Rimini & Dintorni

 

Rimini. Al via il contest fotografico ‘Prospettiva del riuso’. Su luoghi o edifici costruiti a partire dal 1900.

Rimini. Al via il contest fotografico ‘Prospettiva del riuso’. Su luoghi o edifici costruiti a partire dal 1900. Bando. Le fotografie dovranno pervenire via mail entro il 1 novembre 2019, all’indirizzo contest.architetti.rimini@gmail.com. Una giuria qualificata selezionerà le tre foto vincitrici, che saranno poi premiate il 23 novembre in occasione della mostra allestita con tutte le immagini ricevute presso l’ala moderna del Museo della Città di Rimini, aperta fino al 1 dicembre. I criteri di selezione per la consegna dei riconoscimenti sono due: le foto dovranno documentare ed emozionare. Verranno valutate, dunque, sia la particolarità, la singolarità e il grado di conoscenza del soggetto fotografato, sia la componente artistica dell’immagine.'Riuso del moderno' proseguirà a fine novembre con due weekend densi di incontri, mostre e dibattiti e sfocerà nella diffusione di un Manifesto programmatico per il Riuso del moderno, un contributo concreto su come trasformare i luoghi urbani legati al 'moderno', attualmente intrisi di problematiche, in spazi nuovamente attrattivi.

RIMINI.  E’ scattato martedì 15 il contest fotografico promosso dall’Ordine degli architetti della provincia di Rimini nell’ambito dell’articolata iniziativa ‘Riuso del moderno’, in ciclo di conferenze, tavole rotonde, mostre e workshop che si è aperto il primo weekend di ottobre con l’omaggio a De Carlo e che proseguirà a fine [...]

14 ottobre 2019 0 commenti

Rimini. ‘Rimini Act’ nel segno di Federico Fellini: legge 41, dentro il progetto: Promozione territorio.

Rimini. ‘Rimini Act’ nel segno di Federico Fellini: legge 41, dentro il progetto: Promozione territorio. Il progetto punta ad accrescere l’attrattività del centro storico, considerato Centro commerciale naturale, attraverso il coinvolgimento delle categorie economiche, dei comitati d’area e del tessuto imprenditoriale nel potenziamento dell’offerta di iniziative artistiche, culturali, enogastronomiche che si integrino con il processo di riqualificazione e di rilancio del centro storico. Un percorso che oltre ai già citati Teatro Galli e Museo Federico Fellini, ha portato alla riqualificazione dell’invaso del Ponte di Tiberio, all’Anello delle nuove piazze, al progetto del Museo d'arte moderna e contemporanea al Palazzo del Podestà e alla sala dell'Arengo. Obiettivo del Rimini Act è quindi di definire una strategia condivisa con gli stakeholder per la realizzazione di eventi culturali in particolare legati alla figura di Fellini, al centenario e alla prossima apertura del Museo: mostre, incontri, letture, spettacoli e interventi musicali che saranno coordinate con altre iniziative già collaudate come il Festival del mondo antico e la Rimini Shopping Night, con i grandi eventi come il Capodanno più lungo del mondo e più in generale con le iniziative legate alle festività e infine con eventi di carattere straordinario come l’Adunata nazionale Alpini prevista a maggio.

RIMINI. Ruota attorno a Federico Fellini e al Museo che sta per nascere che porta il suo nome una delle azioni principali contenute nel nuovo Rimini Act, il progetto di promozione e marketing del territorio per la valorizzazione e la riqualificazione della rete commerciale del centro storico. Se il cuore [...]

10 ottobre 2019 0 commenti

Rimini. Diritto allo studio: 38 bimbi della ‘Casadei’ potranno mangiare a scuola e svolgere il tempo pieno.

Rimini. Diritto allo studio: 38 bimbi della ‘Casadei’ potranno mangiare a scuola e svolgere il tempo pieno. Per ora, i bimbi mangeranno solo nella giornata di martedì, ma gli spazi sono attrezzati per un utilizzo anche maggiore. A inaugurare i nuovi spazi, questa mattina, è stato l’assessore ai servizi educativi Mattia Morolli che, insieme al dirigente scolastico Myriam Toccafondo e alle insegnanti ha poi pranzato con i più piccoli . Grazie ad un investimento di più di 46 mila euro, durante l’estate, è stato possibile realizzare i lavori che hanno riguardato la realizzazione di nuova sala mensa corredata di locale sporzionamento e del ridimensionamento del locale destinato ad aula informatica, in quelle stanze precedentemente occupate dalla casa del custode della scuola primaria Flavia Casadei, oltre alla realizzazione del collegamento interno dei locali con il resto del plesso scolastico.

