Ravenna & Dintorni

 

Lugo. Le trasformazioni della città dopo Covid. Il sindaco dialoga con il prof. Francesco Indovina.

Lugo. Le trasformazioni della città dopo Covid. Il sindaco dialoga con il prof. Francesco Indovina. Mercoledì 3 giugno alle 19.30 il sindaco di Lugo Davide Ranalli dialogherà con il professor Francesco Indovina sull’evoluzione delle città.L’appuntamento andrà in onda in diretta sulla pagina Facebook 'Davide Ranalli Sindaco'. Il professor Indovina ha da tempo un profondo legame con Lugo. Negli anni Novanta è stato infatti il curatore della redazione del Piano regolatore generale di Lugo e del Piano di Area vasta dei comuni della Bassa Romagna. Francesco Indovina, già̀ professore di Analisi del territorio presso l'università̀ Iuav di Venezia e di Pianificazione urbanistica territoriale al Dipartimento di Architettura, Urbanistica e Design dell'università̀ di Sassari, è uno dei più illustri urbanisti italiani e i suoi contributi hanno sollecitato il dibattito, con un approccio interdisciplinare coniugato a un saldo impegno civile, sugli studi della città e del territorio, oltre che in campo economico e sociale.

LUGO. Mercoledì 3 giugno alle 19.30 il sindaco di Lugo Davide Ranalli dialogherà con il professor Francesco Indovina sull’evoluzione delle città, con un approfondimento su Lugo. In particolare, si parlerà di com’è cambiato l’approccio della politica e della società alla pianificazione, di scelte partecipate e del ruolo che avranno i [...]

2 giugno 2020 0 commenti

Ravenna. Da lunedì 25, riaperti i mercatini del Forese e dal, 1 giugno, anche nelle località balneari.

Ravenna. Da lunedì 25, riaperti  i mercatini del Forese e dal, 1 giugno, anche nelle località balneari. Ora ha infatti riaperto il mercato a San Zaccaria insieme ai mercati contadini di piazza Della Resistenza, unificato per ragioni di necessità con quello di viale Farini, e di piazzale Marinai d’Italia a Marina di Ravenna. Dal 1° giugno riapriranno anche i mercati nelle località balneari. Si rammenta che tutti mercati e le attività rispetteranno le richiamate misure di contrasto al Covid-19 indicate nei protocolli di sicurezza della Regione: accessi regolamentati e scaglionati in funzione degli spazi disponibili, differenziando, ove possibile, i percorsi di entrata e di uscita; mantenimento del distanziamento interpersonale di un metro tra i clienti; individuazione di aree di rispetto, di almeno 50 centimetri, attraverso cui limitare la concentrazione massima di presenze; disponibilità e accessibilità dei sistemi per la disinfezione delle mani da posizionare accanto a tastiere e schermi touch e uso sistematico di mascherine e guanti usa e getta. Di seguito l’elenco completo dei mercati della città e del Forese con i giorni e i luoghi di svolgimento.

RAVENNA. Da oggi, lunedì 25 maggio, anche tutti gli altri mercati del forese tornano alla normalità, cioè nella versione integrale, alimentare ed extralimentare, e nelle sedi originarie, seguendo, a distanza di una settimana, la riapertura dei mercati di via Sighinolfi/piazza Zaccagnini e di piazzale Medaglie d’Oro. Ora ha infatti riaperto [...]

26 maggio 2020 0 commenti

Faenza. Riaccesa la grande passione per la ‘Corsa del Passatore’. In 1800 alla ‘ Cento chilometri di casa’.

Faenza. Riaccesa la grande passione per la ‘Corsa del Passatore’. In 1800 alla ‘ Cento chilometri di casa’. Ben 1800 le persone che hanno intrapreso la '100 km di casa' per dare un segnale forte e chiaro dal 'popolo della Cento'. Un mare di runner e appassionati tutti accomunati dal desiderio di condividere un evento universale, in grado di unire persone di ogni provenienza, ceto ed etnia, tutte accomunate dal grande senso di fratellanza e genuina competizione che da sempre hanno caratterizzato la Firenze-Faenza sin dalla prima edizione del 1973.Tra le iniziative effettuate il 23 maggio, la staffetta curata dalla polisportiva Ellera che ha visto runner (tra cui Luigi Pecora, al quale è stato affidato lo step finale) darsi il cambio da Firenze a Faenza trasportando una bandiera recante il giglio di Firenze, un simbolico omaggio allo stendardo di Marco Gelli, decano dell’ultramaratona intitolata a Stefano Pelloni. Pecora è giunto in piazza del Popolo a Faenza alle 20,45 applaudito da tifosi e appassionati radunatisi mantenendo le distanze di sicurezza.

