Rimini & Dintorni

 

Santarcangelo d/R. Un anno di storie, laboratori e spettacoli. I trent’ anni di ‘Tanti auguri teste di legno’.

Santarcangelo d/R. Un anno di storie, laboratori e spettacoli. I trent’ anni di ‘Tanti auguri teste di legno’. Edizione 2020 di 'Santarcangelo per i bimbi' con 27 eventi tra laboratori, letture animate, musica, spettacoli, incontri dedicati a bambine e bambini da 0 a 10 anni. Oltre dieci le letture animate e musicali per bambini e genitori: dopo il primo appuntamento del 18 gennaio, sabato 15 febbraio, 21 marzo e 18 aprile alle 14,30 in Biblioteca tornano 'Chiacchiere con la pancia per mamma e papà' a cura dell’ostetrica Eleonora Balducci. In occasione dell’apertura domenicale della Baldini sono invece in programma la presentazione musicata del libro di Stefania Lanari e Anna Pini 'Come andò che Eugenio Difatti divenne musicista' (16 febbraio), le letture animate di fiabe a cura dell’associazione Aidoru 'Zio lupo e la strada delle meraviglie' (15 marzo), le storie e i giochi in compagnia con 'I nonni raccontano' (18 ottobre) e le 'Storie di Natale' a cura del gruppo di lettori volontari Reciproci Racconti (20 dicembre). Saranno invece tutte a tema ambientale le letture per bambini dai 4 anni 'Santarcangelo Plastic Free. Una fontanella in Biblioteca' in programma alla Baldini sabato 28 marzo, mentre l’obiettivo del riuso e della condivisione è alla base del Bookcrossing e Minibookcrossing che si terrà alle 16,30 di domenica 7 giugno al Musas. Le letture successive, tutte alle ore 16,30 in Biblioteca, sono in programma sabato 10 ottobre con 'Leggiamo insieme Ròdari', giovedì 29 ottobre con 'Aspettando Halloween con Dahl' e sabato 14 novembre con 'Storie gustose e nutrienti a zero calorie' per la rassegna 'Cibo come cultura junior'.

SANTARCANGELO d/R. Con il nuovo anno ha preso avvio anche l’edizione 2020 di ‘Santarcangelo per i bimbi‘ con 27 eventi tra laboratori, letture animate, musica, spettacoli, incontri dedicati a bambine e bambini da 0 a 10 anni. A questi, si aggiungeranno i numerosi eventi estivi delle rassegne ‘R-Estate in Biblioteca‘, [...]

24 gennaio 2020 0 commenti

Rimini. No tax area: 26 domande per il sostegno delle start up di impresa. Arrivate a 18 le botteghe storiche.

Rimini. No tax area: 26 domande per il sostegno delle start up di impresa. Arrivate a 18 le botteghe storiche. Attualmente l’Albo delle botteghe storica conta 18 attività: le ultime due ‘botteghe’ a entrare nell’Albo sono Lombardi di Isabella Magnani (corso d'Augusto 94) e Bounty Rimini, (via La Strada 6). Sono oltre 25 i procedimenti già attivati per consentire ad altre attività di iscrivere il proprio nome nell’Albo, che non rappresenta solo un riconoscimento ma anche un’opportunità di ottenere qualche sgravio, grazie alle misure contenute nella ‘no tax area’, il pacchetto di provvedimenti voluto dall’amministrazione comunale di Rimini per sostenere il commercio e le attività artigianali. L’attenzione alle botteghe storiche è una delle finalità perseguite dalla no tax area. La prima riguarda le start up d'impresa e il sostegno della fase di avviamento di imprese di nuova costituzione o di nuovo insediamento che contribuiscono ( in particolare) alla valorizzazione del Centro storico e dei Borghi. La seconda finalità interessa invece 'negozi aperti, vetrine illuminate' e mira al contenimento dei canoni di affitto di locali a destinazione commerciale o produttiva aperti al pubblico.