RIMINI. Un nuovo spazio mensa grazie al quale 38 bimbi, ovvero due classi della Flavia Casadei, possono da quest’anno mangiare a scuola e svolgere in tutta serenità il tempo pieno. Per ora, i bimbi mangeranno solo nella giornata di martedì, ma gli spazi sono attrezzati per un utilizzo anche maggiore. [...]

8 ottobre 2019 0 commenti

Morciano di Romagna. ‘Blu Morciano.Teatri e persone’ 26 ottobre 2019 – 14 marzo 2020.

Morciano di Romagna. ‘Blu Morciano.Teatri e persone’  26 ottobre 2019 – 14 marzo 2020. Teatro e persone, sette appuntamenti dal 26 ottobre 2019 al 14 marzo 2020 e la rassegna di teatro per scuole e famiglie Il nido di formica, 3 spettacoli e 5 matinée dal 17 novembre 2019 al 18 marzo 2020. Una proposta completa che si compone di una stagione teatrale vera e propria con volti di punta dello spettacolo e nomi emergenti, integrata dagli appuntamenti per i più piccoli. Spunti di contenuto e natura diversi ma accomunati da una visione: riunire persone attorno al mondo del teatro, inteso non solo come rappresentazione, ma come forma di dialogo e incontro e punto di partenza, crescita e sviluppo per tutta la famiglia e la scuola. Blu Morciano si radica nel territorio e lo fa colorandosi di una tonalità molto particolare di blu, che prende spunto dalle opere del massimo esponente della pittura futurista, Umberto Boccioni, morcianese di origine.

Morciano di Romagna (8 ottobre 2019) – Blu come passione, come amore, come incontro. Morciano di Romagna si prepara ad accogliere la stagione teatrale 2019-2020 presso l’Auditorium della Fiera.  In cartellone Blu Morciano. Teatro e persone, sette appuntamenti dal 26 ottobre 2019 al 14 marzo 2020 e la rassegna di [...]

8 ottobre 2019 0 commenti

Rimini. Antico/Presente. Festival del mondo antico. Per il ‘Genio del fare’, con (tanti) mestieri e talenti.

Rimini. Antico/Presente. Festival del mondo antico. Per il ‘Genio del fare’, con (tanti) mestieri e talenti. Il Festival propone tre giornate di incontri (11 – 13 ottobre) arricchite da un’anteprima nel week precedente (4 – 6 ottobre) che crea un trait d’union con l’edizione 2018 dedicata alle celebrazioni malatestiane: il primo incontro, venerdì 4 ottobre, è riservato infatti alla ricostruzione del volto di Sigismondo Pandolfo Malatesta.Nello spirito del Festival – leggere il passato per comprendere il presente e costruire con maggiore consapevolezza il futuro. Inoltre il Festival consente di illuminare aspetti meno noti o nascosti del patrimonio offrendone una lettura di volta in volta coerente con il tema dell’edizione. Un Festival non solo di parole e incontri ma anche di oggetti e luoghi che narrano le loro storie con linguaggi alla portata di tutti. Quale quello della rievocazione storica e dell’archeologia ricostruttiva cui attingono le proposte della Legio XIII Gemina-Rubico presente nelle tre giornate del Festival con incontri sul mestiere del legionario, sul tempo dell’otium per i Romani, e sulle macchine da guerra che vedrà la ricostruzione di un onagro per assedio, illustrata da uno dei massimi studiosi di storia militare, Giovanni Brizzi (domenica 13 ottobre Museo della Città, giardino Khaled al-Asaad ore 15.30).

RIMINI. Rimini si prepara ad accogliere dall’11 al 13 ottobre la nuova edizione, la XXI, del Festival del mondo antico, la rassegna di conferenze, incontri e spettacoli nata nel 1999 con il titolo di Antico/Presente da un’idea di Marcello Di Bella. Creato con l’obiettivo di valorizzare il distretto dell’antico costituito [...]

2 ottobre 2019 0 commenti

Santarcangelo d/R. Col bel tempo, San Michele fa il pieno. L’ attenzione alla sostenibilità ambientale.

