Rimini & Dintorni

 

Rimini Nord. Dopo il cantiere per via Diredauda, cinque interventi da San Giuliano Mare a Torre Pedrera.

Rimini Nord. Dopo il cantiere per via Diredauda, cinque interventi da San Giuliano Mare a Torre Pedrera. Si tratta del potenziamento e completamento degli itinerari ciclabili della Bicipolitana di Rimini Nord per 800.000 euro; del piano operativo per la messa in sicurezza della SS16 con la realizzazione di una nuova rotatoria sulla statale all’altezza di via Grazia Verenin (1.820.000 di euro il costo complessivo interamente finanziato coi fondi Fsc; il completamento della separazione delle reti fognarie parte del Psbo sui bacini Sortie, Turchetta, Pedrera Grande, Brancona e Viserbella (25.000.000 di euro l’intervento complessivo suddiviso in due stralci); e il Bando delle periferie - il progetto di riqualificazione dei lungomari San Salvador, Porto Palos, Dati e Toscanelli - il cui importo complessivo è pari a 18.000.000 di euro suddivisi in 6 lotti di cui 5 saranno realizzati dall’Amministrazione e 1 da RFI.Le opere verranno bandite nelle prossime settimane così da partire con tutte le lavorazioni entro ottobre 2019 e terminare il nuovo lungomare nel dicembre 2021. Il progetto per la riqualificazione urbana e ambientale e il recupero delle vocazioni identitarie dei luoghi dell’area turistica di Rimini riguarda 6,1 km di lungomare (comprendenti 1,7 km di Torre Pedrera, 1,6 km di Viserbella, 1,8 km di Viserba e 1 km di Rivabella – con l’esclusione di piazzale Adamello) per un totale di circa 90.000 mq di area pubblica e circa 12.000 mq di aree private potenzialmente coinvolgibili. L’intervento nel suo complesso prevede 41.500 mq di asfalto in meno rispetto all’esistente, 3,4 km di piste ciclabili in più, 80.000 mq di area pedonalizzabile, 10.000 mq di nuove aree verdi, con oltre 700 alberi in più rispetto alla situazione attuale. Nei particolari qui gli obiettivi, i tempi, le modalità e i costi dei progetti.

RIMINI NORD. Dopo l’avvio dei lavori per la realizzazione dell’asse via Diredaua – Domeniconi – Caprara – Serpieri – Mazzini, un intervento strategico che prevede un investimento complessivo di 5,4 milioni di euro che consentirà il potenziamento della viabilità presente a ridosso della linea ferroviaria, sono in procinto di chiudere [...]

24 giugno 2019 0 commenti

Rimini. Estate 2019 e mobilità sostenibile. Arrivano monopattini e scooter elettrici e bike sharing.

Rimini. Estate 2019 e  mobilità sostenibile. Arrivano monopattini e scooter elettrici e bike sharing. La Giunta comunale fa il punto sull’insieme di progetti che compongono il quadro delle nuove sperimentazioni e servizi di mobilità sostenibile di ultimo miglio in procinto di partire In attesa dell'entrata in vigore del Decreto ministeriale che detta le norme per la circolazione in via sperimentale di monopattini elettrici, segway e overboard, l'Amministrazione comunale sta lavorando sugli atti necessari per attivare un sistema di monopattini a noleggio di ultima generazione, basato sull’utilizzo di monopattini elettrici in modalità 'sharing', dotati di interfaccia di bordo con il sistema di gestione digitale. Attenzione al tema della sosta – i monopattini non potranno in alcuna maniera costituire intralcio alla circolazione stradale e alla mobilità in generale – e alla sicurezza: i monopattini in modalità condivisa non dovranno viaggiare a velocità superiori ai 15 km/h nelle ciclabili e zone su cui sarà attivata la sperimentazione, più piano dunque dei 20 km/h consentiti dal Decreto. Il sistema attivato dagli operatori dovrà poi consentire il monitoraggio costante dei flussi in essere e fornire informazioni in tempo reale agli utenti, anche attraverso l'uso di forme innovative di comunicazione (web, app per smartphone, social media e altro, in relazione alle diverse piattaforme digitali).

RIMINI. Monopattini elettrici a noleggio, scooter sharing elettrici, nuovo bike sharing, Rimini si sta apprestando a una nuova mobilità per l’estate all’insegna della mobilità sharing, alternativa e ambientalmente sostenibile. La Giunta comunale ha infatti fatto il punto sull’insieme di progetti che compongono il quadro delle nuove sperimentazioni e servizi di [...]