FAENZA. Non ci sono parole se non ‘passione’ per descrivere le tante iniziative e contributi dedicati alla Firenze-Faenza nella giornata del 23 maggio 2020, sabato nel quale si sarebbe dovuta correre la 48 esima edizione della 100 km del Passatore, rinviata al 2021 causa pandemia Covid-19. Ben 1800 le persone [...]

25 maggio 2020 0 commenti

Ravenna. Mascherine regionali: ritiro e consegna. Sono 140 mila, il doppio rispetto alla volta precedente.

Ravenna. Mascherine regionali: ritiro e consegna. Sono 140 mila, il doppio rispetto alla volta precedente. Il quantitativo in distribuzione questa volta è il doppio, quindi 140 mila. Di queste la metà andrà a farmacie e parafarmacie e le altre 70 mila saranno così suddivise: ai pazienti diabetici, oncologici, dializzati e a chi fa radioterapia saranno consegnate attraverso le unità operative ospedaliere, in collaborazione con l’Ausl; ai cittadini non autosufficienti saranno recapitate direttamente al loro domicilio grazie a volontari; ai cittadini che usufruiscono dell’assistenza domiciliare del Comune verranno consegnate dagli operatori del servizio stesso; ai cittadini in carico ai servizi sociali comunali saranno consegnate nelle sedi del servizio sociale territoriale nelle occasioni di ricevimento. Sono state preparate, come l'altra volta, in bustine da 5, una per famiglia, e per il ritiro si consiglia di evitare il più possibile gli assembramenti davanti alle farmacie, anche in virtù della raddoppiata disponibilità di mascherine.

RAVENNA. Da giovedì, 14 maggio, saranno ritirabili gratuitamente dai cittadini le mascherine chirurgiche, arrivate dalla Protezione civile della regione Emilia Romagna, in tutte le farmacie e nelle parafarmacie del comune di Ravenna il cui elenco è indicato infondo al comunicato. Il quantitativo in distribuzione questa volta è il doppio, quindi 140 [...]

13 maggio 2020 0 commenti

Ravenna. Porto Corsini: servizio traghetto, avanti i pedoni per evitare assembramenti sulla rampa.

Ravenna. Porto Corsini: servizio traghetto, avanti i pedoni per evitare assembramenti sulla rampa. Al fine di evitare assembramenti sulla rampa, Start Romagna ha riorganizzato il servizio traghetto, che in questa fase vede ridotta a circa un quarto la sua capacità per consentire il rispetto della distanza sociale. Qualora si dovesse verificare un’affluenza importante, il comandante disporrà al marinaio l’imbarco prioritario dei pedoni, evitando che essi sostino in massa sulla rampa. A bordo del traghetto i pedoni potranno disporsi, oltre che nella corsia ad essi riservata, anche nella prima corsia auto e, in casi di eccezionalità, anche nella seconda corsia riservata alle vetture. Esaurito il carico dei pedoni si procederà all’imbarco delle auto, nei posti rimasti disponibili. Per favorire il rispetto della distanza sociale, sulle corsie è stata predisposta un’apposita segnaletica.

Ravenna, 8 maggio 2020 – Con l’avvio della Fase 2 si è registrata una buona ripresa del servizio traghetto attivo tra Marina di Ravenna e Porto Corsini. Con l’arrivo del weekend e la possibilità di poter raggiungere le seconde case, si prevede un incremento dell’utilizzo per raggiungere i lidi del [...]

11 maggio 2020 0 commenti

Ravenna. Tavola rotonda: ’9 maggio 1950 – 9 maggio 2020, da Schuman alla pandemia’. Diretta streaming.

Ravenna. Tavola rotonda:  ’9 maggio 1950 – 9 maggio 2020, da Schuman alla pandemia’. Diretta streaming. Da qui l’organizzazione della tavola rotonda in diretta streaming dal titolo: '9 maggio 1950 - 9 maggio 2020: da Schuman al tempo della pandemia. Rilanciare il processo di integrazione europea'. Si potrà seguire l’evento, sabato 9 maggio, ore 11, sulla pagina Facebook EuRoPe Romagna e su YouTube EuRoPe Romagna. Ne discuteranno: Danilo Taino, inviato speciale, editorialista e a lungo corrispondente da Berlino de Il Corriere della sera, scrittore, autore del volume 'Scacco all'Europa' (Solferino - 2019); Piero Ignazi, professore di Politica comparata dell'Università di Bologna; Michele Marchi, professore di Storia contemporanea dell'Università di Bologna, Campus di Ravenna, responsabile scientifico del progetto EuRoPe. Interverranno: Ouidad Bakkali, assessore alle Politiche europee del comune di Ravenna; Luigi Canetti, direttore del Dipartimento beni culturali, Università di Bologna-Campus di Ravenna; Massimo Gaudina, capo della rappresentanza della Commissione europea a Milano. Alla tavola rotonda sarà possibile per tutti, cittadini e cittadine, ma anche studenti e alcune classi, commentare e fare domande. All’organizzazione hanno collaborato: Università di Bologna-Campus di Ravenna, Dipartimento beni culturali, e con il patrocinio della Commissione europea-rappresentanza in Italia.