RIMINI. Sono 54 le domande arrivate fino ad oggi all’ufficio attività economiche per entrare a far parte dell’albo delle botteghe storiche, un elenco in continuo aggiornamento che raccoglie quegli esercizi con un’attività che prosegue da almeno cinquant’anni e con un forte radicamento sul territorio. Attualmente l’Albo delle botteghe storica conta [...]

22 gennaio 2020 0 commenti

Rimini. Sigep: ‘Guida di business della gelateria’: i dati d’un comparto che ora ‘ fa gola’ anche d’inverno.

Rimini. Sigep: ‘Guida di business della gelateria’: i dati d’un comparto che ora ‘ fa gola’ anche d’inverno. I dati sono stati raccolti, selezionati e commentati da Fipe, la Federazione italiana dei Pubblici esercizi, inseriti all'interno della 'Guida di business della gelateria' presentata in occasione della 41esima edizione di Sigep, il Salone internazionale della gelateria, pasticceria, panificazione artigianale e caffè, dove Fipe è presente con un apposito spazio espositivo. Un vero e proprio manuale di 9 capitoli e 250 pagine che parte dalla fotografia della situazione attuale e analizza un comparto del fuori casa italiano il cui valore complessivo supera i 4,2 miliardi di euro. Quando entrano in gelateria, gli italiani si scoprono conservatori: le creme vincono di misura sulla frutta, ma in generale ognuno sceglie sempre gli stessi gusti. Sul gradino più alto del podio, con il 21,8% di preferenze, troviamo il cioccolato, tallonato dalla fragola (21,3%) e dalla nocciola (20,2%). Medaglia di legno per il limone, fermo al 19,5%, che stacca comunque di oltre 6 punti percentuali il pistacchio.

Rimini, 20 gennaio 2020 – Quella degli italiani per il gelato artigianale è una passione che non conosce stagioni. La domanda pressoché costante da parte dei consumatori sta spingendo sempre più locali ad accorciare il periodo di chiusura invernale e restare aperti 12 mesi l’anno. A certificarlo sono i dati [...]

21 gennaio 2020 0 commenti

Cattolica. La ragazza che ama e cura i delfini del delfinario Oltremare ospite di Amadeus su Rai Uno.

Cattolica. La ragazza che ama e cura i delfini del delfinario Oltremare  ospite di Amadeus su Rai Uno. L’identità misteriosa della riccionese Barbara Acciai è stata una delle più ‘costose’ da scoprire nella puntata di domenica 19 gennaio su Rai Uno nel programma ' I soliti ignoti' condotto da Amadeus. L’identità misteriosa di Barbara vale 66mila euro. Inizialmente Barbara viene scambiata per una deejay. La provenienza da Riccione e l’abbigliamento coloratissimo confondono la concorrente. La solare romagnola è invece una delle addestratrici di Oltremare. Fa parte della squadra dolphin trainers dal 2009. La sua grande passione per gli animali la porta ad avvicinarsi a questo mondo negli anni Novanta, come volontaria al Delfinario di Cattolica, tra delfini e tartarughe marine. Nel 2000 diventa addestratrice di leoni marini e delfini e lavora per 5 anni in un parco del Nord Italia. Tra il 2005 e il 2008 l'esperienza da ‘animal trainer’ la porta a dividersi tra Roma e il Portogallo. Nel 2009 diventa definitivamente una delle addestratrici della bella squadra addestratori di Oltremare. Barbara è una delle protagoniste del doppio appuntamento quotidiano ‘Delfini – Lo spettacolo della natura’ nella Laguna di Ulisse, la più grande e bella d’Europa.

CATTOLICA. Un sorriso che spacca lo schermo e che confonde anche i più esperti. L’identità misteriosa della riccionese Barbara Acciai è stata una delle più ‘costose’ da scoprire nella puntata di domenica 19 gennaio su Rai Uno nel programma ‘ I soliti ignoti‘  condotto da Amadeus. L’identità misteriosa di Barbara vale [...]