20 giugno 2019 0 commenti

Santarcangelo d/R. ‘Estate Viva’ parte con due serate dedicate alla musica e ai mercatini in centro.

Santarcangelo d/R. ‘Estate Viva’ parte con due serate  dedicate alla musica e ai mercatini in centro. 'PianoFortissmo' propone anche quest’anno musica classica, leggera, e jazz e colonne sonore di grandi film per una serata piena di sorprese e di grande atmosfera. Sabato 22 giugno invece, è in programma il concerto 'Musiche d’Europa, no borders': in piazza Ganganelli alle ore 21 la fisarmonica di Simone Zanchini, il sax di Stefano Bedetti, il contrabbasso di Andrea Alessi e la batteria di Andrea Grillini proporranno un percorso musicale senza confini, appunto, ricco di jazz, improvvisazione e che spazierà dalle musiche dell’Est Europa alla rivisitazione di 'Romagna Mia'. Ma nelle due serate dedicate alla musica non mancheranno le occasioni per curiosare e fare acquisti fra i banchi dei mercatini e le proposte dei negozi del centro. A partire dalle 17 le vie Don Minzoni, Cavour, Matteotti, Molari, Saffi e Battisti ospiteranno una quarantina di bancarelle con prodotti di artigianato, design e creatività. Oltre alle serate di venerdì 21 e sabato 22 giugno, i 'Mercatini in centro', replicheranno venerdì 26 luglio.

SANTARCANGELO d/R. Estate Viva Santarcangelo prende avvio con due serate dedicate alla musica in occasione della 25esima edizione della Giornata europea della musica che si festeggia il 21 giugno. Nel giorno che segna il passaggio alla stagione estiva, a partire dalle ore 21 nelle vie Matteotti, Cavour e Don Minzoni [...]

19 giugno 2019 0 commenti

Rimini. Nuova veste per viale Oliveti.Taglio di nastro dopo l’intervento di riqualificazione.

Rimini. Nuova veste per viale Oliveti.Taglio di nastro dopo l’intervento di riqualificazione. Oltre a Miramare e viale Oliveti inaugurato alla fine dei lavori, sono stati realizzati altri lavori a Bellariva-Rimembranze nonché su Lugano - Cavalieri di Vittorio Veneto e altri ne sono previsti a Lagomaggio, Pascoli e in corrispondenza di altre fermate.Il recepimento delle linee di progetto caratterizzanti il Parco del mare ha suggerito l’inserimento di un ulteriore disegno a terra, di forma sinuosa, colorato in toni caldi del sabbia e del tortora. Il sistema di orientamento che conduce alla fermata del TRC mentre le alberature esistenti su entrambi i lati del viale sono state integrate nelle nuove sedute, opportunamente profilate per accogliere il fusto dell’alberatura.

RIMINI. Un intervento che nasce all’interno del progetto di riqualificazione di una serie di punti strategici della città legati Trasporto rapido costiero ‘MetroMare‘ che oltre alla struttura di trasporto vera e propria, ha inserito tra i propri obiettivi quello della rigenerazione dei luoghi con risvolti in ambito sociale, economico e [...]

19 giugno 2019 0 commenti

Rimini. Ecografo ‘tascabile’ per il 118. Piccolo, potente e quindi di grande utilizzo diagnostico.

Rimini. Ecografo ‘tascabile’ per il 118. Piccolo, potente e quindi di grande utilizzo diagnostico. L’apparecchio è un potente strumento diagnostico di estrema maneggevolezza (si tiene nel palmo di una mano): è stato infatti progettato per accompagnare gli operatori e i professionisti sanitari ovunque sia necessario, tanto al letto del paziente quanto sul campo. L’apparecchio infatti combina ottimamente eccellenti prestazioni di imaging ad alta risoluzione con ergonomia. In particolare un innovativo processo di utilizzo dei trasduttori migliora la penetrazione e la risoluzione del contrasto, ed aumenta la nitidezza della risoluzione dei dettagli senza per questo trascurare la capacità di resistenza alle cadute ed agli schizzi, potendo pertanto essere utilizzato negli ambienti più impegnativi. I dati e le immagini possono, tra l’altro, essere 'esportate' tramite chiavette usb, o stampa tramite buetooth, wifi, mail, cloud e altre innovative modalità tecnologiche. Dal punto di vista più strettamente clinico, l’ecografia è sempre più uno strumento fondamentale nella valutazione del paziente critico da parte del medico che lavora nel sistema dell’ emergenza,in quanto consente di individuare in breve tempo e nella maggior parte delle volte, la causa della criticità del paziente e di conseguenza intervenire.Le indicazioni all’utilizzo dell’ ecografo a livello extraospedaliero sono l’arresto cardiaco, il politrauma, l’insufficienza respiratoria, lo shock. Tutte patologie tempo dipendenti in cui il tempo e il trattamento rapido giocano un ruolo fondamentale ai fini del miglior trattamento del paziente.