Santarcangelo d/R. Col bel tempo, San Michele fa il pieno. L’ attenzione alla sostenibilità ambientale. Grande curiosità per le attività dedicate agli amici dell’uomo proposte dall’Unità cinofila di soccorso della Romagna: dalla presentazione di alcune razze all’incontro di primo soccorso veterinario, fino alla tradizionale esposizione cinofila che domenica 29 settembre ha visto la partecipazione di circa 80 cani. La particolare attenzione del pubblico verso questo tipo di attività conferma la ‘Fiera degli uccelli’ come un momento utile per conoscere meglio gli animali e un’occasione di sensibilizzazione nei confronti della loro cura e tutela.L’edizione 2019 si è contraddistinta anche per l’attenzione alla sostenibilità ambientale: soddisfacente infatti, il risultato dell’ordinanza che vietava l’utilizzo della plastica monouso per la somministrazione di cibi e bevande. A fronte di controlli a tappeto da parte delle guardie ecozoofile di Accademia Kronos (con quattro volontari per ciascun giorno di fiera), non sono state elevate sanzioni amministrative ma solo qualche diffida verbale, poiché nella maggior parte dei casi il mancato rispetto dell’ordinanza era dovuto al semplice esaurimento delle scorte di materiali biodegradabili a causa del grande afflusso di partecipanti. Gli stessi volontari hanno effettuato anche le verifiche sulla tenuta degli animali della fiera, soprattutto per controllare che fossero state prese tutte le precauzioni per proteggerli da caldo e sole.

SANTARCANGELO d/R. Complice il bel tempo, la secolare Fiera di San Michele fa il pieno di pubblico con oltre 40.000 visitatori fra sabato e domenica, secondo le stime degli organizzatori. Una partecipazione straordinaria, che si è concentrata principalmente sulle tante iniziative dedicate agli animali: bovini, cavalli da tiro, pecore e [...]

30 settembre 2019 0 commenti

Bellaria I.M.. Nuovi rilevamenti. Per i sottopassi di via Pertini, via Italico, via del Bragozzo e via Uso.

Bellaria I.M.. Nuovi rilevamenti. Per i sottopassi di via Pertini, via Italico, via del Bragozzo e via Uso. Ultimato il nuovo sistema di rilevamento in prossimità dei sottopassi di via Pertini, via Italico, via del Bragozzo e via Uso, che va a integrare i già presenti sistemi di smaltimento dell’acqua residua al fine di aumentarne la sicurezza in caso di piogge abbondanti.Con la messa in funzione dell’apparecchiatura di rilevamento, viene istituita in questi giorni anche una nuova segnaletica verticale di 'Pericolo per allagamenti – Divieto di transito con lanterna semaforica attivata', in corrispondenza dei sottopassi interessati; l’apposita ordinanza è consultabile integralmente sul sito comunale www.comune.bellaria-igea-marina.rn.it.

BELLARIA IGEA MARINA. E’ stato ultimato il nuovo sistema di rilevamento in prossimità dei sottopassi di via Pertini, via Italico, via del Bragozzo e via Uso, che va a integrare i già presenti sistemi di smaltimento dell’acqua residua al fine di aumentarne la sicurezza in caso di piogge abbondanti.  COMMENTO. [...]

30 settembre 2019 0 commenti

Riccione. Ottima l’estate di Perle d’acqua park! La straordinaria e gioiosa fedeltà dei frequentatori.

Riccione. Ottima l’estate di Perle d’acqua park! La straordinaria e gioiosa fedeltà dei frequentatori. Le piscine sono riscaldate a temperature differenziate una caratteristica estremamente apprezzata dalla clientela che tra l’altro può scegliere il proprio percorso preferito tra i più svariati tipi di idromassaggio; a cascata, a cigno, plantari e molti altri. Così come le tante proposte in termini di aquafitness e trattamenti benessere termali, tra cui le maschere viso al fango vellutato. La novità 2019 è stato il fango mantenuto ad una temperatura freschissima per un’esperienza ancora più piacevole. L’indagine, condotta durante tutta l’estate, sui frequentatori di Perle d’acqua park ha evidenziato alcuni dati interessanti. La maggioranza dei visitatori proviene dall’Italia; Emilia Romagna, Piemonte e Lombardia, Umbria e Toscana, importante anche l’affluenza di clientela proveniente dai paesi esteri tra cui Russia, Francia e Germania. Il parco attira tutte le fasce di età, si registra una crescita nel segmento 18-30 anni. Il 67% dei frequentatori sono donne e il 33% uomini, le famiglie la fanno da padrone con il 59% di presenze, ma Perle d’acqua park piace anche alle coppie (19%) e ai gruppi di amici (15%). La qualità del luogo, dell’esperienza che vi si vive e dei servizi è testimoniata dallo straordinario dato delle persone fedeli a Perle d’Acqua Park: il 70% è già stato al parco almeno una volta e vi ritorna; non solo, ma durante la stagione estiva il 46% dei visitatori accumula dai 2 ai 5 ingressi e il 30% ritorna dalle 6 alle 10 volte!! La performance di Perle d’acqua park in termini di ingressi venduti è in costante crescita negli ultimi 3 anni e nel 2019 i numeri bissano l’andamento.