20 gennaio 2020 0 commenti

Rimini. Prosegue la piantumazione di verde. Lungo via Duca degli Abruzzi, via Flaminia e via Sinistra del porto.

Rimini. Prosegue la piantumazione di verde. Lungo via Duca degli Abruzzi, via Flaminia e via Sinistra del porto. Un progetto di ripiantumazione elaborato da Anthea, che gestisce il verde pubblico cittadino, così da mantenere sempre positivo il bilancio arboreo della città, progetto che è arrivato intorno al 50% di realizzazione e le cui piantumazioni si concluderanno entro il mese di febbraio. Alcuni degli interventi già realizzati (visibili in foto) riguardano via Duca degli Abruzzi, via Flaminia, via Sinistra del porto, mentre altri partiranno già nelle prossime settimane, via Dante Alighieri, viale Valturio, ma anche in viali che da tempo necessitano di ripiantumazioni come in viale Vittorio Veneto, via Brava e via Gibuti e infine la messa a dimora di alberature in nuove aree così da aumentare la dotazione arborea come in via Sacramora e via Missirini a Viserba. Altre piantumazioni in viali e anche nel parco Marecchia sono frutto delle donazioni dei cittadini ottenute grazie alla campagna 'dona un albero alla tua città'. Le specie messe a dimora ove possibile rispettano le preesistenze, in altri casi verranno sostituite con diverse specie autoctone per favorire la biodiversità e ideali per gli ambienti urbani, tra le specie previste Tigli, Pero da Fiore, Ippocastano rosso, Robinia, Prunus e Pioppo bianco.

RIMINI. Con un work in progress iniziato a fine 2019 e che proseguirà fino a febbraio continuano gli interventi di messa a dimora di oltre duecento nuovi alberi in diversi luoghi della città. Un intervento  straordinario sul verde che ha lo scopo di compensare quegli abbattimenti dovuti a seguito delle [...]

17 gennaio 2020 0 commenti

Cattolica. Nuove reti fognarie nelle vie Corridoni e Matteotti. Lavori da lunedì 13 gennaio fino a Pasqua.

Cattolica. Nuove reti fognarie nelle vie Corridoni e Matteotti. Lavori da lunedì 13 gennaio fino a Pasqua. Il cantiere, per ridurre i disagi il più possibile, è ‘mobile’ e ha preso avvio lungo via Corridoni tra le vie Curiel e Matteotti. L’intervento in questo primo tratto dovrebbe concludersi in circa un mese. Durante questo periodo sarà in vigore il divieto di transito veicolare limitatamente all’area interessata dai lavori; verrà comunque garantito l’accesso pedonale lungo i marciapiedi esistenti. I lavori prevedono il totale rifacimento della fognatura bianca in via Corridoni, per una lunghezza di circa 200 metri e la posa di nuove condotte fognarie per la raccolta delle acque nere sia lungo viale Corridoni, sia lungo via Matteotti, per una lunghezza complessiva di circa 300 metri. Obiettivo dell’intervento è quello di completare la separazione delle reti fognarie dell’area e di provvedere ad una migliore regimentazione delle acque di pioggia. I costi complessivi dell’intervento ammontano a circa 150 mila euro e saranno in parte finanziati da SIS oltre che dal gestore Hera, con oneri a carico del Servizio idrico integrato.

CATTOLICA. Sono iniziati  lunedì 13 gennaio i lavori Hera di rifacimento delle fognature nelle vie Corridoni e Matteotti (nel tratto compreso fra le vie Battisti e Bovio), che si trovano in una zona centrale di Cattolica tra il lungomare Rasi Spinelli ed il centro abitato. Il cantiere, per ridurre i disagi [...]