RIMINI. E’ piccolo (di dimensioni), ma ha un valore (non solo economico) molto grande. Grazie alla vicinanza di varie associazioni, ditte, singoli cittadini, del Riminese, l’auto medica del 118 di stanza presso il Pronto Soccorso di Rimini sarà dotata di un innovativo ecografo portatile con sonda e borsa, del valore [...]

19 giugno 2019 0 commenti

Santarcangelo d/R. Ultimato il parcheggio in via Lenin Mancuso. A giorni la stesura dell’ asfalto.

Santarcangelo d/R. Ultimato il parcheggio in via Lenin Mancuso. A giorni la stesura dell’ asfalto. La nuova strada di collegamento fra le vie Alessandrini e Trasversale Marecchia aperta alla circolazione qualche mese fa, è in via di completamento. Sono infatti in corso i lavori di finitura dei sottoservizi da parte di Hera in seguito ai quali verrà steso il tappeto d’asfalto definitivo nonché la relativa segnaletica verticale e orizzontale. La nuova via intitolata a Lenin Mancuso – l’agente di scorta ucciso a Palermo assieme al giudice Cesare Terranova nel 1979 in seguito a attentato mafioso – è a doppio senso di marcia, dotata di marciapiedi e di illuminazione pubblica oltre che di 26 posti auto a cui si aggiunge ora un’ampia area di sosta in macadam.

SANTARCANGELO d/R. È ultimato da qualche giorno il nuovo parcheggio in materiale stabilizzato in via Lenin Mancuso. La nuova strada di collegamento fra le vie Alessandrini e Trasversale Marecchia aperta alla circolazione qualche mese fa, è in via di completamento. Sono infatti in corso i lavori di finitura dei sottoservizi [...]

18 giugno 2019 0 commenti

Rimini. Ha preso avvio il III stralcio del Museo Fellini. L’area dell’antico fossato intorno al Castello.

Rimini. Ha preso avvio il III stralcio del Museo Fellini. L’area dell’antico fossato intorno al Castello. L’intervento è stato preceduto dalla riprofilatura del tratto di via Circonvallazione occidentale,cominciata nelle scorse settimane e tuttora in corso, con la realizzazione di un nuovo marciapiede alberato, illuminazione pubblica, nuovi stalli moto (56 + 87 tra via Valturio e piazza Malatesta) e nuovi parcheggi per auto (77 su via Bastioni settentrionali, prospicienti il castello, che andranno ad assorbire gli 80 attuali ricavati nell’area del cosiddetto ‘campone’). Grazie a questa suggestiva rigenerazione urbana, il cui termine è previsto per la fine di agosto 2019,saranno infatti riportate alla luce le mura lato ovest del Castello esterne alla Corte del soccorso per così valorizzare l’antico fossato. Per la durata dei lavori (sino a fine agosto 2019), verranno provvisoriamente messi a disposizione per la sosta 26 posti auto in linea sul marciapiede, di fronte all'area di cantiere. I 77 nuovi posteggi permanenti entreranno in funzione allorché verrà invertito il senso di marcia lungo via Bastioni, al termine dell’intervento in corso su Porta Galliana (prima settimana di settembre 2019).

RIMINI. Conclusi i primi due stralci (2.100 mq. la Corte a mare, 2.600 il Giardino del Castello) come già annunciato, prende oggi avvio il terzo intervento del nuovo Museo internazionale Federico Fellini, con il quale si interverrà radicalmente sull’area dell’antico fossato e sulle mura della fortezza sismondea esterne alla Corte [...]

17 giugno 2019 0 commenti

Rimini. Venti telecamere per la videosorveglianza dell’area di piazza Malatesta. Quattro sono mobili.

