramellini. Mercoledì 18 appuntamento con gli Jbees: un tuffo nella disco music degli anni ’70, ’80 e ’90. Giovedì 19 un classico della Sagra del buongustaio: i Moka Club. Venerdì altro 'must' della festa di Reda: i Qluedo. Sabato 21 spazio alla tradizione dei ballerini romagnoli con Giorgio e le Magiche fruste; conduce Penelope Landini, con la partecipazione di Giovanni D’Angella, da Zelig e Colorado. Domenica 22 sarà la volta della musica del Trio italiano. Infine, lunedì 23 chiusura con la band bolognese dei Joe Dibrutto.

FAENZA. Si avvicina il tradizionale appuntamento estivo con la Sagra del buongustaio, in programma a Reda dal 17 al 23 agosto. Gli organizzatori hanno reso noto le regole di accesso all’evento, che si svolgerà come sempre nel campo sportivo parrocchiale della frazione a pochi chilometri da Faenza. Per quanto riguarda [...]

11 agosto 2021 0 commenti

Romagna faentina. Accordo tra Unione e Provincia per due attese rotatorie sulla via Emilia.

Romagna faentina. Accordo tra Unione e Provincia per due attese rotatorie sulla via Emilia. La prima opera verrà costruita nel comune di Faenza, in località Pieve Ponte, all’incrocio con la provinciale lughese. Questa permetterà di eliminare il semaforo attualmente presente velocizzando i tempi di attesa e canalizzando i veicoli che si dovranno immettere dalla ‘lughese’ sulla Statale. La seconda invece verrà realizzata nel comune di Castel Bolognese, all’incrocio con la strada provinciale Casolana, a servizio del traffico da e per i comuni di Riolo Terme e Casola Valsenio. Nell’accordo approvato le due opere di viabilità, realizzato di concerto con i sindaci dell’Unione della Romagna faentina, sono state inserite nella programmazione dei lavori del triennio 2021-2023 e l’importo complessivo che la provincia di Ravenna ha deciso di stanziare per entrambe le rotatorie è di 1,2 milioni di euro. Gli uffici tecnici del settore Lavori pubblici della Provincia in questo momento stanno redigendo gli studi di fattibilità ai quali seguiranno i progetti definitivi delle due opere. Secondo il cronoprogramma stilato, si partirà nel 2022 dalla rotatoria sulla Casolana che verrà realizzata entro l’anno, successivamente si lavorerà per quella di Pieve Ponte.

ROMAGNA FAENTINA. Nell’ultimo consiglio dell’Unione della Romagna faentina è stato approvato l’accordo di programma con la provincia di Ravenna per realizzare due rotatorie in altrettanti punti particolarmente delicati della via Emilia. La prima opera verrà costruita nel comune di Faenza, in località Pieve Ponte, all’incrocio con la provinciale lughese. Questa [...]

3 agosto 2021 0 commenti

Cervia. Ok per il progetto di completamento del lungomare di Milano Marittima. Lavori a ottobre.

Cervia. Ok per il progetto di completamento del lungomare di Milano Marittima. Lavori a ottobre. Il progetto richiede un investimento di 3 milioni e mezzo di euro e, in continuità con gli interventi realizzati negli ultimi dieci anni (nel tratto dal Porto canale di Cervia al Canalino di Milano Marittima), prevede la realizzazione di un percorso ciclopedonale a servizio della collettività e delle attività turistiche, oltre alla riqualificazione dell’illuminazione pubblica, delle reti tecnologiche, dell’arredo urbano e delle aree verdi. L’intervento è finanziato dalla regione Emilia Romagna, che ha concesso al Comune un contributo di 2.625.000 euro, mentre 875 mila euro verranno finanziati direttamente dall’Amministrazione comunale. Il progetto è stato sviluppato dai tecnici del settore Programmazione e gestione del territorio del Comune, coadiuvati da tecnici esterni per le progettazioni impiantistiche. Gli interventi verranno realizzati per stralci, sia per poter procedere al tempestivo avvio degli interventi, sia per non interferire con la stagione turistica. Verranno quindi immediatamente avviate le procedure di gara per affidare i lavori del primo lotto, che interessa il tratto dal Canalino alla X traversa, che dovrebbero iniziare il prossimo mese di ottobre per essere ultimati prima della stagione estiva 2022.

CERVIA MILANO MARITTIMA. La Giunta comunale ha approvato il progetto definitivo-esecutivo per la ‘Riqualificazione e rigenerazione urbana del warterfront di Milano Marittima, lungomare Pionieri del turismo ’. Il progetto richiede un investimento di 3 milioni e mezzo di euro e, in continuità con gli interventi realizzati negli ultimi dieci anni (nel [...]

30 luglio 2021 0 commenti