17 gennaio 2020 0 commenti

Rimini. Da venerdì 7, in vigore le misure per contenere e per ridurre l’inquinamento atmosferico.

Rimini. Da venerdì 7, in vigore le misure per contenere e per ridurre l’inquinamento atmosferico. Le misure, previste dalll'Ordinanza sindacale - e che entrano in vigore automaticamente da venerdì 17 gennaio 2020 e fino al successivo giorno di controllo (il bollettino esce il lunedì e il giovedì) - sono qui sotto elencate. Con il prossimo bollettino, la cui emissione è prevista per lunedì 20 gennaio, ARPAE comunicherà l'eventuale rientro a una situazione di normalità o il mantenimento dell'allerta.Il testo integrale dell'Ordinanza sindacale, contenente anche le tipologie di autoveicoli ai quali non si applicano le limitazioni alla circolazione, i veicoli oggetto di deroga, nonché i tratti di strada esclusi dalle limitazioni, è pubblicata sui seguenti siti internet: www.comune.rimini.it o www.liberiamolaria.it.

RIMINI. Entrano in vigore  venerdì 17 gennaio 2020, le misure previste per il contenimento e la riduzione dell’inquinamento atmosferico. Misure necessarie a seguito della verifica odierna effettuata da ARPAE, che ha confermato  il superamento continuativo, negli ultimi tre giorni, del valore limite giornaliero di polveri sottili PM10, nel territorio provinciale.  [...]

17 gennaio 2020 0 commenti

Rimini. Scuole sicure: contrasto alla vendita o uso di stupefacenti. Dopo la Colonnella anche Viserba.

Rimini. Scuole sicure: contrasto alla vendita o uso di stupefacenti. Dopo la Colonnella  anche Viserba. Dalla riapertura dell’anno scolastico non si sono verificati rinvenimenti che avrebbero messo nei guai seri gli eventuali detentori, ma anche per questo, per mantenere alta la forza della dissuasione, l’attività proseguirà con cadenze plurisettimanali, e se ieri mattina il controllo si è sviluppato davanti al Centro studi di Viserba solo qualche giorno prima è stato condotto davanti al liceo scientifico Einstein. Come si ricorderà questi maggiori controlli davanti agli istituti scolastici sono solo una delle gambe del protocollo d’intesa 'Scuole sicure' siglato questa nel luglio scorso tra la Prefettura e il comune di Rimini con lo scopo di prevenire e contrastare attraverso una serie sinergica d’azioni lo spaccio di sostanze stupefacenti nei pressi degli istituti scolastici nel corso dell’anno scolastico. Tre sono infatti le coordinate del progetto presentato dal comune di Rimini promosso e finanziato per 55.642 col 'fondo per la sicurezza urbana' dalla direzione centrale del Dipartimento della Pubblica sicurezza. Accanto ai maggiori controlli infatti la realizzazione di una campagna informativa e la messa a regime di un sistema di videosorveglianza a tutela dei ragazzi con l’acquisto di nove telecamere posizionate all'esterno dei plessi scolastici di scuole secondarie di I e II grado.

RIMINI. Nel quadro degli obiettivi del progetto Scuole sicure, proseguono i controlli della Polizia locale riminese che, specie con l’Unità cinofila, a rotazione staziona davanti agli istituti scolastici riminesi. Una presenza di controllo e per dissuadere qualsiasi malintenzionato anche grazie alla presenza di Iago e Bruce, i due pastori tedeschi [...]

16 gennaio 2020 0 commenti

Rimini. Nuovi reparti di Ostetricia-Sala parto, Tin e Pediatria. Presso il Dea del nuovo ospedale’ Infermi’.