Rimini. Venti telecamere per la videosorveglianza dell’area di piazza Malatesta. Quattro sono mobili. L’intervento consiste nel posizionamento di sedici telecamere fisse, quattro 'speedome' (telecamere mobili) corredate di cinque switch, server e software per il loro funzionamento, per un costo complessivo di 48 mila euro oltre ai costi per gli impianti. A questo si aggiunge l’attivazione di cinque punti per l’accesso wi-fi, necessari per l’attivazione del servizio di videosorveglianza nell’area di piazza Malatesta e del Museo Fellini e che consentirà anche un potenziamento della rete ad accesso libero per il cuore del centro storico, in sinergia con la Regione. Il posizionamento delle telecamere, che in considerazione dell’alto valore storico e artistico dei luoghi dove saranno collocate sarà definito solo dopo un confronto con la Soprintendenza, consentirà di avere una copertura complessiva dell’intera area tra Teatro, Castello, l’appena inaugurato giardino Francesca da Rimini e nel complesso tutta l’area del Museo internazionale Fellini, andandosi ad integrare con le telecamere già attive. Le postazioni ed angolazioni ipotizzate sono state concordate dai tecnici e dalla Polizia Municipale, sulla base delle esigenze e delle necessità espresse anche dalle forze dell’ordine e degli organi competenti in materia di sicurezza.

RIMINI. Venti telecamere vigileranno su una fetta di città ricca di storia, di arte, di cultura e sempre più polo aggregativo per la comunità e attrattivo per i visitatori. Il Teatro Galli, il Castello e i suoi giardini e piazze, il Museo Fellini che sta passo dopo passo venendo alla [...]

14 giugno 2019 0 commenti

Misano A./Riccione. Parata di 20 Super Car del Tcr Dgs Endurance. S’è così aperto un intenso weekend.

Misano A./Riccione. Parata di 20 Super Car del Tcr Dgs Endurance. S’è così aperto  un intenso weekend. Fra le novità 2019 del DTM a Misano World Circuit, anche il debutto della nuova Serie W, campionato femminile con auto monoposto equipaggiate da motore 1.8 turbo 4 cilindri. Fra le 18 donne in pista, anche l’italiana Vicky Piria con la Tatuus F3 T-318. Al centro dell’attenzione nel weekend ci sarà Andrea Dovizioso, in pista grazie alla wild card di Audi nelle gare in programma fra sabato e domenica. La casa tedesca ha preparato anche una livrea speciale per la RS5 del ‘Dovi’, reduce dal terzo posto in MotoGP al Mugello e la settimana precedente dai test a MWC, dove ha compiuto 183 giri in pista. Nel DTM il numero 4 è già occupato, quindi correrà con il numero 34. Misano ospiterà la terza gara stagionale del campionato, attualmente guidato dalla BMW M4 di Philipp Eng, seguito da vicino in classifica da René Rast con la sua Audi RS5 e Marco Wittmann (BMW M4). Sabato 8 anche i concerti di Marlon Roudette e Gabry Ponte

Misano World Circuit, 5 giugno 2019 – Altro non è che una parata con venti auto del TCR DSG Endurance, il Campionato italiano ACI riservato alle Turismo due litri turbo, ad aprire giovedì pomeriggio il lungo weekend di corse automobilistiche che a Misano World Circuit vedrà protagoniste le gare spettacolari del [...]

6 giugno 2019 0 commenti

Santarcangelo d/R. Educazione stradale: finale in bici bici per le scuole San Vito e San Bartolo.

Santarcangelo d/R. Educazione stradale: finale in bici  bici per le scuole San Vito e San Bartolo. Circa 200 gli studenti che hanno partecipato all’iniziativa di Educazione stradale organizzata dalla Polizia municipale della Valmarecchia – che si aggiungono agli oltre 1.000 alunni della vallata coinvolti nel percorso formativo nel corso dell’anno scolastico 2018/2019 – cimentandosi in un percorso allestito tra le piazze Ganganelli e Rino Molari. L’iniziativa si è aperta con il saluto del sindaco Alice Parma e del comandante Fabio Cenni che ha ringraziato il Provveditorato agli studi di Rimini per aver donato i materiali necessari allo svolgimento delle prove finali, in particolare i cartelli stradali e i caschi per bambini e bambine.

SANTARCANGELO d/R. Dopo quelli di Verucchio, San Martino dei Mulini, Sant’Ermete e Poggio Torriana, nella mattinata di  mercoledì 5 maggio anche gli studenti delle classi quinte del capoluogo, San Vito e San Bartolo hanno affrontato la prova finale su bici per il rilascio del patentino del ciclista. Circa 200 gli [...]

5 giugno 2019 0 commenti