RICIONE. Perle d’acqua park, il parco del benessere e del divertimento del gruppo Riccione Terme Spa, riflette la crescita di un settore, quello del benessere, che a livello globale, è senz’altro uno tra quelli a maggiore tasso di incremento! Perle d’acqua park è una proposta unica per le sue caratteristiche, [...]

30 settembre 2019 0 commenti

Santarcangelo d/R. Al via la Fiera di San Michele con falconieri medievali e il Sangiovese dei Romani.

Santarcangelo d/R. Al via la Fiera di San Michele con falconieri medievali e il Sangiovese dei Romani. Diverse anche le proposte per gli amanti dei cani, con incontri e presentazioni nella zona dello Sferisterio, dove saranno presenti anche i volontari di Anpana per la raccolta fondi a favore del Centro recupero animali selvatici. Si parte alle 9,30 con l’incontro dedicato ai bambini 'L’amico cane', mentre alle ore 16 gli allevatori parleranno di lagotto romagnolo, labrador, doberman, pastore australiano e alle 17 sarà possibile apprendere le pratiche di primo soccorso veterinario. Inoltre, partire dalle 8,30 fino alle 22, per le vie del centro non mancheranno poi le bancarelle degli ambulanti, i settori specializzati, gli stand gastronomici, l’artigianato creativo e le giostrine dei bambini. In piazza Ganganelli, invece, diverse le esposizioni dedicate al territorio e all’enogastronomia: da 'La Valmarecchia in piazza' alla 'Fest-Agricola' fino a 'Dalla vigna alla cantina'. È legata al vino anche la visita guidata al Musas in programma alle ore 17 'Il Sangiovese dai Romani ai Romagnoli', tra archeologia, storia, dialetto e tradizioni, con degustazione finale. Alle ore 18 presso la chiesa Collegiata Messa solenne per San Michele, santo patrono della città, alla presenza del vescovo monsignor Lambiasi. I giorni della Fiera, inoltre, saranno l’occasione per celebrare i 150 anni della Società operaia di mutuo soccorso di Santarcangelo, con un ricco programma di iniziative che sabato 28 settembre prevede un convegno alle ore 17 in biblioteca e la cena ispirata alla 'cucina proletaria della domenica' di un secolo e mezzo fa presso il convento delle Sante Caterina e Barbara (ore 20).

SATARCANGELO d/R. Sabato 28 settembre  è la volta dell’esposizione di falconeria a inaugurare la 647° edizione della Fiera di San Michele: dalle 10 alle 19 al Campo della Fiera , infatti, l’esposizione di uccelli rapaci, alle 17 il corteo medievale e alle 17,30 la dimostrazione di falconeria, affascinante tecnica venatoria che [...]

27 settembre 2019 0 commenti

Rimini. Il ‘ Galli’ verso la stagione di prosa: parte da sabato 29 settembre la prevendita dei biglietti.

Rimini. Il ‘ Galli’ verso la stagione di prosa: parte da sabato 29 settembre la prevendita dei biglietti. Si alzerà il 30 ottobre il sipario sulla seconda stagione di prosa del nuovo teatro Galli, dentro un percorso tra grandi classici della letteratura, nuove produzioni e testi contemporanei.Tra i titoli in cartellone in questa prima parte di stagione: Il nipote di Wittgenstein. Storia di un’amicizia (30 ottobre) con un maestro del nostro teatro come Umberto Orsini; Se questo è un uomo (2 e 3 novembre) nel centenario della nascita di Primo Levi; Madre coraggio e i suoi figli (5, 6 e 7 novembre) interpretato da Maria Paiato; Vita di Leonardo (10 novembre) con Roberto Mercadini; La scuola delle mogli di Molière (4 dicembre) diretto e interpretato da Arturo Cirillo; Winston vs. Churchill (17 dicembre) con Giuseppe Battiston; Falstaff e il suo Servo (20, 21 e 22 dicembre) con Franco Branciaroli e Massimo De Francovich; After Miss Julie per la regia di Giampiero Solari (7, 8 e 9 gennaio) con Gabriella Pession e Lino Guanciale; Riccardo3. L’avversario diretto da Enzo Vetrano e Stefano Randisi (30 gennaio).

RIMINI. Da Umberto Orsini a Lino Guanciale, da Falstaff e Churchill: si alzerà il 30 ottobre il sipario sulla seconda stagione di prosa del nuovo teatro Galli, un percorso tra grandi classici della letteratura, nuove produzioni e testi contemporanei. Sabato 28 settembre scatta la prevendita per gli spettacoli della prima parte [...]

26 settembre 2019 0 commenti