Rimini. Nuovi reparti di Ostetricia-Sala parto, Tin e Pediatria. Presso il Dea del nuovo ospedale’ Infermi’. Inaugurati i locali che ospiteranno i servizi di 'Ostetricia e sale parto' e 'Terapia intensiva neonatale – Neonatologia e Pediatria'. All’evento hanno partecipato il direttore generale dell’Ausl Romagna Marcello Tonini, il direttore sanitario Stefano Busetti, il direttore dell’Ufficio tecnico aziendale Enrico Sabatini, il direttore tecnico infermieristico di Rimini Andrea Galeotti, i primari dei tre reparti, rispettivamente Federico Spelzini, Gina Ancora e Gianluca Vergine, nonché rappresentanti delle associazioni e dei donatori che hanno contribuito alla realizzazione dell’opera e alla umanizzazione dei locali. Come illustrato dall’architetto Sabatini, l’edificio Dea è letteralmente cresciuto di anno in anno. Dopo l’inaugurazione del Pronto soccorso generale (dotato di Ortopedia d’urgenza, Radiologia d’urgenza e Ambulatorio urgenze pediatriche) e della Medicina d’urgenza (piani seminterrato, terra e parte del piano smistamento), nel 2012 è stato completato il reparto di Rianimazione che ha occupato la parte residua del piano di smistamento generale. Al secondo e terzo piano, con relativi collegamenti con la parte già esistente dell’ospedale, è stato attivato, nel 2015, il nuovo reparto di Cardiologia (degenza, Laboratorio di emodinamica, Terapia intensiva cardiologica). L’anno successivo è stata la volta del Blocco operatorio (con 8 sale) e della Recovery room, con 5 posti letto, al primo piano.

RIMINI. Il 16 maggio 2006 è stata collocata la prima pietra. Il 2 maggio 2011 ne è stata inaugurata la prima parte. Ora si è posto  un altro, fondamentale tassello di quello che di fatto si configura come il ‘nuovo ospedale di Rimini‘. Sono stati infatti inaugurati  i locali che [...]

16 gennaio 2020 0 commenti

Rimini. Alta l’attenzione sulla città e sulla sua ‘offerta’ fino al 20 gennaio. Un dicembre da grandi record.

Rimini. Alta l’attenzione sulla città e sulla sua ‘offerta’ fino al 20 gennaio. Un dicembre da grandi record. Dal centro storico al mare, Rimini mantiene viva l'aria di festa. Forte del successo ottenuto durante le festività, proseguirà fino al 20 gennaio anche la permanenza del villaggio Circ'amarcord nel centro di Rimini. Rimarranno accese le mongolfiere luminose di piazza Cavour, che in queste feste sono state 'set fotografico' di tanti turisti e resterà aperto il mercatino sotto le luci del grande Platano. Continueranno a girare le giostre per i più piccoli e sarà attiva, fino al 20 gennaio, la pista del ghiaccio. ulla spiaggia di Rimini, lunghe file e pullman da tutta Italia per ammirare i caratteristici presepi di sabbia. La particolare natività di Marina centro, dedicata quest’anno alle opere cinematografiche di Federico Fellini, ha ospitato sinora oltre 50mila visitatori provenienti da tutta Italia e non solo. Con i suoi 700 mq al coperto continuerà ad essere visitabile fino al 12 di gennaio, data in cui si ripeterà la tradizionale ‘distruzione’ delle sculture ad opera dei bambini. Alta partecipazione anche per le natività di sabbia ed acqua marina a Torre Pedrera, circa 40mila persone hanno visitato il Presepe che omaggia le origini marinare di Rimini, anch'esso visitabile fino a metà gennaio (info: bit.ly/PresepidiSabbia).

RIMINI. La proposta di qualità e i grandi numeri del ‘Capodanno più lungo del mondo’ che, dalla vigilia di Natale fino all’Epifania, hanno portato migliaia di persone a Rimini fra mostre, spettacoli, concerti e alberghi sold out, continuano a regalare emozioni tenendo alta l’attenzione sulla città e sulla sua offerta [...]

8 gennaio 2020 0 commenti