RAVENNA. Le attività di divulgazione dell’assessorato alle Politiche europee del Comune non si fermano e da maggio assumono una nuova veste: e-learning per le scuole e una tavola rotonda in streaming, in collaborazione con i volontari ‘EuRoPe‘ e l’Università di Bologna. COMMENTI. “La ormai tradizionale giornata in cui oltre 100 [...]

8 maggio 2020 0 commenti

Ravenna.Un viaggio chiamato bellezza’: video girato in centro città, tra monumenti, vicoli e piazze.

Ravenna.Un viaggio chiamato bellezza’: video girato in centro città, tra monumenti, vicoli e piazze. I protagonisti del video sono Stella Dal Maso, ballerina, e Mauro Grassi, pianista e direttore artistico della Compagnia iTalento, seguiti dal team della società Italdron di Ravenna che, grazie alla collaborazione con l’assessorato al Turismo del comune di Ravenna, hanno realizzato l’iniziativa nella serata di sabato 2 maggio. 'Abbiamo accolto la proposta di Mauro Grassi - spiega l’assessore al Turismo del comune di Ravenna Giacomo Costantini - che non è nuovo a questo tipo di iniziative, e grazie alla generosità del gruppo Italdron e alla collaborazione di Prefettura, Questura e Polizia Locale di Ravenna, siamo riusciti in poco tempo a preparare questa sorpresa. Il video è un invito a non smettere di progettare e ad ispirarsi, rivolto soprattutto al turismo e alle arti performative, due mondi che non possono fare a meno l'uno dell'altro e che vivono di pubblico e di relazioni tra le persone'.

RAVENNA. “Tutti possiamo essere protagonisti di un viaggio chiamato bellezza. Lasciamoci trasportare dall’ispirazione”. Questo è l’augurio partito da Ravenna in questo complesso momento, grazie ad un video girato nel centro della città: un percorso tra monumenti, vicoli e piazze guidati da un fiabesco Carillon. I protagonisti del video sono Stella [...]

4 maggio 2020 0 commenti

Massa Lombarda. Prosegue l’estensione nelle nuove strutture pubbliche della fibra ottica.

Massa Lombarda. Prosegue l’estensione nelle nuove strutture pubbliche della fibra ottica. L’estensione della fibra ottica sul territorio comunale di Massa Lombarda e la riorganizzazione delle utenze telefoniche proseguono con interventi in nuove strutture pubbliche. Nei giorni scorsi sono terminati i lavori di configurazione della nuova rete dati e telefonia al nido Fantasilandia. D’ora in poi anche questa struttura dell'Amministrazione comunale godrà quindi della rete della pubblica amministrazione e avrà un nuovo numero di telefono: 0545 985829. Gli interventi per la posa della fibra in tutto il comune hanno interessato anche il cimitero locale, dove è stata installata una nuova telecamera ed è stata dismessa l'ultima utenza telefonica di un gestore privato presente sul territorio comunale.

MASSA LOMBARDA. L’estensione della fibra ottica sul territorio comunale di Massa Lombarda e la riorganizzazione delle utenze telefoniche proseguono con interventi in nuove strutture pubbliche. Nei giorni scorsi sono terminati i lavori di configurazione della nuova rete dati e telefonia al nido Fantasilandia. D’ora in poi anche questa struttura dell’Amministrazione comunale [...]

29 aprile 2020 0 commenti

Lugo. Baracca. Proposte per favorire la mobilità nella Bassa Romagna, privilegiando l’uso della bicicletta.

Lugo. Baracca. Proposte per favorire la mobilità nella Bassa Romagna, privilegiando l’uso della bicicletta. Alleghiamo il Comunicato stampa che annuncia l’uscita del documento e il documento integrale che, come potrete vedere, indica una serie di proposte sia per la mobilità urbana che per quella extra urbana, tra cui in particolare: realizzare corsie preferenziali per le biciclette, ove non esistano adeguate piste ciclabili, utilizzando anche soluzioni semplici ed economiche come ad es. il posizionamento di coni o la segnaletica orizzontale al fine di permettere percorsi sicuri e continui che colleghino i diversi punti urbani; distinzione tra piste pedonali e ciclabili con opportuna adeguata segnaletica; attrezzare aree di parcheggio sicure per le biciclette; nelle strade urbane, specie se strette, prevedere limitazioni della velocità al max a 30 km/h.; nei sensi unici operare una esclusione per le biciclette; individuare specifici percorsi verso le scuole che favoriscano una mobilità sicura a piedi o in bici per i ragazzi; prevedere percorsi ciclabili che colleghino i centri urbani con le aree artigianali/industriali. individuare strade secondarie da destinare a un prevalente uso ciclistico che permettano il collegamento dei diversi centri urbani dell’Unione tra di loro, prevedendo su esse una limitazione della velocità al max a 30 km/h.; utilizzare alcuni argini dei ns. fiumi e/o canali per favorire ulteriormente il collegamento tra i diversi centri limitando così al massimo le distanze. Inoltre, essendo il ns. un territorio di mezzo tra le colline e il mare, ciò permetterebbe anche di sfruttare questa opportunità per farlo conoscere meglio valorizzando anche tutta una serie di attività economiche in esso dislocate; individuare eventuali punti su cui è necessario intervenire per garantire i collegamenti di cui sopra nella massima sicurezza per i ciclisti (es. attraversamento di alcuni ponti); intervenire nei confronti della aziende di trasporto per consentire la possibilità di caricare un maggior numero di bici a bordo dei treni e, in base all’affollamento, anche sugli autobus. prevedere in tutti i Comuni, come già alcuni fanno, agevolazioni per l’acquisto di biciclette; garantire anche in questi periodi di “tutti a casa” l’apertura dei negozi di biciclette, garantendo in questo modo la possibilità della loro manutenzione e/o riparazione.

LUGO. ( riceviamo e pubblichiamo) L’ Unione cicloturistica Francesco Baracca di Lugo e Baracca Lugo Mtb, che hanno da sempre dimostrato grande attenzione e impegno non solo agli aspetti del ciclismo in tutte le sue forme ma anche alle problematiche sociali e generali che interessano in particolare il territorio, esprimono soddisfazione per [...]

27 aprile 2020 0 commenti

Bassa Romagna. Slitta al 2021 la Fiera biennale. Ranalli: ‘ Sarà il rilancio del nostro territorio’.

Bassa Romagna. Slitta al 2021 la Fiera biennale. Ranalli: ‘ Sarà il rilancio del nostro territorio’. Lunedì 20 aprile si è riunito nuovamente in videoconferenza il Tavolo per l’imprenditoria della Bassa Romagna, per continuare a lavorare rispetto alle esigenze imposte dall’emergenza Coronavirus. All’ordine del giorno della riunione, tra gli altri punti, la notizia ufficiale del rinvio al 2021 della Fiera bbiennale della Bassa Romagna. La conferenza è stata coordinata dalla sala giunta della Rocca di Lugo, dove erano presenti la presidente dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna Eleonora Proni, il vicepresidente con delega alle Attività economiche Daniele Bassi, il segretario generale Marco Mordenti e la dirigente del settore Governance e Comunicazione, Sviluppo e Progetti strategici Nadia Carboni.'In accordo con le associazione di categoria e con gli organizzatori, abbiamo ritenuto opportuno rimandare la fiera biennale al 2021 - ha dichiarato il sindaco Davide Ranalli -. La fiera è prima di tutto un fatto di popolo e una occasione irripetibile per molte imprese del nostro territorio, motivo per cui questa incertezza sulle modalità di gestione di un evento così importante non ci consentirebbero una organizzazione all'altezza delle nostre aspettative. Non perderemo tempo però, anzi utilizzeremo quest'anno per lavorare intensamente su programmi e progetti affinché quella del 2021 sia la fiera di rilancio del nostro territorio e delle sue imprese. Per fare questo servirà un grande sforzo di elaborazione e un disegno a lungo termine per trasformare questa fase in una nuova grande opportunità'

BASSA ROMAGNA. Lunedì 20 aprile si è riunito  nuovamente in videoconferenza il Tavolo per l’imprenditoria della Bassa Romagna, per continuare a lavorare rispetto alle esigenze imposte dall’emergenza Coronavirus. All’ordine del giorno della riunione, tra gli altri punti, la notizia ufficiale del rinvio al 2021 della Fiera bbiennale della Bassa Romagna. [...]

24 aprile 2020 0 commenti